Pensioni, Fornero vs Salvini: ‘Ne va della sua faccia, sempre ammesso che ce l’abbia’

Nella trasmissione ‘Di Martedì’ andata in onda il 12 dicembre, ove tra gli ospiti vi era la Fornero, si è anche parlato, per fare il punto di quanto messo in campo in materia di previdenza dall’attuale Governo, dell’emendamento che stabilisce che medici ed infermieri, possano ora evitare di subire tagli sull’assegno ultimo se raggiungono Quota 46. Un emendamento questo per rispondere alle tante proteste sindacali dei giorni scorsi sull’articolo 33, Floris ha domandato alla professoressa, dopo aver mandato in onda un video del 2022 dove Salvini diceva: ‘ Il nostro obiettivo sarà quello di eliminare la Fornero e di tornare a parlare di quota 41’, quale atteggiamento avesse, a suo dire, oggi questo Governo nei confronti della previdenza. La risposta è stata precisa nonché tagliente nei confronti del Governo e soprattutto di Salvini.

Fornero senza nominare Salvini gli dà una bella strigliata: ha sempre parlato per slogan

“L’ Atteggiamento del Governo nei confronti della previdenza ha molte facce, con questo emendamento hanno aggiunto pasticci a qualcosa che era già abbastanza pasticciato, perché non c’è una visione lineare del sistema pensionistico, potevano dire due cose: confermiamo la riforma Fornero del governo Monti perché quella tiene conto dell’evoluzione demografica del Paese, non addossa oneri eccessivi alle generazione giovani e future e se ci sarà lavoro per tutti che è la condizioni che manca purtroppo allora il sistema potrà essere sostenibile e anche dare pensioni discrete, certo che se non c’è lavoro le pensioni non saranno discrete oppure potevano dire come hanno fatto in tutta la campagna elettorale: la cancelliamo, ma non hanno né la forza né il coraggio e qualcuno non capisce neanche come è fatto il sistema pensionistico, non ne capisce proprio niente, nemmeno i principi, allora parlano per slogan, gli slogan vanno tanto bene quando puoi comportarti come l’imbonitore alle fiere e ai mercati, ma non vanno bene quando Governi, soprattutto quando Governi avendo un debito enorme che qualcuno nel mondo ti deve finanziare, e ti finanzia se sei grossomodo un Governo che si comporta con prudenza. Quindi qualcuno al Governo questo lo ha ben compreso, e all’inizio avevano puntato su quota 104, che è un po di più di quota 103, vi è un percorso che va a convergere verso la riforma del 2011, poi  qualcuno se ne accorto di quelli che parlano solo per slogan, ed ha detto assolutamente no, altrimenti ne va della mia faccia, sempre ammesso che ce l’abbia una faccia , hanno cercato di togliere qualcosa, si sono resi conto di aver messo nei guai medici ed infermieri ed altre categorie quindi  ora cercano di rimediare, ma chiaramente i soldi non ci sono ed è difficile”

Il pensiero sul fatto che Salvini abbia fatto parecchie promesse non mantenute in campagna elettorale è comune, infatti sono molti sia in trasmissione quelli ad aver applaudito la Fornero che quelli sul nostro portale che iniziano ad accusare Salvini e a preferire l’onestà intellettuale della Fornero. Alcune testimonianze:

Riforma pensioni 2024: Lavoratori esausti delle finte promesse, meglio la Fornero

Demo: “Se almeno fosse rimasta la quota 104 proposta da Giorgetti nella prima versione della Finanziaria… rimaneva il retributivo con una penalizzazione accettabile anche se ingiusta. Ma con l’intervento di Salvini anche questa possibilità è sfumata, la quota 103 con contributivo non la sceglierà nessuno. Poteva avere un qualche senso proporre il ricalcolo contributivo su anticipi come opzione Donna, con pensione a 58/59 anni e “solo” 35 di contributi, ma che senso ha proporla a 62/63 anni con 41 e più di contributi?? E’ davvero una presa in giro!

Roberto: “Via la Fornero,aumento pensioni,riforma della giustizia,sanità e scuola efficienti,zero sbarchi,flax tax,sicurezza…Balle che raccontavano 12 mesi fa Salvini,Meloni quando bramavano di potere. Oggi questi ”vuoto a perdere”dovrebbero avere almeno la decenza di tacere visto che la coerenza non è nel loro vocabolario!”

Sergio: Questi scellerati l’equita’ se la sono messa sotto i piedi così come la Costituzione, perché è assurdo e inaccettabile che per tre anni i misti sono andati in pensione con 62-38 col calcolo misto ed ora hanno messo in campo porcate indescrivibili come 103,9, ape peggiorata e OD aggravata- noi miseri lavoratori col misto siamo diventati I miserabili del sistema previdenziale….

Natale: Io che ho sempre odiato la Fornero mi viene da dire W la Fornero. Durigon ha pure il coraggio di dire che non hanno peggiorato la Fornero, ma i conti li sa fare (parliamo di matematica delle elementari)? E poi se non sbaglio in italiano PROROGA vuol dire “L’atto di prorogare; prolungamento della durata di qualche cosa o rinvio del termine precedentemente stabilito per l’esecuzione di una prestazione”. Ti sembra normale che chi va in pensione con quota 103 a dicembre 2023 prende 1700/1800 al mese e chi va nel 2024 prende almeno 500 euro in meno dopo aver lavorato di più? O ci prendono in giro o non capiscono nulla”.

Cosa ne pensate delle parole della Prof.ssa Fornero, le condividete?

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

34 commenti su “Pensioni, Fornero vs Salvini: ‘Ne va della sua faccia, sempre ammesso che ce l’abbia’

  1. Con 40 anni di contributi prendi 800 euro, se possiefldi solo la casa di proprietà ne prendi 600………robe da pazzi

    1. E ti fanno pure pagare le imposte sulla casa….
      Oltre alle tasse sulla compravendita (IVA, imposta di registro, imposta ipotecaria e catastale) l’unica tassa richiesta ai proprietari di un immobile adibito ad abitazione principale è la Tari, la tassa sui rifiuti. Prima o poi però pagherai èpure la tassa sulla successione, e si ricomincia..

  2. Cari amici, dopo l’abbaiare delle promesse fatte in campagna elettorale e conoscendo la cultura dei Clown da circo, come ripete spesso dalla nostra amica Teodora, mi auguro che gli italiani, da qui alle alle elezioni Europee non dimentichino tutto! Vedremo.
    Sulla Fornero, pur non essendo un estimatore debbo dire che, almeno lei, si è comportata da gran signora!!
    Saluti ai Gestori del sito.

  3. Genteee…questi pian piano vogliono mandarci tutti in pensione con 700 euro o poco più della minima …!!!!
    Che lavori e versi per 30 40 o 50 anni poco cambia!!!
    Quando andremo in piazza sul serio??!!

    1. Salvini forse crede di aver salvato la faccia rinnovando Quota 103 ; forse non si è accorto che i suoi alleati di governo hanno trasformato il calcolo nel contributivo puro, è tagliato il tetto all’assegno !
      Secondo lui così si va verso il superamento della Fornero ?!
      Si commenta da sé !!

      1. Infatti Il Salvini pensa che siamo tutti stupidì e ci beviamo tutte le sue stronzate- quando dice che è stata toccata la fornero con la quota 103,9 o con Ape ristretta o con Od devastata….. dice fandonie che non meritano nessun applauso ma solo fischi e maledizioni, perché alle bravate di questo individuo ormai credono solo i matti- non c’è nient’altro da fare che iniziare la discesa nelle vie del paese per debellare questo cancro sociale che ci sta divorando senza pietà……. Che cominci la guerra contro la feccia umana , non c’è più tempo da perdere!!!!!!

    2. vedi daniele t, ti spiego una cosa: chi governa, anzi per meglio dire chi comanda non fa nulla per caso: ti faccio un esempio: nel 1988 dovevano rinnovare i contratti dei docenti: scioperi su scioperi e alla fine l’hanno rinnovato; dove hanno trovato i soldi? colpendo altri insegnanti; se colpivano gli insegnanti delle materie importanti (una a caso italiano) ci sarebbe stata una piccola rivoluzione; hanno colpito 2 materie: ed. fisica ed ed. Tecnica ( la mia materia, ed. fisica, è stata bastonata di brutto ma non tutti; chi era di ruolo poco, chi non era di ruolo praticamente ho dovuto cambiare lavoro a quasi 30 anni: servivano prof. di sostegno e io per 13 anni ho fatto il prof. di sostegno ( con i ragazzi bene, con i colleghi di altre materie si e no); morale: io ho sofferto molto e appena ho potuto sono scappato dalla scuola anche se la pensione ufficiale la vedrò nel 2027; un mio amico potrebbe andare in pensione quest’ anno e non ci va; tutto chiaro? siamo in balia di altri che comandano; saluti a te e ai gestori del sito

    1. Per quella spesa, di circa 25 miliardi inutili se non sul piano clientelare, non valgono i concetti di credibilità internazionale per prudenza e parsimonia della spesa certamente eccessiva visto il debito ecc. ecc. ecc. E non è l’unico elemento di spesa è di governo a cui non si sentono applicare i concetti espressi dalla Fornero per l’ambito pensionistico. Su altri ambiti che non siano le pensioni anche lo zoo europeo tace. Taciono i falchi, taciono le colombe, taciono i frugali, tutti stigmatizzato solo la spesa pensionistica ed il welfare privatizzabile. Chissà perché?

      1. Bernardo, è questione di matematica; facciamo 2 calcoli: pnrr tanti soldi; a breve arriverà la 5° rata; l’unione europea è stata chiarissima: se usi i soldi per mandare in pensione la gente in modo anticipato le rate non le vedi; chiaro?; perchè? con la spesa pubblica italiana, con il fatto che ora stanno andando in pensione la generazione nostra in cui nascevano 1 milione di bambini all’anno (ora 400 mila), come fai a mandare tanta gente in pensione; chiaro? quindi? fino al 2027 possiamo sperare senza farci illusioni; con la legge fornero in pensione ti ci mandano anche anche; tutto chiaro? sarebbe stupendo che qualcuno più esperto di me mi smentisse di brutto; speriamo in bene; saluti a te e ai gestori del sito

    2. Insieme ai soci ha anche assicurato un notevole potenziale al PD con quanto alle pensioni, i contrari al ponte, l’eliminazione del reddito anche agli effettivamente poveri, la soluzione migranti poco risolutiva e molto punitiva ecc.. L’unico problema del PD è Ely, di impostazione politica troppo radicale e il gradimento dei radicali lo dicono le loro percentuali elettorali.

    3. Perché credi che il ponte lo si realizzi?Non lo faranno mai.Per un semplice motivo che il passaggio si è ridotto del 50%.Quindi a cosa serve?Fac59

  4. La Fornero ha tutte le ragioni di prendere in giro Salvini, visto che dopo oltre un anno al governo i risultati sono :
    La quota 103 ha il calcolo contributivo e quindi un assegno così basso che sei costretto a continuare a lavorare, per non parlare delle assurde finestre lunghe (fino a nove mesi, nove !!) mai viste prima di questo governo;
    La vera opione donna è sparita ;
    Medici e sanitari se non vogliono tagli alla pensione devono stare al lavoro 3 anni in più (3 anni!!)
    E potremmo continuare con Ape Social e altro …
    A questo punto penso che il sarcasmo della Fornero nei confronti i Salvini sia più che motivato e che debba aumentare ancora, senza tema di smentita !

  5. Ma quando si comincerà a prendere atto che TUTTE cioè TUTTE e ripeto TUTTE le decisioni più importanti non sono prese dai governi nazionali.
    Evidentemente è un constatazione troppo complessa.

  6. Spero proprio che Salvini faccia un botto alle prossime elezioni e che venga cacciato dalla Lega.
    Ha preso per i fondelli gli elettori per tanti anni con la storia dei 41 anni di contributi e l’abolizione della Fornero e si merita veramente di essere punito pesantemente per tutte le menzogne che ha raccontato per anni.
    All’inferno e con le fiamme a tutta forza!!

    1. Si ma intanto lui è già a cavallo ci basta questa legislatura per sistemarsi vitalizi, pensione ecc.. anche quanto dovesse fare il botto alle prossime elezione a lui non gliene frega più di tanto e noi che speravamo che lui al governo potesse abolire la Legge Fornero per come ha promesso nella campagna elettorale proclamando 41 per tutti senza se e senza ma, oggi prendiamo atto che non solo non supera la legge Fornero ma addirittura la peggiora con tagli agli assegni e l’introduzione del contributivo puro mandando in lacrime tanti lavoratori ultrasessantenni (caduti nella trappola) che hanno contribuito per una vita intera e più. A me questo sembra più uno scippo un latrocinio.

    1. Infatti! Hanno la faccia come il deretano, senza pudore e senza vergogna, tanto, e ribadisco quanto scrive Giorgio, non contano nulla, eseguono solo gli provìni e soprattutto, dato che non li andiamo a prendere, non rischiano nulla.

  7. La differenza principale è tra governo tecnico, che non essendo stato votato da nessuno può permettersi di mettercelo in culo dicendocelo e chi, destra o sinistra che sia ci vuole fregare facendoci credere il contrario.

  8. Mi piacerebbe un parere diretto della dottoressa Fornero. Capisco la necessità della gestione rigorosa delle pensioni per una immagine prudente atta a favorire il finanziamento del debito. Ma per il resto della spesa tale logica non vale? Ometto l’elenco perchè lungo ma ritengo forzatamente che nella gestione della pubblica spesa vi siano numerosi ed amplissimo margini di recupero e rafforzamento della ns credibilità.

  9. Forse qualcuno si scandalizza per certe mie scurrili affermazioni. Ma si arriva a 65 anni . Con contributi discontinui. Lavoro a turni in una trafileria. Si torna a casa con le braccia doloranti. Madre da accudire. Da 20 anni io e mia miglie non facciamo ferie per mancanza di denaro. La tredicesima la utilizzo per acquistare olio e maiale. Questa è la vita di noi operai. Troppo facile criticare dal divano.

  10. quante volte l’ho maledetta la Fornero ma………………………… alla fine ha ragione lei: il debito te lo finanziano se sei credibile; sempre peggio; speriamo in bene; saluti ai gestori del sito

      1. Mai, e dico mai mi sarebbe sognato di dare ragione alla Fornero; su un punto ha ragione e ti spiego quale: nel 2011 lo spread era a 500 grazie all’esimio cavaliere; puntualmente ogni anno non solo faceva condoni fiscali ma leggi ad personam; cadde il governo e arrivarono i tecnici tra cui la Fornero; la Fornero e il governo Monti sulla sua legge misero la questione di fiducia; sai cosa vuol dire? se non si fa la legge salta il governo e si va a nuove elezioni; i signori onorevoli buttarono a mare noi per salvare i loro vitalizi; chiaro? qualcuno disse che avevano salvato l’italia; forse è vero; adesso i titoli pubblici italiani sono ad un livello minimo e sotto a quello sono considerati spazzatura; che ci piaccia o no, lo stato italiano si regge facendo debito e noi siamo tra i peggiori a parte la Grecia; il debito pubblico ce lo devono finanziare e ce lo finanziano se siamo credibili; è come se tu chiedessi soldi ma non sei credibile: nessuno te li da; Giorgetti ha detto chiaramente: ogni giorno devo pensare su come vendere debito pubblico; sei ancora convinto che comandino i politici o l’alta finanza? quell’1 per cento a livello mondiale che detiene il 90% della ricchezza mondiale? su quel punto ha ragione la Fornero; sul resto no ma quello è fondamentale

  11. La legge Fornero mi ha tagliato le gambe ma gli riconosco la sua macraba coerenza. Per Salvini non trovo le parole per definirlo.

    1. Fa bene la Fornero a bacchettare Salvini e soci che tanto hanno criticato la sua riforma con proclami incandescenti per smantellarla, per poi lasciarla lì come’ , non essendo in grado e non avendo le capacità di eliminarla- e pure noi che ancora oggi la nominiamo come il peggiore dei mali in ambito previdenziale….. e lo è in fondo….. ora ci rendiamo conto che questi sciagurati al governo fanno di peggio con le loro quote e ape devastanti, mettendoci nella condizione di tremare al pensiero che all’orizzonte si profilano nubi nere che potrebbero portarci a qualcosa di gran lunga più terrificante della stessa riforma fornero.

      1. Dimenticavo x incapacità nel fare i conti è riuscito a peggiorare nettamente la proposta di Giorgetti riguardo quota 104 almeno aveva salvato in parte la parte retributiva…..proprio una merda sto Salvini

        1. Caro Giuseppe: facciamo un ipotesi: quota 104 tenendo il sistema misto; A) al di là che il nostro parlamento poteva anche accettarla ma non è detto sorgevano 2 problemi: il primo: l’unione europea l’avrebbe accettata? dubito ma forse si; i soldi del pnrr che ci stanno arrivando ma non per le pensioni ( sono stati chiarissimi, solo il 3 per mille per le pensioni) ci sarebbero arrivati? si, nel 2040 forse; ho parlato di un secondo problema: quota 104; con che età e quanti contributi? a me farebbe comodo 40 e 64; ad un altro 63 e 41; ad un altro 62 e 42; ma con 62 e 42 le donne avrebbero protestato; riepilogando: …………………………..saluti a te e ai gestori del sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su