Pensione anticipata 2018 ultime: Fornero e Damiano contro quota 100 (video)

Le ultime notizie di oggi 19 maggio 2018 sulla pensione anticipata arrivano dalle dichiarazioni di Elsa Fornero e Cesare Damiano su quella che dovrebbe essere la prossima riforma del sistema pensionistico. Lega e Movimento 5 stelle hanno presentato il loro programma che prevede l’abolizione della Fornero grazie all’introduzione della quota 100. Sono molti i dubbi espressi nelle ultime ore sulla possibilità di questa manovra, e tra gli esponenti di spicco che hanno parlato ecco le parole di due ex ministri del lavoro: Cesare Damiano ed Elsa Fornero.

Pensione anticipata ultim’ora: Elsa Fornero contro quota 100

In una intervista al Corriere della Sera, Elsa Fornero ha spiegato che superare la sua riforma: “É una scelta che rischia di vanificare i sacrifici che sono stati fatti in questi anni da molti lavoratori e rischia anche di vanificare le aspettative delle persone, che avevano anche cambiato i loro piani di vita. Oltretutto, se rispetto a questa quota 100 si continua con un pagamento che è sostanzialmente basato su formula retributiva, quindi senza alcun disincentivo a continuare il lavoro ma con incentivi a uscire perché queste quote sono una riedizione della pensione di anzianità”.

Così l’ex ministro del Lavoro Elsa Fornero sulla proposta di Lega e M5S che vogliono superare la sua riforma delle pensioni e puntano alla quota cento, il valore determinato dalla somma dell’età anagrafica e l’anzianità contributiva. “Questa decisione mi sembra trascuri completamente l’onere che viene messo a carico delle generazioni future”, ha concluso. Di seguito ecco il video integrale dell’Intervista:

Ultime novità Pensione anticipata oggi 19 maggio: parla Cesare Damiano

Riportiamo infine anche la parole rilasciate all’ANSA da Cesare Damiano,  a proposito della nuova riforma delle Pensioni prevista nel programma di Lega e 5 stelle: “Il programmo in corso di elaborazione da parte di Lega e 5 Stelle, se andrà in porto, creerà molti problemi sul tema della collocazione internazionale dell’Italia, del rapporto con l’Europa e sulla tenuta dei conti. Sulle pensioni, ad esempio, si prevede uno stanziamento di 5 miliardi di euro con i quali si dovrebbero realizzare ‘Quota 100’ e l’andata in pensione con 41 anni di contributi a prescindere dall’età”.

Damiano poi continua facendo i conti sulle coperture necessarie e spiegando come mancano i soldi: “Tutti obiettivi che condivido, ma per i quali non c’erano e non ci sono le coperture finanziarie. Si tratta di 5 miliardi all’anno o è una tantum? Se la Ragioneria e l’Inps ripropongono gli stessi conti che hanno presentato a noi quando chiedevamo questi stessi obiettivi nella passata legislatura, la distanza è di 1 a 10. Infatti, per i primi 3 anni l’Inps stimò un costo di 8,5 miliardi all’anno (per i 41 anni di contributi e per la pensione a partire dai 62 anni con la penalizzazione del 2% per ogni anno di anticipo rispetto a 66), che decresceva a 4 miliardi per gli anni successivi. Poiché le coperture si proiettano nei 10 anni, il totale, solo per queste rivendicazioni, ammonta a oltre 53 miliardi nel decennio. Appunto 5 miliardi ma, mediamente, per ogni anno”. “Tutta la Commissione Lavoro della Camera, unitariamente, sostenne la proposta, ma i costi elevati non consentirono di arrivare, se non parzialmente con l’Ape, al traguardo.

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

15 pensieri riguardo “Pensione anticipata 2018 ultime: Fornero e Damiano contro quota 100 (video)

  • Avatar
    21 Maggio 2018 in 15:23
    Permalink

    Caro Costanzo, la dichiarazione di abolire la Legge Fornero “senza se e senza ma” NON IMPLICA ASSOLUTAMENTE che si ritorni al vecchio sistema, che tra l’altro ha avuto come conseguenza logica la stessa legge Fornero. La cosiddetta “quota 100” in qualsiasi modo venga formulata dovrebbe servire a spostare l’asticella dell’età media di pensionamento un pochino verso il basso rispetto ai 67 anni che fra poco raggiungeremo, tenendo d’occhio anche la sostenibilità del nostro sistema pensionistico. Chi invece raggiungerà i 41 di contributi andrà in pensione indipendentemente dall’età. Ti pare un intervento da poco se solo riuscissero a farlo? Io con il sistema attuale raggiungerei la pensione anticipata con “quota 111”. A quell’altitudine mi ci vorranno anche le bombole di ossigeno….

    Rispondi
  • Avatar
    21 Maggio 2018 in 11:38
    Permalink

    per Francesco: le critiche e/o complimenti sono fatte verso QUANTO DICHIARATO pre voto e QUANTO DICHIARATO POST VOTO. Se la Lega ha fatto del suo cavallo di battaglia: ” ABOLIREMO LA FORNERO SENZA SE E SENZA MA” e adesso ha la possibilità di farlo in parlamento , avendo assieme a M5S la maggioranza assoluta, e invece attraverso Brambilla della stessa Lega dichiara esattamente l’opposto, vedi anche tu che più di un italiano si sente preso per i fondelli … SENZA SE E SENZA MA indipendentemente dal misero risultato ottenuto che, per molti italiani , rende più vantaggiosa la stessa legge Fornero. Questo te lo dice uno che ha creduto nelle parole di Salvini vedi quota 100 che oggi si è trasformata magicamente in quota 105 …

    Rispondi
    • Avatar
      21 Maggio 2018 in 12:54
      Permalink

      Concordo in pieno con Costanzo. E’ da giorni che vado dicendo che Brambilla esponente di spicco della Lega ha scritto che per la quota 100 occorre avere una eta’ anagrafica minima di anni 64 e a tuttoggi non ho ancora riscontrato nessuna smentita ufficiale.

      Rispondi
  • Avatar
    20 Maggio 2018 in 20:53
    Permalink

    Complimenti x la quota 100 peggio della Fornero quota 100 senza paletti altrimenti non si va prima dei 64 anni complimenti Salvini sei peggio della Fornero
    .

    Rispondi
    • Avatar
      21 Maggio 2018 in 10:32
      Permalink

      Fare i complimenti (o le critiche) a chi non ha ancora cominciato ad operare mi pare un pò scorretto…comunque rivolgo a te una domanda: ad oggi ti risulta che qualcuno possa andare in pensione con 64 anni e 36 di contribuzione a patto che se la paghi da se con un prestito?

      Rispondi
  • Avatar
    20 Maggio 2018 in 20:09
    Permalink

    Vorrei solo dire che alcune trasmissioni si permettono di fare intervenire ancora la fornero e’ VERGOGNOSO in sua difesa c’è sempre Cazzola un’altro che se la passa non male con due pensioni
    Poi ha il coraggio di dire che quota 100 e’ sbagliato. Naturalmente dovrebbe dirlo hai lavoratori usuranti e precari che hanno già 42 anni di lavori massacranti Muratori Metalmeccanici Camionisti e via dicendo,
    Forse questo Governo spero che vada avanti dato che vice sempre e dimostra di sapere aiutare la classe
    Medio bassa e non solo le Banche ricchi e gente che ruba dalla mattina alla sera senza fare una mazza
    Inoltre dite alla fornero che ci sono ancora 100.000 esodati che non vanno ancora in pensione dopo che ha rovinato e massacrato in tutti i sensi sociali colpendo anche invalidi e disabili con la sua legge di M…a
    Naturalmente la legge non e’ passata neanche alla camera dei deputati ne al senato ne alla consulta come mai? Forse quando ci sono delle leggi che sono criminali e che danneggiano i poveri cittadini onesti che pagano tasse come i ricchi e non vengo difesi da nessuno dato che il sindacato gli va bene così tanto basta
    Che la gente paghi le tessere che non servono ha niente.

    Rispondi
  • Avatar
    20 Maggio 2018 in 16:12
    Permalink

    massimo hai perfettamente ragione. inoltre quota 41 è stata riformata in 41 + 9 mesi e quindi sarà quota 42 e finirà a quota 43 sicuramente. Ovvio che si rientrerà nei parametri di bilancio, INPS non sarà costretta a distribuire NESSUNA PENSIONE anticipata. copia esatta della fornero. che fregatura salvini !!!

    Rispondi
  • Avatar
    20 Maggio 2018 in 15:53
    Permalink

    concordo con massimo. quota 100 fatta così con paletto a 64 anni è una fregatura senza precedenti. meglio la fornero a questo punto. per bernardo… non si tratta di ” mera opportunità personale” ma di rispetto di quanto dichiarato ” ABOLIREMO LA FORNERO SENZA SE E SENZA MA”. qui si tratta di mentitori spudorati a cui andrebbe applicato come minimo l’art 661 cp…

    Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 22:07
    Permalink

    Certamente le pressioni di Bruxelles si sono fatto sentire…Brambilla della lega si era sempre espresso in questi termini…64 e 36 come limiti richiesti per quota 100. Se non si rientra in questa quota 100 potete sempre rientrare in quota 41 senza limiti di età…poi se avete votato lega o 5 stelle solo per opportunità personali siete della peggiore della specie

    Rispondi
    • Avatar
      19 Maggio 2018 in 23:07
      Permalink

      Di certo non ho votato per ” opportunita’ personale” ma per approvazione di diversi punti del programma come quelli proposti dalla Lega.
      In ogni caso meglio appartenere ad una specie che ad una sottospecie.

      Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 20:05
    Permalink

    sicuramente questi figuri non hanno mai lavorato per 40 anni. osare dire che quota 100 ( senza paletti come propone brambilla della lega )non è giusta significa avere segatura nel cervello. nel contratto siglato da lega e m5s sta scritto : quota 100 SENZA PALETTI. se così non fosse lega e m5s sparirebbero dalla faccia della terra.

    Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 18:15
    Permalink

    chi blatera che quota 100 non si puo’ fare ( senza paletti ovviamente ) NON HA MAI LAVORATO ovvero E’ RIMASTO A SEDERE SULLA SCRANA tutto il giorno. CHI HA LAVORATO deve uscire dal lavoro con SACROSANTA QUOTA 100 SENZA PALETTI come invece escalama brambilla della lega, damiano e fornero !!!! salvini e di maio nel contratto sta scritto quota 100 SENZA ALCUNA LIMITAZIONE !!!!

    Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 17:51
    Permalink

    A questo punto era meglio ape social !!!!

    Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 16:33
    Permalink

    concordo con massimo. se questa è la fregatura della lega, meglio che non si presenti di fronte alla gente. chi ha 60 anni e 40 di contributi deve arrivare a quota 105. complementi salvini !!!!

    Rispondi
  • Avatar
    19 Maggio 2018 in 14:58
    Permalink

    Nel sole 24 ore di oggi sabato 19 maggio si parla di quota 100 con eta’ anagrafica minima di anni 64. Complimenti alla Lega riguardo lo sbandieramento in campagna elettorale della proposta della quota 100. Sbaglio o con eta’ anagrafica di anni 64 e 41 di contributi si arriva a 105.
    Questo in parole povere significa prendere per il culo l’elettore. Sicuramente ne terro’ conto nella prossima tornata elettorale, non so voi.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *