Manovra Pensioni ultim’ora, Damiano: ‘Quota 100 non cancelli l’APE Social’ (VIDEO)

Sono giorni concitati per quanto riguarda la riforma delle Pensioni 2018, con la manovra che ancora non accenna a partire, ma fa già molto discutere. Il provvedimento sulla bocca di tutti in queste ultime ore è la pensione con quota 100, e proprio a questo proposito è tornato a parlare anche l’ex Ministro del Lavoro Cesare Damiano, che ha detto la sua sul nuovo provvedimento, lanciando anche un’appello a Governo per non cancellare quanto fatto negli ultimi anni per correggere la riforma Fornero sulle pensioni ( a partire dall’APE Social).

Pensioni ultim’ora, il video di Cesare Damiano su quota 100 e Ape Social

Su ReteSole Cesare Damiano è intervenuto parlando di Pensioni durante il suo spazio “I 100 secondi di Cesare Damiano”. Ecco cosa ha detto ed i passaggi principali del suo esame dei provvedimenti del Governo in tema pensionistico, ribadendo il suo parere positivo per quota 100. “Io sono favorevole a quota 100, le quote le ho inventate al tempo del Governo Prodi quando partimmo da quota 95, poi la Legge Fornero ha cancellato questo strumento”.

Restano però dei problemi da superare, come ad esempio i  costi: “Fare quota 100 e quota 41 indipendentemente dall’Età anagrafica costano molto di più dei 5 miliardi secondo l’INPS e la Ragioneria dello stato”.  Damiano poi spiega anche che la quota a partire da 64 anni di età non basta: “Quota 100 è un passo avanti, ma se sarà come somma di 64 anni di età e 36 di contributi  non è decisivo”.

Manovra Pensioni, Damiano consiglia di affiancare quota 100 e Ape Social

L’ex Presidente della Commissione Lavoro alla Camera poi continua spiegando perchè sarebbe uno svantaggio per i lavoratori abolire l’ APE Sociale: “Inoltre sarebbe negativo se come stato detto dal Governo si vuole cancellare l’APE Sociale. Ricordo che per le 15 categorie dei lavori gravosi partono non da 64 ma da 63 anni, quindi in quel caso quota 100 sarebbe un passo indietro”.

Damiano termina poi con un consiglio per il nuovo Governo Giallo-Verde: “Il mio consiglio è integrare quota 100 con il mantenimento dell’APE Sociale e soprattutto avviare un confronto con le parti sociali, soprattutto con i sindacati”. Di seguito vi riportiamo il video integrale dove potete vedere tutto quello che Damiano ha detto sulle Pensioni:

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

15 pensieri riguardo “Manovra Pensioni ultim’ora, Damiano: ‘Quota 100 non cancelli l’APE Social’ (VIDEO)

  • Avatar
    2 Luglio 2018 in 12:10
    Permalink

    SE SIETE DI PAROLA DOVETE MANTENERE QUELLO CHE AVETE PUBBLICIZZATO IN CAMPAGNA ELETTORALE E CIOE’ REDDITO DI CITTADINANZA, ABOLIRE LEGGE FORNERO , VITALIZZI (CHE NON SONO IN EREDITA’ DEI LORO PADRI) , ABBASSAMENTO STIPENDI PARLA MENTARE E PENSIONE D’ORO ECC…ECC… , E CHIARO CHE TUTTO ASSIEME NON SI POTRANNO FARE MA POTETE DARE DIMOSTRAZIONE A POCO A POCO , IO SPERO CHE NON VI FATE IMBROGLIARE DA ALCUNI PERSONAGGI, SPERO CHE RIUSCITE ALMENO IN ALCUNE COSE PIU’ IMPORTANTANTE PER POTERE SOPRAVVIVERE , IO SPERO DI SI RICORDATE CHE SE NON MANTERRETE QUELLO CHE AVETE DETTO ALLLE PROSSIME NON VI VOTERA’ NESSUNO, SPERO CHE QUALCUNO DEI POLITICI ELETTI DELLA MAGGIORANZA LEGGA , MA HO POCHE SPERANZE

    Rispondi
  • Avatar
    16 Giugno 2018 in 22:55
    Permalink

    Non capisco perchè gente come me deve aspettare 64 anni con 41 anni di contributi (quindi con 105) mentre altri sempre a 64 con 36 anni di contributi (quindi con 100)…. quindi anche se ho contribuito 5 anni in più vengo penalizzato … Io ho dato il voto per quota 100 non per quota 100 ma solo se …. se ….. se …. se …..

    Rispondi
  • Avatar
    15 Giugno 2018 in 17:01
    Permalink

    Per Donatella Cremascoli: In Italia … I politici – di turno – (come gia’ si sospettava ..) e’ molto difficile che prendano “a cuore” o “sul serio” un problema che non li coinvolge.
    Loro infatti vanno in pensione (dopo la riforma.. ) a -60 anni- dopo 10 anni di parlamento ….!!
    Forse …. le cose andrebbero in modo differente …. se anche loro, come avviene in Cina, andassero in pensione 5 anni dopo i normali cittadini ..!!!

    Rispondi
  • Avatar
    15 Giugno 2018 in 10:09
    Permalink

    Il solo problema che viene evidenziato oggi per l’attuazione della quota 100 SENZA VINCOLO e quota 41 non 41+6 mesi e 12/18 mesi di finestra è che mancano le risorse pari a 20 Miliardi annui . Mi chiedo allora come è stato possibile che si siano trovati fondi per gestire il bonus di 80 EUR mensili e NESSUNO ABBIA OBIETTATO NULLA ? Come è possibile che siano usciti 20 mld dal nulla per il salvataggio di qualche banca ? Per non parlare dei mld per sostenere Alitalia ! Oltre a questo, il denaro delle pensioni è già stato versato IN ANTICIPO da TUTTI i contribuenti nelle casse dell’INPS ! 40 anni di contributi versati devono essere LARGAMENTE sufficienti per garantire un trattamento pensionistico INDIPENDENTEMENTE DALL’ETA’ !! La media europea è di 35,7 anni e quindi 40 anni di contributi versati sono LARGAMENTE OLTRE LA MEDIA UE.

    Rispondi
  • Avatar
    15 Giugno 2018 in 0:33
    Permalink

    Dovete abbassare per tutti l’eta’ pensionale..a 64 anni.. È giustissimo aiutare imprese, giovani e aumentare le pensioni minime… Ma non abbandonate chi doveva prendere la pensione a 60 anni e per la legge Fornero oggi si trova senza reddito ed è costretto ad andare in mezzo ad una strada.. Per esempio io come tanti di me compio 64 anni a dicembre e ho 31 anni e 8 mesi di contributi… avrei dovuto prendere la pensione a 60 anni per la legge di prima… invece ora visto che non raggiungo la quota 100 dovrò aspettare altri 4 anni… Come potrò mai vivere senza percepire nulla per tutti questi anni???? È giusto tutto quello che fate. .. ma non dimenticatevi di chi come me non ha alcuna speranza di poter vivere…Siamo tutti esseri umani e quindi tutti dobbiamo essere aiutati ce lo dovete anche a noi!!! Se volete veramente aiutare chi vive in povertà includete anche i nostri casi… Abbassate l’età pensionabile.. che siamo l’unico paese europeo che va ad un’età cosi’ alta!!!! O dobbiamo anche noi darci fuoco per diventare visibili!!! O suicidarci !! Io lo penso tutti i giorni di togliermi la vita perché Non ce la faccio veramente piu!!! Non posso neanche curarmi le mie patologie… che cosa posso fare se non togliermi di mezzo???? Io spero visto che voi fate molta propaganda che i nostri messaggi e gridi di aiuto vengano letti… Ma ho dei forti dubbi!!!

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 19:36
    Permalink

    Quota 100 da affiancare ad Ape Social, chi rientra nell’Ape Social, Ape Social fondamentale per i lavoratori discontinui.

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 18:39
    Permalink

    Ma Damiano (PD) e’ la stessa persona che, durante I governi Letta/Renzi/Gentiloni ha provato (senza mai riuscirci!) a far qualcosa per le pensioni, ma e’ sempre stato “trombato” dai suoi stessi amici???

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 18:25
    Permalink

    Quota 100 senza se e senza ma come promesso in campagna elettorale. Abbiamo gia’ perso troppo tempo seguendo le sirene dei poteri europei e di certi personaggi italiani compresi molti giornalisti sinistroidi che con le loro teorie stanno mettendo in guardia i cittadini, dicendo che la modifica della legge Fornero ci portera’ alla rovina. Ora basta con queste dichiarazioni che incutuno dubbi e perplessita’.
    E’ da sette anni (precisamente dal 2011 con l’avvento del governo Monti) che viviamo la rovina giorno per giorno.

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 17:07
    Permalink

    QUOTA 100 aritmetica come promesso,
    basta balle!!!!

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 14:35
    Permalink

    Quota 41 per tutti senza paletti come è stato promesso!!!

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 14:28
    Permalink

    Quando vedremo i nr. capiremo se c’è o no la fregatura , perche’ se l’idea e’ quella di introdurre le quote ( o re-introdurre ) enel contempo ridurre i rendimento ovvero togliere il pezzo di retributivo che e’ rimasto , …beh allora sarebbe un gran fregatura !!! Poiche’ in questi giorni abbiamo letto di tutto andrei piano prima ad esprimere giudizi : carte in tavola e vediamo !!!! Non ci provate a fare porcherie perche’ poi ve ne tornate a casa prima del tempo !!!!

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 13:22
    Permalink

    Sul fronte pensioni, sono d’accordo con chi sostiene, che l’impatto per i conti pubblici non è sostenibile, soprattutto per le quote 100 e 41.
    Sono altresì convinto, che; non modificando o abrogando la legge Fornero, entro il 2018, alle prossime elezioni, l’attuale attenzione- positiva – che il popolo Italiano ha avuto ,(sia nei confronti del centrodestra nonché al movimento 5 stelle )sarà capovolto,al negativo.” Le promesse si mantengono, senza far del male a nessuno ” . Pertanto mi sono prodigato per una soluzione indolore per tutti. Ho elaborato una tabella. Se gli organi istituzionali volessero. basta mettersi in contatto con il sottoscritto alla mia EMAIL oppure al n 3669036417

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 12:26
    Permalink

    Mi sembra di averlo gia’ sentito questo ritornello …: “ TUTTI insieme per cambiare TUTTO (in peggio) e NIENTE in meglio .. !! ”

    Rispondi
  • Avatar
    14 Giugno 2018 in 11:56
    Permalink

    Bravo Damiano…
    Stai zitto che è meglio!!!!
    dovresti vergognarti anche te…..

    Rispondi
    • Avatar
      15 Giugno 2018 in 0:35
      Permalink

      Dovete abbassare per tutti l’eta’ pensionale..a 64 anni.. È giustissimo aiutare imprese, giovani e aumentare le pensioni minime… Ma non abbandonate chi doveva prendere la pensione a 60 anni e per la legge Fornero oggi si trova senza reddito ed è costretto ad andare in mezzo ad una strada.. Per esempio io come tanti di me compio 64 anni a dicembre e ho 31 anni e 8 mesi di contributi… avrei dovuto prendere la pensione a 60 anni per la legge di prima… invece ora visto che non raggiungo la quota 100 dovrò aspettare altri 4 anni… Come potrò mai vivere senza percepire nulla per tutti questi anni???? È giusto tutto quello che fate. .. ma non dimenticatevi di chi come me non ha alcuna speranza di poter vivere…Siamo tutti esseri umani e quindi tutti dobbiamo essere aiutati ce lo dovete anche a noi!!! Se volete veramente aiutare chi vive in povertà includete anche i nostri casi… Abbassate l’età pensionabile.. che siamo l’unico paese europeo che va ad un’età cosi’ alta!!!! O dobbiamo anche noi darci fuoco per diventare visibili!!! O suicidarci !! Io lo penso tutti i giorni di togliermi la vita perché Non ce la faccio veramente piu!!! Non posso neanche curarmi le mie patologie… che cosa posso fare se non togliermi di mezzo???? Io spero visto che voi fate molta propaganda che i nostri messaggi e gridi di aiuto vengano letti… Ma ho dei forti dubbi!!!

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *