Pensioni anticipate ultime oggi 4 settembre: Fornero e Tridico su quota 100

Pensioni anticipate ultime oggi 4 settembre: Fornero e Tridico su quota 100

Le ultime novità di oggi 4 settembre sul mondo delle pensioni anticipate ci arrivano dal Presidente dell’INPS Pasquale Tridico e dalla professoressa ed ex Ministro del Lavoro Elsa Fornero. Entrambi sono intervenuti alla Versiliana 2019 durante la Festa per i 10 anni de Il Fatto Quotidiano, e hanno parlato della situazione attuale di quota 100 e di cosa potrebbe succedere con l’arrivo del nuovo Governo PD-5 stelle che si sta formando in queste ore. Vediamo le loro parole.

Ultime novità Pensioni oggi 4 settembre: Elsa Fornero su quota 100

Elsa Fornero ha parlato di quota 100 spiegando che ormai la misura è stata fatta e che è sostenibile, ma in futuro non è da ripetere: “Quota 100 ormai è fatta ed difficile per qualsiasi governo tornare indietro su un treno che è in corsa, lasciamo quella magari con qualche correzione, ma evitiamo di ripetere in futuro misure del genere. E’ opportuno introdurre flessibilità nel sistema a partire per le categorie più disagiate, come i lavoratori precoci e sicuramente i disoccupati, può essere una cosa utile da fare, senza lo spreco di risorse che può esserci invece in misure che sono ‘bandiera’ e che sono fatte solo a scopi elettorali”.

Poi alla Fornero è stato chiesto anche un parere sul Reddito di Cittadinanza: “Va mantenuta la promessa fatta di cambiamento delle agenzie per il lavoro e fare in modo che i ‘Navigator’ assunti siano messi nelle condizioni di operare per far in contrare domanda ed offerta di lavoro, ma senza illusioni perché oggi l’Italia si sta avviando di nuovo in una situazione di economia stagnante e dunque la richiesta di lavoro da parte delle imprese è bassa e dunque il lavoro si fa soprattutto quando si investe e urgono investimenti in istruzione, ricambio era, apprendistato, tenendo presente che le risorse sono poche”.

Poi la Fornero conclude parlando del nuovo Governo: “Il compito principale di questo nuovo Governo è ristabilire un clima di fiducia nel paese. Senza fiducia i consumi ristagnano. Dopodichè c’è bisogno di politiche credibili, di alleggerire la pressione fiscale sul lavoro e di sterilizzare l’aumento dell’Iva”.

Pensioni anticipate, ultime oggi: Tridico sui costi di quota 100

Pasquale Tridico spiega subito la situazione di Quota 100, evidenziando che così come è stata realizzata (sperimentazione solo per 3 anni) “E’ sostenibile per le casse del sistema pensionistico italiano perché ha un tasso di adesione abbastanza contenuto. Il 50% degli aventi diritto per quest’anno e se confermato anche per il prossimo anno, avremo un risparmio di 4 miliardi di euro sulla previsione che era di 8 miliardi. E nell’ultimo anno se verrà confermata di nuovo l’espansione del 50% avremo altri 4 miliardi di risparmi sugli 8 previsti, per cui in totale sul triennio spenderemmo circa 10 miliardi, che èl’1% di quello che è il sistema pensionistico italiano”.

Poi viene chiesto al Presidente dell’INPS se c’è spazio per una riforma del sistema pensionistico: “Il sistema pensionistico dovrebbe esserorientato a garantire una maggior equità. Il sistema pensionistico oggi prevede la cosidetta pensione di cittadinanza, che è una cosa che io vedrei bene in modo più espansivo. Ossia una pensione di garanzia che faccia in modo che le persone non cadano in povertà in età di vecchiaia. Dovrebbe garantire una pensione equa ai lavoratori precari o chi ha avuto carriere instabili che magari non arrivano con un numero di contributi adeguati a fine carriera”. Voi cosa ne pensate di queste parole? Fatecelo sapere e ricordatevi di passare ogni giorno sul nostro sito per tutte le ultime novità sulle pensioni!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

21 pensieri su “Pensioni anticipate ultime oggi 4 settembre: Fornero e Tridico su quota 100

  1. Volentieri lasco un commento.
    Sono donna e classe 1960 con 36anni di lavoro e non faccio un lavoro usurate e neppure lavoro in banca quindi non sarò mai una fortunata esodata. Non ho lavorato un anno, ma pochi mesi prima dei 18anni e purtroppo con lo sbarramento dei 62anni di età della quota 100 andrò in pensione solo nel 2024.qui di a 64anni.
    Chiederei di togliere lo sbarramento dei 62anni a quota 100 così quelli della classe 1960non sarebbero penalizzati e a vece di andare in pensione fra 5anni, andrebbero fra 3anni.
    Chiedere è lecito.
    Grazie

  2. E perché invece non pensare ad un sistema pensionistico (SOSTENIBILE) in cui da una certa età minima (RAGIONEVOLE !!!, es. 60 anni) e da un certo numero minimo di anni di contributi (RAGIONEVOLE !!!, es. 20 anni) ad ognuno viene calcolata una quota pensionistica (sulla base della previsione degli anni di vita “residua”), secondo la quale “il banco (INPS) vince sempre”, come al casinò, ed il pensionando decide se accettare o no ? In fondo i vecchi sono stati premiati con i prepensionamenti, ingiusti o no, i giovani saranno “garantiti” con nuovi provvedimenti … e per i nati in periodi intermedi nulla ? Nemmeno la restituzione di una parte di quanto versato ? Si devono sobbarcare gli errori del passato ed evitare i problemi del futuro ? … ma via, un po’ di giustizia ed onestà intellettuale sarebbe meglio che ci fosse !!!

  3. Essendo tra i potenziali fruitori di questa, è proprio il caso di dire, maledetta quota 100, ovviamente mi associo ai commenti giá fatti nel dire che deve essere mantenuta fino alla prevista scadenza del 31/12/2021, come è stato ricordato in uno di questi, addirittura la FORNERO si è detta favorevole al mantenimento.
    I detrattori fanno leva sul fatto che le uscite dal lavoro già concretizzate non avrebbero creato gli annunciati 3 posti di lavoro per ogni pensionato con quota 100, ma solo uno ogni tre, ovviamente ci dobbiamo fidare di quello che ci dicono non avendo possibilità di riscontro oggettivo, ma pur stando così le cose non sarebbe entrato nel mondo del lavoro neanche quell’uno. E ancora non capisco, c’è stata minore adesione quindi un risparmio per le casse dello stato, quindi dov’è il problema? Spero come ho detto che venga mantenuta, perché diversamente, l’unica ragione per la quale verrà tolta di mezzo o fortemente ritoccata sarà per infierire contro Salvini che comunque non ci dimentichiamo è ovviamente responsabile diretto. Qualcuno ha detto in un commento che è troppo comodo stare seduti con il telefonino in mano e lamentarsi, una santa verità, e a tal proposito ci ricordo che ci sono in programma delle manifestazioni delle opposizioni, potrebbe essere utile partecipare, o no?

  4. Quota 41 per i precoci e per liberare posti per giovani che fine ha fatto?
    Un dipendente che ha lavorato e versato 41 anni da quando aveva 16 /17 anni in fabbrica al caldo al rumore con i fumi chimici con ritmi lavoro da pazzi ormai..cosa deve fare …impazzire e basta???Siamo tutti STANCHI di essere solo sfruttati anche perché andremo in pensione dopo anni e con la pensione più bassa di sempre!!!!!

  5. Buongiorno, vorrei chiarire alcune cose su “Quota 100” :
    – è Legge dello Stato
    – è Legge a Termine (2019-2021) e come tale non può essere abrogata se non tramite Referendum o per grave deficit dello stato…tantomeno modificata
    – i fondi sono stati stanziati e previsti per i 3 anni di durata e se dovessero essere destinati ad altro bisognerà ritrovarli con la finanziaria prossima
    – inoltre immaginatevi il costo “politico” per quel governo che dovesse decidere di metterci mano, non credo che nessun partito vorrebbe passare alla storia come “tagliatore di pensionati” meglio trovare fondi e consensi in un altro settore.
    Credo d’immaginare come andrà a finire, ritengo che alla fine non si farà nulla se non attendere il termine naturale dell’iter della Legge nel 2021 utilizzando nel frattempo lo spauracchio del cambiamento per fini “politico-elettorali”.

    Cordialità.

    1. Buongiorno sig. Edoardo,
      quello che Lei scrive è vero ma sul fatto che la legge che istituisce quota 100 non possa essere cambiata purtroppo è in errore!
      Le leggi possono essere cambiate eccome! E se non sono abrogate ci infilano tanti di quei paletti, norme, decreti attuativi, etc… che alla fine di fatto diventano leggi morte.
      Purtroppo siamo in balia di una classe politica che sta perseguendo vendette private piuttosto che il bene dei cittadini e della società, imponendo di fatto il pensiero di pochi, come ad esempio sull’immigrazione.

  6. Cari signori è inutile continuare a protestare seduti davanti ad un computer o con il vostro
    telefonino in mano. Fino a che ognuno di noi non deciderà di muoversi ed organizzare proteste
    di piazza pacifiche ma visibili, fino a che non ci impegneremo attivamente, saranno tutte parole
    al vento. Il destino di quota 100 è già stato deciso dai signori del gruppo Bildenberg, presenti all’ultima
    riunione Renzi e Stefano Feltri. Decisione che con l’avallo dei traditori 5stelle sarà : annullamento di
    quota100.
    Questi signori, dalle loro comode poltrone remuneratissime, giocano sulla vita e il futuro delle persone con un cinismo ed indifferenza sbalorditivi. FERMIAMOLI UNA VOLTA PER TUTTE !!!!

  7. il nuovo governo ha esordito con un’affermazione che, stando alle premesse che vorrebbero elevare l’età pensionabile dei q100 a 64 anni e portare il minimo contributivo a 39 anni già dal 2020, sarà proprio l’INIZIO DELL’ERA DELL’ODIO.
    tante persone avevano fatto piani di uscita, ipotizzato scelte di vita e nel giro di pochi giorni vedranno tutto cancellato.
    sarà proprio l’inizio del nuovo RANCORE.
    dobbiamo comunque ringraziare di tutto cuore una sola figura: SALVINI.

  8. Quota 100 deve rimanere fino al 2021 così come è stata voluta senza aggiustamenti vari o anticipi… Ovviamente sono interessata e ho già fatto i miei progetti per una svolta nella mia vita…. È la mia unica possibilità perché altrimenti grazie alla FORNERO mi toccherà rimanere non 2 anni ma ancora 6 anni……!

  9. Caro Giorgio perche’ nel 2020 ? io sono del 59 se permetti ! era e deve essere fino al 2021 . Non facciamoci la guerra fra poveri.

  10. STEFANO TOSI QUOTA 100 DEVE RIMANERE FINO AL 2021 COMPRESO I SOLDI SONO GIA’ STATI STANZIATI ED E’ LEGGE, SE SERVONO SOLDI SI TROVINO ALTROVE, NON SI PUO’ SCOMBUSSOLARE LA VITA DELLE PERSONE OGNI 2 ANNI (CHE HANNO FATTO PROGETTI ANCHE DI CURARSI ECC.) INOLTRE LE DONNE SVOLGONO DOPPIO LAVORO ANCHE LA CURA DI FAMIGLIA E FIGLI E PER QUESTO PERDONO ANNI DI CONTRIBUTI. IO STO’ ASPETTANDO IL 2021 PER RAGGIUNGERE LA PENSIONE, QUOTA 100 DEVE RIMANERE FINO AL 2021 COMPRESO!!! QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO NON SI TOCCA!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO.

    1. La Fornero ha detto che per andare in pensione bisogna stare male!!! Io vado per 41 anni contributivi 60’anni e sono invalido al 75% prendo servizio tutti i santi giorni pieno di dolori non sto forse abbastanza male per la signora Fornero, devo forse essere steso in una barella con magari 5 tubi che mi spuntano fuori dalle varie parti del corpo ???

  11. Concordo on il dott. Tridico. La pensione “Quota 100” non deve essere toccata, anche perchè mi sembra una presa in giro per coloro che hanno già programmato una svolta nella loro vita, dopo l’approvazione di questa legge sperimentale. MI sembra di capire che i fondi ci sono e ci sono anche dei risparmi. Che senso ha tagliarla.? Nel caso fatela finire al 31/12/2020 con un anno di anticipo.

    1. GIORGIO QUOTA 100 DEVE RIMANERE FINO AL 2021 COMPRESO, I SOLDI SONO GIA’ STATI STANZIATI PER 3 ANNI ED E’ LEGGE, LE PERSONE HANNO GIA’ FATTO PROGETTI ANCHE DI CURARSI, NON SI DEVE MODIFICARE, TAGLIARE, TOGLIERE PER NESSUN MOTIVO, STO’ ASPETTANDO COME MOLTE ALTRE PERSONE IL 2021 PER RAGGIUNGERLA, NON SI PUO’ SCOMBUSSOLARE LA VITA DELLE PERSONE CHE SONO GIA’ STATE TANTO SCOMBUSSOLATE CON LE PENSIONI , ( INOLTRE LE DONNE SVOLGONO DOPPIO LAVORO ANCHE DI CURA DELLA FAMIGLIA E FIGLI E PER QUESTO PERDONO ANNI DI CONTRIBUTI) ORA ABBIAMO UNA DATA 2021 E DEVE RIMANERE!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO!!! QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO NON SI TOCCA!!!

  12. INCREDIBILE FORNERO CHE VUOLE QUOTA 100 PER LE CATEGORIE DISAGIATE? SARA’ UNA FAKE NEWS? O E’ STATA FOLGORATA SULLA VIA DI DAMASCO? COMUNQUE GRAZIE SIGRA. FORNERO PER QUESTO SUO TARDIVO PENTIMENTO , NON E’ MAI TROPPO TARDI PER RENDERSI CONTO DI QUANTO HANNO PASSATO IN TUTTI QUESTI ANNI I SUOI AFFEZIONATISSIMI ESODATI NON ANCORA SALVAGUARDATI.

  13. Grazie mille per le notizie sempre aggiornate , essendo io nato nel gennaio 1958 sono in attesa di avere notizie più precise per il mio pensionamento, avendo letto che ,per non fare la aumento dell iva c è l intenzione di modificare quota 100 , spero venga mantenuta anche per il 2020 .

    1. STEFANO TOSI QUOTA 100 DEVE RIMANERE FINO AL 2021 COMPRESO I SOLDI SONO GIA’ STATI STANZIATI ED E’ LEGGE, SE SERVONO SOLDI SI TROVINO ALTROVE, NON SI PUO’ SCOMBUSSOLARE LA VITA DELLE PERSONE OGNI 2 ANNI (CHE HANNO FATTO PROGETTI ANCHE DI CURARSI ECC.) INOLTRE LE DONNE SVOLGONO DOPPIO LAVORO ANCHE LA CURA DI FAMIGLIA E FIGLI E PER QUESTO PERDONO ANNI DI CONTRIBUTI. IO STO’ ASPETTANDO IL 2021 PER RAGGIUNGERE LA PENSIONE, QUOTA 100 DEVE RIMANERE FINO AL 2021 COMPRESO!!! QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO NON SI TOCCA!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO.

      1. Francesca, sono pienamente d’accordo con te e così lo sono centinaia di migliaia di italiani che hanno lavorato a differenza di milioni di nullafacenti e fancazzisti per i quali è già stato previsto un incremento della dotazione ( leggasi reddito di cittadinanza ) che attingerà giocoforza alle nostre pur minime risorse.
        purtroppo però la restaurazione che avverrà per mano di questi sinistri è già stata annunciata da quasi tutti i maggiori quotidiani: “l’innalzamento a 64 anni dell’età minima, innalzamento della quota contributiva a 39 anni, reintroduzione dell’aspettativa di vita per chi sceglie lo strumento della pensione anticipata, inclusa quindi quota 100 “.
        una sola persona però è responsabile di questo sfacelo: salvini.
        gli italiani tutti che hanno lavorato e che SARANNO COSTRETTI A LAVORARE ANCORA per ELARGIRE BONUS VARI lo ringraziano sentitamente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *