Riforma Pensioni, minime a 1000: chi ne ha diritto?

Pensioni minime a 1000 euro in Campania: le ragioni del mancato accredito

Il Bonus regionale della Campania che permetterà a 250mila pensionati di ricevere un aumento della propria pensione per i mesi di maggio e giugno 2020 continua a fare discutere. Molti ancora quanti non lo hanno ricevuto sui propri conti e continuano a farci domande sul sito per comprenderne, anche piuttosto adirati, le ragioni. Cerchiamo per l’ultima volta di chiarire alcuni dubbi, confidando di non dover rispondere in privato a troppi messaggi, vi invitiamo quindi a leggere accuratamente l’articolo ed i rimandi che facciamo ai precedenti già pubblicati.

Pensioni minime a 1000 euro, perché non ho ricevuto i soldi?

Partiamo dal dire che purtroppo non possiamo controllare i singoli casi in quanto non abbiamo accesso ai database Inps e siamo ‘semplici’ giornalisti che si attengono alle notizie ufficiali diramate dalla Regione Campania. Molti non hanno ancora compreso che l’integrazione non é avvenuta insieme alla pensione ordinaria, ma arriverà attraverso un nuovo bonifico, i pagamenti sono iniziati il 29 maggio, ragione per cui chi ha l’accredito solitamente su libretti postali, conti correnti e carte ricaricabili avrebbe dovuto ricevere l’integrazione della Regione Campania della mansilità di maggio con valuta 29/05. Chi avesse controllato l’accredito il 26 o 27 maggio é normale che non abbia ricevuto alcune integrazione, abbiamo ripetutamente detto che la regione Campania ha deciso a seguito dell’accordo stilato con L’Inps di stanziare l’aumento attraverso un secondo accredito per evitare aggravi fiscali per i beneficiari.

L’accordo firmato nelle scorse settimane prevede infatti di far arrivare ai beneficiari in automatico senza necessità di domande ulteriori i soldi direttamente sui conti o libretti con le modalità seguite dall’Inps. Gli interessati, questo é un altro aspetto molto importante per chiarire i dubbi a quanti continuano a scriverci, sono comunque stati avvisati dalla Regione Campania di aver diritto al bonus. Saranno aumentate per i soli mesi di maggio e giugno sia le pensioni sociali che le pensioni ordinarie di vecchiaia, per tutti coloro che hanno più di 65 anni.

Pensioni aumento minime, 92% già ricevuto, l’8% domani 4 giugno

Gran parte dei beneficiari del bonus, le categorie che vi rientrano le abbiamo già elencate dettagliatamente nel precedente articolo in cui vi abbiamo specificato chi ne ha diritto, ben il 92% dovrebbe già aver ricevuto con valuta 29 maggio sui propri conti l’integrazione. Sul piano pratico l’avente diritto vedrà 2 erogazioni differenti: la prima classica con l’importo della propria pensione, identica al mese precedente, la seconda di valuta pari all’integrazione spettante. Se il beneficiario ha accompagnamento, reddito di cittadinanza o gode già di altre prestazioni si devono sommare tutti gli importi registrati nel casellario dell’Assistenza, il dovuto extra concesso dalla Regione Campania sarà pari solo al delta necessario per raggiungere i 1000 euro, in caso contrario nulla é dovuto.

E’ normale invece non aver ricevuto ancora nulla per quanti ritirino abitualmente la ‘pensione per cassa’ allo sportello postale, che dovrebbero essere solo circa l’8%, come sottolinea la nota della Regione Campania, questi beneficiari potranno recarsi presso gli uffici postali dalla giornata di domani 4 giugno. In ogni caso inutile andare a vuoto, anche questi pensionati, dovrebbero aver ricevuto o riceveranno senz’altro entro il 4 giugno apposita comunicazione da parte di Poste italiane, sempre se ovviamnete ne hanno diritto.

Pensioni, mancato accredito: rivolgetevi ai patronati

Probabilmente quanti non hanno ricevuto l’integrazione o non hanno raggiunto i 65 anni, o tra le varie prestazioni superano già i 1.000 euro totali. Qualora invece vi risultassero anomalie di altro tipo vi chiediamo di rivolgervi direttamente presso i vostri patronati, al fine di poter verificare personalmente, qualora ritieniate di aver subito un’ingiustizia, quali siano le ragioni di un’integrazione più bassa o di assenza della stessa. Inutile scrivere a noi le singole specifiche, perché purtoppo non possiamo verificare, pur volendo.

Per quanti ci hanno scritto indignati chiedendoci come mai le pensioni di invalidità non siano state tutte aumentate indipendentemente dall’età, la ragione sta nelle parole del Governatore De Luca che ha chiaramente ribadito che si tratta di una misura per aiutare gli anziani, che spesso sono loro stessi ammortizzatori sociali per altri componenti della famiglia’.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

28 commenti su “Pensioni minime a 1000 euro in Campania: le ragioni del mancato accredito

  1. alessandro: sono titolare di assegno sociale dal 1 maggio 2020, ho diritto alla integrazione ai mille euro?

  2. Ad oggi 11 giugno ancora nonho avuto l’integrazione di pensione regione campania come mai?ho67 anni grazie..

    1. Non posso saperlo, dovrebbe provare ad intrfacciarsi direttamente con la regione Campania, gli anni non sono l’unico requisito richiesto

  3. Come da lei consigliato, ho scritto su watsapp al direttore del patronato Domenico Cosentino per chiedergli se potevo ottenere il bonus, visto che ho 66 anni e percepisco una pensione di reversibilità, mi è stato detto che ne avevo diritto. Siamo al 11 di giugno e non ho avuto nessun messaggio da parte dell INPS. Cosa devo fare attendere ancora o rassegnarmi a non ricevere nulla?

    1. La pensione di reversibilità non dà purtroppo diritto all’aumento come ho detto in uno dei commenti precedenti, questo quanto anche Cosentino ha saputo dagli addetti al patronato che lavorano in Regione Campania e stanno liquidando, ci siamo confrontati questa mattina. Iniziallmente pareva fossero state ricomprese, si parlava di tutte le pensioni, poi l’amara sorpresa.

  4. Mia sorella percepisce 570 euro di pensione contributiva ha 68 anni è non ha percepito nessuna integrazione ha 1000 euro

    1. Ma le é arrivato il messaggio di integrazione? Perché se non lo ha ricevuto per qualche ragione, magari altri sussidi come reddito di cittadinanza che in totale superano i 1000 euro, é esclusa e non ne ha diritto

  5. Buonasera volevo sapere mia nonna prende una pensione minima contributaria di 630 al mese però ad oggi nn a ricevuto ancora il bonus volevo sapere se anche lei ne ha diritto grazie

  6. Buongiorno
    sa dirmi se ad oggi (5 giugno) ci sono ancora ritardi per l’accredito del bonus della Regione Campania. Percepisco meno di 1000 euro e non ho ricevuto alcuna integrazione sul mio conto corrente. Naturalmente non sono beneficiario di altre entrate oltre la pensione che è al di sotto della soglia dei 1000 euro.

      1. Non è un problema di età. Ho scoperto che rispetto a quanto dichiarato in conferenza stampa nella realtà il bonus è stato accreditato soltanto a chi usufruisse di una pensione minima. Chi invece percepisce 100 o 200 euro in più rispetto all’importo minimo, pur restando sotto i 1000 euro non ha diritto al bonus. I soliti giochetti di De Luca che ha causato aspettative alle categorie più deboli per mera speculazione elettorale…

        1. Purtroppo confermo Angelo, questa é l’interpretazione che stamattina mi hanno dato i referenti della Campania che stanno liquidando 🙁

  7. Pensionato di vecchiaia non ho precepito il bonus pensione Campania la mia pensione è di 550 euro come mai

    1. Purtroppp sui singoli casi non possiamo verificare. Magari é solo questione di tempo,ci faccia sapere se nel mentre le é arrivata

  8. Salve mia mamma ha una pensione di reversibilità di mio padre deceduto di 512 euro, lei ha solo questo di pensione, il BONUS della regione Campania NON LE TOCCA?

    1. Chi gestisce le pratiche in Campania ci ha detto di sì..ma non trovo espliciti riferimenti in tal senso

    2. A differenza delle false aspettative che De Luca ha creato in conferenza stampa garantendo a tutti i pensionati al di sotto dei 1000 euro un aumento, nella realtà tale bonus è stato destinato ESCLUSIVAMENTE ai percettori di una pensione minima, escludendo tutti coloro che avessero anche solo 100 euro in più di pensione rispetto a quella minima.

    3. ciao rocco tua mamma ha ricevuto l’aumento della pensione? ho capito dalla regione campania che l’aumento non è stato dato alle pensioni di reversibilità.

  9. Gentilissima Sig,ra Venditti le scrivo a nome di una mia vicina, la persona in questione prende la pensione sociale minima e ha un indennità di accompagnamento,leggendo il suo articolo quindi non ha diritto a nessun bonus ricevendo l accompagnamento per disabilita, vorrei averne conferma prima di darle qualche notizia sbagliata.

    visto che mi trovo le chiedo allora anche mio padre ha ricevuto pero il 29 accredito anche se ha una pensione di 700 euro gli son arrivati 500 non vorrei che dopo gli e li richiedono indietro, a questo punto visto che non capisco come viene gestita la situazione leggendo i suo articolo e parlava di un delta ma alla fine allora per mio padre dovevano solo accreditare 300 non 500
    mi scusi sul dilungarmi ma giusto per capire perchè se gli vengono richiesti allora e meglio non usarli.
    saluti ( scusi eventuali errori)
    Imma
    grazie in anticipo

    1. Infatti é proprio così a noi risulta che in totalr debba avere l integrazione fino a 1000 euro, dunque solo i 300. Ma non saprei dirle a questo punto. Per la dua vicina se le due prestazioni sono sotto i 1000 euro anche lei prendera la differenza in caso contrario no.

      1. A differenza delle false aspettative che De Luca ha creato in conferenza stampa garantendo a tutti i pensionati al di sotto dei 1000 euro un aumento, nella realtà tale bonus è stato destinato ESCLUSIVAMENTE ai percettori di una pensione minima, escludendo tutti coloro che avessero anche solo 100 euro in più di pensione rispetto a quella minima.

    1. Più o meno… A differenza delle false aspettative che De Luca ha creato in conferenza stampa garantendo a tutti i pensionati al di sotto dei 1000 euro un aumento, nella realtà tale bonus è stato destinato ESCLUSIVAMENTE ai percettori di una pensione minima, escludendo tutti coloro che avessero anche solo 100 euro in più di pensione rispetto a quella minima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su