Decreto sostegni bis, indennità INPS: domande e requisiti per bonus da 1600 euro

Restituzione Bonus 600 euro

L’INPS ha pubblicato la circolare numero 90 relativa al decreto sostegni BIS e alle indennità finalizzate al sostegno di alcune categorie di lavoratori le cui attività lavorative sono state colpite dall’emergenza epidemiologica da COVID-19. Al via quindi le domande per il il bonus da 1.600 euro destinato a stagionali, intermittenti e lavoratori dello spettacolo. Le domande andranno presentate soltanto da chi non ha ottenuto la prima tranche .

Bonus 1600 euro e decreto sostegni: Chi può fare domanda e beneficiari

 Tutti coloro che hanno già ricevuto il primo indennizzo di 2400 euro introdotta con il primo sostegni (1 marzo 2021) riceveranno in automatico anche questo nuovo bonus, tramite l’erogazione una tantum di un’ulteriore indennità di importo pari a 1.600 euro. L’INPS specifica che “In particolare, i lavoratori destinatari della tutela denominata “indennità una tantum” di cui all’articolo 42, comma 1, del decreto Sostegni bis sono:

  • i lavoratori stagionali e i lavoratori in somministrazione dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori in somministrazione appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori intermittenti;
  • i lavoratori autonomi occasionali;
  • i lavoratori incaricati alle vendite a domicilio;
  • i lavoratori a tempo determinato dei settori del turismo e degli stabilimenti termali;
  • i lavoratori dello spettacolo.

Per coloro che invece non hanno mai ricevuto l’indennità sarà necessario presentare domanda per poter accedere a questo bonus da 1600 euro. La domanda andrà presentata entro la data del 30 settembre 2021. La domanda andrà presentata all’INPS esclusivamente in via telematica, utilizzando i consueti canali messi a disposizione per i cittadini e per gli Istituti di patronato sul portale web dell’Istituto. Le credenziali di accesso ai servizi per le nuove prestazioni sopra descritte sono attualmente le seguenti: PIN INPS (si ricorda che l’INPS non rilascia più nuovi PIN a decorrere dal 1° ottobre 2020); SPID di livello 2 o superiore; Carta di identità elettronica 3.0 (CIE); Carta nazionale dei servizi (CNS).

Decreto sostegni bis e nuovo bonus da 1600 euro: incompatibilità

Questo bonus del decreto sostegni bis resta incompatibile con alcune cose. Non si potrà richiedere se si è  titolari di indennità di disoccupazione NASpI al 26 maggio 2021, data di entrata in vigore del medesimo decreto. L’INPS specifica nella nota che “Tutte le indennità in esame sono incompatibili con le pensioni dirette a carico, anche pro quota, dell’Assicurazione generale obbligatoria (AGO) e delle forme esclusive, sostitutive, esonerative e integrative della stessa, delle forme previdenziali compatibili con l’AGO, della Gestione separata, nonché con l’indennità di cui all’articolo 1, comma 179, della legge 11 dicembre 2016, n. 232, e successive modificazioni (c.d. APE sociale).

Infine ricordiamo che “ai beneficiari delle indennità di cui all’articolo 42, commi 1, 2, 3, 5 e 6, del decreto-legge n. 73 del 2021, qualora fossero titolari di un Reddito di cittadinanza, non verrà erogata l’indennità COVID-19, ma verrà riconosciuto un incremento del Reddito di cittadinanza di cui sono titolari fino all’ammontare di 1.600 euro. Buone notizie anche per altre categorie, la misura di sostegno, ricorda la nota dell’istituto previdenziale, prevede l’erogazione di una indennità pari a 1.600 euro per le categorie prima citate, 800 euro per i lavoratori agricoli o 950 euro per i pescatori.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su