Nuova legge di bilancio 2021, anticipazioni e primi capitoli della manovra

Salvo intese vi è il via libera alla Legge di Bilancio 2021, oltre 39 miliardi di euro per dare un deciso impulso alla ripresa dell’economia e contrastare gli effetti negativi della pandemia in atto. Così Il Ministro dell’economia, Gualtieri, ha definito la nuova manovra: “corposa che dispiega un forte stimolo di bilancio e punta a proteggere la salute, il lavoro, la formazione e il benessere economico degli italiani, rafforzando il sistema Paese e avviando il cambiamento profondo che da tanti anni aspettiamo”. Vediamo per punti sintetici le anticipazioni pubblicate sui principali media ed i contenuti delle misure che riguarderanno i primi capitoli della Legge di Bilancio 2021, ricordando che a margine della stessa, è stato approvato un decreto che prevede lo stop ai pagamenti e alle azioni esecutive sulle cartelle esattoriali, che sospende nuovamente fino al 31 dicembre la ripartenza della riscossione, che invece avrebbe dovuto riprendere a stretto giro dando il via all’invio di 9 milioni di cartelle.

Legge di bilancio 2021, la sintesi della nuova manovra: sanità, famiglia, cuneo fiscale

SANITÀ: sono stati stanziati 4 miliardi di euro per sostenere in primis l’assunzione di personale medico e infermieristico, Viene inoltre aumentata di un miliardo di euro la dotazione del Fondo Sanitario Nazionale per altre esigenze dettate dall’emergenza Covid, vaccini etc..

FAMIGLIE: vi è il via libera da partire da luglio 2021 per la riforma che introduce l’assegno unico per le famiglie, che sarà esteso anche ai lavoratori autonomi e agli incapienti. che viene esteso anche agli autonomi e agli incapienti. Prolungata altresì la durata del congedo di paternità.

MEZZOGIORNO: sono stati stanziati 13,4 miliardi nel triennio 2021-2023 per mettere a regime la fiscalità di vantaggio per il Sud, e prorogato per il 2021 il credito di imposta per gli investimenti nelle Regioni del Meridione

CUNEO FISCALE: portato a regime con circa 1,8 miliardi di euro aggiuntivi, per uno stanziamento annuale complessivo di 7 miliardi, il taglio del cuneo per i redditi sopra i 28.000 euro.

SCUOLA: Finanziata l’assunzione di 25.000 insegnanti di sostegno grazie allo stanziamento di finanziata con 1,2 miliardi di euro, vengono altresì stanziati 1,5 miliardi di euro per l’edilizia scolastica. Messo a bilancio altresì un contributo di 500 milioni di euro l’anno per il diritto allo studio e un contributo di 500 milioni di euro l’anno per il settore universitario. Stanziati  2,4 miliardi all’edilizia universitaria e ai progetti di ricerca.

Legge di bilancio 2021, la sintesi della nuova manovra: Lavoro, pensioni e CIG

ASSUNZIONI UNDER 35: Incentivi per le assunzioni degli under 35, la legge di bilancio prevede una misura che azzera per tre anni i contributi per le assunzioni degli under-35 a carico delle imprese operanti su tutto il territorio nazionale. Scopo incentivare l’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro, nonostante la situazione in atto.

EMERGENZA COVID: E’ stato istituito un fondo da 4 miliardi di euro a sostegno dei settori maggiormente colpiti durante l’emergenza Covid, nello specifico: Prorogata la moratoria sui mutui e la possibilità di accedere alle garanzie pubbliche fornite dal Fondo Garanzia PMI e da SACE. Viene fornito un sostegno aggiuntivo alle attività di internazionalizzazione delle imprese, con uno stanziamento di 1,5 miliardi di euro,vengono prorogate le misure a sostegno della ripatrimonializzazione delle piccole e medie imprese.

CIG: Per tutelare i lavoratori che prestano il loro servizio in aziende più colpite dagli effetti del Covid 19, che ha portato ad una perdita generalizzata di commesse e lavoro, sono state finanziate ulteriori settimane di Cig COVID, mantenendo lo stesso meccanismo che prevede la gratuità della Cassa per chi ha registrato perdite oltre una certa soglia. Per quanto riguarda la riforma delle pensioni al momento, le misure certe, prorogate per un ulteriore anno saranno: l’ Ape Social e Opzione Donna, con ricalcolo dell’assegno interamente contributivo.

TRASPORTI PUBBLICI: Sono state aumentate le risorse per il trasporto pubblico locale, e nello specifico, per quello scolastico. Messi a bilancio 350 milioni per far fronte alle carenze riscontrate.

Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *