Pagamento Pensioni 2020

Pensioni pagate con soldi falsi: ecco dove é successo

Se già raggiungere la pensione é un miraggio e sono moltissimi i lettori che stanno cercando di comprendere quanto ancora fidarsi delle nuove dichiarazioni giunte da alcuni esponenti politici che sanno molto di promesse elettorali poi probabilmente difficilmente mantenibili, ma che restano vigili nella speranza prima o poi di poter comunque arrivare alla quiescenza, vuoi con Quota 41, vuoi con Opzione donna o con Quota 103, o con qualsiasi altra forma di flessibilità basta che vi sia un modo per uscire dal mondo del lavoro qualche anno prima, non può certo dirsi più sereno colui che in pensione vi é arrivato ed attende ogni mese di riscuoterla

L’ultimo fatto di cronaca che vorremmo potervi dire essere una fake news, ma che invece risulta essere una notizia accertata, riguarda le pensioni pagate con soldi falsi, diversi pensionati hanno avuto l’amara notizia dopo aver prelevato la pensione. Dove? Nel dettaglio i riferimenti di quanto recentemente accaduto ad alcuni malcapitati pensionati.

Pensionati beffati ad Avellino, liquidate le pensioni con soldi falsi, indagano i carabinieri

A Sperone, piccola cittadina della provincia di Avellino, decine di pensionati hanno denunciato di aver ricevuto banconote false dopo aver prelevato la loro pensione presso gli ufficili postali, sulla vicenda ora stanno indagando i carabinieri, possibile che tutto sia partito da un dipendente infedele, magari, scusate la battuta, in attesa della pensione stessa ed esausto di lavorare.

Tornando seri, il fatto é davvero preoccupante alcuni pensionati hanno prelevato come di consueto ad inizio mese la pensione per poi accorgersi di aver ricevuto banconote false. Queste per la maggior parte con taglio da 20 euro, ora sono state poste sotto sequesto dai carabinieri per essere sottoposte ai rilievi del caso. I militari dell’Arma hanno altresì acquisito le immagini delle telecamere di video sorvegianza interne alla filiale di Poste Italiane.

Le indagine sono partite dopo la segnalazione di decine di pensionati che si sono appuntio lamentati di aver avuto soldi falsi al ritiro della stessa.

La direzione dell’ufficio postale di Sperone, scusandosi dello spiacevole fatto accaduto, ha avviato una indagine interna per fare piena luce sulla vicenda e per cercare di risalire alla provenienza dei soldi falsi; secondo una prima stima, sarebbero migliaia le banconote contraffatte messe in circolazione, il dubbio resta su qualche dipendente infedele ma saranno solo le indagini a poter fare chiarezza.

Dunque cari pensionati prestate attenzione sempre.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

2 commenti su “Pensioni pagate con soldi falsi: ecco dove é successo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su