Pagamento Pensioni marzo 2021 anticipato da INPS e Poste: tutte le date

Ad ormai un anno di distanza dalla prima volta i pensionati sono ormai abituati a vedere l’anticipo del pagamento della pensioni alle poste, e anche per marzo 2021 sarà così. Il dipartimento della protezione civile ha infatti deciso di anticipate il pagamento in posta a partire da fine febbraio, scaglionando come sempre il ritiro agli sportelli su cinque giornate in base all’iniziale del cognome. Vediamo allora tutte le date e il calendario del pagamento delle pensioni di Marzo 2021.

Calendario Pagamento pensioni di Marzo 2021: anticipo già a fine febbraio

L’INPS non ha ancora comunicato ufficialmente il calendario dei pagamenti delle pensioni di marzo, ma quel che è certo dopo l’ordinanza del Capo della protezione civile è che le pensioni del mese prossimo saranno accreditate in anticipo a partire dal 22 febbraio al 27 febbraio 2021. Come di consueto quindi per i clienti che hanno scelto di accreditare la propria pensione su Libretto di Risparmio, Conto BancoPosta Postepay Evolution sarà possibile ricevere i soldi già a fine febbraio a partire dal 22. I titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution, inoltre, potranno prelevare i contanti da oltre 7.000 ATM Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Invece coloro che non possono fare a meno di recarsi agli sportelli per il ritiro della pensione in contanti all’ufficio postale, dovranno presentarsi rispettando la turnazione alfabetica prevista dal calendario che nei prossimi giorni sarà diramato dall’INPS e da Poste e che non mancheremo di riportare anche noi sul nostro sito. Al momento le date non sono definitive, ma stando alle ultime notizie il ritiro dovrebbe partire il 22 febbraio con i cognomi che inziano con la lettera A-B per proseguire poi il martedì 23 febbraio con C e D e poi il giorno mercoledì 24 febbraio con i cognomi dalla E alla K. SI continua il 25 febbraio con L-O per passare poi al ritiro della pensione per i cognomi dalla P alla R il 26 febbraio. Concludono le operazioni i ritiri per chi inizia con S-Z il sabato 27 febbraio di mattina.

Pagamento Pensioni Marzo 2021: tutte le novità sull’anticipo di Poste e INPS

Notizie invece non positive per chi aspetta l’accredito della pensione direttamente in banca, infatti in questo caso come di consueto la pensione sarà pagata il primo giorno bancabile utile del mese di Marzo, ossia lunedì 1 marzo. Nessun anticipo quindi se non ritirare la pensione alle poste. Anche per il mese di Marzo 2021 ricordiamo che è disponibile la delega ai carabinieri per la consegna a casa della pensione per gli over 75.

Come ricordano le poste Italiane: “I cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali, che riscuotono normalmente la pensione in contanti e che non hanno già delegato altri soggetti al ritiro della pensione, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri“. Per maggiori informazioni potete chiamare l numero verde800 55 66 70 o recarvi alla sede dei carabinieri più vicina a casa.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

2 commenti su “Pagamento Pensioni marzo 2021 anticipato da INPS e Poste: tutte le date”

  1. Sarebbe meglio se questi metodi continuassero anche quando il covid
    non ci sarà più perché
    è un metodo che aiuta
    molto le persone anziane
    costrette a stare delle ore
    negli uffici postali dove c’è
    molta gente che tossisce e starnutisce senza il ricambio di aria

    Rispondi

Lascia un commento