Pensione anticipata ultime news oggi 12/4: Di Maio apre a Salvini per abolire Fornero

Le ultime novità di oggi 12 aprile sulla pensione anticipata 2018 arrivano nuovamente dai principali esponenti politici che stanno cercando di formare il Governo del paese: Luigi di Maio e Matteo Salvini. Il programma dei due partiti ha molti punti in comune, su tutti il superamento della legge Fornero e dell’attuale sistema pensionistico. Vediamo le parole di apertura dei due leader e cosa ha detto l’ex Ministro del lavoro Elsa Fornero proprio sull’ipotesi di vedere Salvini al Governo.

Ultime novità Pensioni anticipate oggi 12 aprile: parlano Di Maio e Salvini

In attesa del secondo giro di consultazioni con il presidente Mattarella, Luigi Di Maio torna sulla questione pensioni e apre ad un governo con la Lega rilasciando queste parole al  Tg 1: ““Io gliel’ho detto a Matteo Salvini: tu devi scegliere. Se metterci al lavoro e abolire la legge Fornero o scegliere di stare con Berlusconi e restare dove sei”.

Le affinità tra i due partiti sul programma sono diverse comprese quelle relative alla pensione anticipata, ma la strada per un’alleanza sembra restare comunque in salita. Intanto Matteo Salvini in un incontro a Terni ha raffreddato i rapporti spiegando che: “Tra noi e il Movimento 5 stelle ci sono molte idee in comune ma anche delle differenze: noi governiamo molto bene da tanti anni regioni molto importanti, invece loro, penso a Roma e Livorno, non stanno facendo una buona prova.

Pensione anticipata 2018 ultime news: Fornero contro Salvini

Infine vi segnaliamo un’intervista dell’ex ministro del Lavoro Elsa Fornero che ai microfoni di Radio Cusano Campus è tornata a parlare attaccando le promesse elettorali dei partiti come la Lega. “Molte delle promesse elettorali che sono state avanzate da diversi partiti stanno scomparendo? Diciamo che è cominciato il bagno di realismo. Un conto è promettere, un altro è fare davvero le cose. Fare politica vuol dire fare delle scelte che non potranno mai essere unanimemente gradite”.

La Fornero continua poi ribadendo come la cancellazione della legge Fornero non sia una esigenza: “Spero che il Presidente Mattarella sia sufficientemente fermo per chiedere e ottenere un Governo che abbia un programma ragionevole, realistico, che vada incontro alle esigenze più sentite. E tra le esigenze più sentite non c’è la cancellazione di riforme. L’esigenza più sentite è il lavoro, ma anche qui bisogna fare attenzione a non illudere”.

Ultime Pensioni 2018, Fornero: ‘Difficile correggere errori del passato’

Infine parla ancora una volta di Pensioni, ricordando che ” Quando ero Ministro mi sono chiesta se si potesse ancora agire su queste pensioni, che oggi sono basse e destinate a persone che nel tempo sono diventate anziane”. La soluzione per riformare il sistema pensionistico esiste, ma non è semplice, prosegue: “Bisognerebbe fare un’opera al setaccio per togliere la pensione a chi ha un patrimonio importante e quella pensione non se l’è guadagnata. Ma è difficile andare a correggere errori del passato”.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto e ricordatevi di seguirci sulla nostra pagina facebook per esser sempre aggiornati con le ultime novità sulle pensioni 2018!

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

9 pensieri riguardo “Pensione anticipata ultime news oggi 12/4: Di Maio apre a Salvini per abolire Fornero

  • Avatar
    14 Aprile 2018 in 15:54
    Permalink

    HO 64 ANNI, FACCIO IL SORVEGLIANTE, NON PENSATE CHE ALL’ETA’ CHE HO IO E MOLTE ALTRE PERSONE NON SIA ORA DI MANDARCI IN PENSIONE… PER POTER VIVERE QUALCHE ANNO CON LA NOSTRA FAMIGLIA ,NIPOTI ECC..ECC..
    QUINDI DATEVI DA FARE

    Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 16:22
    Permalink

    Quota 100, ma non a 64 anni, ma a partire da 60 anni…

    Rispondi
    • Avatar
      12 Aprile 2018 in 20:04
      Permalink

      Quota 41 per i precoci indipendentemente dall’età anagrafica;

      Quota 100 (derivante dalla somma dell’età anagrafica e dalla contribuzione)
      ETA’ MINIMA 60 ANNI
      ETA’ MASSIMA CONTRIBUTIVA 40 ANNI
      Raggiungere i 40 anni di contributi non è facile.
      Abbiamo anche noi bisogno di riprenderci uno spazio della nostra vita.

      Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 14:25
    Permalink

    io e mia moglie facciamo veramente fatica a tirare avanti se avessimo ora la nostra giusta pensione potremmo tutte e due essere piu’ tranquilli 67 anni sono troppi penso che l’età giusta per tutti sia 64 almeno così la si vive un pò
    grazie maurizio

    Rispondi
    • Erica Venditti
      13 Aprile 2018 in 11:23
      Permalink

      Grazie per la sua testimonianza Maurizio.

      Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 13:53
    Permalink

    Se veramente volete creare posti di lavoro non bisogna essere scienziati basta togliere Vitalizi Ex finanziamento ai partiti Il 5 x 1000 ale ONLUS co n il ricavato iniziate a mandare tutti i lavoratori precoci in pensione e vedete quanti posti di lavoro si liberano. Grazie

    Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 13:19
    Permalink

    Certo “è difficile correggere gli errori del passato,” ma non è impossibile, perché se c’è la volontà è tutto possibile. Ma in questo caso abbiamo visto che da parte della Prof.ssa Fornero, del governo a cui a partecipato e di tutti quelli che si sono succeduti, NON c’è stata la Volontà di correggere nulla, anzi l’opposto, c’è stata solo la superbia di andare a colpire ulteriormente i fessi che compongono il popolo qualunque, Ma ora basta. Rendiamo pubblici lo stato dei fondi pensionistici dei grandi manager, dei grandi amministratori delegati, dei grandi presidenti delle controllate e delle Autorità oltre che dei vari politici e di tutti quei mosconi che ruotano attorno ad essi, e facciamo il rapporto di quanto hanno versato e quanto percepiscono di pensione, e troviamo un GIUSTO EQUILIBRIO, perché in questo mondo TUTTI hanno il diritto di vivere serenamente e non essere quotidianamente angosciati dal fatto che “Oddio se arriva la bolletta non posso comprare il pane”. Ci sono molte persone che se avessero una bricciola di buon senso e di correttezza, la mattina quando sono d’avanti allo specchio dovrebbero sputarsi in faccia.

    Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 11:53
    Permalink

    CARO SALVINI E CARO DI MAIO,
    UNITEVI
    PER ABOLIRE SUBITO LA LEGGE FORNERO
    PER QUESTO CHE VI ABBIAMO VOTATO

    Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2018 in 11:44
    Permalink

    DEBBONO ABROGARE SEMPLICEMENTE LA LEGGE FORNERO.
    I PROGETTI DI CUI PARLANO I DUE” SCIENZIATI” BRAMBILLA E
    TRIDICO NON STANNO NE’ IN CIELO NE’ IN TERRA.
    ALTRIMENTI PREPARATEVI A RESTITUIRMI TUTTI I MIEI CONTRIBUTI VERSATI E RIVALUTATI.
    VI ABBIAMO VOTATI PER QUESTO

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *