Pensioni invalidità 2021, aggiornamenti Pagano: cosa cambierà con la Stefani?

Pensioni invalidità 2020, ultime: pagamento novembre? parlano Catalfo e Gnecchi

Le ultime novità sulle pensioni di invalidità giungono da un post del Ministro del Lavoro Nunzia Catalfo che su facebook loda l’importanza della circolare emanativa dell’Inps, il riferimento é ovviamente alla n°107 del 23/09/2020, che chiude l’ultimo passaggio della misura che é stata inserita nel Decreto Agosto e che prevede l’aumento per gli invalidi civili al 100% che rispecchino i requisiti reddituali stabiliti. Ora la domanda che tutti gli invalidi civili, che hanno diritto all’incremento della pensione di invalidità e agli arretrati, si stanno ponendo é: quando verranno erogati gli arretrati e da quando si vedrà la maggiorazione della pensione, da novembre o da dicembre? Sui siti, più affidabili, le informazioni sono contrastanti, inizialmente si parlava di aumento già da novembre, in queste ultime ore, invece, pare che l’aumento sia previsto unicamente dalla mensilità di dicembre. Al riguardo abbiamo provato ad interfacciarci anche con la vicepresidente dell’Inps, Maria Luisa Gnecchi, che con la consueta disponibilità, non si é sotratta al confronto dicendoci la sua circa i tempi del pagamento. I dettagli ed il punto della situazione ad oggi 11 ottobre 2020.

Pensioni di invalidità: le parole di Nunzia Catalfo

Così Nunzia Catalfo su Facebook: “Con la circolare applicativa emanata dall’Inps si compie l’ultimo, fondamentale, passaggio di un’importante misura che abbiamo inserito nel Decreto Agosto e che prevede l’aumento delle pensioni di invalidità civile al 100%. Grazie a questo provvedimento, i cittadini in condizioni di invalidità totale e di età pari o superiore a 18 anni vedranno aumentare il proprio assegno mensile da 285 euro a circa 650 euro (considerati i livelli reddituali previsti dalla legge), in linea con i principi di una recente sentenza della Corte costituzionale.

L’adeguamento decorre dal 20 luglio, data dalla quale sono riconosciuti gli arretrati a tutti i beneficiari di questa misura. L’Italia compie un altro importante passo avanti in favore dei suoi cittadini più vulnerabili”. Dalle parole del Ministro del Lavoro e delle politiche Sociali, Nunzia Catalfo, si evince già una risposta esauriente a differenti dubbi che erano emersi nei giorni scorsi tra i nostri lettori, ossia gli arretarti verranno pagati dal 20 luglio o dal 1 agosto? Sulla questione ci pare di poter ‘chiudere il cerchio’ date le parole specifiche pronunciate dal Ministro Catalfo. Per quanto concerne, invece, la data di pagamento comprensivo di arretrati il post pare non farne menzione alcuna, si sono espressi invece più testate sulla questione, riportando altresi quanto espresso dall’Inpal, Istituto Nazionale per l’Assistenza ai Lavoratori, che attraverso una comunicazione postata su Facebook sul ‘Gruppo informazioni Inps Bonus’ dichiara che gli arretrati saranno liquidati a dicembre, resta il dubbio se da novembre vi sarà già o meno l’incremento della pensione di invalidità mensile. Eccovi quanto é emerso fino ad oggi.

Pagamento pensioni di invalidità 2020: novembre o dicembre? Parla la Gnecchi

Così Inpal (Istituto Nazionale per l’Assistenza ai Lavoratori): con la mensilità di dicembre saranno conguagliati anche gli arretrati, nella mattinata del 30 settembre u.s. si è svolta la video conferenza tra Inps e patronati per le indicazioni relative alla circolare Inps 107/2020 (..). L’Inps ha ribadito più volte che l’adeguamento ai 651,51 sarà automatico e non si dovrà presentare domanda. Con la mensilità di dicembre oltre al suddetto adeguamento saranno conguagliati gli importi dovuti dal luglio 2020”.

Ulteriore conferma da Inpal sul fatto che gli arretrati dovuti partiranno dal mese di luglio e nello specifico dal giorno 20, e che dovrebbero essere liquidati tutti nella mensilità di dicembre. Il dubbio resta però: si otterranno gli arretrati a dicembre ma l’aumento partirà già dal prossimo mese di novembre, oppure tutto avrà ‘inzio’ con la mensilità di dicembre? Lo abbiamo chiesto all’onorevole Gnecchi, che così ci ha gentilmente risposto: “Stanno preparando tutti i pagamenti, quindi é praticamente sicura la data del 2 novembre”. Alla mia osservazione sul fatto che stia circolando voce anche di un possibile slittamento del pagamento a dicembre, la vicepresidente mi ha così risposto: “Io so che stanno facendo di tutto perché i pagamenti siano a novembre, certo che ogni giorno é un’avventura. Anche in questi giorni in Inps un positivo per Covid, é evidente, dato il contesto, che in questo periodo può succedere di tutto”.

Non resta dunque che attendere il mese di novembre per comprendere, anche attraverso la testimonianza dei nostri tanti lettori, se la pensione ha subito o meno l’incremento sperato. Ringraziamo nel mentre la gentilissima Maria Luisa Gnecchi e ricordiamo a chiunque volesse riprendere parte delle sue dichiarazioni che, essendo un’ esclusiva per il nostro sito, é tenuto a citare la fonte.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

116 commenti su “Pensioni invalidità 2020, ultime: pagamento novembre? parlano Catalfo e Gnecchi

  1. buongiorno appena letta notifica nella mia pagina personale inps….mandato di pagamento per 1860 ero circa cioe pensione 296 +354,57 maggiorazione +1204 euro conguaglio arretrati totale 1860 euro circa euro piu euro meno….quindi signori….arretrati e aumento assicurati a chi spettano nel cedolino di novembre…..e percio dicembre pensione + tredicesima mensilita….buona giornata a tutti e buona fortuna per l’aumento a tutti

    1. anche se a dire il vero….1204 euro di arretrati mi sembra manchi qualcosina….tipo un 100 euro…magari mi sbaglio…pero crevevo assegno arrivasse ad almeno 2000 euro….comunque…non lamentiamoci va’….puo sempre andare peggio….di nuovo buona giornata a tutti
      p.s: dott.ssa venditti …lei a modo di sapere se la quota arretrati e corretta?
      grazie in anticipo

  2. Appena controllato la disposizione INPS per il mese di novembre e ancora nessun aumento, io invalido civile al 100%

  3. Salve Erica, sono un invalido al 100% con inabilità al lavoro, non ho proprio reddito, eppure nel mio fascicolo previdenziale risulta dal 10/10/2020 nessuna maggiorazione sociale, con solo pensione pagata 297 euro, volevo sapere come mai?

  4. Buon giorno, chiedo scusa per quest’altro messaggio, ma essendo molto preoccupato ieri ho inoltrato questa domanda all’inps e mi ha risposto come sotto….ma cosa vuol dire????

    Non avendo capito ho chiamato il contact center che mi dice che ricostituzioni batch generiche vuol dire che la mia pratica e’ in fase di verifica, ma che sinceramente non e’ sicuro del significato….Non riesco piu’ a capire nulla….
    Qui sotto vi mando il testo della domanda e risposta di inps comunica.

    Spero davvero che non sia stato rifutato. 🙁

    Gentile utente,
    con riferimento alla sua richiesta con numero di protocollo INPS.CCBFF.13/10/2020.4008074 del 13/10/2020 01:05:31,

    le comunichiamo quanto segue:

    Con la circolare INPS 23 settembre 2020, n. 107 l’INPS ha chiarito la modalità di estensione della maggiorazione economica agli l’INPS ha chiarito la modalità di estensione della maggiorazione economica agli invalidi civili totali o sordi o ciechi civili assoluti, titolari di pensione o titolari di pensione di inabilità, di età compresa tra i 18 e i 60 anni, prevista dall’articolo 15, decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104.

    Relativamente al riconoscimento della maggiorazione e dell’incremento in favore degli aventi diritto alla pensione di inabilità (legge 222/1984), con il messaggio 9 ottobre 2020, n. 3647 l’Istituto fornisce le indicazioni sulle modalità di presentazione della domanda.

    I titolari di pensione di inabilità possono presentare la domanda online, accedendo al servizio Domanda Pensione, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, APE Sociale e Beneficio precoci oppure tramite gli intermediari.

    Ai titolari di pensione di inabilità che presentano la domanda di beneficio entro il 30 ottobre 2020 viene riconosciuta la decorrenza dal 1° agosto 2020, a seguito di espressa richiesta. Si rinvia al messaggio per tutti i dettagli.

    La ringraziamo per aver utilizzato il servizio INPSRisponde,
    non esiti a contattarci per ulteriori richieste.

    —– Testo della Richiesta —–

    SALVE,MI SPIACE DISTURBARVI, IL MIO QUESITO RIGUARDA L’AUMENTO DELLA PENSIONE DI INVALIDITA’ AL 100% … IO SONO INVALIDO E’ SONO MOLTO AL DI SOTTO DEL LIMITE REDDITUALE.PERO’ IN QUESTI ULTIMI 2 GIORNI MOLTE PERSONE HANNO TROVATO NEL FASCICO PREVIDENZIALE, NELLA SEZIONE LISTA PENSIONI-DETTAGLIO, GIA’ LA MAGGIRAZIONE.IO INVECE NO, MI TROVO LA DICITURA DB – RICOSTITUZIONI “BATCH”GENERICHE… ULTIMA MOVIEMNTAZIONE 10 10 2020 , COSA VUOL DIRE? PERCHE’ IO NON VEDO L’AUMENTO? MI E’ STATO RIFIUTATO? IO SONO TRA WUELLI CHE NON DOVREBBERO FARE DOMANDA.TRA L’ALTRO MOLTI DICONO CHE IL SISTEMA VIENE AGGIORNATO IN ORDINE ALFABETICO IO HO LA C , E LA MIA SEDE INPS E’ QUELLA DI COLLEGNO (TORINO).PER FAVORE POTETE AIUTARMI?DISTINTI SALUTI

  5. Milano, 12 ottobre 2020

    Buongiorno Erica.

    Sono anch’io nella situazione della signora Antonella Rendano e a quanto pare di molte altre persone
    ( “sulla carta” credo proprio di avere tutti i requisiti per un aumento, senza aver dovuto presentare la domanda così come AFFERMATO e CONFERMATO dalla dirigente INPS),

    ma a tutt’oggi nel mio FASCICOLO del Cittadino l’aumento non compare, pur trovando anch’io scritto “ultima movimentazione 10/10” ;
    la cosa comincia a preoccuparmi un tantino e ad aumentare l’ansia già insita in me in modo non indifferente. Credo che di questo passo la prossima “tappa” potrà essere la PAURA che qualcosa (di banale o di molto importante, vedremo) mi sia sfuggito o stia sfuggendo allo staff INPS preposto per questo “aggiornamento importi” ;

    spero non ci tocchi (a me e ad altri, come vedo, in analoga situazione) anche l’onere di dover scrivere di qua e di là per poter sapere e capire meglio come stanno effettivamente le cose, dover attendere risposte magari inconcludenti o evasive, o addirittura arrivare a dover interpellare
    (a posteriori, essendo stati “esonerati” dal farlo nella Fase 1 di questo “aggiornamento importi”)
    CAF, Patronati e/o magari Avvocati per intentare una “causa” a INPS, ecc.

    Gentile Dottoressa Venditti, le scrivo anche per chiederlo questo:

    fra qualche giorno (se la situazione sarà ancora così, quantomeno incerta e in fase di stallo perenne) posso fare anch’io “affidamento” (insieme alla signora Antonella Rendano e ai molti nella nostra… “condizione) su di lei per un’eventuale… “causa comune” SOFT, cioè inserirmi in un ipotetico Elenco di persone nella mia stessa situazione, elenco che magari lei – se lo riterrà – potrà/potrebbe inviare a qualche “pezzo grosso” INPS formulando un quesito-tipo che si adatti alla “problematica” comune riscontrata da tutti gli eventuali “sottoscrittori”?

    Grazie COMUNQUE per la cortese attenzione.
    Aggiorniamoci fra un po’ e… speriamo bene (prima o “dopo”).

    Cordiali saluti,
    Claudio

    1. Signor Claudio, lei di dv è? Io napoli. Come mi diceva operatrice inps, e trovo risposta logica, dipende anche dall inps di competenza e dai tempi che impiega a elaborare e aggiornare gli importi. Credo altresi, che vada in ordine alfabetico, io ho “r” quindi, se la mia logica conta, presumo m sarà aggiornato il tutto tra gli ultimi

  6. ciao continua a guardare perche anche io li ho trovati proprio da un momento all’altro….nel senso che 1 minuto prima non c’era niente e un attimo dopo li ho visualizzati….maggiorazione 354,37 e pensione pagata 651,51

  7. Buonasera a tutti , questo e’ il mio primo messaggio, chiedo scusa se sbaglio.
    Mi chiamo Rosario e sono anche io invalido al 100%, leggendo i vari commenti sopra, ho visto che alcuni hanno gia’ modo di vedere la maggiorazione,io ho provato a fare come scritto ma nel dettaglio non c’e’ scritto nulla trane db – ricostituzioni batch generiche e nient’altro…. cosa vuol dire? che non ho i requisiti per l’adeguamento?
    Io ho la pensione di 297,14 e ho guadagnato 375 euro l’anno scorso con un lavoro occasionale ma sono disoccupato da sempre, sono molot preoccupato perche’ dicono che si parte in ordine alfabetico e io comincio con la C.
    Potete aiutarmi a capire in qualche modo?
    chiedo ancora scusa .
    ROSARIO.

    1. Credo sia solo questione di giorni e di sedi di appartenenza, se il suo reddito personale non supera la soglia limite, a mio avviso non ha motivo di dubitare dell’incremento. Mi aggiorno cmq nei prox gg. Erica

  8. Buongiorno dottoressa Erica e dottor Massimiliano oltre ad avere tutti i requisiti x La maggiorazione dovevo fare revisione a maggio 2020 pur interessandomi mi è stato risposto che c’è un rallentamento delle visite, rientro comunque nell aumento grazie mille è un particolare ringraziamento a dottoressa Erica e dottor Massimiliano

  9. Aumento confermato anche per me, adesso attendiamo il cedolino di novembre, per vedere la cifra complessiva che verrà erogata e in questo modo, scopriremo se ci saranno anche gli arretrati, oppure se per quest’ultimi, bisognerà aspettare dicembre. 🙂

      1. Aspetteremo dottoressa Erica.. 🙂 intanto ancora un GRAZIE gigantesco a lei e al dottor Massimiliano, per la pazienza e la cortesia che avete avuto nel supportarci e in alcuni casi, nel sopportarci. 🙂

  10. gentile dottoressa ho scritto 2 commenti ma ho visto che li avete cancellati tutti e due mi dispiace perche lei sembra una persona molto corretta

  11. CONTINUO CON LA DOMANDA DI PRIMAMIO FIGLIO PRENDE 297 EURO AL MESE INABILE AL 100 REDDITO ZERO VOLEVO CHIDERE ALL.OPERATRIE SE STANNO AGGIORNANDO I PAGAMENTOOI A ME E SEMBRATO CHE NON SAPESSE NEMMENO LEI COSA DICEVA LEI DOTTORESSA VENDITTI CHE NE DICE

    1. Francesca non ho cancellato nulla, semplicemente sono io che modero a mano,ogni commento, devo aver eil tempo, inutile scrivererne 5 di fila. Suo figlio ha certamente diritto all’aumento, sarà questione di giorni

  12. BUONASERA DOTTORESSA MIO FIGLIO A 38 ANNI INVALIDO CIVILE ED INABILE AL 100 HO CHIAMATO PROPIO ADESSO IL CALL CENTER DELL.INPS EMI HA DETTO CHE MIO FIGLIO NON HA SETTANTANNI DEVO FARE LA DOMANDA PER FORZA MA LVICEPRESIDENTE GNECCHI NON HA DETTO CHE E TUTTO AUTOMATICO CHE STORIA E QUESTA

  13. ATTENZIONE:
    NON CONTATTATE PER NESSUN MOTIVO IL CALL CENTER INPS.
    Per curiosità ho chiamato dando per assodato che, visti gli aumenti che man mano appaio nel sito INPS, ormai la disinformazione che dilagava tra gli operatori fosse stata sanata… ALTRO CHE SANATA, HA ROTTO GLI ARGINI!
    Mi ha risposto un’operatrice: giusto il tempo di dirle che telefonavo riguardo all’aumento delle pensioni d’invalidità e questa mi risponde “se ha meno di 60 anni deve sempre presentare domanda”.
    Io, basito, le ho fatto notare che il sito INPS sta già comunicando gli aumenti a persone che la domanda non l’hanno mai presentata. Risposta: “Io dico quello che mi viene comunicato di dire… se lei ha notizie differenti allora CHIEDA AI SUOI AMICI”… e qui il sottoscritto è sbottato: “Ma ho chiamato il call center delle sede nazionale o quello di un paesino di 2000 anime? Cara la mia signora, a comunicare che NON si deve presentare domanda, eccetto i titolari della pensione d’inabilità legge 222, non sono i ‘miei amici’ ma la VOSTRA vicepresidente Maria Luisa Gnecchi. Lei e i suoi colleghi, unitamente a coloro che vi suggeriscono di fornire non informazioni ma disinformazioni, siete solo dei sommi ignoranti, addio.” E ho riattaccato.
    LO RIPETO ANCORA: NON CONTATTATE PER NESSUN MOTIVO IL CALL CENTER INPS.

    1. Caro Massimiliano, d’accordissimo…non chiamate il Call center inps perché vi mette ancora più dubbi, sono degli incompetenti e menefreghisti

  14. Buongiorno. volevo segnalarvi che anche a me essendo invalido 100×100 non risulta nessun aumento.

    Tipo movimentazione DB – Ricostituzioni ‘batch’ generiche – Ultima movimentazione 10/10/2020

    Tipo pensione 0 – DESCRIZIONE NON PRESENTE

    invalido con totale e permanente inabilità lavorativa 100 art.2 e 12 l 118/71

    come e possibile questa cosa??

  15. Sono riuscito anche io a visualizzare l’aumento sul sito dell’INPS grazie a @Stefania che mi ha illustrato i passaggi.
    Per quelli che nn ci riescono devono entrare nel fascicolo previdenziale e quindi in dettaglio. Non è proprio intuitivo, perché se lo si prende dal menù principale ti dà semplicemente l’elenco dei contributi versati.
    Mentre se si clicca su fascicolo previdenziale dal menù in basso a sinistra ti apre un nuovo menù a tendina dove c’è la sezione “dettagli” e li è presente la maggiorazione sociale.
    Ripeto non è proprio intuitivo, io infatti non ero mai entrato in quella sezione del sito, ma c’è!

    1. NON CI CAPISCO NIENTE!
      Scusami Giuseppe (e a chiunque vorrà darmi una mano),
      io col PC non vado molto d’accordo… Ti/vi chiedo gentilmente un po’ d’AIUTO.
      Ho provato ad entrare ma la voce “dettaglio” non era selezionabile; vediamo se è colpa mia.
      Il sito INPS lo hai raggiunto attraverso quale link di preciso? Io ho cliccato sul link postato da vincenzo in data 11 ottobre 2020 in 12:03 https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemDir=50865 ma da qui si può accedere SOLO al fascicolo previdenziale con “accedi al servizio”, poi appare la finestra CENTRALE che riporta “Fascicolo previdenziale” oscurando il resto della schermata (quindi nessuna voce in basso a sinistra); da lì ho effettuato l’accesso tramite SPID e trovo menù a tendina che riporta Prestazioni> Pensioni titolare>Dettagli… ma come ho già detto dettagli non può essere selezionato (scritta grigia anziché nera).
      QUALCUNO PUO’ ILLUMINARMI?
      P. S. Spiegatemi le cose semplicemente perché sono negato nell’usare il computer. Grazie

      1. Questa volta sta a voi aiutare Massimiliano, vorrei vedervi in molti a spendervi per lui, data la solita cortesia che ha sempre avuto per tutti

      2. Intanto provo io stessa ad aiutarla su Fb in un gruppo di invalidi leggo:
        1) aprire Fascicolo previdenziale e poi cliccare PRESTAZIONI
        2) Cliccare su Pensioni Titolare
        3)Cliccare si Lista Pensioni
        4) Cliccare su Pensioni
        5)Cliccare su Dettaglio
        6) Visualizzate giù in basso a destra se avete ricevuto l’aumento.

        Spero di essere stata utile.

        1. Dottoressa cariss. quello che avete scritto è l unico modo x accedere. Perfetto. Quello che a volte succede è che quando si clicca su dettaglio esce la dicitura Servizio momentaneamente nn disponibile. Può essere che stanno aggiornando l importo.. Noto questo ogni mese tra il giorno 19 o 20 quando Inps predispone il pagamento. Colgo l occasione x dirle che hanno conteggiato la rendita. Amnic che ho contattato mi ha detto che nn la si doveva a parer loro perché ha funzione risarcitoria e nn previdenziale. Cordialmente.

        2. Grazie Erica.
          Con il suo il suo aiuto e quello delle altre splendide persone qui su PPT sono riuscito anch’io a visualizzare il tanto agognato aumento.

          1. Ottimo, lieta di esserle stata io per una volta d’aiuto, dopo mesi che si presta lei per il bene del sito.

        3. Volevo solo aggiungere che la PROCEDURA “passo passo” PER GLI INESPERTI (il sottoscritto in questo è davvero un campione) di PC o Internet L’HO POSTATA IN RISPOSTA AL COMMENTO D’AIUTO DEL SIGNOR GUIDO (quest’ultimo in data 12 ottobre 2020 ore 17:53… la mia risposta con i dettagli dovrebbe essere – ora non la posso vedere perché in attesa di moderazione – in data 13 ottobre 2020 ore 0:20 – 0:30 circa.
          Spero possa essere d’aiuto… inoltre è il minimo che possa fare viste tutte le persone che mi hanno risposto (e TUTTI i loro suggerimenti mi sono stati utili) tanto gentilmente.

      3. Salve, ecco i passaggi:
        Fascicolo previdenziale del cittadino
        Pensioni titolare
        A destra esce pensioni, cliccare li
        Dettagli

      4. Buon pomeriggio dottor Massimiliano.
        Ieri sera è successa la stessa cosa anche a me, praticamente dopo aver cliccato su pensioni titolare, sulla destra apparirà una schermata con la lista che contiene la o le pensioni dell’utente, bisogna cliccare sulla scritta pensione che appare in questa lista e subito dopo, cliccare su dettaglio nel menù a tendina sulla sinistra e dopodiché, troverà tutto il dettaglio per l’appunto, sulla pensione selezionata precedentemente.

        1. Grazie infinite Alessio.
          Non ricordo bene se ho seguito passo passo quanto da lei riportato oppure ciò che mi ha consigliato il signor Guido.
          MA IN OGNI CASO IL SUO AIUTO E’ STATO FONDAMENTALE. Sono riuscito a visionare anch’io l’aumento che mi spetta.
          Ancora grazie.

          1. EVVIVA!!! Molto contenta tutti vi stiate aiutando, sono orgogliosa dei miei lettori 🙂

      5. Massimo, quando arriva a dettaglio e non si illumina, schiacci PENSIONI scritto a destra e in alto rispetto a dettagli: poi quest’ultimo si illuminerà.

        1. Carissimo Guido,
          grazie al suo suggerimento ho potuto visionare il mio aumento.
          GRAZIE INFINITE!
          LO SCRIVO ANCHE PER GLI ALTRI UTENTI CHE TROVANO DELLE DIFFICOLTA’: dopo essere entrati nel sito INPS:
          1) digitate “fascicolo previdenziale”, ne appaiono due (scritti in rosso): uno col simbolo della lettera (più precisamente una busta aperta che dovrebbe contenere una lettera) e l’altro con quello del PC… la scelta tra i due credo che non cambi di molto il risultato (al massimo se uno non va tornate a MyInps e selezionate l’altro) tuttavia io ho cliccato su quello con il simbolo della lettera.
          2) inserite PIN, SPID o simili
          3) appare sulla destra un piccolo menù con diverse voci (cliccando su queste si apre un’ulteriore tendina o lista che dir si voglia)
          4) clic su “prestazioni”
          5) clic su “pensioni titolare”
          6) clic su “lista pensioni”
          7) ora, teoricamente, si dovrebbe cliccare su dettaglio, ma, almeno a me risultava disabilitato. Allora ho seguito il consiglio del signor Guido (che ringrazio ancora immensamente): non ho trovato la scritta pensioni ma una riga contenente delle info sulla mia pensione. Ho cliccato su questa e DETTAGLIO è passato da grigio a nero. Poi ho quindi premuto su questa voce e ho potuto visionare l’aumento, il totale ecc.
          P. S. NON SONO CERTO AL 100 % D’AVER SEGUITO QUANTO SCRITTOMI DAL SIGNOR GUIDO, DUNQUE – SE COSI’ NON FUNZIONA – FATE COME SUGGERITOMI DAL SIGNOR ALESSIO:
          5) clic su “pensioni titolare”
          6) se la riga con le info appare ORA (e non dopo clic “lista pensioni”) cliccate su di essa, allora “DETTAGLIO” è abilitato, cliccateci sopra e avrete tutte le specifiche sull’aumento.

          SPERO DI ESSERE STATO CHIARO ANCHE PER CHI, COME ME, NON E’ MOLTO FERRATO CON INTERNET.

          Per dovere di cronaca preciso che io NON HO PRESENTATO ALCUNA DOMANDA, dunque non crucciatevi ulteriormente su tale questione.

        2. ERRATA CORRIGE:
          nel punto 3) ho scritto per errore: “appare sulla DESTRA un piccolo menù…” IL MENU’ APPARE SULLA SINISTRA.
          Chiedo scusa per la svista.

      6. Massimiliano leggo solo ora.. Avevo spiegato la cosa ad un lettore in un altro articolo ma il commento non è stato ancora moderato.
        La voce dettaglio è grigia perché deve prima cliccare sulla voce PENSIONI in neretto maiuscolo nella parte centrale della schermata, sotto la parola archivio per capirci. Una volta fatto quello la voce dettaglio diventerà cliccabile.
        Spero si sia capito, dato che anche io non sono bravissima col pc.

  16. Buonasera Erica, Massimiliano e a tutti i “colleghi” invalidi, confermo anch’io che sul dettaglio pensionistico della mia pensione il calcolo risulta corretto e cioè: Maggiorazione sociale euro. 354,37 Pensione pagata euro. 651,51 Ultima movimentazione 10/10/2020. Finalmente abbiamo partorito…..

      1. Erica ho scritto diversi messaggi, io pur avendo tutti i requisiti non ho trovato incremento . È normale? Ultima movimentazione 10/10 (come chi l ha ricevuto )

        1. Magari é solo questione di tempo, leggo che non é la sola, ma molti stanno già visualizzando l’accredito, aggiorniamoci tra 3/4 gg e poi verifichiamo insieme al sua posizione magari 🙂

          1. Grazie, un’operatrice inps mi ha fatto notare che ovviamente dipende anche dalla propria sede inps di competenza, sui tempi che ci impiega ad aggiornare, elaborare e liquidare. L aggiornerò tra 3/4 giorni.

          2. Milano, 12 ottobre 2020

            Buongiorno Erica.

            Sono anch’io nella situazione della signora Antonella Rendano e a quanto pare molte altre persone
            ( “sulla carta” credo proprio di avere tutti i requisiti per un aumento, senza aver dovuto presentare la domanda),
            ma a tutt’oggi nel mio FdC l’aumento non compare, pur essendoci scritto “ultima movimentazione 10/10” e
            la cosa comincia a preoccuparmi un tantino, ad aumentare la mia ansia già non indifferente, e la prossima “tappa” sarà la PAURA che qualcosa mi sia sfuggito o stia sfuggendo allo staff INPS preposto per questo “aggiornamento importi” ;
            spero non ci tocchi (a me e ad altri, come vedo, in analoga situazione) anche l’onere di dover scrivere di qua e di là per sapere e capire meglio come è la situazione, attendere risposte magari inconcludenti o evasive, o addirittura arrivare a dover interpellare CAF, Patronati e/o Avvocati per intentare una “causa” a INPS, ecc.

            Fra qualche giorno (se la situazione sarà ancora così, quantomeno incerta) posso fare anch’io “affidamento” su di lei per un’eventuale… “causa comune” SOFT, cioè inserirmi in un ipotetico Elenco di persone nella mia stessa situazione, elenco che magari lei potrà/potrebbe inviare a qualche “pezzo grosso” INPS formulando un quesito che si adatti alla “problematica” comune riscontrata da tutti gli eventuali “sottoscrittori”?

            Grazie comunque per la cortese attenzione.
            Aggiorniamoci fra un po’ e… speriamo bene (prima o “dopo”).

            Cordiali saluti,
            Claudio

        2. Buongiorno Antonella.

          Anche io sulla carta dovrei assolutamente rientrare fra chi dovrebbe percepire l’aumento ossia
          58 anni,
          celibe,
          INVALIDO con TOTALE e permanente inabilità lavorativa 100% art. 2 e 12 L 118/71100%,
          reddito annuo 2019 meno di 300 Euro,
          Reddito per il 2020 Euro 0,00.

          Anch’io ho interrogato ieri sera tardi il mio Fascicolo del cittadino e ho visto “ultima movimentazione 10/10”, ma nessun aumento rispetto ai “soliti” Euro 297,14 .

          Vedo che l suo cognome inizia con la R. Il mio inizia con la P : spero proprio che si tratti semplicemente del fatto che stanno aggiornando in ordine alfabetico dal 10 ottobre.
          Ieri era domenica quindi presumo che non abbiano fatto “straordinari”, quindi magari… nelle prossime ore… nei prossimi giorni…
          Vedremo… speriamo…

          Saluti,
          Claudio

          1. Salve, io presumo che vadano in ordine alfabetico nella propria sede INPS d competenza. Ovviamente sono solo considerazioni ma credo siano corrette

      2. Dottoressa giorno, potrebbe informarsi x chi, come me, ha tutti i requisiti ma non si vede ancora aggiornato l importo ma solo ultima movimentazione 10 ottobre? Grazie

    1. anche io guardando ora il mio fascicolo previdenziale inps ho trovato maggiorazione 354,37 euro pensione pagata euro 651,51….grazie finalmente si respira….anche se avrebbero dovuto farlo molto ma molto molto prima….perche chi non e in grado di lavorare neanche part time e senza poter usufruire del’accompagnamento perche comunque grazie a dio inferma in un letto ancora non ci sono…..

        1. grazie…finche non vedevo non ci credevo…e grazie alla vostra PAGINA e ai vostri commenti sono riuscita a verificare sul fascicolo previdenziale seguendo le varie istruzioni che avete dato per altri….ora sono piu tranquilla perche fino all’ultimo non si sa mai le sorprese che ci puo riservare l’inps pur avendo tutti i requisiti….finalmente chi come me non puo lavorare puo permettersi diciamo qualcosa in piu….grazie a tutti voi per la pagina e i consigli…spero arrivi per tutti e che assieme alla pensione di novembre arrivino anche gli arretrati anche se penso piu che quelli li diano a dicembre da come si sente in giro….

  17. IO sono invalido totale 100 per cento.Chiedo scusa, ho trovato nel fascicolo previdenziale pensionistico Tipo movimentazione DB – Ricostituzioni ‘batch’ generiche, cosa vuol dire?, ma non ho ancora visto la somma variata, come mai?

  18. Io sono invalido totale 10 per 100 e non ho redditi ,chiedo scusa, ho trovato nel fascicolo previdenziale pensionistico Tipo movimentazione DB – Ricostituzioni ‘batch’ generiche, cosa vuol dire?, ma non ho ancora visto la somma variata, come mai?

  19. Io non ritengo giusto che l aumento così tanto è solo per gli invalidi io prendo solo 512euro di inabilità per arrivare a 516 euro ho dovuto anche presentare domanda non mi sembra proprio giusto che aumentano appena 3.70 mentre per gli invalidi l aumento e di circa 370euro

    1. Chiedo scusa, ho trovato nel fascicolo previdenziale pensionistico Tipo movimentazione DB – Ricostituzioni ‘batch’ generiche, cosa vuol dire?, ma non ho ancora visto la somma variata, come mai?

  20. un grazie al dottore Massimiliano e la dottoressa Erica Venditti… Maggiorazione sociale 354,37 Indennità 520,29 0,00
    Pensione al calcolo 0,00 Pensione senza rid. L.335 651,51 Pensione pagata 651,51

    1. Io sono invalido al 100 x 100,non ho redditi. Chiedo scusa, ho trovato nel fascicolo previdenziale pensionistico Tipo movimentazione DB – Ricostituzioni ‘batch’ generiche, cosa vuol dire?, ma non ho ancora visto la somma variata, come mai?

    2. Qualcuno di buona volontà, potrebbe per favore spiegare passo passo, come arrivare al dettaglio pensionistico sull’area personale Inps, per vedere se si è ottenuto o meno l’aumento della pensione?
      Grazie anticipatamente.:)

  21. Scusate ma coloro che dicono di visualizzare già l’aumento nell’area personale del sito INPS, lo visualizzano nel cedolino di NOVEMBRE???
    Perché a me l’ultimo cedolino visualizzabile è ancora quello di OTTOBRE. E effettivamente è ancora presto per visualizzare il cedolino di novembre.
    Oppure lo avete visualizzato in qualche altra sezione????
    Grazie anticipatamente per chi vorrà darmi un chiarimento.
    E ovviamente ringrazio sempre la redazione x questo servizio di informazione.

    1. Giuseppe il cedolino di novembre non è ancora disponibile. Deve andare su
      1) Fascicolo previdenziale
      2) Pensioni titolare
      3) Dettaglio

      Lì dovrebbe trovare la maggiorazione.

  22. Buonasera, cortesemente mi chiarite due punti.
    – per l’invalido non coniugato con reddito 0 ma che vive in famiglia spetta l’aumento? O viene preso in considerazione il reddito familiare?
    – Stessa cosa per l’invalido interdetto spetta l’aumento?
    Grazie di cuore

    1. Per quanto riguarda la prima domanda fatta, se un invalido vive in famiglia ed ha reddito pari a 0 gli spetta l’aumento e quindi NON viene preso in considerazione il reddito familiare.

  23. Per la cronaca inps ha aggiornato oggi l importo già lo si vede nell area personale. Un ringraziamento alla dottoressa Erica x averci dato l opportunità di essere aggiornati e dato ascolto alle nostre domande.. X aver fatto da tramite tra noi e le istituzioni perché ci desse informazioni attendibili in merito. Bravissima.. Un ringraziamento enorme al dott. Massimiliano x le chiare e dettagliate risposte alle nostre domande nonchè x la pazienza avuta. Bravissimo e gentilissimo. Beato colui che la conosce di persona. Le giunga l augurio di tanta forza. YOU ROCK.

      1. Io non ritengo giusto che l aumento così tanto è solo per gli invalidi io prendo solo 512euro di inabilità per arrivare a 516 euro ho dovuto anche presentare domanda non mi sembra proprio giusto che aumentano appena 3.70 mentre per gli invalidi l aumento e di circa 370euro

  24. Erica oltre a ringraziarti ti faccio sapere anche che sul sito Inps, per chi ha il pin o lo spid,potra’ trovare la maggiorazione. Grazie ancora

  25. Buonasera ma la pensione di invalidità fa reddito? Percepisco pensione di inabilità 515 euro più pensione invalidità 287 euro invalido 100 x 100 mi aspetta l’aumento della pensione di invalidità? Grazie

  26. evvaiiiiii e arrivata !!!! controllate nel cedolino dal fascicolo previdenziale in basso ce l aumento a 651!!!!!

    1. Paolo salve, puo dirmi i passaggi x controllare? Io sono andata su fascicolo previdenziale poi pensioni e poi dettagli ma su qst schermata in basso a dx mi esce sempre lo stesso importo. Forse non hanno aggiornato ancora a tutti?

  27. Ringrazio anch’io vivamente la dottoressa Erica e il dottor Massimiliano per il lavoro, l’impegno e il tempo dedicato a questa causa. Avete tutta la mia stima.
    Certo è che se l’INPS liquiderà tutto a dicembre sarà una bella somma dato che comprenderà gli arretrati dal 20 luglio a novembre, più la mensilità di dicembre e la tredicesima.
    Io spero che l’INPS riesca a liquidare la prima mensilità maggiorata già a novembre…ma è difficile dirlo. Come faceva giustamente notare il dott Massimiliano, la vicepresidente Gnecchi parla del 2 novembre ma i pagamenti partiranno sicuramente prima, dal 26. E i cedolini di solito sono già visibili intorno al 20/21 del mese perciò se ci sarà un adeguamento lo vedremo tra circa una decina di giorni.

  28. grazie , e ancora grazie , aspettando di trovare notizie sempre aggiornate e precise da parte vostra ,non ci fate mai mancare il vostro prezioso contributo.

      1. Aggiornamento,sempre se mi è concesso.Sulla pagina del proprio fascicolo previdenziale sul sito Inps,nella sezione dettaglio pensionistico ,l’Istituto sta aggiornando gli importi, e chi ha diritto all’aumento troverà il nuovo importo maggiorato della somma spettante agli invalidi civili 100×100.Spero cosi di rassicurare gli invalidi che ne hanno diritto.

          1. Grazie a voi, Erica Lei e i suoi colleghi state facendo un lavoro straordinario. Persone ” deboli” hanno conforto nel leggervi, e trovare soluzioni ai loro dubbi. Buonasera.

        1. Signor Massimiliano2 grazie! Ho appena controllato nel mio fascicolo previdenziale e ho trovato la maggiorazione sociale (nel mio caso 354,37 € dato che prima percepivo 297, 14 €) fino ad arrivare a 651,51 €.

        2. Signor Massimiliano leggo qui persone che hanno trovato l importo modificato (vorrei sapere i passaggi x vedere con certezza anche io). Se ho seguito i passaggi giusti (fascicolo previdenziale del cittadino, pensioni, dettaglio) non ho trovato variazioni. Forse avverranno man mano in ordine alfabetico o simile?

        3. Massimiliano mi scusi, io ho il 100%, art 2 e 12 legge 118/71. Unico “reddito” la pensione. Ho visto nel fascicolo ma ancora nulla. Stanno aggiornando man mano o l’aggiornamento era unico e quindi chi non ha trovato aggiornamento non avrà incremento?o forse stanno aggiungendo in ordinealfabetico?(anche se nn capirei il perché del non incremento visto sono invalida civile 100×100 con pensione di inabilità stabilita dalla legge 118/71 e ho praticamente reddito zero). Grazie sempre x la disponibilità

          1. Buongiorno Antonella,
            come lei sa io non lavoro all’INPS, quindi la mia risposta si basa SOLO sul buon senso:
            – L’aumento lo sta calcolando un sistema informatico, pertanto è presumibile che vada in ordine alfabetico. Se il suo cognome è davvero Rendano è probabile che il “cervellone” INPS alla lettera R non vi sia ancora giunto.
            – Concordo dunque pienamente con la dottoressa Venditti che le ha risposto: “Magari è solo questione di tempo, leggo che non è la sola, ma molti stanno già visualizzando l’accredito, aggiorniamoci tra 3/4 gg e poi verifichiamo insieme al sua posizione magari”
            Vedrà che l’aumento arriva… per aggiornare il sistema informatico ci hanno messo settimane… se poi ha pure il coraggio di sbagliare allora sarebbe il colmo!
            Nel peggiore dei casi (ma dubito si verificherà) quando leggerà qui su PPT che TUTTI hanno potuto visualizzare l’incremento mentre il suo nominativo sul sito INPS non registra ancora alcuna variazione allora chieda dapprima consiglio alla dottoressa Venditti (assai più competente di me e sempre pronta a prestare il suo aiuto alle persone disagiate) e, se fosse necessario, contatti successivamente l’INPS stesso (anche tramite call center… gli operatori saranno pure degli incapaci ma a scrivere i dati personali di un invalido avente diritto alla maggiorazione per poi inoltrarli a chi di competenza dovrebbero farcela).
            CI TENGA INFORMATI
            Distinti saluti.

          1. Buongiorno. Per chi chiede i passaggi per controllare tramite il sito Inps :
            1) Fascicolo previdenziale
            2) Pensioni titolare
            3) Dettaglio
            Dovrebbe comparirvi il “dettaglio pensionistico al 08/2020”
            In fondo trovate la maggiorazione sociale e la pensione complessiva

  29. Innanzi tutto un grandissimo grazie alla dottoressa Venditti che si sta interessando oltremodo ai problemi di noi invalidi. Sono certo che chiunque, almeno su questo, sia d’accordo con me.
    Ho un’unica domanda: la vicepresidente Gnecchi prende a riferimento la data del 2 novembre. Tuttavia leggendo l’articolo di PPT dell’8 ottobre 2020 “Pagamento Pensioni Novembre 2020: anticipo per Covid e cedolino” del dottor Rodinò sembra che tutto verrà anticipato al 26 ottobre. Sei giorni possono fare la differenza…
    Ovviamente a questo quesito nessuno può dare una risposta, io l’ho semplicemente portato all’attenzione di tutti.
    Staremo a vedere.

    DESIDERO RINGRAZIARE NUOVAMENTE LA DOTTORESSA VENDITTI PER IL SUO INTERESSAMENTO E, PIU’ IN GENERALE, PER IL SUO LAVORO (ieri non ha risposto praticamente ad alcuna domanda e ha moderato pochi commenti; data la sua nota dedizione volta alla ricerca di risposte provenienti da fonti certe avevo subodorato la possibilità che stesse scrivendo un articolo riguardante la questione del mese di erogazione dell’aumento… e così è stato). ERICA, CHAPEAU!

  30. Volevo aggiungere,se mi è consentito, che Inps col Messaggio n°3647 del 09/10/2020 ,ha prorogato il termine ultimo per la domanda per avere gli arretrati dal 1 agosto,che era il 9 ottobre 2020,entro il 30 ottobre 2020, per il Riconoscimento del c.d. “incremento al milione” dal compimento del diciottesimo anno di età nei confronti dei soggetti titolari di pensione di inabilità di cui all’articolo 2 della legge 12 giugno 1984,quindi gli inabili al 100% pensione di invalidità da contributi.

    1. Buongiorno Erica e Massimiliano, spero che per il 1 o 2 Novembre venga almeno pagato l”aumento previsto della pensione per chi ne ha diritto, mentre per gli arretrati anche se dovessero pagarli il mese successivo non credo che sarebbe la fine del mondo, mese più o mese meno non fa molta differenza. Capisco che anche all”INPS hanno i loro problemi, moltissime pratiche da fare, un lavoro enorme che credo non ha precedenti e può causare dei ritardi nei pagamenti, vedi ad esempio molte persone che ancora non hanno ricevuto la cassa integrazione dei mesi scorsi ma mi fido ciecamente delle parole di Maria Luisa Gnecchi. Vorrei ringraziare con TUTTO IL CUORE due persone veramente SPECIALI che sono Erica e il Sig. Massimiliano, cortesia, gentilezza e pazienza nel rispondere ai nostri problemi e cercare di risolverli. Grazie davvero per tutto.

  31. Sono un single nato il 03/11/1956 e ho una pensione di inabilità al lavoro di Euro 16.777,00 da circa 20 anni. Quindi non posso né riesco più a lavorare essendo un ex infermiere. Da alcuni anni ho fatto domanda ottenendo l’invalidità civile al 100% e prendo l’assegno mensile di Euro 286.81. La mia domanda è semplice : ” Mi spetta l’aumento relativo all’assegno mensile di invalidità a 651 Euro ? Ringazio anticipatamente .

  32. buon giorno Dott,sa
    che superficialità di parte dell’istituzioni pubbliche, per le persone come me che affrontano la vita con 290 euro al mese e devastante questa mancanza di chiarezza da parte del INPS, questo aumento ci di la prospettiva di migliorare lo stato di vita per noi,
    Dall’inizio della sentenza uno si ha creato delle aspettative, e’ ogni giorno si spera che venga dato il mese del pagamento con il aumento a 651
    se dall’inizio si diceva che ci vogliono 4 mesi per mettere in atto tutto il sistema per poter pagare l’aumento sarebbe piu’ onesto e corretto verso la platea di noi invalidi, mentendo l’anima in pace su aspettava dicembre con tranquillità.
    Grazie per il Vs. sevizio, dimostrando che co sono ancora persone come lei che svolgono il proprio lavoro con onesta e integrità.
    Buona giornata

    1. Graziw mille per la stima :)e per aver compreso la fatica che vi è dietro alla ricerca di queste informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su