Pensioni quota 100

Pensioni 2019, ultimissime Salvini: Quota 100 ridà la vita, i precoci infuriati

Le ultime sulla riforma pensioni all’8 giugno 2019 arrivano dal vicepemier Matteo Salvini, che sebbene in questi giorni abbia parlato della quota 41 e del fatto che sia giustissimo poter accedere dopo 41 anni di contributi alla pensione, e che da qui , nonostamte il monito Ue, riprenderà la sua battaglia; su facebook, nella sua pagina personale posta un video che ritrae un pensionato uscito con Quota 100 in ‘carne ed ossa’ e soddisfatto si dice fiero della misura sui social.

Sotto al post si alternano ai molti ringraziamenti di lavoratori che confermano di essere andati in pensione con quota 100 e di aver trovato la giusta serenità, quelli dei lavoratori precoci che continuano a ricordare a Salvini che solo con la quota 41 si potrà parlare di abolizione della riforma Fornero.

Salvini su quota 100: le testimonianze, valgono più dei sondaggi

Salvini postando un video in cui appare con un lavoratore uscito dal mondo del lavoro grazie alla quota 100 scrive: “Una delle tante persone incontrate in questi giorni che con Quota 100 hanno ricominciato a vivere. Queste testimonianze di vita vera valgono più di mille sondaggi”

Sotto al post sono piovuti commenti positivi, di persone che ringraziano il ‘capitano’, come viene apostrofato il vicepremier leghista, per il suio operato e per aver abolito la Fornero, così, ad esempio, Domenico F.“Siete troppo forti…grandi siete…e quota 100 e grazie a te Matteo che le persone possono andare in pensione e quando se la sentono…e non con le vecchie regole del PD a morte del lavoratore…Grande capitano Matteo”
Aggiunge la sua testiominaiza la Sig Maria G:Anche mio marito è andato in pensione con la 100 con 65 di età e 39 di contributi, dobbiamo ringraziare Salvini che ci ha dato la vita tranquilla Grazie e grazie 100. Prosegue Cristina C, portando la testimonianza per una sua amica:” Anche la mia collega Infermiera! Andrà con Quota 100 ad Aprile.


Poi vi é chi continua a ribadire al Governo che é assurdo, se non ridicolo, aver dato precedenza alla quota 100 piuttosto che alla Quota 41, non si può andare con 38 anni in pensione e restare al lavoro con 41, i ‘quarantunisti’ chiedono dunque a gran voce la quota 41 per tutti, solo allora il Governo, dicono all’unisono precoci e non, potrà parlare di abolizione della legge Fornero.

Pensioni 2019, Caro Ministro serve subito quota 41

Paola scrive: “Per i precoci come me è meglio la Fornero di quota 100….Matteo devi fare al più presto QUOTA 41 per tutti allora sì potrai dire di aver cancellato la fornero”. Fa eco Rita che ricorda gli esodati privi di reddito e pensione che non rientrano in quota 100: “Hai fatto quota 100 ma pensa pure agli esodati che anno perso il lavoro, a loro la vita non é cambiata, purtroppo”

Mario M, più critico, prosegue:”Ma in campagna erlettorale, non si era promesso L’ELIMINAZIONE della Fornero?” Rincara il pensiero Lorena T: “ Caro Salvini e quota 41 a quando???? Non mi sembra nemmeno normale che in Pensione non ci vada prima chi di Contributi ne ha già 40!!!!”. A voi quota 100 ha cambiato la vita? Fatecelo sapere con un commento nell’apposita sezione del sito.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Erica Venditti

Erica Venditti
Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981,! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista. Scopri di più

33 commenti su “Pensioni 2019, ultimissime Salvini: Quota 100 ridà la vita, i precoci infuriati

    Avatar

    enzo

    (10 Giugno 2019 - 21:31)

    salve mi chiamo enzo volevo chiederle un informazione sono un uomo invalido al 67% sordita’ ho iziato a lavorare 1980 e adesso
    sono disoccupato naspi da due anni mi scade fino a novembre 2019 fino adesso son 39anni contributi ho iniziato a lavorare che avevo 17 anni sempre nella stessa azienda mi hanno licenziato con giusta causa in questi ultimi non son mai stato bene di salute adesso come adesso anche in famiglia i mie non stanno bene il papa’ ha seri problemi non cammina ictus imps ha riconosciuto la sua malattia invece mia mamma ha perso un occhio con tutti questi problemi cosa mi consiglia di continuare pagare i contributi volontari x 2 anni x poter arrivare almeno a quota 41 grazie

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (11 Giugno 2019 - 12:43)

      Enzo se lei é precoce , ossia ha versato 12 mesi prima dei 19 anni, può pensare di pagare 2 anni di contributi per arrivare alla quota 41 , ma per entrarci non solo deve rispettare il requisito sopra dei 12 mesi, ma anche essere in una delle categorie disagiate, ossia invalidità al 74%, lavorare in uno dei 15 mestoeri ritenuti gravosi dal Governo e dunque meritevoli di tutela, essere disoccupato e privo di ammortizzatori sociali da almeno 3 mesi, oppure essere caregiver di un parente disabile convivente da almeno 6 mesi prima della domanda. Se tra 2 anni sarà in queste condizioni, perché non comprendo bene dal testo se i suoi genitori convicono con lei, e se pur avendo iniziato a 17 anni a lavorare é stato messo in regola almeno per 12 mesi prima dei 19 anni, allora può optare per pagarsi i contributi per 2 anni e poi andare in pensione con quota 41. In caso contrario mancassero all’appello deterinate condzini non saprei cosa sarebbe più idoneo per lei.

    Avatar

    Giovanni

    (9 Giugno 2019 - 12:32)

    Se pe me lo permettete sono tra quelli infuriati compirò fra qualche goorno i 60 anni do eta, e pyr avendo 2110 settimane, devo lavorare altri 2 anni e tre mesi. Quknd per me è rimasta la Fornero. Grazie Salvini e Di Maio.

    Avatar

    Roberto

    (9 Giugno 2019 - 8:52)

    Vorrei far notare l’ingiustizia di questo governo visto che io il prossimo anno ho 60 anni di età 41’anni di contributi e nonostante l’invalidità al 75% dovrò continuare a lavorare perché il paletto sulla salute dice che di questi 41 anni 12 mesi devo averli fatti prima dei 19 anni e io ne ho 10 di mesi per qui posso fare i 400 metri a ostacoli!!!

    Avatar

    Morreale Ciro

    (9 Giugno 2019 - 7:44)

    Grazie al governo sono in pensione mi sto godendo questi momenti e non mi rendo conto che quello che sto vivendo in questo periodo e ma gioia immensa anche se non mi pare vero saluti e buona estate a tutti

    Avatar

    Rosario

    (9 Giugno 2019 - 7:34)

    Grazie a Salvini l’anno prossimo andrò finalmente in pensione con q 100 a 62 anni di età e 40 di contibuti. Sono invalido civile al 75% e con la Fornero (maledetta) avrei dovuto aspettare il 2022. Grazie Salvini che Dio ti benedica!
    Quanto ai precoci vorrei ricordare loro che la legge c’è già, la Fornero!

      Avatar

      Franco Giuseppe

      (9 Giugno 2019 - 10:05)

      Sig. Rosario, Lei prima maledice la Fornero e poi dice ai precoci che loro hanno già la loro legge, la Fornero ? Ma si rende conto che sta dicendo un controsenso ? Come a dire che i precoci sono fortunati perchè hanno quella legge ! I precoci con quella legge si sobbarcheranno 5,1 anni di lavoro in più di chi usufruisce della quota 62-38 e a lei sembra che dovremmo ancora ringraziare. Ma è pazzesco !!

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (10 Giugno 2019 - 10:32)

      Purtroppo Rosario la quota 41 non é per tutti, ma solo per soggetti particolarmente disagiati

    Avatar

    Valter

    (9 Giugno 2019 - 6:40)

    Quota 41 x tutti

    Avatar

    Domenico

    (9 Giugno 2019 - 3:19)

    40 anni di contributi più lavoro da triturnista non riconosciuto usurante…. Complimenti al governo… Salvini l avevo votato perché credevo che mettesse i 41 per tutti… Non credo più a nessuno .. mi sa che non perderò più tempo prezioso per andare a votare

    Avatar

    Paolo

    (9 Giugno 2019 - 0:21)

    Buongiorno ce poco da dire chi ha potuto usufruire di quota 100 e sicuramente Felice
    Ma io mi Auguro che facciano 41 Per Tutti a Qualsiasi Età Senza Penalizzazioni
    Perché Siamo non Stanchi ma di Più A Lavorare E Mantenere sto Paese .
    Giustizia Anche per noi Lavoratori Pre

    Avatar

    Luigi Napolitano

    (8 Giugno 2019 - 22:53)

    Buon sera Salvini,
    con questa ultima tua sparata superi ogni decenza, addirittura arrivi a dire che quota 100 “ridà vita”, ci mancherebbe un gigantesco regalo a tutti i Vostri amici votanti e principalmente funzione pubblica, scuola, sanità, riscattare la laurea con quattro palanche, inizio lavoro attorno ai 23/25 anni, lavoro effettivo meno di 20 anni. Rida altro che la vita… Caro Mago della bacchetta magica!!
    Nel mio caso invece, come credo di molti altri, la mia vita Ve la siete presa integralmente, in tutti i sensi e senza alcuna possibilità di replica.
    Il sottoscritto inizia, praticando lavoro nero all’età di nove nove anni, Tu Salvini alla stessa età bevevi ancora con il biberon, a dicembre 2019 sono esattamente 50 anni di lavoro, capito bene fenomeno, mezzo secolo!!..
    Tutto questo sacrificio, sudore, sangue esclusivamente per pagarVi i Vostri fantomatici stipendi, tutti i corrotti che scorrazzano in ogni dove ( 60 miliardi), tutti gli evasori fiscali 200 miliardi anno, il costo della casta/politica diretta e indiretta, circa 24 miliardi anno.

    Caro Salvini Te lo dico dal profondo del cuore “Vaffanculo”……senza ritorno….

    In redazione ci sono i miei indirizzi di posta certificata se per caso Vuoi querelarmi…
    Sei penoso, un perfetto parassita..

    Mi scuso con i lettori, ma quando ci vuole, bisogna per forza!! Basta essere presi per il cu.. da questa maledetti pescecani!

    Cordiali saluti,
    Luigi Napolitano

      Avatar

      Luca Michielon

      (9 Giugno 2019 - 17:31)

      Le faccio i migliori auguri perchè possa godere del riposo che si è meritato.
      Il tono del suo intervento mi ha fatto sorridere perchè è intelligente e sincero. È un errore, peró fare di ogni erba un fascio. I dipendenti pubblici sono al servizio della Nazione e di loro la maggior parte si è conquistata il posto con impegno e sacrificio. Parassiti e nullafacenti ci sono ed andrebbero cacciati senza se e senza ma: questo non autorizza a maltrattare tutti, peró.
      Io lavoro quanto e più dei miei colleghi di altri paesi ma sono pagato molto meno di loro e, soprattutto sono spesso disprezzato dalla Nazione che servo e da chi mi governa. Non è vero che andró in pensione con meno di 20 anni di lavoro effettivi. Ho riscattato 42 mesi di corso universitario (per sei mesi durante gli studi riuscii a lavorare in regola).
      Ho riscattato quei 42 mesi 30 anni fa ed he pagate quasi 19.000.000 delle vecchie lire, non 4 palanche e nen erano contributi doducibili ma solo parzialmente detraibili cioè ho recuperato circa il 13% di quell’importo nella dichiarazione dei redditi(vigeva il limite dei 2.500.000 annui) Nel bisogno ho lavorato io pure in nero: uno dei cancri dell’economia Italiana. Mi sono conquistato il mio lavoro con studio e tanti sacrifici ma dovrò versare almeno 40 di contributi veri su uno stipendio basso che mi costringerà pure a rimanere forse un anno più del minimo per potermi ragionevolmente mantenere: sto parlando di 66 anni di età e 44 di contributi. Altro che quota 100.
      Ciononostante provo tanta rabbia per l’egoismo e la stupidità dei lavoratori della mia generazione che stanno cercando di rubare il futuro ai nostri figli e nipoti.

        Avatar

        Luigi Napolitano

        (10 Giugno 2019 - 13:51)

        Buon giorno,
        La ringrazio per gli auguri!

        Tengo a precisare che mai nella mia vita mi sono permesso di fare di tutta un erba un fascio. mai! Questa è la base della mia educazione.
        Anche in questo caso specifico, come potrà constatare parlo: di “Amici”, per cui delle persone privilegiate, parlo di tutti i corrotti (non di tutti i funzionari), parlo tutti gli evasori fiscali( non menziono di tutto il popolo italiano).
        Per cui nessuno errore, nel modo più assoluto… Lungi da me.
        Mentre una annotazione La devo avanzare, se 50 anni di lavoro sudati in tutti i sensi, dove una parte di questi sono stati svolti da bambino, la fanno sorridere questo mi delude tantissimo.
        Personalmente invece mi fanno piangere, questo vale per il sottoscritto e per tutti coloro che hanno vissuto lo stesso dramma, per motivi vari, bambini che sono stati obbligati ha lavorare per poter mangiare per poter sopravvivere.. Le ricordo che l’ infanzia di ogni bambino del pianeta e fatta per giocare non per lavorare.

        La nostra è stata una vera e propria “Infanzia Negata”…Una Vera e propria Violenza…

        Per cui la invito ha studiare il fenomeno, forse la potrà anche arricchire, facendoLe comprendere la tragedia vissuta da questi fanciulli innocenti…e che hanno partecipato con il proprio sacrificio quotidiano, alla crescita di questo strano e ingrato paese.

        La lascio ai suoi sorrisi e La ringrazio ancora per gli auguri.

        Con viva cordialità,
        Luigi Napolitano

        Avatar

        Luigi Napolitano

        (11 Giugno 2019 - 11:33)

        Buon giorno,
        La ringrazio per gli auguri!

        Tengo a precisare che mai nella mia vita mi sono permesso di fare di tutta un erba un fascio. mai! Questa è la base della mia educazione.
        Anche in questo caso specifico, come potrà constatare parlo: di “Amici”, per cui delle persone privilegiate, parlo di tutti i corrotti (non di tutti i funzionari), parlo tutti gli evasori fiscali( non menziono di tutto il popolo italiano).
        Per cui nessuno errore, nel modo più assoluto… Lungi da me.
        Mentre una annotazione La devo avanzare, se 50 anni di lavoro sudati in tutti i sensi, dove una parte di questi sono stati svolti da bambino, la fanno sorridere questo mi delude tantissimo.
        Personalmente invece mi fanno piangere, questo vale per il sottoscritto e per tutti coloro che hanno vissuto lo stesso dramma, per motivi vari, bambini che sono stati obbligati ha lavorare per poter mangiare per poter sopravvivere.. Le ricordo che l’ infanzia di ogni bambino del pianeta e fatta per giocare non per lavorare.

        La nostra è stata una vera e propria “Infanzia Negata”…Una Vera e propria Violenza…

        Per cui la invito ha studiare il fenomeno, forse la potrà anche arricchire, facendoLe comprendere la tragedia vissuta da questi fanciulli innocenti…e che hanno partecipato con il proprio sacrificio quotidiano, alla crescita di questo strano e ingrato paese.

        La lascio con i suoi sorrisi, ringraziandoLla nuovamente per gli auguri.

        Con viva cordialità,
        Luigi Napolitano

    Avatar

    Ivo valsecchi

    (8 Giugno 2019 - 17:36)

    Da un leghista precoce, sei un buffone

    Avatar

    ANTONIO

    (8 Giugno 2019 - 17:07)

    Sig. Franco Giuseppe lei oramai è diventato patetico con questa storia, ringrazi, che, con questa piccola riforma alcuni padri di famiglia ora hanno ricominciato a mangiare. Lei, che probabilmente lavora e di questi problemi non ne ha avuti, continui a lavorare, ringrazi il Signore di non aver mai avuto di come far quadrare la spesa. Guardi che nessuno di noi ha scelto di essere disoccupato, ma, per cause maggiori si è trovato in questa situazione. Per cui faccia sogni tranquilli, arriverà anche per lei la quiescenza.

      Avatar

      Franco Giuseppe

      (9 Giugno 2019 - 9:54)

      Sig. Antonio, Lei mi da del patetico, ma probabilmente le è sfuggito che nei miei commenti, rimarco il fatto che questa riforma ha un solo motivo di decenza, ed è quello che a poter andare in pensione siano anche persone che il lavoro lo hanno perso e che per qualifiche, competenze ed età, difficilmente potrebbero ricollocarsi e che quindi vivono difficoltà familiari Questa è una buona cosa. Ritengo invece giustamente una porcata che ad andare in pensione siano lavoratori ancora assunti che così si risparmieranno la fatica di 5 anni in più rispetto ai precoci che arriveranno sino a 43,1. Non accetto lezioni di giustizia ed equità da chi non riesce a capire la differenza.

    Avatar

    Mauro

    (8 Giugno 2019 - 17:01)

    Quota 100 è un regalo per chi si è goduta la vita prima e poi ha cominciato a lavorare e una presa per il culo per chi è stato un precoce al lavoro,se dovessi votare solo per questa riforma avrei i miei dubbi, ma c’è altro

    Avatar

    Roberto

    (8 Giugno 2019 - 16:53)

    Quota 100 ? Altro inbroglio vorrei conoscere quelle persone che ne sono contente ma come si fa ad essere contenti ad andare in pensione a 62 anni vergogna ….caro ministro credevo in lei ma o fatto bene a dare alle europee il mio voto ad altro partito è stato una delusione e tutti quelli che oggi la aclamano quando vedranno veramente le cose come stanno forse si renderanno conto

    Avatar

    Mauro

    (8 Giugno 2019 - 16:01)

    Sicuramente non voterò mai più questa coalizione, io ad oggi ho 41 anni e 10 mesi di contributi ho 60 anni e mi vedo andare in pensione gente con 38 anni e 62 di età, allora dico ma chi cazzo state a prendere per il culo ma quale legge Fornero avete smontato, state aiutando persone che si sono godute la vita prima e poi hanno cominciato a lavorare, io che faccio il culo da quando ho 17 anni devo ancora aspettare ma allora sai che dico a SALVINI e Di Maio…. a bugiardiiiiii, dovevate fare quota 41 per tutti e allora io come tanti altri non voterò mai più sti bugiardi

    Avatar

    Pantaleo Brescia

    (8 Giugno 2019 - 15:17)

    L infame salvini si conferma un ignobile “cerchiabottista”… Ieri diceva, obbiettivo 41,oggi inneggia a q100!!!
    Che uomo di M… A!!!
    Prova a chiederlo a un 4142 43 precoce se è contento infame…
    Vedersi superare da chi ha versato meno, dopo averti illuso che toccava a te, fa tanta rabbia dunque quale commento è plausibile???
    Uno solo’infame e traditore!!!

      Avatar

      Walter

      (9 Giugno 2019 - 12:06)

      Bastava fare quota 100 per i precoci.. Età e contributi raggiungevi 100. Poi 62 anni più 38 di contributi per chi non ci arrivava con i contributi a fare 100 allora sarebbe stata più na cosa equa per tutti.. Ma sarebbe costato troppo dicono.. Allora voglio capire ma se adesso vuoi fare fare quota 41 i costi non sarebbero stati uguali.. Il problema secondo me è che è la solita presa per il c…o

    Avatar

    Franco Giuseppe

    (8 Giugno 2019 - 14:55)

    A tutte le persone che hanno commentato positivamente e applaudito questa pseudo-riforma di cui hanno usufruito, bisognerebbe porre una domanda:
    Se avessero fatto la quota 41 per tutti al posto della quota 100, avrebbero applaudito e ringraziato lo stesso questo governo?
    Perchè la cosa sembra chiara: Si applaude una legge che li ha favoriti, ma probabilmente molti di loro con la 41 x tutti non sarebbero potuti accedere alla pensione. Quindi sono contenti che loro con 38 anni possono salutare il mondo del lavoro alla faccia di chi invece ne ha 42 e che al lavoro sono obbligati a restarci. Morale ? molto meglio una legge iniqua e ingiusta che una legge giusta per tutti.

    Avatar

    Francesco palmieri

    (8 Giugno 2019 - 14:11)

    Buon giorno,le ingiustizie in tema di pensioni sono notevolissime io mi trovo con 38 anni e 6 mesi di contributi inps versati senza mai un assenza ne una malattia l azienda a ottobre chiude graziie alla legge fornero che poverina si e preoccupata di aiutare tutti i poteri forti (vedi polizia esercito etc.)mentre io dopo la naspi avendo 57 anni saro un semplice esodato

      Avatar

      Valentino

      (9 Giugno 2019 - 14:26)

      Signor Franco Giuseppe quando nel ’95 ci fu la riforma Dini lei protestò,oppure fu felice di poter rimanere nel retributivo mentre chi aveva appena qualche mese in meno di contributi finì nel contributivo? Sappi che se i 41 anni per tutti non sono ancora realtà è solo perchè è la diretta conseguenza di quanto fatto nel ’95 (con il consenso dei sindacati).Vedrà che quando non ci saranno più lavoratori che al 31/12/1995 avevano già 18 anni di contributi ,quota 41 per tutti si farà. Ma io scommetto che lei questo lo sappia benissimo e quindi penso che nel suo commento ci sia un bel po’ di ipocrisia.

        Avatar

        Franco Giuseppe

        (10 Giugno 2019 - 7:09)

        Mi dispiace per Lei ma ha sbagliato bersaglio. Io non sono nel sistema retributivo, ma nel sistema misto e ci sono ricaduto per 2 mesi soltanto. Il 31 dicembre del 1995 avevo 17 anni e 10 mesi invece che diciotto. D’altronde presumo che oramai attualmente, nel sistema retributivo pieno non ci sia più nessuno e tutti i precoci siano nel sistema misto. Quando si farà la quota 41x tutti io sarò già in pensione con la Fornero, 43,1 , ben 5,1 anni in più di una quota 100 secca 62-38. Secondo Lei questa è ipocrisia ?

        Avatar

        Franco Giuseppe

        (10 Giugno 2019 - 23:45)

        Signor Valentino, che fa, non mi risponde ? Si è accorto della gaffe che ha fatto ? Come ha visto, Io sono proprio uno di quelli che fu penalizzato dalla riforma Dini del 95 per soli 2 mesi, fui penalizzato dalla Sacconi Brunetta, dalla legge Fornero e oggi umiliato dalla quota 100. La prossima volta, le consiglio di non avventurarsi in congetture tutte sue e se di una cosa non è al corrente, meglio tacere. Si fa più bella figura. Saluti da un ipocrita sincero ed onesto a cui questo governo non ha ridonato la vita con quota 100 ma l’ha resa più amara.

    Avatar

    Enzo Ligresti

    (8 Giugno 2019 - 12:39)

    Che ci vadano in pensione quelli che hanno 38 anni di contributi prima di quelli che ne hanno 40, mi sa tanto quanto gli 80 euro di Renzi. Una mia collega che aveva con il marito la separazione dei beni, li prendevano entrambi, io con monoreddito familiare no perché superavo, anche se di poco la quota. Ergo sum, sono sempre i più disagiati a prenderla in quel posto, io con più di 40 anni di contributi dovrò aspettare altri due anni e vedere nel frattempo quelli che se la godono da due anni. Mi associo a tutti quelli che dicono che la Fornero è tutt’ora vigente, anzi meno male che c’è, così non avremo obblighi a nessuno, tanto meno a Salvini, Brambilla e a tutti i cervelloni della Lega…tutto fumo e niente arrosto…

    Avatar

    Giuseppe FRAPPAMPINA

    (8 Giugno 2019 - 10:31)

    Subito la quota 41 per tutti a prescindere l’età

    Avatar

    ANTONIO

    (8 Giugno 2019 - 9:17)

    Quota 100 indubbiamente per chi ha potuto usufruirne ( come me disoccupato ) è stata sicuramente una cosa valida. Poi dire che mi ha cambiato la vita è esagerato, mi ha tranquillizzato economicamente, in quanto erano alcuni anni senza entrate. Posso dire che questa modifica pensionistica ha aiutato sicuramente persone disoccupate senza speranze future.

    Avatar

    Alfonso

    (8 Giugno 2019 - 9:12)

    Di Maio e Salvini hanno iniziato a far sorridere persone come me, che non riuscivano più a lavorare..grazie quota 100!!!

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (8 Giugno 2019 - 15:07)

      Grazie molte per la sua testimonianza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *