Riforma Pensioni, minime a 1000: chi ne ha diritto?

Pensioni minime a 1000 euro in Campania, chiariamo i dubbi: chi ne ha diritto?

Il Bonus regionale erogato dal 29 maggio in Campania che porterà l’importo delle pensioni minime per due mesi a 1.000 euro sta ancora creando moltissimi dubbi. Tanti i commenti di richiesta specifiche che continuiamo a ricevere sul sito, nei giorni scorsi vi abbiamo chiarito il perché le persone residenti in Campania ancora non avevano visualizzato il proprio aumento. In primis vi abbiamo spiegato che essendo una scelta regionale la differenza tra la pensione minima ed i 1000 euro previsti sarebbero stati integrati solo a seguito dell’erogazione della pensione normale Inps, dunque con un secondo accredito.

Primo dubbio su erogazione 1.000 euro in Campania: in quali date?

Le due date in cui le persone interessate visualizzeranno il proprio delta sono il 29 maggio ed il 4 giugno. Dunque chi ha un accredito su libretti postali, conti correnti e carte ricaricabili, ossia il 92% degli interessati, dovrebbe dunque già aver ricevuto l’integrazione della Regione Campania, per quanti hanno il pagamento in contanti, potranno recarsi dal 4 giugno presso l’ufficio Postale ricevendo dalle poste apposita comunicazione.

Ora il dubbio resta su chi ne ha effettivamente diritto, vi rientrano gli invalidi? chi ha pensione sociale?chi prende il reddito di cittadinanza? quali sono i requisiti che portano ad avere il beneficio? Se ho più prestazioni ne ho comunque diritto se la somma é inferiore ai 1000 euro? Eccovi l’elenco dei beneficiari, fornendovi il quale speriamo di chiarire ogni dubbio.

Pensioni, aumento a 1.000 euro ecco chi li avrà

L’aumento relativo al bonus regionale, accordo stilato tra Regione Campania con l’Inps, prevede l’integrazione ad assegni di pensioni che siano inferiori ai 1000 euro fino al raggiungimento della cifra stessa , per poterne usufuire é necessario:

  • Avere la residenza in Campania alla data del 30 aprile 2020
  • avere un’età superiore a 65 anni alla data del 30 aprile 2020
  • Titolarità al 1 maggio 2020 di pensione diretta, integrata al trattamento minimo, con esclusione delle pensioni di importo lordo inferiore al trattamento minimo e le pensioni di importo lordo comprese tra i trattamento minimo e 1.000 euro

Nello specifico si fa riferimento con titolarità al 1 maggio a:

  • pensione di vecchiaia;
  • pensioni di invalidità di cui all’art 10, D.R.L n636/39;
  • pensioni di inabilità di cui all’art.2, L.12. giugno 1984, n.222;
  • assegni ordinari di invalidità di cui all’art. 1, L.12. giugno 1984, n.222; nelle more della trasformazione in pensione di vecchiaia

Poi si legge ancora nell’accordo siglato:

  • Titolarità, al 1.05.2020, di assegno sociale
  • Titolarità, al 1.05.2020, di pensione sociale
  • Titolarità, al 1.05.2020, di pensione di invalidità civile trasformata in assegno sociale per compimento dell’età.

L’importo complessivo dei trattamenti percepiti sopra descritti, comprese ulteriori rendite e prestazioni, deve essere inferiore a euro 1.000 mensili, ai sensi dell’art. 2.1 dell’accordo di collaborazione ex art. 15 L. 241/90 tra regione Campania e INPS

Pensioni aumento in Campania: Verifica dell’importo soglia di 1.000 euro

Ai fini della verifica dell’importo soglia dei 1.000 euro mensili sono state rilevate, oltre a quanto pre-visto nei precedenti punti 1 (Prerequisito) e 2 (Requisito), le condizioni di seguito elencate, con riferimento al 1.05.2020:

  • Titolarità di altre prestazioni registrate nel Casellario Centrale delle Pensioni, con il relativo importo lordo quali, a titolo esemplificativo, prestazioni previdenziali e assistenziali erogate sia dall’INPS, quali pensioni ai superstiti o prestazioni di invalidità civile, sia da enti diversi dall’INPS (enti o casse professionali); titolarità di pensioni complementari o integrative; titolarità di pro rata estero.
  • Titolarità di trattamenti di famiglia
  • La concessione di maggiorazioni sociali
  • La titolarità di rendite INAIL
  • La titolarità di indennità erogate in qualità di invalidi civili (ad esempio, indennità di comunicazione o accompagno)
  • La titolarità di reddito di cittadinanza o pensione di cittadinanza
  • La titolarità di altre prestazioni e benefici registrati nel Casellario dell’Assistenza.

E’ possibile dunque che molti di quelli che ci hanno scritto lamentando un importo inferiore ai 1.000 tra somma della pensione ed integrazione ricevuta godano in realtà già di altre prestazioni, ragione per cui devono sommare tutti gli importi registrati nel casellario dell’Assistenza, il dovuto extra concesso dalla Regione Campania sarà pari solo al delta necessario per raggiungere i 1000 euro. Confidiamo di avervi chiarito, riportando i punti salienti dell’accordo tra Inps e Regione Campania, tratti dal documento originale, i dubbi che avevate.

PensioniPerTutti lavora per combattere le fake news e fornire un informazione corretta e veritiera. Questo articolo è stato verificato con le seguenti fonti: Sito INPS. Segnalaci una correzione se ne hai bisogno, o nei commenti o alla nostra mail!

69 commenti su “Pensioni minime a 1000 euro in Campania, chiariamo i dubbi: chi ne ha diritto?

    1. Anna Maria non avremmo visto la domanda, considerate che comunque non restiamo sempre ‘solo’ giornalisti non é che cnosciamo benissimo tutti i singoli casi e cavilli, diventa complicato anche per noi a volte darvi una mano, perché rischiamo anche di farvi sbagliare. Se siamo certi della risposta e possiamo tornarvi d’aiuto rispondimao volentieri in caso diverso evitiamo.

  1. Buonasera,vorrei sperare che voi mi rispondete,ma sicuramente sarà così, dunque vorrei sapere perché non ho avuto l’aumento sulla pensione di reversibilità che ammonta a 600euro ?cosa posso sono andato sul sito cioè questo è non ho trovato nulla, aspetto una vostra risposta, grazie.

    1. Salavtore informandomi con gli addetti al patronato che lavorano in Campania ho avuto la conferma che le pensioni di reversibilità sono state escluse dall’aumento, mi rincresce

  2. Salve ho 66 anni e percepisco una pensione di reversibilità di 515 euro e nessun altro assegno posso ottenere il bonus in Campania visto che vi risiedo?

    1. No purtroppo abbiamo appreso da quanti stanno liquidando il bonus, ossia i referenti della Campania, che le pensioni di reversibilità non hanno ottenuto l’aumento

  3. Mia madre 96 anni percepisce tra pens.revers.e invalid.circa 640 euro al mese,non ha avuto l’integrazione ai 1000 euro perche?

    1. Non saprei dirle provi a sentire via messanger Domenico Cosentino, già presidente di patronato, magari saprà indicarle un contatto di riferiemnto tra i suoi operatori che si occupi della Regione Campania

  4. Quindi una pensionata di 86 anni con pensione minima più accompagnamento pari a 1161 euro non rientra nei requisiti in quanto fanno cumulo tra loro…..giusto?

  5. Buongiorno, mia madre, 82 anni, percepisce la pensione di reversibilità di circa €. 650,00 mensili, leggendo le Vs. pubblicazioni si capisce che le spetterebbe l’adeguamento ai €. 1.000,00 previsto dalla Regione Campania. Considerato che lei ha l’accredito in c/c e la data in cui era previsto il pagamento era il 04/06/2020, mi pongo il quesito se riceverà o meno il beneficio e in caso negativo cosa potrebbe fare? Grazie.

  6. percepisco assegno sociale di 472€ mese dal giugno 2019. Rispondo a tutti i prerequisiti e requisiti richiesti. Ad oggi non ho ricevuto nessuma comunicazione, tantomeno mi è stato accreditato nulla, della fantomatica integrazione a 1000€.
    Potreste spegarmi perchè?

    1. A questo punto non saprei proprio dirle, dovrebbe provare a contattare direttamente la Regione Campania per chiedere lumi. Dalla nostra abbiamo provato a contatatre De Luca per rivolgere tutti i vostri interrogativi, ma ad oggi purtroppo nessuna risposta. Noi ci atteniamo alle notizie diffuse dalla Regione campania e ai documenti con i requisiti da loro pubblicati sul sito, purtroppo sui singoli casi specifici non possiamo darvi indicazioni mirate.

  7. SONO UNA PENSIONATA DI 74 ANNI, LA MIA PENSIONE DI 487,06 € E’ COSTITUITA DA 371,92€ DI PENSIONE DA LAVORO E 115,14€ DI INTEGRAZIONE PARZIALE AL MINIMO. HO DIRITTO A RICEVERE I 1000,00€ PER GIUGNO E LUGLIO PERCHE’ FINO A QUESTO MOMENTO NON HO RICEVUTO NULLA.

  8. Ho 70 anni, prendo pensione con accredito bancoposta di vecchiaia contributiva 25 anni. Non arrivo a 1000 mi tocca? Ad oggi non ho ricevuto niente. Grazie

    1. Credo di si se non ha gode di altre prestazioni che le fanno superare nella totalià i 1000 euro, ma non ha ricevuto nessuna email di conferma dalla Rwegione?

  9. pensionati artigiani e pensioni di reversibilità ultra sessantacinquenni avranno l’integrazione fino ai € 1000,00?grazie

  10. ho 79 anni e percepivo tra medicinali e figlia a carico circa 800 euro ad agosto.
    quest’anno percepiro’ soltanto 80 euro per i medicinali, il resto in pensione. E’ esatto ? e come sara’
    articolata la divisione. Geazie.

  11. ho 71 anni, percepisco tra inps, enasarco, pensione di cittadinanza, e carta acquisti in totale euro 745,00. Prelevo con bancomat, ma ad oggi non c’è accredito della differenza. Come mai?

  12. Buongiorno. ho la pensione di invalidità e prendo 289 euro al mese. ho 51 anni e non prendo altri trattamenti. c’è il rischio che domani possa prendere l’integrazione a 1000 euro…..sono stato sempre residente in campania. fatemi sapere così evito di fare fila all’ufficio postale.

  13. HO 66 anni e percepisco dall’INPS l’indennità di accompagnamento alla pensione dei commercianti equiparata al minimo, ho diritto all’integrazione?

    1. Provi a scrivere su messanger a Domenico Cosentino già presidente di patronato magari saprà darle le specifiche richieste

    1. Dipende da quanto prende di reddito di cittadinanaza se la somma tra pensione e reddito di cittadinanza é minore di 1000 euro prende la differenxa per arrivare a 1000 euro, altrimenti no

  14. Salve, mia mamma (residente in Campania) percepisce la “pensione di cittadinanza” con accredito su carta RDC di poste italiane, non avendo altri redditi, quindi solo appunto la pensione che gli viene accreditata il 27 di ogni mese, preciso che a tutt’oggi non ha percepito l’integrazione prevista dalla regione Campania per arrivare ai 1000.
    Cosa potrei fare, semplicemente attendere? Oppure bisogna fare richiesta specifica, nel caso, a quale ente bisogna fare istanza?
    Certo di un suo riscontro, ringrazio cordialmente

    1. Credo sia sufficiente attendere, la domanda non va fatta a nessuno, se sua mamma é beneficiari arriva in automatico, ma come ho specificato nell’articolo pubblicato oggi dovrebbe aver comunque ricevuto l’avviso

  15. Salve, mia mamma (residente in Campania) percepisce la “pensione di cittadinanza” con accredito su carta RDC di poste italiane, non avendo altri redditi, quindi solo appunto la pensione che gli viene accreditata il 27 di ogni mese, preciso che a tutt’oggi non ha percepito l’integrazione prevista dalla regione Campania per arrivare ai 1000.
    Cosa potrei fare, semplicemente arrendere? Oppure bisogna fare richiesta specifica, nel caso, a quale ente bisogna fare istanza?
    Certo di un suo riscontro, ringrazio cordialmente

  16. Mio marito 71,sociale con accompagnamento,io 67 fino a maggio invalidità ora sociale non abbiamo avuto niente,perché?

    1. Dipende pensione sociale più accompagnamento per suo marito supera i mille? In tal caso non ne ha diritto, lei se ha 67 anni ed ha solo l’invalidità e null’altro dovrebbe averla ricevuta o se ritira in cassa poterla ritirare da domani. In ogni caso se ne avete diitto vi deve essere arrivata comunicazione. Ho scritto un articolo pubblicato pochi minuti fa

  17. Salve, ho la lavorato 13anni e 2 anni ho versato volontariamente per raggiungere i 15 anni di contributi percepisco per effetto della pensione di mio marito solo 248 euro al mese con una integrazione al minimo, mi domando perché non ho ricevuto quanto per arrivare ai 1000 euro tanto pubblicizzato dal presidente De Luca. Qualcuno potrebbe dirmi il perché oppure poiché stiamo in prossimità delle elezioni è stata solo una trovata pubblicitaria. Un saluto a tutti

  18. Io vorrei capire come mai sono stati esclusi da questo aumento tutti gli invalidi che hanno meno di 65 anni, io ho 27 anni e sono invalida, sto attendendo che venga stilata la graduatoria per il bon dei 600 euro ma non so neanche se rientrerò e in questa crisi non ho avuto nessun sostentamento

  19. Ho riscosso come sempre la mia pensione di 553.00 euro il 1 giugno in accredito sul cc bancario.
    La mia pensione è frutto di 29 di contributi versati per lavoro autonomo.
    Perché non ho avuto l’integrazione?

  20. mio padre percepisce solo una pensione di vecchiaia e di € 751.00 e non ha ricevuto l’integrazione, ho segnalato all’inps e mi dice di rivolgermi alla regione. ma non so a quale ufficio segnalare

  21. Per piacere vorrei sapere io sono una pensionata sociale e non o altri redditi ne io ne mio marito stamattina sono stata in banca perché io la percepisco in banca la pensione ma non abbiamo avuto niente ne io ne mio marito mentre due nostri amici con le stesse condizioni alla posta l’anno avuta ma fa differenza tra posta e banca grazie e buona serata

    1. Se ritirate in contanti il 4 giungo, non so di differenze tra poste e banche, avete 65 anni entrambi?

      1. Buonasera mia madre ha 72 anni gode di una pensione di 328 eur e.ieri si è vista accreditato il.solifo importo sul conto bancario. Mio padre.gode di una pensione da insegnante. Può esser queato il.motivo? Grazie

    2. Gentilmente posso sapere come mai mia madre che ha 73 anni e prende solo reversibili di 510 euro mese circa non ha ricevuto nulla?
      Grazie

      1. Le ragione dell’esclusioni potrebbero essere molteplici, ha per caso accompagno, reddito di cittadinanza o gode di altre prestazioni? Queste nel caso vanno sommate alla pensione, solo se la somma é inferiroe ai 1000 euro avr diritto all’integrazione , in caso contrario nulla é dovuto. Legga l’ultimo articolo pubblicato oggi

      2. Non c’e’ risposta! PRENDO PENSIONE DI REVERSIBILITA MINIMA 540 EURO hO FATTO DOMANDA PER REDDITO DI CITTADINANZA.pAGO 550 EURO MENSILI DI FITTO E TUTTORA NON HO RICEVUTO RISPOSTA PER IL RDC E NESSUNO AUMENTO DI PENSIONE .mI CHIEDO PERCHE’.

  22. marito e moglie tutti due con pensione sociale una l’ha presa e l’altro no perche? a chi chiedere spiegazioni

    1. Non saprei dirle se ha 65 anni e non percepisce altri sussidi, avrebbe dovuto riceverla. Se ritira la pensione allo sportello dal 4, di più non saprei dirle, ma provi a contattare direttamente in regione nel caso

        1. Non saprei dirle provi a contattare Domenico Cosentino, già presidente patronato, magari sa indicarle un riferimento tra le colleghe

    2. ciao anche mia madre che ha una pensione di reversibilità al di sotto dei 1000 euro non ha percepito alcuna integrazione.sai a chi posso rivolgermi della regione campania?grazie.ciao

      1. Provi a rivolgersi direttamente al patronato , magari saranno loro ad indicarvi a chi domandare e/o a fare ricorso nel caso. Sua mamma gode di altre prestazioni, accompgnamento, reddito di cittadiannza o altro?

  23. Perché chi prende una pensione di reversibilità non può avere diritto come la pensioni sociali si credono che la reversibilità e superiore ai mille euro no si sbaglano

    1. Quello dell’aumento? deve leggere l’articolo e vedere se rientrava già nell’accredito del 29 o se dovrà attendere il 4 giugno, però gli articoli leggeteli, altrimenti perdiamo solo tempo 2 volte.

    1. Si tratta di prerequisiti: residenti in Campania ad aprile 2020 e avere più di 65 anni, quindi valevoli per tutti trattamenti pensionistici citati nell’articolo, dunque sì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su