Pensioni precoci, news 8/11: D’Onofrio ci racconta l’udienza dal Papa

“Roma- Le ultime novità all’ 8/11/2017 sulle pensioni precoci ci arrivano direttamente da un confronto che abbiamo in esclusiva per pensionipertutti.it avuto con Maurizio D’Onofrio, moderatore del sito ‘lavoratori precoci uniti  a tutela dei propri diritti’, il quale ci ha raccontato l’importante giornata di oggi a Roma. I lavoratori lo ricordiamo hanno avuto udienza da Papa Francesco in piazza San Pietro, ecco cosa è emerso ed il bilancio della giornata.

Pensioni precoci da Papa Francesco: incontro commovente

Sensazioni belle quelle emerse oggi in Piazza San Pietro, spirito di fraternità e voglia di raggiungere l’obiettivo perseguendola la stessa strada hanno accompagnato i precoci che oggi si sono ritrovati a Roma per incontrare il Papa. In un momento di disperazione per molti, in cui tanti sono senza reddito o con situazioni finanziarie precarie, altri hanno problemi famigliari ed altri ancora sono ‘semplicemente’ logorati dopo aver speso anche la propria adolescenza sul posto di lavoro, il cercare conforto nella fede e nella figura del Papa, per molti è stata davvero un’esperienza importante a livello umano. Questo quello che traspare dalle parole di Maurizio, presente in piazza oggi.

” E’ stata una grandissima gioia aver partecipato e un momento di riflessione c tutti noi. Abbiamo capito che non possiamo assolutamente mollare perché ora abbiamo dalla nostra parte, grazie alla benedizione del Papa anche qualcuno….dall’alto”.

Presenti 120 precoci in piazza

Poi prosegue nel suo racconto “Oggi in piazza eravamo circa 120 persone, unite e solidali le une con le altre, munite del nostro cappellino rosso e della nostra maglietta, insomma ben visibile il nostro obiettivo ‘la quota 41’ e il Papa oltre ad averci nominato “Saluto il gruppo dei lavoratori precoci che oggi sono presenti”, ha detto sua santità,  si è rivolto a noi cercandoci tra la folla, continua commosso D’Onofrio, rivolgendosi a noi  alzando la mano in segno di saluto.

Insomma, indipendentemente da quello che si otterrà nella prossima legge di bilancio 2018, una cosa è certa, e pare emergere sempre più spesso dai post che i precoci postano sui social a seguito degli eventi, è importante partecipare alle manifestazioni e metterci la faccia al fine di provare ad ottenere il tutto per tutto e almeno non aver rimpianti

 

 

 

Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

One thought on “Pensioni precoci, news 8/11: D’Onofrio ci racconta l’udienza dal Papa

  • Avatar
    8 Novembre 2017 in 21:22
    Permalink

    Per ottenere quanto spetta di diritto a tutti i Q41 ci vuole proprio un miracolo😊
    Grazie a tutti i partecipanti

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *