Pensioni 2020, via quota 100 per superare la riforma Fornero: editoriale del Prof Brambilla

Partiamo da un presupposto: seppur necessaria per la salvaguardia dei conti pubblici, la riforma targata Monti-Fornero ha introdotto nella previdenza italiana rigidità che necessitano tuttora di essere corrette. Sarebbero bastate poche cose, come l’introduzione di un minimo di flessibilità nei requisiti utili all’uscita dal lavoro, per produrre da subito una revisione meno austera, ma anche […]

Torna su