Pensioni minime a 1000 euro: pagamento in arrivo a maggio? montano le proteste

Sta facendo molto discutere quello che doveva essere per molti un vantaggio ossia la promessa dell’aumento delle pensioni minime a 1.000 euro da parte della Regione Campania e del Governatore De Luca. Purtroppo però il tanto atteso aumento si é rivelato fino ad oggi inesistente, tant’é che moltissimi ci hanno scritto adirati, nella sezione commenti del sito, per comunicarci che la loro pensione é rimasta minima, per buona pace dell’incremento atteso e delle promesse fatte.

Solo parole dunque come tanti pensionati arrabbiati ci hanno scritto? Ovviamente no, la regione Campania ha reso noto che i pagamenti saranno automatici, per l’adeguamento non sarà dunque necessario presentare alcuna domanda, l‘accredito sta avvenendo in queste ore, ma l’intregrazione sarà separata dalla pensione. Insomma la promessa dell’aumento delle mensilità di maggio e giungo é chiaramente reale, si tratta solo di pazientare ancora qualche giorno. Il punto e le testimonianze ad oggi.

Pensioni minime a 1000 euro: ad oggi nessun aumento, le testimonianze

Le testimonianze sul sito sono diverse, vi riportiamo le ultime relative alla giornata del 26 maggio ove molti hanno iniziato, secondo calendario anticipato causa Covid 19, a prelevare la pensione. Tutti asseriscono che gli aumenti non vi siano stati e che le pensioni minime tali siano rimaste.

Rosa: Niente aumento, riscossa pensione sociale minima, di circa 440,00 e nel saldo non c’è niente in più, questo è accaduto stamattina prelevando con la carta libretto al atm. Ancora prese in giro. Dopo Conte ora inizia anche De Luca a raccontarci palle, oppure la colpa è della Inps, sta di fatto che non è arrivato nessun aumento.

Cinzia: Io prendo una reversibilità ma mi é stata accreditata quella di giugno ma la somma e sempre la stessa mi dite dove sono questi 1000 euro che avevate promesso. Mi sa che sono solo bugie

Cosimo: Confermo mio zio aspettava questi spiccioli ma la pensione è rimasta uguale. Mi meraviglio di DE luca,

Beatrice: Ma qualli aumenti e una presa in giro mía madre con assegno sociale di 280 ad oggi non ha avuto miente.

Livia: In questo momento,mio figlio mi ha telefonato,e andato a ritirarmi lui la pensione sociale come ogni mese,allo sportello del Bancoposta, e purtroppo la pensione è sempre la stessa ,500 e 10euro.Mi domando,dove sta l’aumento promesso dal Governatore De Luca?O questi aumenti sono solo per NAPOLI e non per i comuni e le province di Napoli?Io abito a Casalnuovo di Napoli,non in’America.

Pensioni minime a 1000 euro, quando l’accredito?

Non si tratta di una bufale o di bugie, l’aumento delle pensioni a 1.000 euro per i mesi di maggio e giugno é confermato. L’Integrazione arriverà nei prossimi giorni, dunque é normale che i diretti interessati ad oggi non abbiano visto l’aumento.

Fonti della Regione Campania hanno precisato che il trasferimento dei soldi arriverà dopo il pagamento della pensione, con un accreditamento aggiuntivo per evitare aggravi fiscali. Per il beneficiario cambia poco, non vedrà direttamente la pensione a 1.000 euro sul conto, ma vedrà un primo accredito con la propria pensione ed un secondo con l’integrazione, stando a quanto leggiamo su ‘nuova irpinia.it: “Tutto avverrà comunque in maniera automatica, non appena l’Inps avrà completato il pagamento della pensione (assegno sociale o pensione ordinaria di vecchiaia) ai titolari del trattamento“.

A conferma del fatto che si tratterà solo di avere pazienza e poi l’integrazione sarà visibile ai beneficiari, riportiamoa nche quanto é pubblicato sul sito istituzionale della Regione Campania: “L’erogazione avverrà con le stesse modalità con le quali i pensionati percepiscono ordinariamente la pensione mensile, cui il contributo straordinario della Regione Campania si va ad aggiungere“.

Ci teniamo a ripeterlo per tranquiilizzare tutti coloro che ci hanno scritto: l’integrazione e la pensione verranno erogati separatamente, ecco perché molti non hanno ancora potuto godere dell’aumento.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

14 pensieri riguardo “Pensioni minime a 1000 euro: pagamento in arrivo a maggio? montano le proteste

  • Avatar
    9 Giugno 2020 in 12:11
    Permalink

    Oggi 9/06/2020 pensione minima di vecchiaia da febbraio, sono in possesso dei requisiti richiesti minimo pensione 459€ e non avendo ricevuto accredito, qualcuno sa a chi rivolgersi per chiarimenti.

    Rispondi
    • Erica Venditti
      9 Giugno 2020 in 17:59
      Permalink

      Ha anche il requisito minimo relativo all’età?

      Rispondi
  • Avatar
    8 Giugno 2020 in 8:17
    Permalink

    Buongiorno io sono vedova e io che ne ho bisogno non ho ricevuto l aumento per 2 mesi della pensione non è giusto De luca disse tutte le minime poi ha cambiato

    Rispondi
  • Pingback: Pensioni minime a 1000 euro in Campania: le ragioni del mancato accredito | Pensioni per tutti

  • Pingback: Pensioni minime a 1000 euro in Campania, chiariamo i dubbi: chi ne ha diritto? | Pensioni per tutti

  • Avatar
    29 Maggio 2020 in 12:31
    Permalink

    la gente piu povera piu bisognosa con le pensioni sociali non viene aiutata presidente Vincenzo si vergogni si vergogni profondamente

    Rispondi
    • Erica Venditti
      29 Maggio 2020 in 12:35
      Permalink

      Secondo quanto precisa il sito della Regione, i beneficiari del provvedimento sono pensionati titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo, che percepiscono dall’INPS un importo mensile inferiore a 1.000 euro al mese. Ma guardi che le pensioni sociali vi rientrano!! Non ha ancora visto l’accredito perché non é diretto dall’Inps ma dalla regione campania, avrà un accredito successivo

      Rispondi
  • Avatar
    28 Maggio 2020 in 23:16
    Permalink

    Anche per chi prende la reversibilità è previsto l’aumento?

    Rispondi
    • Erica Venditti
      29 Maggio 2020 in 12:23
      Permalink

      Secondo quanto precisa il sito della Regione, i beneficiari del provvedimento sono pensionati titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo, che percepiscono dall’INPS un importo mensile inferiore a 1.000 euro al mese.

      Rispondi
  • Avatar
    28 Maggio 2020 in 22:52
    Permalink

    sLVE SECONDO ME QUESTO DE LUCA DICE SOLO CAZZATE COME LE HA DETTE FINO AD ADESSO IL SIGNOR CONTE IO HO MIO PADRE E MIA MAMMA CHE IL MESE DI MAGGIO E DI GIUGNO NON HANNO PERCEPITO NIENTE DI QUELLO CHE DICE DE LUCA LO CHIAMANO LO SCERIFFO MA PER ME E UNO CHE DICE SOLO COGLIONATE COME LE DICE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO SONO DEI BURATTINI ANDATE A LAVORARE COGLIONI

    Rispondi
    • Erica Venditti
      29 Maggio 2020 in 14:42
      Permalink

      Raffaele in primis la invito amoderare i toni che non siamo al mercato o al bar, ed in secondo luogo il pagamento avverrà in 2 tranches come ripetutamente detto nei nostri articoli. Alcuni lo avranno accreditato già da oggi altri il 4 giungo con un bonifico differente rispetto alla Pensone, giacché non spetta all’Inps aerogarla ma é un ‘integrazione voluta SOLO dalla Regione Campania, Ricontrolli prima di sparare a zero!

      Rispondi
  • Avatar
    28 Maggio 2020 in 20:05
    Permalink

    Sono una signora di 68 anni e percepisco la pensione di reversibilità minima di 510€.. Ma l adeguamento mi spetta o no??

    Rispondi
    • Erica Venditti
      29 Maggio 2020 in 14:40
      Permalink

      Secondo quanto precisa il sito della Regione, i beneficiari del provvedimento sono pensionati titolari di pensioni sociali, assegni sociali e pensioni ordinarie di vecchiaia integrate al minimo, che percepiscono dall’INPS un importo mensile inferiore a 1.000 euro al mese.

      Rispondi
  • Pingback: Pensioni minime a 1000 euro, in Campania l'aumento in 2 date: 29 maggio e 4 giugno | Pensioni per tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *