Pagamento Pensioni Gennaio 2021: calendario e date possibili per posta e banca

A causa del Coronavirus per gran parte del 2020 sono cambiate le date di pagamento delle pensioni per molti pensionati. Da marzo scorso infatti il ritiro in posta è stato scaglionato su più giornate per evitare assembramenti e garantire la sicurezza dei dipendenti e dei clienti. Cosa ci si deve aspettare per il pagamento delle pensioni di Gennaio 2021? Sarà anticipato? Continuerà la stretta del Governo o si tornerà alla vita normale? Ecco le ultime ipotesi su quando si potranno ritirare i propri trattamenti previdenziali in posta e banca.

Pagamento Pensioni per gennaio 2021, niente anticipo in banca

Per quanto riguarda il ritiro negli sportelli degli uffici di poste italiane, o il prelievo tramite uno degli oltre settemila ATM Postamat, con ogni probabilità anche per Gennaio 2021 il pagamento della pensione sarà anticipato e si seguirà un calendario a scaglioni in base all’iniziale del proprio cognome. La data della fine dello stato di emergenza fissata dal Governo Conte è attualmente il 31 gennaio (e potrebbe purtroppo esser prolungata nuovamente) e quindi lo scaglionamento dei pagamenti in posta per contenere l’epidemia sarà utilizzato anche per il primo mese dell’anno nuovo.

Per chi invece normalmente riceve la pensione con accredito su conto corrente bancario, il pagamento avverrà come sempre il primo giorno utile del mese e non vi sarà quindi nessun tipo di anticipo, nonostante le proteste di molti pensionati che l’importo tramite banca e vorrebbero avere la liquidità disponibile lo stesso giorno dell’accredito postale. In questo caso per gennaio 2021 il pagamento in banca sarà addirittura il 4 gennaio, visto che il 1 gennaio è festivo ed il 2 e 3 sono sabato e domenica. Bisognerà quindi aspettare fino a lunedì 4 gennaio, praticamente una settimana dopo di coloro che hanno il cognome con la lettera A o B e ritirano in posta.

Pensioni Gennaio 2021, pagamento in posta: il calendario possibile degli anticipi

Se per la data per coloro che si fanno accreditare la pensione su conto corrente bancario non vi sono dubbi (sarà il 4 gennaio e non sarà anticipata), più complesso è capire quando si potranno ritirare le pensioni alle poste. Stando alle ultime anticipazioni, il ritiro potrebbe esser condensato in 4 giorni iniziando da lunedì 28 dicembre per coloro che hanno il cognome con la lettera A-B. Si prosegue poi il 29, il 30 ed il 31 mattina per gli altri, anche se vi è l’opzione che possa esser diviso in cinque giornate, finendo per chi ha la lettera S-Z lunedì 4 gennaio. Difficile invece pensare che il pagamento delle pensioni di gennaio sia anticipato già a giovedì 24.

Ovviamente, come successo nei messi passati fin da marzo scorso, tutti coloro che invece utilizzano un Libretto di Risparmio, un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution possono ritirare la pensione direttamente in uno degli oltre 7.000 ATM Postamat a partire dal primo giorno di anticipo ( probabilmente il 28 dicembre 2020. Stessa cosa anche per tutti i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution.

Infine dovrebbe rimanere attivo anche il servizio per gli  over 75 che potranno richiedere di ricevere la pensione direttamente a casa grazie alla convenzione tra poste italiane e l’Arma dei Carabinieri: delegando a loro il ritiro, le somme saranno consegnate gratuitamente a domicilio, contattando il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamando la più vicina Stazione dei Carabinieri per richiedere maggiori informazioni.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

2 pensieri riguardo “Pagamento Pensioni Gennaio 2021: calendario e date possibili per posta e banca

  • Avatar
    18 Dicembre 2020 in 23:18
    Permalink

    Il pagamento della pensione, accreditata sul conto a Gennaio è sempre il 2° giorno bancabile, quindi sarà il 5 Gennaio

    Rispondi
  • Avatar
    5 Dicembre 2020 in 19:34
    Permalink

    si e parlato tanto di aumento pensione minimo di portarlo a 780,oo o 1000,00 restiamo a vedere perchè la vita e diventata noi pensioni con le minime non si pò andare avanti

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *