Pagamento Pensioni Luglio 2022: calendario e date per posta, banca e bonus 200 euro

Il mese di luglio si avvicina, e con esso arriva il momento di fare chiarezza sul pagamento delle pensioni per luglio 2022, sugli importi e sulle date in cui si riceverà l’emolumento. A luglio sono attese diverse novità in cedolino, vista la presenza della quattordicesima e del bonus da 200 euro che il Governo ha stanziato per i pensionati entro i 35mila euro di reddito annuo e che arriverà in automatico insieme alla pensione. Attenzione anche alle date per ritirare la pensione di luglio in posta o in banca, ecco tutte le informazioni utili.

Pensioni luglio 2022 in posta e banca: date, calendario e quando arriva il pagamento

Per prima cosa facciamo chiarezza sulle date in cui arriva il pagamento della pensione a luglio: come ormai saprete lo stato di emergenza legato alla pandemia è scaduto lo scorso 30 marzo e con esso è finito il ritiro anticipato delle pensioni. Bisognerà quindi aspettare Luglio sia per chi riceve la pensione in banca che per chi la ritira in posta. Attenzione però perchè per quest’ultimi rimane la possibilità di seguire la turnazione per ordine alfabetico del cognome affissa all’esterno di ogni ufficio postale, in modo da evitare assembramenti e file.

In conclusione ecco tutte le date: per chi riceve la pensione in banca, e per i titolari di libretto di risparmio, conto BancoPosta o di una Postepay Evolution il giorno da aspettare è il primo bancabile del mese, ovvero Venerdì 1 luglio 2022. Sempre da questa data è possibile anche effettuare il prelievo in denaro contante presso gli sportelli Postamat e ATM. Ve peggio invece a chi ritira i contanti presso gli uffici postali, in questo caso come detto controllate la turnazione affissa fuori dal vostro ufficio di riferimento, con i pagamenti che potranno arrivare fino al 7 luglio secondo questo calendario:

  • venerdì 1° luglio, A-B
  • sabato 2 luglio(mattina), C-D
  • lunedì 4 luglio, E-K
  • martedì 5 luglio, L-O
  • mercoledì 6 luglio, P-R
  • giovedì 7 luglio, S-Z

Pagamento Pensioni luglio 2022: arriva anche bonus da 200 euro e quattordicesima, a chi spetta?

Per molti pensionati il cedolino del mese di luglio 2022 potrà esser più alto del solito, grazie alla quattordicesima e al bonus da 200 euro. Ma chi può ricevere questi aumenti? Soltanto chi soddisfa determinati requisiti che andiamo ad elencare qui di seguito. Per il bonus da 200 euro, sarà accreditato in automatico insieme alla pensione per tutti coloro che hanno:

  • Reddito personale non superiore a 35mila euro lordi annui
  • titolari di residenza in Italia
  • trattamento pensionistico obbligatorio con decorrenza entro il 30 giugno 2022

Per la quattordicesima invece, i requisiti sono maggiori e non è prevista per tutti (non c’è per i trattamenti assistenziali ad esempio) ed il suo importo cambia in relazione alla fascia di reddito e agli anni di contribuzione. Per tutti gli importi vi rimandiamo al nostro articolo sulla quattordicesima pubblicato la settimana scorsa. Ricordiamo che potrà ricevere la quattordicesima chi ha compiuto i 64 anni di età, che sia titolare di un trattamento previdenziale, sia diretto che indiretto e che riceva un importo entro le 2 volte il trattamento minimo INPS. Vi lasciamo con la tabella riassuntiva qui di seguito:

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

3 commenti su “Pagamento Pensioni Luglio 2022: calendario e date per posta, banca e bonus 200 euro

  1. …ma che bella furbata on Duringon…41 per tutti!!! …evviva!!!…però solo su base volontaria e col contributivo!!!
    e me lo dite adesso che ne ho maturato quasi 41 e 8 mesi? come faccio a campare col solo contributivo?
    Lo avessi saputo in tempo mi sarei attivato per un fondo integrativo!!
    ora non posso più farlo, mi vedo costretto ahimè a sperare che non riusciate a mettere mani peggiorandola, anche alla tanto “odiata ” Fornero.
    saluti Elvio

  2. Buonasera! Ringrazio, con tutto il cuore, tutte le Istituzioni, l’Inps e Poste Italiane, per l’accredito delle pensioni che oramai, da alcuni mesi, avviene senza anticipo e all’inizio di ogni mese. Spero che il bonus 200 Euro, diventi strutturale e venga erogato ogni mese. Infine, ringrazio immensamente la Redazione di Pensioni per Tutti.

  3. Buon pomeriggio! Ringrazio, con tutto il cuore, tutte le Istituzioni, l’Inps e Poste Italiane per l’accredito delle pensioni, che oramai, da alcuni mesi, avviene senza anticipo e all’inizio di ogni mese. Spero che il bonus 200 Euro, diventi strutturale e venga erogato ogni mese. Infine, ringrazio immensamente la Redazione di Pensioni per Tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su