Pagamento pensioni agosto 2020 in banca e poste: tutte le date per cognome

Continuano ad arrivarci molte domande sul pagamento delle pensioni di agosto 2020 per chi deve ritirare i soldi alle poste italiane o in banca. Le date di pagamento per alcuni sono state anticipate, come accaduto nei mesi scorsi, al fine di evitare assembramenti agli sportelli postali. Per chi invece riceverà l’accredito della pensione sul conto corrente arriverà senza anticipo il 1 agosto. Peggio ancora chi dovrà recarsi agli sportelli bancari, perchè potrà farlo a partire da lunedì 3 agosto. Vediamo ora tutte le altre date.

Ultime novità Pagamento Pensioni agosto 2020 in posta: le date di accredito e agli sportelli

Come ha comunicato Poste Italiane in una nota stampa: “le pensioni del mese di agosto verranno accreditate a partire da lunedì 27 luglio per i titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello. Coloro che invece non possono evitare di ritirare la pensione in contanti nell’Ufficio Postale dovranno presentarsi agli sportelli rispettando la turnazione alfabetica prevista dal calendario seguente: i cognomi:

  • dalla A alla B lunedì 27 luglio;
  • dalla C alla D martedì 28 luglio;
  • dalla E alla K mercoledì 29 luglio;
  • dalla L alla O giovedì 30 luglio;
  • dalla P alla R venerdì 31 luglio;
  • dalla S alla Z sabato mattina 1° agosto. 

Poste Italiane ricorda inoltre che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri. Le nuove modalità di pagamento delle pensioni hanno carattere precauzionale e sono state introdotte con l’obiettivo prioritario di garantire la tutela della salute dei lavoratori e dei clienti di Poste Italiane. Pertanto ciascuno è invitato ad indossare la mascherina protettiva, ad entrare in ufficio solo all’uscita dei clienti precedenti, a tenere la distanza di almeno un metro, sia in attesa all’esterno degli uffici che nelle sale aperte al pubblico.

Pagamento Pensioni agosto 2020 INPS: comunicazione su debiti e conguagli del 730

Riportiamo infine la comunicazione ufficiale dell’INPS riguardante il cedolino della pensione di agosto. Per quanto riguarda i debiti di natura fiscale “Proseguono i conguagli fiscali, derivanti dalle ulteriori operazioni di rideterminazione dei redditi imponibili delle prestazioni erogate nel 2019, per l’emissione della Certificazione Unica 2020. Nel caso in cui l’ IRPEF trattenuta nel 2019 sia risultata inferiore al dovuto su base annua, viene effettuata la trattenuta del relativo conguaglio a debito. Nel solo caso di pensionati con importo annuo lordo complessivo fino a 18mila euro, per i quali il ricalcolo dell’ IRPEF ha determinato un conguaglio a debito di importo superiore a 100 euro, le trattenute vengono effettuate con rate di pari importo fino alla mensilità di novembre (articolo 38, comma 7, legge 30 luglio 2010, n. 122). Le somme conguagliate sono state certificate nella Certificazione Unica 2020″.

Inoltre nel mese di agosto viene effettuato l’abbinamento dei conguagli dei modelli 730 per chi l’ha consegnato entro il 3 luglio. l’INPS ricorda che “Sul rateo di pensione di agosto si procede: al rimborso dell’importo a credito del contribuente; alla trattenuta, in caso di conguaglio a debito del contribuente. L’eventuale rateazione degli importi a debito risultanti dalla dichiarazione dei redditi deve obbligatoriamente concludersi entro il mese di novembre per cui, qualora la risultanza contabile sia stata ricevuta dall’Istituto nei mesi successivi a quello di giugno, non sarà possibile garantire il numero di rate scelto dal dichiarante per il versamento dei debiti d’imposta“.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *