Pagamento Pensioni Agosto 2021: nuovo anticipo e possibile aumento in cedolino

Ormai da oltre un anno a causa della pandemia globale del Covid-19 il pagamento in posta per le pensioni è scaglionato e anticipato alla fine del mese. Anche questa volta il pagamento delle pensioni di agosto 2021 non fa eccezione, e come stabilito dall’ordinanza della protezione civile numero 778 sarà anticipato a partire dal 27 luglio 2021. Vediamo allora tutte le date in calendario e le novità relative al cedolino di agosto per i pensionati.

Calendario pagamento pensioni agosto 2021: si parte il 27 luglio

Ricordiamo che l’anticipo del pagamento delle pensioni sarà valido soltanto per coloro che devono ritirare la pensione in contanti in posta agli sportelli, e per coloro chela ritirano tramite il prelievo con Carta Postamat, Carta Libretto o Postepay Evolution e per chi ottiene l’accredito su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta o Postepay Evolution. Il 27 luglio 2021 sarà quindi accreditata per le poste, mentre chi riceve la pensione tramite banca, dovrà aspettare il primo giorno bancabile del mese, ossia lunedì 2 agosto 2021.

Poste Italiane e l’INPS devono ancora confermare la divisione per cognomi nelle giornate dedicate a chi ritirerà l’emolumento in contanti, mentre si ha già la certezza che la suddivisione avverrà dal 27 al 31 luglio 2021. Il calendario dei pagamenti dovrebbe ricalcare quello dei mesi passati ed è quindi ipotizzabile che sia il seguente (vi daremo conferma nei prossimi giorni dopo la comunicazione ufficiale delle poste italiane):

  • 27 luglio per i cognomi dalla A alla C;
  • 28 luglio per i cognomi dalla D alla G;
  • 29 luglio per i cognomi dalla H alla M;
  • 30 luglio per i cognomi dalla N alla R;
  • 31 luglio per i cognomi dalla S alla Z.

Pagamento Pensioni agosto 2021 e cedolino: possibile aumento?

Come di consueto ricordiamo che con ogni probabilità sarà prorogata anche la possibilità di richiedere la consegna della pensione a domicilio tramite la delega ai carabinieri. Questa opzione è valida per tutti i cittadini di età superiore ai 75 anni che ritirano solitamente la pensione in contanti alle poste e che non hanno delegato nessuno.

Infine attenzione al possibile aumento della pensione ad agosto 2021 rispetto al solito cedolino. Questo, come spiega “il Giornale” è dovuto dalla dichiarazione dei redditi presentata con modello 730 del 2021, un credito dell’Irpef. “Nei casi in cui il pensionato abbia pagato, nel 2020, più tasse rispetto a dovute, avrebbe diritto a un rimborso: la cifrà sarà rimborsata direttamente dall’Inps con una maggiorazione diretta sull’assegno pensionistico. Per lo stesso criterio, però, se il pensionato avrà contratto un debito Irpef, ci sarebbe il processo opposto, cioé una riduzione dell’importo pensionistico: tutto dipende da quanto è stata presentata la dichiarazione dei redditi con il 730 per la quale c’è tempo fino al 30 settembre 2021″.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

4 commenti su “Pagamento Pensioni Agosto 2021: nuovo anticipo e possibile aumento in cedolino

  1. Io con la reversibilità e quel poco che prendo di pensione, mi spetterebbe la minima ma avendo la reversibilità non la prendo tutta, in ogni caso mangiamo in 4 perché mia figlia e mio genero avendo anche il mutuo da pagare oltre al resto non ce la fanno, hanno un figlio che dovrà andare alle medie e i libri costano una cifra, non si può più vivere

  2. SiDi legge che il premier Draghi darà il via ad aumenti delle pensioni togliendo le accise che gravano gli importi.
    Vediamo se corrisponde al vero ma ho forti dubbi

  3. Buongiorno,io credo che se aumentano gli stipendi devono anche aumentare le pensioni come affermano i giudici della corte dei conti non dimenticate che manteniamo i figli che stanno avendo problemi sul lavoro.grazie

    1. In Italia le pensioni sono più basse degli altri paesi europei. Dovrebbero adeguarsi, farci vivere decorosamente, non farci morire indecorosamente. Cogliete questo messaggio !!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su