Pensioni precoci 2017 e stop adv, Baruffi al fianco dei lavoratori

TORINO – Le ultime notizie sulle pensioni precoci e anticipate giungono da un bel post scritto a sostegno dei lavortaori da parte dell’onorevole del Pd Davide Baruffi, che spessissimo sui social ì’ci ha messo la faccia’ confrontandosi direttamente con chi gli ha chiesto lumi sulle scelte del Governo e su aspetti poco chiari, aprendosi sempre al confronto costruttivo. Ora è lo stesso onorevole a dirsi basito dalla scelta poco saggia da parte del Governo in carica di confermare l’innalzamento dell’adv per il2019, quei 5  mesi che pesano come un macigno per chi esausto, dopo 40/41 anni di lavoro cerca di raggiungere la quiescenza, che si sposta sempre più lontana. Non è possibile fa intendere Baruffi essere ciechi di fronte all’evidenza: i lavori non sono tutti uguali e quanto meno se proprio l’adv va aumentata bisognerebbe differenziare partendo da qui!

Pensioni 2017 , Baruffi contro aumento adv

Così ha scritto l’onorevole pieddino pochi giorni fa sul suo profilo social, il post pubblicato su Facebbok é stato letto e commentato da molti lavoratori che hanno ringraziato l’onorevole per l’appunto fornito al Governo, ecco le sue parole:

“Continuo a pensare che la scelta di confermare l’innalzamento automatico di 5 mesi dell’età pensionabile per tutti sia un errore. L’aumento scatterà dal 1/1/2019: che ragione c’è per non prendersi i prossimi 6 mesi per calibrare un meccanismo più adeguato e giusto? Ci sono professioni che possono tranquillamente essere svolte fino a 67 o 68 anni, mentre altre usurano anzitempo le persone. L’aspettativa di vita non è uguale per tutti, dipende anche dal mestiere che fai, come ci suggeriscono tutte le statistiche. L’anno scorso si è avviato un percorso importante per cominciare a distinguere i lavori usuranti e i lavori gravosi, che ha già dato i primi frutti: non c’è ragione per non proseguire nei prossimi mesi – non c’è alcun impatto sul bilancio 2018 – e rendere il sistema più equo e socialmente sostenibile”.

Cosa ne pensate ?

Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

One thought on “Pensioni precoci 2017 e stop adv, Baruffi al fianco dei lavoratori

  • Avatar
    2 Novembre 2017 in 11:49
    Permalink

    Buongiorno, sono un precoce a cui è stata rigettata la domanda perchè nel ultimo lavoro fatto con assunzione a tempo indeterminato non ha generato la disoccupazione in quanto è durato una settimana, il caf di Pavia mi ha detto di non fare ricorso in quanto tutte le domande saranno rivisitate automaticamente dall inps, è vero? devo aspettare senza fare niente?

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *