Pagamento Pensioni mese di Maggio 2022 per poste italiane e banca: Nessun anticipo

Proprio come è avvenuto nell’ultimo mese, anche per il pagamento delle pensioni di maggio 2022 non vi sarà nessun anticipo per chi deve ritirare i contanti alle poste o per chi riceve l’assegno in banca. Come spiegato nello scorso comunicato ufficiale “A seguito della cessazione dal 31 marzo dello Stato di emergenza per il Covid-19, Poste Italiane comunica che a partire dal mese di aprile sarà ripristinato il normale calendario di pagamento delle pensioni”. Il pagamento per questo mese di maggio quindi avverrà dal giorno lunedì 2 del mese, essendo il primo maggio festivo.

Pagamento Pensioni in poste e banca per maggio 2022 Calendario e date

Come anticipato per tutti coloro che vanno in posta a ritirare la pensione, questo mese l’accesso sarà previsto per tutti a partire dal 2 maggio 2022, senza nessun anticipo negli ultimi giorni di aprile, come avveniva durante l’emergenza Covid. Le poste Italiane ricordano comunque che tutti coloro che vogliono ritirare la pensione in contanti possono farlo dal primo giorno non festivo del mese, e “preferibilmente secondo la turnaziona alfabetica affissa all’esterno di ciascun Ufficio Postale”, sempre per evitare assembramenti.

Il calendario di base da seguire potrebbe essere il seguente, ma vi ricordiamo che non sono state comunicate dalle poste ancora date ufficiali, e che le stesse possono cambiare da ufficio ad ufficio. Vi consigliamo quindi di leggere all’esterno del vostro ufficio di poste italiane se vi è una turnazione particolare. Il calendario normalmente dovrebbe seguire questo schema tradizionale di turnazione per cognome:

  • lunedì 2 maggio cognomi dalla A alla B
  • martedì 3 maggio dalla C alla D
  • mercoledì 4 maggio dalla E alla K
  • giovedì 5 maggio dalla L alla O
  • venerdì 6 maggio dalla P alla R
  • sabato 7 maggio (solo in mattinata) dalla S alla Z

Pagamento Pensioni maggio 2022 in anticipo o no? Ecco quando arriva in posta e banca


Detto di chi ritira la pensione in contanti alle poste (dal 2 maggio), ricordiamo ora che i pensionati titolari di un Libretto di Risparmio, di un Conto BancoPosta o di una Postepay Evolution avranno la pensione accreditata regolarmente dal primo giorno del mese, in questo caso dal 2 maggio. Inoltre i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare la pensione in contanti dagli 8000 ATM Postamat in Italia, senza bisogno di recarsi allo sportello, sempre a partire dalla stessa data.

Discorso diverso per l’accredito della pensione di maggio 2022 sul conto corrente bancario: in quel caso bisogna attendere il secondo giorno contabile del mese, martedì 3 maggio 2022. Infine, anche per questo mese è viva la convenzione tra Poste Italiane e Arma dei Carabinieri, grazie alla quale tutti i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che ritirano la pensione alle poste in contanti possono chiedere di delegare al ritiro i carabinieri che provvederanno poi a portare le somme in denaro presso il loro domicilio.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Un commento su “Pagamento Pensioni mese di Maggio 2022 per poste italiane e banca: Nessun anticipo

  1. Buonasera! Desidererei ringraziare tantissimo tutte le Istituzioni, l’ Inps, Poste Italiane, i gestori del sito di Pensioni per Tutti, per il preziosissimo lavoro svolto sinergicamente e per il pagamento puntuale, all’inizio di ogni mese, delle pensioni. Spero, inoltre, che l’aumento delle pensioni di invalidità, contenuto nel DEF 2022, riguardi non soltanto gli invalidi civili totali, ma anche gli invalidi civili parziali. Grazie infinite a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna su