Pensioni 2018 ultim’ora: programma della Lega, intervista esclusiva a Senarega

Le ultime novità sulle pensioni 2018 al 7/3, ruotano intorno ai risultati post elezioni, i cittadini controllano i programmi, specie in campo previdenziale, e si chiedono se si riusciranno a trovare accordi, specie tra M5S e Lega, che sembrano avere differenti punti in comune, per poter fare in modo che si arrivi ad una maggioranza utile per Governare.

Pensioni 2018, i cittadini invocano al buon senso e ad alleanze strategiche

I cittadini invocano al buon senso e all’unione strategica affinché si faccia il bene del Paese, chiedono si ripongano gli egoismi personali e le manie di protagonismo dei singoli.  Dopo le recenti dichiarazioni di Fedriga che sembrava aprire al M5S dicendo:  “Se dovessimo sederci a un tavolo con Di Maio metteremmo sul tavolo tre questioni: pressione fiscale, immigrazione e pensioni. Tre punti fondamentali da cui non possiamo prescindere. In questo momento la Lega ha la responsabilità della propria forza nella coalizione di centrodestra. Dialogheremo con tutti per cercare la soluzione migliore” ed il secco No di Matteo Salvini, abbiamo deciso di intervistare  Franco Senarega, vicesegretario regionale della Lega che ringraziamo per il tempo dedicatoci.

Senarega, Lega Nord intervista esclusiva: gli italiani hanno scelto il cambiamento

Ora che dalle elezioni 2018 è emerso che il Movimento 5 stelle è il primo partito e il centro destra prima coalizione che scenari si aspetta?
I risultati del voto del 4 marzo ci dicono che gli italiani hanno scelto il cambiamento e hanno espresso un forte giudizio negativo verso gli ultimi governi tecnici prima e a guida Pd poi, bocciati senza appello sul piano delle riforme. La Lega, che meglio ha saputo interpretare le reali istanze dei cittadini e dei territori, è risultata la prima forza politica del centrodestra, la coalizione che ha ottenuto la più alta percentuale di elettori.
In tema pensionistico sono molti i punti comuni con il programma dei 5 stelle, a partire in materia pensionistica proprio dal superamento della famigerata Legge Fornero. Vi sono a suo avviso spiragli per una possibile coalizione, che permetterebbe ai futuri pensionandi di ambire ad una svolta epocale in campo previdenziale?
Noi abbiamo un premier, Matteo Salvini, un programma preciso che mette prima gli italiani, il lavoro, l’abolizione dell’assurda legge Fornero, l’introduzione dell’aliquota unica al 15% e stop all’immigrazione selvaggia. Chi vuole sostenere il nostro programma sarà il benvenuto, ma non faremo accordi partitici e non siamo disponibili a governi ‘minestrone’.
Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *