Pensioni quota 100

Pensioni quota 100 ultime novità oggi: nel Def non si torna indietro

Le ultimissime novità sulle Pensioni e su quota 100 di oggi 10 aprile 2019 arrivano dal Decreto di Economia e Finanza (DEF) approvato nella serata scorsa dal Governo. La buona notizia ha dichiarato Salvini poco fa, è che non ci sono passi indietro sulle pensioni, su quota 100 e sul reddito di cittadinanza. Resta da capire se le manovre saranno davvero sostenibili, visto che la crescita prevista nei prossimi 3 anni è vicina allo zero.

Ultime novità Pensioni e quota 100: Salvini rassicura

Sulle pensioni, ed in particolare su quota 100, arriva una nota dell’ANSA che riporta le dichiarazioni di Salvini dopo l’approvazione del DEF: ” La flat tax si farà, nel documento se ne parla in due passaggi. Non si torna indietro su quota 100, nessun aumento dell’Iva”. Non sono dello stesso avviso le opposizioni, con Renato Brunetta di FI che ha spiegato in televisione durante la trasmissione Il Dubbio che : “Bisognerebbe subito cancellare con un tratto di penna sia il reddito di cittadinanza che quota 100. Poi, coi 15 miliardi che si recuperano, si dovrebbe iniziare un percorso per ridurre le tasse e investire nella crescita”.

Pensioni quota 100, la delusione della FIPAC

Il provvedimento di pensione anticipata tramite quota 100 non piace nemmeno alla FIPAC, la la Federazione dei pensionati del commercio di Confesercenti. In un intervista il loro presidente Ferrari ha spiegato che “Ci aspettavamo da questo Governo provvedimenti più incisivi per i pensionati, sia per quanto concerne la revisione della Legge Fornero, che per le pensioni minime, dove auspicavamo si andasse ad intervenire”. Poi continua: “La platea di beneficiari della Pensione di cittadinanza è decisamente ridotta rispetto a quanto si era prospettato: alcune stime parlano oggi di poco più di 100 mila beneficiari, contro i 500 mila annunciati”.

Poi Sergio Ferrari chiede che il Governo ascolti anche i sindacati e si dichiara preoccupato per “L’assoluta mancanza di dialogo con i rappresentanti del Governo che non solo non hanno risposto alle nostre sollecitazioni, ma che non hanno mai aperto un tavolo di confronto con le Rappresentanze dei pensionati. Riteniamo necessario un cambio di passo, nei contenuti e nel metodo, altrimenti non possiamo escludere una iniziativa di protesta che sarà concordata con le altre Associazioni dei pensionati del lavoro autonomo”.

Pensioni e DEF, la nota della Uil: parla Proietti

La UIL ha pubblicato un comunicato stampa con le parole del suo leader Proietti: “La discussione sulla Flat tax che sta animando il dibattito all’interno del Governo deve avere un punto fermo: ridurre significativamente le tasse ai lavoratori dipendenti ed ai pensionati.

Questo intervento è improcrastinabile e deve essere messo al riparo da ogni “gioco delle tre carte” poiché, le ipotesi che circolano in queste ore vedono da un lato la riduzione dell’aliquota e dall’altro l’eliminazione di detrazioni fiscali fondamentali per i lavoratori e i pensionati. La Uil invita il Governo ad aprire su questi temi un tavolo di confronto per ascoltare le proposte del sindacato al fine di realizzare una riforma fiscale equa ed utile alla ripresa economica del Paese”.

PensioniPerTutti lavora con impegno per combattere le fake news e fornire un informazione corretta e puntuale stando sempre attento alle fonti delle sue notizie, questo articolo è stato verificato con le seguenti fonti: Sito ufficiale UIL. Segnalaci una correzione se hai bisogno alla nostra mail!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Stefano Rodinò

Stefano Rodinò
Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

3 commenti su “Pensioni quota 100 ultime novità oggi: nel Def non si torna indietro

    Avatar

    Emilia

    (12 Aprile 2019 - 8:14)

    39 anni di contributi 58 a luglio 2019 di cui: 37 in azienda 1 anno mobilità e adesso assistente di madre invalida 24, ore!!!! Contratto con la mamma di badante perché per opzione donna purtroppo zero!!!!! Hanno concesso questi intelligenti solo 1 anno di proroga!!!!! Quindi dovevo essere del 60!!!!! Invece sono del 61!!!!! Mi accontento di andare col 30/’ meno!!!! 39 anni di contributi assistito figlia unica la mamma non posso utilizzare Ape Social !!!!! Non ho 62 anni!!!! Vi sembra giusto???? Pensione zero!!!! Genitore da accudire e cosa fanno?????? L’anno prossimo faranno la proroga????? Io come andrò in pensione????? Grazie Emilia

    Avatar

    Matarrese

    (11 Aprile 2019 - 17:04)

    E una bella fregatura io andro in pensione due mesi prima della legge Fornero perche non o eta anagrafica o 40 di contributi e60 di eta e salvini che dice Finalmente abbiamo abolito la legge Fornero per me non lo e e sono infermiera turnista e assistono mia madre con uvalidita 100 ler100

    Avatar

    Leonardo

    (11 Aprile 2019 - 8:16)

    Una bella fregatura per me mi e stata respinta la domanda di quota 100 in quanto non ho 35 anni di lavoro effettivo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *