Pensioni oggi 1 luglio 2020, arriva quattordicesima fino a 655 euro: a chi spetta?

Arriva oggi 1 luglio 2020 il pagamento della quattordicesima delle pensioni Inps, ex Inpdap ed Enpals. L’importo della somma aggiuntiva che i pensionati riceveranno varia dai 336 euro ai 655 euro a seconda dei calcoli effettuati sui contributi versati da lavoratore dipendente o autonomo e dal reddito del pensionato nel 2020 e negli altri anni. Nel nostro articolo vediamo a chi spetta la quattordicesima, come viene calcolato l’importo , i requisiti e come fare domanda in caso di mancato arrivo dell’importo.

Quattordicesima Pensioni a chi spetta? Pagamento in arrivo il 1 luglio 2020

La quattordicesima per pensionati Inps è stata introdotta dal Decreto legge n. 81 del 2007, convertito con modificazioni nella legge n. 127 del 2007. Tale legge prevede, a partire dall’anno 2007, “la corresponsione di una somma aggiuntiva, in presenza di determinate condizioni reddituali, a favore dei pensionati ultrasessantaquattrenni titolari di uno o più trattamenti pensionistici a carico dell’assicurazione generale obbligatoria e delle forme sostitutive, esclusive ed esonerative della medesima, gestite da enti pubblici di previdenza obbligatoria”. Questa mensilità spetta ai pensionati con almeno 64 anni di età e che abbiamo un reddito complessivo individuale da 1,5 a 2 volte il trattamento minimo.

Qual è l’importo che si riceverà nella pensione di luglio 2020 come quattordicesima? Ricordiamo che l’Inps ha ampliato la platea degli aventi diritto, estendendo il beneficio ai redditi dei pensionati fino a 1,5 volte il trattamento minimo (515, 05 euro mensili), ma anche dei redditi al fino a 2 volte il trattamento minimo ( circa 1.030 euro mensili lordi). Il reddito complessivo, oltre il quale non si ha diritto alla quattordicesima, è di 13.391,82 euro.

Quattordicesima pensioni 2020: che importo si riceverà a Luglio?

Come abbiamo anticipato sopra l’importo della quattordicesima varia in base al reddito e agli anni di contributi versati. Ecco la tabella riportata dal sole 24 ore con tutti i casi riportati e i diversi importi che si riceveranno:

  • Un pensionato ex dipendente con meno di 15 anni di contributi (tre anni in più per gli autonomi) con redditi inferiori a due volte il trattamento minimo (10.043,87 euro) avrà diritto a 437 euro mentre la prestazione sarà di 336 euro se i suoi redditi sono tra 1,5 volte e due volte il minimo.
  • Un pensionato ex dipendente con contributi versati tra i 15 e i 25 anni (tra 18 e 28 anni di contributi versati per gli autonomi) avrà diritto a una quattordicesima di 546 euro se ha redditi inferiori a 1,5 volte il minimo e e di 420 se ha redditi tra 1,5 e due volte il minimo.
  • Un pensionato ex dipendente con oltre 25 anni di contributi versati e redditi inferiori a 1,5 volte il minimo avrà diritto a 655 euro mentre la prestazione sarà di 504 euro se i redditi sono tra 1,5 volte il minimo e due volte il minimo.

Pensioni luglio 2020 come fare domanda e chi è escluso

Il pagamento della quattordicesima avverà in maniera automatica da parte dell’istituto. In ogni caso coloro che ritengono di avere diritto alla quattordicesima e di soddisfare i requisiti e non l’hanno ricevuta possono fare domanda per mancato pagamento presentando apposita domanda di ricostituzione on line, attraverso il sito internet dell’Istituto, www.inps.it, se in possesso delle seguenti credenziali di accesso: PIN INPS, SPID (Sistema pubblico Identità Digitale) oCNS (Carta Nazionale dei Servizi). In alternativa, possono rivolgersi a un patronato. Le Strutture territoriali dell’Inps provvederanno ad esaminare le domande e ad attribuire la somma spettante (in caso di accoglimento) sulla prima rata utile di pensione.

Ricordiamo che sono esclusi dalla quattordicesima sulle pensioni le seguenti categorie: 044 (INVCIV), 077, (PS), 078 (AS), 030 (VOBIS), 031 (IOBIS), 035 (VMP), 036 (IMP), 027 (VOCRED), 028 (VOCOOP), 029 (VOESA), 010 (VOSPED), 011 (IOSPED), 012 (SOSPED), 043 (INDCOM), 032 (VOBANC), 033 (IOBANC), 034 (SOBANC), 198 (VESO33), 199 (VESO92). L’importo aggiuntivo non viene erogato, inoltre sulle pensioni interessate da sostituzione Stato o rivalsa Enti locali, sui trattamenti pensionistici ai lavoratori extracomunitari rimpatriati e sulle pensioni della ex SPORTASS.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

3 thoughts on “Pensioni oggi 1 luglio 2020, arriva quattordicesima fino a 655 euro: a chi spetta?

  • Avatar
    2 Luglio 2020 in 21:39
    Permalink

    non capisco perche, a mia moglie ancora non e’ arrivata la quattordicesima ,potrei sapere il motivo? visto che gli altri anni lo ha percepita grazie!!

    Rispondi
    • Erica Venditti
      5 Luglio 2020 in 15:10
      Permalink

      Non posso verificare le singole pratiche,io sono solo una giornalista, non lavoro all Inps. Si rivolga presso una sede a lei vicina,o ad un patronato

      Rispondi
  • Avatar
    1 Luglio 2020 in 13:56
    Permalink

    E siete dei ggrandi e. P e malvagi a non dare nessun contributo agli invalidi civili aprendo una schifezza cattivi date il pane a chi puo. Rosicare

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *