Bonus 1000 euro maggio professionisti, ultime novità oggi 27 luglio sul decreto

Dopo due mesi di silenzio, il decreto precedente varato ad hoc per i professionisti iscritti alle casse private risale infatti al 26 maggio, finalmente sembrano arrivare rassicurazione per gli ordinistici. Ad esporsi al riguardo il deputato del Movimento Cinque Stelle Eugenio Saitta, che ha voluto rassicurare l’imminente erogazione del decreto. Non vi sono problemi di dotazione finanziaria ed il bonus, senza soprese dell’ultimo minuto resterà pari ai 1.000 euro promessi. L’unica cosa che ancora non é chiara se, giacché si parla di ‘bonus in dirittura d’arrivo‘ e visti i ritardi importanti a cui hanno dovuto sottostare i professionisti iscritti alle Casse private colpiti dal Covid 19 esattamente come i professionisti iscritti alla gestione separata dell’Inps, il cui bonus però é già in pagamento, se per snellire le procedure burocratiche questo verrà erogato in automatico a chi ha beneficiato di marzo ed aprile. Anche perché i professionisti ordinistici hanno già dovuto rispettare paletti reddituali per poter beneficiare del bonus di marzo ed aprile. Le ultime novità al 27 luglio 2020.

Bonus 1000 euro professionisti: un’assenza che pesa

Un’assenza che pesa questa del decreto per i professionisti ordinistici, in quanto hanno già dovuto sopportare diverse difficoltà per poter beneficiare dei bonus precedenti, che ricordiamo per gli altri professionisti sono invece piovuti a ‘pioggia: hanno dovuto già per il bonus marzo ed aprile rispettare il paramentro reddituale, poi la richiesta di esclusiva iscrizione agli enti di diritto privato di previdenza obbligatoria, ristrettezze venuta meno nel decreto di aprile, infine lo sbarramento sui contributi a fondo perduto. Adirati per tali ritardi commercialisti, giornalisti, avvocati, etc…tantissimi i professionisti che a luglio ancora nulla sanno dei requisiti che dovranno rispettare per poter accedere al bonus di maggio.

Finalmente una buona nuova arriva dalle ultime dichiarazioni del deputato Saitta, M5S, che ha assicurato che la soluzione é in via di risoluzione, dovrebbe davvero essere questione di giorni ormai. Eccovi le sue perole.

Bonus 1000 euro professionisti: decreto in dirittura d’arrivo

Ho ricevuto diverse sollecitazioni in particolar modo dagli avvocati e ho verificato con il Governo quale sia l’attuale situazione. Il lockdown ha colpito particolarmente i liberi professionisti ed è doveroso stare accanto a chi, purtroppo, non è riuscito a incassare e a chi non vedrà nell’immediato una piena ripresa dall’attività lavorativa. Da fonti del ministero del Lavoro il bonus relativo al mese di maggio è in dirittura d’arrivo.

Non vi sono problemi di dotazione finanziaria e il bonus ammonterà a 1000 euro. Una volta completate le procedure burocratiche relative al decreto attuativo i professionisti riceveranno l’importante sostegno. Un altro segnale importante da parte di questo governo che è stato sempre al fianco di tutte le categorie”.

Ci siamo dunque? Speriamo visto che moltissimi professionisti iscritti alle casse private ci stanno chiedendo da giorni ormai per comprendere che fine abbia fatto il decreto.

Lo stesso Presidente dell’Associazione degli enti previdenziali privati, Alberto Oliveti, ha sottolineato , spiegando il punto della situazione e rassicurando sul nodo risorse “le casse stanno ricevendo il rimborso delle quote erogate in marzo, e di questo va dato atto al governo”. Poi incalzando, dalla sua il Governo, facendo notare come sul decreto interministeriale per il bonus maggio tutto taccia, ha aggiunto: “Speriamo si decida a breve, perché parlare ancora di maggio significa parlare del passato”.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981,! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista. Scopri di più

7 pensieri riguardo “Bonus 1000 euro maggio professionisti, ultime novità oggi 27 luglio sul decreto

  • Avatar
    28 Luglio 2020 in 17:06
    Permalink

    Il contributo a fondo perduto per i professionisti ordinistici in pensione ma in attività (quindi con tasse e versamento contributi che non saranno mai recuperati con la pensione futura perchè l’aumento ammonta a pochi euro l’anno) è uguale a zero. In poche parole con fatturato da febbraio a maggio 2020 pari a zero non si ha diritto a nessun contributo, nemmeno a quello trascorso dei 600 euro. In compenso a luglio si è dovuto pagare tutti i tributi compreso l’acconto per il 2020 pari al 50% del 2019! Questo è lo stato che non dimentica nessuno, che vuol bene ai Cittadini e che li ha … riempiti di soldi.

    Rispondi
  • Avatar
    28 Luglio 2020 in 10:33
    Permalink

    ho ricevuto i 600 euro di marzo e aprile purtroppo non rientro in quelli che hanno diritto ai 1000 euro, riceverò almeno i 600 di maggio?

    Rispondi
    • Erica Venditti
      28 Luglio 2020 in 10:43
      Permalink

      No perché per alcune categorie l’incremento é passato da 600 a 1000 ma é necessario rispettare taluni limiti reddituali. Non vi é una via di mezzo

      Rispondi
  • Avatar
    28 Luglio 2020 in 9:52
    Permalink

    Buongiorno, so che le è già stato chiesto in altri commenti e lei ha sempre detto di andare in homepage dove c’è la risposta dell’esperto ma io non ho trovato alcuna risposta. Le chiedo gentilmente: sono partita iva da settembre 2019 iscritta alla gestione separata. Ho fatturato poco nei mesi marzo/aprile/maggio. Posso richiedere il bonus di 1000 euro anche se non posso comprovare una riduzione di fatturato in quanto ad aprile 2019 non avevo partita iva ma lavoravo come dipendente? Grazie della pazienza e della cortese risposta

    Rispondi
  • Avatar
    27 Luglio 2020 in 10:47
    Permalink

    Buongiorno sono un lavoratore cococo ho fatto domanda per il bonus 600 euro regolarmente approvato ed ho ricevuto il pagamento del mese di marzo 2020 a tutt’oggi però ancora non ricevo il pagamento del mese di aprile 2020
    Vorrei sapere se mi arriverà il pagamento
    Con Inps non si può comunicare

    Rispondi
    • Erica Venditti
      27 Luglio 2020 in 11:18
      Permalink

      Se le sue condizioni non sono cambiate, avrebbe dovuto riceverlo in automatico, non so dirle come mai. Noi purtroppo siamo ‘solo ‘ giornalisti non abbiamo modo di verificare le posizioni dei singoli

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *