pensioni opzione donna

Pensioni anticipate, oggi 3/1: Opzione donna 2018, Inps accoglie le domande?

Le ultimissime notizie sulle pensioni anticipate al 3 marzo 2018 giungono da Rosa Puglisi, lavoratrice iscritta al gruppo ‘opzione donna proroga al 2018’, che poche ore fa ha scritto un post in cui annuncia di essere riuscita a fare domanda per opzione donna al 2018. La protesta nata nei giorni scorsi : “L’INPS NON PARLA, NOI Sì”  incitava le iscritte al gruppo Fb a fare domanda di pensione anticipata con opzione donna proroga al 2018, sebbene non vi sia stata ancora nessuna legge al riguardo.

Nei giorni scorsi molte donne pur provando non erano riuscite nell’intento, in quanto il patronato e l’Inps a cui si erano rivolte avevano risposto loro che non era possibile fare domanda di pensione su una norma non attualmente vigente. Ora invece la testimonianza positiva di una di loro, che è riuscita almeno nel primo step, ossia poter presentare la domanda al patronato, a cui è seguita l’esultanza su Facebook delle altre donne.

Opzione donna 2018, domanda accolta anche per chi ambisce alla proroga 2018?

“Buonasera a tutti 😘 come promesso eccomi con la domanda per #ODPROROGA2018 in borsa😊😊grande soddisfazione.😊..il signore del patronato gentilissimo non mi ha fatto nessun problema..anzi mi ha detto di invitare più donne possibili a farla, come già si sa verrà sicuramente respinta tra un mese o due…ma tutto questo serve affinché il governo sappia effettivamente quante donne vogliono la proroga…e facendoci sentire seppur solo con una domanda.. rompiamo loro le scatole a sufficienza… Detto ciò spero che chi ancora non l’ha fatta …la faccia ne vale la pena assolutamente…. anche questa è una protesta contro chi ci ha tolto ciò che ci spetta di diritto😤

Ringrazio ancora tantissimo Silvia Antonelli.. che ci ha indicato una nuova strada per farci ascoltare💗E ringrazio Giulia e Vania che senza di loro questo gruppo non ci sarebbe…💗 ed io non avrei conosciuto donne e uomini MERAVIGLIOSI 😍 grazie infinite di cuore ed un abbraccio affettuoso a tutti 😘💝💝
#ODPROROGA2018″

Cosa faranno ore le altre donne? L’Inps come si comporterà nei confronti di queste domande? Le Cestinerà, risponderà? Non resta che attendere per scoprire il seguito di questa ‘coraggiosa ma alquanto bizzarra’ protesta, per comprendere se avrà o meno gli effetti sperati

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Erica Venditti

Erica Venditti
Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981, ho conseguito in aprile 2012 il titolo di Dottore di Ricerca in Ricerca Sociale Comparata presso l’Università degli studi di Torino con una tesi dal titolo “L’indebitamento delle famiglie in Italia tra difficoltà, desiderio, identità e strategia”. Ho focalizzato negli ultimi anni il mio interesse di ricerca sui temi riguardanti l’indebitamento delle famiglie italiane e il credito al consumo. Nel febbraio 2010 ho pubblicato con Meloria Editore l’ebook “Il credito al consumo: strategia di vita o trappola? Il fenomeno dell'indebitamento e la sua evoluzione sociologica”. Ho collaborato dal 2006 al 2012 presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Torino partecipando a progetti di Ricerca sulla transizione alla vita adulta e sulla crisi del Ceto Medio, scrivendo 3 capitoli del libro “Restare di Ceto Medio” edito da Mulino nel 2010. Attualmente , dopo aver vissuto in Germania per 4 anni, sono tornata a risiedere a Torino e i miei principali interessi riguardano i temi economici-sociali . Nell'ultimo periodo dal 2013 ad oggi collaborando con più testate giornalistiche online sono divenuta 'esperta di lavoro ' mi occupo principalmente di stilare articoli riguardanti tutto ciò che concerne il tema pensioni! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista.

12 commenti su “Pensioni anticipate, oggi 3/1: Opzione donna 2018, Inps accoglie le domande?

    Janina

    (5 aprile 2018 - 11:22)

    19 gennaio 2018 ho compiuto 57 anni ed ho 36 anni di contributi versati.posso usufruire di opzione donna.Grazie.

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (5 aprile 2018 - 12:14)

      Opzione donna non è stata prorogata per il 2018, Ciò significa che ad oggi possono richiederla solamente coloro che:
      hanno compiuto 57 anni e 7 mesi entro il 31 luglio del 2016;
      hanno maturato 35 anni di contributi entro il 31 dicembre del 2015.

    Paola

    (25 marzo 2018 - 8:15)

    Insegnante scuola primaria con 35 anni contributi..compio 57 anni a novembre 2018.
    Potrò ,nel caso, usufruire di Opzione Donna?
    Grazie

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (26 marzo 2018 - 16:25)

      La proroga dell’opzione donna non vi è stata, dunque al momento per richiedere l’Opzione Donna nel 2018 è necessario che i requisiti per accedere a questo strumento siano stati maturati negli anni scorsi. Nel dettaglio bisogna:
      aver compiuto 57 anni e 7 mesi d’età entro il 31 luglio del 2016;
      aver maturato 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2015.

    beatrice renzetti

    (24 marzo 2018 - 14:28)

    Buongiorno ho compiuto 69 anni ed ho quei 36 anni di contributi lavoro in banca posso aderire all’ opzione donna?

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (26 marzo 2018 - 16:25)

      La proroga dell’opzione donna non vi è stata, dunque al momento per richiedere l’Opzione Donna nel 2018 è necessario che i requisiti per accedere a questo strumento siano stati maturati negli anni scorsi. Nel dettaglio bisogna:
      aver compiuto 57 anni e 7 mesi d’età entro il 31 luglio del 2016;
      aver maturato 35 anni di contributi entro il 31 dicembre 2015.

    Caterina braga

    (6 marzo 2018 - 22:54)

    Buona sera
    A settembre compio 58 anni ed ho 37 anni di contributi versati potrò accedere ad opzikne donna qualora venisse prorogata?
    Grazie.

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (7 marzo 2018 - 15:27)

      Se mai OD dovesse essere prorogata alle stesse condizioni, dovrebbe avere i requisiti essendo attualmente richiesti 35 anni di contributi e 57 se dipendente/ 58 se autonoma.

    Zorica

    (6 marzo 2018 - 7:51)

    Sono nata 6/1961.ho 15 anni cintrubuti in Serbia e 15 e mezza in Italia.(piu 2 anni non pagati),infermiere con pochi notti al anno…ultimi 2 anni in sala operatoria .invalide 47%…con artrite reumatoide..cittadinanza italiana.Quando potrò andare in pensione???

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (6 marzo 2018 - 10:15)

      Per casi così specifici, non avendo il suo estratto contributivo sotto mano e non volendole dare informazioni errate, la soluzione più corretta è quella di rivolgersi al patronato a lei più vicino.

    Anna Paoletti

    (3 marzo 2018 - 18:41)

    A maggio ho 61 anni e 30 di contributi posso usufruire di opzione donna ? Grazie

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (5 marzo 2018 - 10:33)

      La legge sprimentale 243/2004 prevedeva 35 anni di contributi con 57/58 anni a seconda se dipendente o autonoma, con 30 anni di contributi non può dunque optare per opzione donna, neanche fosse prorogata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *