Pensione anticipata ultime notizie: Pedretti attacca il Governo

Nella serata del 17 ottobre 2017, il Segretario generale Spi-Cgil nazionale Ivan Pedretti ha commentato l’incontro che ti si è tenuto al Ministero del lavoro tra Governo e Sindacati per discutere del tema della pensione anticipata e di eventuali correttivi da apportare al sistema pensionistico con la prossima legge di bilancio.

Come era lecito aspettarsi, i sindacati sono rimasti estremamente delusi dagli impegni disattesi del Governo, che è rimasto ancora una volta immobile rispetto alle richieste degli ultimi mesi. Nessuno sconto per quanto riguarda l‘aspettativa di vita e l’innalzamento pensionistico legato al suo aumento e pochi interventi per le pensioni delle categorie più a rischio. Ecco di seguito le parole del segretario generale:

“Non ci siamo. Non ci siamo proprio. Con arroganza il governo non risponde ai problemi di milioni di persone e disattende gli impegni che si era preso per la seconda fase di confronto con i Sindacati sulle pensioni. Arrivati a questo punto credo davvero non sia più rinviabile una grande mobilitazione dei lavoratori e dei pensionati per far sentire la propria voce”.

Non resta che aspettare di vedere quali saranno i prossimi passi e se ci sarà davvero una mobilitazione generale per protestare contro questa ennesima ingiustizia. Noi di Pensionipertutti vi terremo aggiornati ogni giorno, quindi tornate a trovarci!

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *