Pensioni invalidità 2020, Sibilia ultime su aumento: Risultato raggiunto

Nei giorni scorsi l’onorevole Carlo Sibilia, Movimento 5 Stelle, ha scritto un post sul suo profilo Facebook dal titolo ‘Aumento pensioni invalidità: risultato raggiunto’, a corredo vi é un immagine che lo ritrae e riprende lo stesso concetto. Moltissimi cittadini hanno però commentato sotto alle parole dell’onorevole, alcuni, pochi per la verità, hanno ringraziato per il primo passo fatto ed hanno elogiato il Movimento per il risultato ottenuto, altri hanno fatto presente che tutto é dipeso dalla Corte Costituzionale che ha imposto al Governo, indipendentemente dal colore politico, di procedere con il rispetto delle sentenza, ed altri si fermano invece, infastiditi e basiti, sulla frase ‘risultato raggiunto’. Tra questi gli invalidi parziali, che sono stati tagliati fuori a priori, e quanti pur invalidi al 100% essendo sposati hanno dovuto fare i conti col reddito del coniuge e non hanno dunque avuto diritto all’aumento. Ragion per cui gli uni e gli altri scrivono: ma quale risultato raggiunto? siate onesti e dite che solo una piccola parte ha ottenuto quell’aumento, più che giusto, ma che andava esteso maggiormente senza eccessivi vinvoli, così si sono creati invalidi di serie A e serie B.

Aumento pensioni di invalidità, Sibilia (M5S) soddisfatto: risultato raggiunto

Così Carlo Sibilia: “Per circa 200.000 cittadini in condizioni di invalidità verrà riconosciuto in automatico un incremento dell’assegno mensile che passerà da 285€ a 650€. Mai come adesso il Paese ha il dovere di unirsi e garantire tutte le tutele necessarie alle persone più vulnerabili.

Poi aggiunge soddisfatto: “Lo avevamo promesso, lo abbiamo mantenuto: è solo uno degli impegni che avevamo assunto ma è anche tra quelli che ci rendono più fieri del lavoro svolto, proprio perché i beneficiari di queste risorse aggiuntive avranno finalmente accesso ad una migliore qualità della vita“. Tantissimi i commenti piovuti sotto al post in poche ore, oltre 1600, ne riportiamo solo alcuni che bene evidenziano le critiche che vengono poste relativamente all’aumento.

Pensioni invalidità 2020: ma quale risultato Raggiunto? Fuori il range 74-99% e molti disabili sposati

Flavio M, interroga ironicamente l’onorevole: “Mi perdoni, per sapere, quando sarebbero state aumentate???a quelli del 100% lo avete fatto solo perche la cassazione vi ha obbligato e manco a tutti solo ad alcuni che non superano una certa soglia di reddito familiare e si perche si sa che noi invalidi possiamo vivere da soli….e poi ai parziali(come me) non avete neanche pensato….e le avrete aumentate ma chissà a chi al 1% di noi invalidi, forse. Io non e’ che dico che non abbiano fatto bene, ma dico solo che le hanno aumentate a pochissime persone e solo in base al reddito coniugale, se sposati, facciamo cosi ad ogni lavoratore lo stipendio sara calcolato in base al reddito familiare va bene vediamo se voi sareste contenti?????Poi loro le hanno aumentate solo perche c’e’ una sentenza della cassazione, altrimenti perche non le hanno aumentate prima???Non é una questione di non essere mai contenti, ma di oggettività”.

Sirio F, infastidito sull’eccessiva enfasi data al post dice: “Ma raggiunto cosa? CAxx. non è stato aumentato a tutti gli invalidi 100% e poi ricordiamo che noi dal 74 al 99% ci avete lasciati a 286 euro al mese. Se non era per la Corte Costituzionale , quei pochi che hanno preso l’aumento, nemmeno lo prendevano. Avete creato un divario tra persone che soffrono di serie A e persone che soffrono di serie B, I primi con 651€ e i secondi a morire con 286€”.

Giovanni P: “Giusto l’aumento per gli invalidi totali, ma non esiste solo chi ha il 100%, molti che sono menomati anche con meno 80/85/90% non hanno ottenuto nulla e sono in difficoltà”. Ivan, molto più categorico, parla di delusione e di promessa infranta: ” Era stato detto tutte le pensioni da 285 euro sarebbero aumentate poi avete messo dei paletti, e poi non dimentichiamo che é stata la corte costituzionale a decidere, voi vi siete solo attenuti”. Antonio,sintetizza: “Chi ha una percentuale minore,si attacca al tram“.

Vitale R, dalla sua fa notare come i propositi della legge siano anche buoni, ma gli eccessivi requisiti imposti rischiano, alal fine, di rendere vano l’aumento: “ Una legge buona ma che comunque penalizza un invalido che è sposato. Avendo un secondo reddito in famiglia non aumenta, eppure le spese sono tante”. Adriano D, sottolinea l’ingiustizia ai danni degli invalidi parziali: “Solo x quelli che hanno il 100 per cento e per gli altri che oscillano dal 74 alla 99 che fanno stanno a guardare? se uno x l’Inps è dichiarato invalido ha diritto all’incremento, quantomeno l’aumento se non poteva essere uguale per tutti doveva essere proporzionato in base alla percentuale di invalidità”.

Pensioni invalidità 2020: togliere i paletti, solo così il risultato si potrà dire raggiunto

Francesca T, ancora ottimista, scrive: “Mi sembra giusto aumentare le pensioni anche degli invalidi parziali dal 75 al 99% di invalidità. So che possiamo contare su di voi“, Mario F, dalla sua dice che devono essere tolti i paletti legati al reddito del coniuge giacché l’invalidità non si divide col proprio partner, ma purtroppo é assolutamente personale: “Dovete togliere il paletto del reddito, l’invalidità è personale non coniugale, io invalido al 100% non mi hanno dato nulla perché mia moglie lavora, ma che significato ha, come farei altrimenti con 290€,è assurdo sono io l’invalido non mia moglie e io come reddito ho solo questa miseria, ma x favore quale risultato raggiunto, sono inxx nero”

Nunzio P, avvalora la frustrazione di Mario e pur dicendosi pro M5S, non può che segnalare la grossa ingiustizia relativa a tale aumento: “Avete sbagliato ma di tanto! Ora c’è più gente che vivrà con 290 euro al mese perché non hanno il 100%, ditemi voi se è stato una cosa giusta, Ve lo dice uno che è da 4 hanni iscritto del mov5stelle. Lorenzo G, riferendosi al post in cui si enfatizzano i risultati ottenuti, scrive: “Si ma diciamole bene le cose, l’aumento é stato concesso solo a chi ha il 100% di invalidità o é inabile al lavoro e comunque non si deve superare un certo reddito compreso quello del convivente, quindi a chi avete dato l’aumento? neanche al 5%, Sui post scrivete solo quello che vi conviene e la gente che non sa crede l’aumento l’abbiano ricevuto tutti”.

Pensioni invalidità 2020, il merito dell’aumento? Non del M5S ma della Corte Costituzionale

Vi é anche chi proprio non sopporta questo accostamento movimento politico e aumento, l’incremento delle opensioni di invalidità si deve al genitore che si é battuto per anni per il proprio figlio disabile, ritenendo indegno l’assegno alla sopravvivenza, ed alla Corte che ha accolto tale rimostranza, ed ha imposto al Governo di procedere dando seguito alla sentenza 152/2020. Sara L scrive: “L aumento delle pensioni…è MERITO del padre di una disabile…che si è sbattuto…anni ed anni in Tribunale”. Michele avvalora la tesi di Sara, e si dice infastidito dal post e dai meriti resi pubblici: “Dobbiamo ringraziare la corte che ha obbligato questo governo a raddoppiare le pensioni, che cavolo c’entrate voi 5 stelle? Avete dato seguito ad una sentenza

Ago, aggiunge: “Tanti invalidi 100 per cento però sono ricchissimi di famiglie ricche anche fino 10 case di proprietà avranno l’aumento della pensione va bene bella cosa (ma sono ricchi non ne avrebbero bisogno) e poi ci sono tantissimi disoccupati poverissimi invalidi 75 per cento non riescono e non possono lavorare e quelli resteranno nella miseria hanno al massimo un appartamento solo la prima casa ma devono pagare bollette e medicine e spese cibo con 290 al mese . Missione compiuta ? No . La vostra è una presa in giro senza rispetto una beffa uno sberleffo ai veri poveri invalidi parziali“. Vi é anche chi ha sottolineato come sia comunque un primo passo e essendoci poche risorse sia stata corretta la scelta di procedere prima con i più bisognosi e dunque gli invalidi al 100%.

Pensioni invalidità 2020, l’aumento? Comunque un primo passo

Anna D, scrive dopo aver letto molti dei commenti negativi: “Perchè siete così distruttivi…diamo atto al movimento che si è battuto assieme a Conte per l’aumento delle pensioni degli invalidi al 100%….intanto è un passo avanti e vedremo se tutti avranno il medesimo trattamento….so che dei conoscenti hanno ricevuto l’aumento…intanto hanno cominciato”, Sergio dalla sua dice, rispondendo a quanti lamentano di essere rimasti fuori avendo una percentuale minore: “Semplice sono partiti dagli invalidi totali perchè quelli col 100% stanno peggio“.

Davide, dalla sua scrive, facendo notare come il problema siano sempre le scarpee risorse a disposizione: ” L’aumento è dato anche a chi è inabile al lavoro e non sempre coincide con il 100%. Se ci fossero stati i fondi avrebbero aumentato a tutti ma i fondi non ci sono e quindi iniziano con chi sta peggio”.

Voi di che parere siete, concordate con le parole sell’onorevole Carlo Sibilia, quando pensate all’auemnto delle pensioni di invalidità, vi sentite di dire: risultato raggiunto? Fatecelo sapere nell’apposita sezione commenti del sito.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

30 commenti su “Pensioni invalidità 2020, Sibilia ultime su aumento: Risultato raggiunto

  1. Ho visto il cedolino di gennaio e per l’ennesimo mese nessuno aumento né arretrati.
    L’unica cosa certa è che viviamo nelle repubblica delle banane

  2. E assurdo questi parlano di risultato raggiunto.. Ma di che
    Di aver creato divisioni tra disabili? di creare disabili di serie A. E di serie B? Cioè la così detta guerra tra poveri?.
    A questo punto mi viene da pensare che siamo messi veramente male Ma male per davvero..
    Io spero veramente di cuore che associazioni come anmic di cui presidente è (Nazzaro pagano) ed altri posti a difesa dei diritti dei disabili… Tutti!
    e no chi si è chi no facciano Capire a questi signori al potere la nostra situazione di precarietà totale Fisica_Mentale_Familiare_ed economicamente frustrante_
    È di stato di povertà a dir poco da terzo mondo.
    Io lo so che oggi più che mai viviamo in un mondo sempre più egoista.
    Ma in uno stato che dovrebbe almeno garantire e tutelare le persone normali fisicamente dotate di una vita dignitosa è… Non lo fa
    figuriamoci chi non lo è cioè noi disabile.. Che non possiamo in quanto inabili..
    Voi che state all potere Come vi sentite! … quelli.. delle istituzioni in Italia che dovrebbero provvedere alle categorie debole
    di fronte aglialtri paesi europei che si fanno in quattro per i propri cittadini inabili affinché non sia ancora più pesante la loro esistenza,
    Come la giustificate la vostra assenza nei nostri confronti?
    Lascio a voi la risposta!

  3. Ho avuto l aumento a 651 euro come invalido totale e spero che presto, molto presto il governo predisponga l aumento per tutti gli invalidi parziali, caro Sibilia, 651 euro sono meglio di 297 euro, certo ma provi lei a pagare un affitto, il condominio, le bollette, i farmaci che la mutua non passa, il cibo e magari mantenere un cane come nel mio caso, beh comunque sia è sempre una vita di stenti e di m…a. VERGOGNATEVI, e tutto questo è successo perchè imposto dalla corte costituzionale senno ci affossavate ancora di più perchè noi invalidi totali e parziali siamo per lo Stato Italiano solo un peso.

  4. Buona sera, ma quale risultato raggiunto caro Onorevole?
    Qui non è arrivato proprio nulla. Si informi meglio ed ascolti i cittadini e le lamentele. 100% invalidità ma niente arretrati e maggiorazioni.

  5. Ho gia avuto modo in altri canali di rispondere sia a Sibilia che alla Catalfo….. Al posto di battersi le mani sul petto e stimarsi, questi pseudo politicotti di nuova generazione….. prima di fare delle affermazioni fuorvianti dovrebbero essere informati su cio che si dice. Magari a Casalino e Company gli sarà sfuggito di segnalarglielo. Neanche le bugie sanno raccontare……

  6. Anche sè sono invalido civile al 100% nessun aumento, reddito inferiore a quello indicato dai signori del governo, ho fatto domanda di ricostruzione del reddito anche sè non avrei dovuto fare , e stò ancora aspettando che avvenga il miracolo . Che schifo che fanno .

  7. Farei vivere i nostri politici sia con disabilità che con questi importi …..vetgognatevi ..conteggiate la stessa pensione assistenziale …e in più solo il reddito coniugale….siete solo dei pagliacci….purtroppo non capite perché il problema e solo di chi c e l ha e lo vive purtroppo ….non avete coscienza….ma qualcun altro ci penserà a voi ……

    1. Caro Sibilia, lei parla di risultati raggiunti ma in realtà, i risultati sono diretta applicazione della sentenza della corte costituzionale alla quale la classe politica si è dovuta obbligatoriamente adeguare. In realtà la corte ha chiesto che tempestivamente l’importo della pensione di inabilità venga aumentata a tutti a prescindere dai paletti reddituali previsti per la pensione sociale laddove questa non è una pensione sociale ma assistenziale compensativo e il reddito non c’entra nulla!!!!!
      Quindi caro Sibilia che risultato hai raggiunto??
      Prova a vivere e ad avere assistenza con 286 miseri euro al mese!!!!!
      Perché non vi uniformate alle stringenti raccomandazioni della Consulta sulla materia invece di millantare meriti che non avete!!!!
      Alessandra

      1. Ho già scritto su pensione per tutti voglio solo ricordare che sono invalido al 100% Con nuovo Red mi è stato conteggiato nel reddito personale anche la pensione di l’invalidità civile che insieme alla pensione io che fa quasi 7.000€ annui il tutto 9,è rotti superando il reddito personale ché è 8, è rotti , la mia domanda è ma se io sono sposato con un figlio di 28 anni perché non si applica il reddito familiare che è di 14 è rotti l’INPS mi ha mandato anche la lettera,
        Grazie per l’attenzione cordiali saluti

        1. Purtroppo non conta il reddito famigliare, ma solo quello personale o coniugale, in caso di invalido sposato. Mi rincresce, abbiamo scritto differenti articoli facendo presente che i paletti sono eccessivi, confidiamo qualcosa possa cambiare, nel mentre continueremo a tenere alti i riflettori sulla questione.

          1. Buongiorno io sono invalidi al 100×100 inabilità totale e permanente, vivevo con mia madre che è morta da un mese, lei percepiva la sua pensione + reversibilità di mio padre, volevo chiedere visto che mio padre è morto Prima di mia madre e io ero già invalido, ma non ho fatto domanda di reversibilità, se mi spettano degli arretrati della reversibilità di mio padre, e se si di quanto

          2. Salve il mio nome e’ Sergio Castorina e non lavoro perche’ invalidido al 100% per sclerosi multipla inoltre vivo con i genitori perche’ sono divorziato da oltre dieci anni e ricevo la pensione normalmente ma non ho ricevuto gli aumenti previsti dallo scorso luglio e a nemmeno gli arretrati e mi chiedo quando li ricevero’?

    2. Un vero “POLITICO” dovrebbe fare il “VOLONTARIO” senza essere pagato, intanto tra pranzi e cene a gratis e macchine che li scarrozzano in giro già hanno succhiato a sufficienza. PENSA… NON SI VERGOGNANO MAI.

    3. Sono alessandra e’ Verissimo io idem e uno schifooo malati e presi in giro non e ‘giusto si fa’ i miracoli x andare avanti in Piu si pagano anche certi farmaci io tutti i mesi 400 euro di farmaci non mutuabili vergognaaaa.

  8. Io invalida 100% separata casa in affitto da 575€ al mese. 286€ di pensione invalidità e 500€ di mantenimento mensile, ho chiesto il reddito di cittadinanza e mi passano 280€ mensili per pochi euro non riesco ad avere l’aumento dell’invalidità perché supero il reddito ma ditemi voi togli tutte le spese di affitto luce gas farmaci che comunque devo pagare anche solo di ticket io come campo? Sempre con l’aiuto degli altri? Non mi sembra affatto giusto e se dovessi rinunciare al reddito di cittadinanza dovrei state un anno senza percepirlo per poi richiedere l’aumento dell’invalidità ma vi sembra giusto? Io mi sento di impazzire.

  9. Una vera e propria presa in giro. L’aumento doveva essere per tutti. Non si può vivere con 286 euro al mese e non si doveva mettere in ballo il reddito del coniuge. Però la gente crede che l’aumento sia stato per tutti. Vergogna!!

  10. Io invalido100%non è arrivato nessun aumento perché no lo so del caf mi hanno detto che ho 66 ani ma si è aumento non è anche per me che non ho nessuna pensione ancora

    1. Non mi sembra onesto trattare le persone come me disabili con percentuale al 75% con la misera pensione che ci danno è una vergogna tagliate le pensioni hai politici no hai disabili

  11. Gli invalidi parziali si lamentano convinti che chi è invalido al 100% abbia ricevuto l’aumento perchè l’On. Carlo Sibilia ha detto che il risultato è stato raggiunto,ma non ha detto che i paletti reddituali sono strettissimi e che non tutti l’hanno avuto.Come me che ho il solo reddito da pensione d’invalidità che,al contrario di tutti gli altri che percepiscono 286 euro è solo di 184 euro(e non ho mai capito perchè), mio marito con solo reddito da pensione di 900 euro al mese ,non l’ho ricevuto! !On.Carlo Sibilia,non faccia l’ipocrita,perchè sa che non è così!

  12. Raggiunto una beata m…..52anni invalido non riesco ha trovare lavoro( ormai vecchio) invalidità 76% 286 € siete un circo non un governo

  13. Buona sera sono una valida civile di cui mi anno dato il 75 per cento e prendo 280 euro al mese di cui ho la clerosi multiplica come si può vivere con questi briciole di cui è una miseria ma aumento non si vede proprio e non ne giusto sia per me è x tutti gli invalidi che prendono 280 euro spero che migliora la situazione perché è una vergogna buona sera Silvia

  14. Io invalido 100% malato oncologico sono passati 90 giorni per dirmi che hanno bisogno del modello f 70 quando hanno gia tutto della precedente pensione se vogliamo chiamarla pensione di 297 € tutto per ridirmi che ci vogliono altri 60 giorni da quando riceveranno questo benedetto modello ma ha chi vogliono prendere in giro ci trattano da ignoranti come me tante altre persone io ho dovuto fare una siringa dal costo di 12.000 € e questi giocano con cavilli e cavillini? E
    SOLO
    UNA
    V.E.R.G.O.G.N.A

    1. Buonasera Gaetano, sono anche io nella stessa situazione:prima hanno parlato di un mese(ricostituzione reddituale)poi che hanno chiuso fogli e pratiche e….se ci va di lusso a gennaio le guarderanno.
      Natale nella solitudine e nella povertà

    2. Io invalida 100% separata casa in affitto da 575€ al mese. 286€ di pensione invalidità e 500€ di mantenimento mensile, ho chiesto il reddito di cittadinanza e mi passano 280€ mensili per pochi euro non riesco ad avere l’aumento dell’invalidità perché supero il reddito ma ditemi voi togli tutte le spese di affitto luce gas farmaci che comunque devo pagare anche solo di ticket io come campo? Sempre con l’aiuto degli altri? Non mi sembra affatto giusto e se dovessi rinunciare al reddito di cittadinanza dovrei state un anno senza percepirlo per poi richiedere l’aumento dell’invalidità ma vi sembra giusto? Io mi sento di impazzire.

      1. Dimenticavo di dire anche che comunque alcuni farmaci li devo pagare perché tutto ciò che serve per malattie ginecologiche è a pagamento, e poi dimenticavo che ci sono le spese di condominio ecc ecc insomma non avanza gran che per poter mangiare e comprarsi le mutande. Scusate ma sono incavolata e spero che vogliano aumentare la soglia del reddito

      2. Io dico solo una cosa vergogna farei vivere a loro con 286 al mese sono invalidità 100%non posso lavorare mia moglie guadagna 1300euro siamo in affitto e due figlie da mandare a scuola io non so cosa pensare.

    3. Ma cosa avete raggiunto???? Poveri invalidi oltre il danno anche la beffa, la cosa migliore sarebbe ora di accamparsi nella sede opportuna e restarci fino a quando non si ottiene aumento per tutti gli invalidi eliminando assolutamente il paletto del reddito…pensano di essere furbi…ma sono solo insensibili davanti alle patologie…concedeteci la possibilità di non sentirci di serie B, che il nuovo anno vi porti coerenza ed equità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su