Pagamento Pensioni Gennaio 2021: conferme sull’anticipo: si parte il 28 dicembre

Arrivano le prime conferme su un nuovo anticipo del pagamento delle pensioni per gennaio 2021. Come avvenuto da marzo scorso, a causa della pandemia del Covid, anche per gennaio infatti il ritiro alle poste della propria pensione dovrebbe avvenire scaglionato su sei giorni in base all’iniziale del cognome. A conferma che si sta lavorando per questa soluzione è stato il capo dipartimento della protezione civile Angelo Borrello. Vediamo allora il possibile calendario e tutte le ultime novità a proposito.

Ultime novità su Pagamento pensioni di gennaio 2021: il calendario, si parte in anticipo da fine dicembre

Per avere la certezza delle date bisognerà aspettare la comunicazione ufficiale INPS che potrebbe arrivare qualche giorno prima del Natale. Intanto, come avvenuto a dicembre, è sempre più probabile che anche per gennaio vi sarà un anticipo per il pagamento delle pensioni per tutti coloro che la ritirano in posta. Tra festività, week-end e orari ridotti degli uffici postali non è facile incastrare tutto, ma di seguito vi riportiamo il calendario al momento più probabile. Angelo Borrello ha risposto alla domanda relativa all’anticipo per Gennaio scrivendo: “Stiamo lavorando per quello, ci sarà l’anticipo”. Al momento la cosa più probabile è che lo scaglionamento avvenga in sei giorni, come successo anche nei mesi scorsi, ma la brutta notizia è che non si partirà prima di Natale e anzi alcuni pensionati dovranno aspettare fino al 5 gennaio. Ecco il calendario possibile con la divisione per cognome:

  • Lunedì 28 dicembre per i cognomi dalla A alla B
  • Martedì 29 dicembre per chi ha il cognome che inizia per C e D
  • Mercoledì 30 dicembre i cognomi dalla E alla K
  • Giovedì 31 (solo la mattina) i cognomi da L a O
  • Lunedì 4 gennaio per i cognomi che iniziano dalla P alla R
  • Martedì 5 Gennaio a chi ha il cognome dalla S alla Z

Essendo 25 e 26 festivi e il 27 domenica, si partirà quindi dal 28 dicembre, per proseguire poi il 29 il 30 ed il 31 soltanto la mattina (essendo prefestivo). Si salta poi per forza al 4 gennaio essendo il primo gennaio festivo, il 2 sabato ed il 3 domenica. I più sfortunati quindi riceveranno la pensione il 5 gennaio in posta. Per quanto riguarda invece le banche, il primo giorno bancabile utile resta Lunedì 4 gennaio 2021, e la pensione sarà accreditata in quella data.

Anticipo pagamento pensioni gennaio 2021 e ritiro dal 28 dicembre

Ovviamente vale anche per gennaio 2021 come per i passati mesi che gli utilizzatori di un Libretto di Risparmio, un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution possono ritirare la pensione direttamente in uno degli oltre 7.000 ATM Postamat a partire dal primo giorno di anticipo ( probabilmente il 28 dicembre 2020). Stessa cosa vale anche per tutti i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution.

Inoltre con ogni probabilità sarà confermata per gli over 75 la possibilità di delegare il ritiro in posta all’arma dei carabinieri . Le somme saranno consegnate a domicilio grazie all’accordo tra Poste e Arma. Contattando il numero verde 800 55 66 70 o chiamando la più vicina Stazione dei Carabinieri potrete avere tutte le informazioni necessarie per questa delega.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

One thought on “Pagamento Pensioni Gennaio 2021: conferme sull’anticipo: si parte il 28 dicembre

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *