Pensioni, ultime novità da Maria Edera Spadoni sulla proroga opzione donna

Pensioni, ultime novità da Maria Edera Spadoni sulla proroga opzione donna

Le ultime novità sulle pensioni e nello specifico sulla proroga dell’opzione donna al 13 giugno 2019 arrivano direttamente dalle parole dell’onorevole Maria Elena Spadoni, vicepresidente della Camera dei deputati, che conferma, ribadendolo attraverso un post facebook sulla sua pagina personale, il suo costante impegno per le donne del 61. A riportare le novità circa l’incontro avvenuto con l’onorevole, é stato anche il Movimento Opzione donna, che ha postato oltre le parole della Sapdoni anche alcune foto dell’evento.

Quando la chiave per la strada che va incontro alle Donne è Donna”: l’On. Maria Edera Spadoni, Vice Presidente della Camera, nell’incontro di ieri con il nostro Movimento, ha ribadito il suo impegno per la Proroga di Opzione Donna al 2019. La ringraziamo per l’ascolto ed il costante sostegno nei confronti delle donne e confidiamo nell’impegno del Vice Premier Luigi Di Maio, affinché la misura pensionistica Opzione Donna possa essere prorogata al 31.12.2019. Viva le donne!

Pensioni 2019, proroga al 2019 un sogno che diventa realtà?

Riportiamo altresì il post originario che la vicepresidente della Camera, l’onorevole Spadoni, ha voluto scrivere sulla sua pagina Facebook a seguito di una giornata ‘ricca di incontri dedicata alle donne’ , come l’ha definita lei stessa, per aggiornare le lavoratrici che attendono con impazienza la proroga dell’opzione donna per le nate del 61, ad oggi rimaste fuori dalla precedente legge di bilancio a causa dell’incremento anagrafico di 1 anno. Dalle sue parole si evince come l’impegno del Governo sarà massimo per far sì che un sogno, la proroga al 2019, non resti più tale , ma diventi realtà.

“Giornata ricca di incontri dedicata alle donne. Con ActionAid abbiamo parlato dei fondi per il contrasto alla violenza contro le donne: alcune Regioni non hanno ancora erogato le risorse stanziate dal Dipartimento Pari Opportunità ai centri antiviolenza. Mi occuperò in prima persona per affrontare questa problematica e fare in modo che i fondi siano elargiti al più presto. Ho incontrato anche le esponenti del Movimento Opzione Donna che mi hanno ringraziata per il mio impegno a far sì che la proroga opzione donna, che permette alle donne di andare in pensione anticipatamente, sia stata inserita all’interno della legge di bilancio. Come ha detto il Ministro Luigi Di Maio, faremo il possibile affinché opzione donna sia prorogata anche nella prossima manovra economica.
E’ fondamentale che la questione femminile sia sempre al centro dell’agenda politica. Non molliamo“.

Le donne come era prevebile, a seguito di un post così ‘positivo’, hanno ringraziato l’onorevole per il suo impegno verso la loro causa, eccovi alcune dei commenti che dimostrano tutta la gratitudine delle lavoratrici per la vicepresidente della Camera.

Proroga opzione donna: l’on Spadoni conferma il suo impegno, le donne ringraziano

Paola Viscovich, amministratrice del gruppo opzione donna le escluse, ha condiviso prontamente il post apparso sulla bacheca del Movimento opzione donna, giacché l’obiettivo della proroga al 2019 é condisivo, e solo lavorando insieme, come più volte ha sostenuto la Viscovich, sarà possibile raggiungere la meta.

Germana G:Grazie all’Onorevole Maria Edera Spadoni per aver confermato il suo impegno per la proroga al 2019 di Opzione Donna 🌹” Fa seguito Lorella P. “Onorevole Maria Edera Spadoni con tantissima stima e riconoscenza, grazieeee per aver confermato, il suo impegno a far prorogare OD al 31 12 2019 è la nostra salvezza !!

Movimento Essere Donna, aggiunge: ” Quando la chiave per la strada che va incontro alle Donne è Donna….Grazie On. Spadoni per il suo sostegno alla PROROGA DI OPZIONE DONNA AL 2019! Grazie allo staff sempre attento e collaborativo con l’impareggiabile Alessandra Ciotti!

Lucia Rispoli, amministratrice del Movimento opzione donna, scrive in un commento al post: “Care amiche, è ora più che mai necessario concentrare le forze .Auspichiamo che la partecipazione ed il sostegno, la necessaria solidarietà, caratterizzi anche questo percorso.
La strada è ancora lunga, tortuosa ed in salita: con la fiducia nelle nostre forze, l’aiuto delle amiche guerriere che hanno combattuto per la proroga OD al 2018, tanta determinazione e coraggio dobbiamo lavorare per raggiungere il Nostro prossimo traguardo: PROROGA OPZIONE DONNA AL 2019. Abbiamo il dovere nei confronti di Noi stesse e dell’amica al nostro fianco di #nonmollaremai per NON lasciare nessuna indietro MAI e giungere insieme ed unite al nostro obiettivo.🌹. Grazie fin d’ora a tutte le Donne che combatteranno con Noi: è necessaria partecipazione attiva sulla pagina del Movimento Opzione Donna e condivisione sulle vostre bacheche, Twitter ed Instagram. Sarà un estate calda!

Donatella C e Rita T, dalla loro provano ad alzare la posta, chiedendo all’onorevole ‘anche la proroga per il 1962, grazie’. Voi, se la proroga fosse concessa per le nate del 61, riuscireste a trasformare il vostro sogno in realtà o vi occorrerebbe una proroga più estesa? Fatecelo sapere come di consueto nella nostra sezione commenti.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981,! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista. Scopri di più

19 pensieri su “Pensioni, ultime novità da Maria Edera Spadoni sulla proroga opzione donna

  1. Leggo tutti i santi giorni le novità su opzione donna sto tirando le forze per raggiungere obbiettivo spero che opzione donna diventi strutturale io faccio lavoro pesante operaia in fabbrica 8 ore al giorno e dura da ammettere ma arrivò a casa che non riesco fare più niente vedo solo casa lavoro aspetto con ansia l’anno 2021 febbraio raggiungo letta anagrafica di 58 anni . Spero tanto che ci sarà per me è per quelle dopo di me sono sono obbligata a lasciare il lavoro e perdere tutto ciò che o fatto finora non c’è la faccio più grazie a tutte le donne e la solidarietà che c’è fra noi

  2. Anch’ io sono parecchio stanca, spero di riuscire Ad andare con l’ opzione donna nel 2020. Ho 58 anni compiuti il 02 di questo mese è 36 anni e mezzo di contributi versati ininterrottamente senza periodi non lavorati. Non mi sono ancora informata… Perderò tanto (se prorogano) andando l’anno prossimo con 37 anni e mezzo di contributi

  3. Buonasera. Io sono nata a luglio 1962 e ho maturato ad aprile i 35 anni di contributi…..
    Posso sperare in una proroga al 2020? Sono davvero molto stanca…..

    1. Temo che anche se venissero prorogati i termini al 31/12/2019 resterebbe fuori perché lei non riuscirebbe cmq a maturare i 58 anni entro la data. Non resta che attendere la proroga per leggere cmq i nuovi requisiti.

  4. Opzione donna deve diventare strutturale, no che ogni anno è un terno a lotto e poi non è nemmeno giusto penalità così elevate, togliere qualcosa sulla pensione ci può anche stare, ma è inumano, dopo che uno ha pagato i contributi una vita, veder decurtata di centinaia e centinaia di euro la propria pensione

  5. Ritengo necessario un “opzione donna” strutturale. Io potrò beneficiare di questa nel 2023 o 2024. E sono ormai 10 anni che oltre al lavoro seguo mia madre e non so ancora per quanto tempo riuscirò a resistere senza vedere una via d’uscita. Grazie

    1. Concordo pienamente, questo è uno stillicidio … ogni anno a combattere per la proroga
      non ha senso. Già subiamo una decurtazione spropositata ma almeno rendiamola STRUTTURALE

  6. Sono nata 16/03/1955/ a romania e lavoro da eta di 17 anni ho 37 di contributi in romania he da 2006 sono in Cagliari con contrato regolare e 5 ani sono citadina ho deposto le documenti per la pensione ad aprile 2019 ancora nesuna risposta..aspeto Grazie !

  7. buongiono, io sono nata nel 62 mi basterebbe la proroga al 2020 ma sarebbe auspicabile per tutte le donne un’opzione donna strutturale …grazie

  8. Per me sarebbe necessaria una proroga di Opzione Donna al 2021. Perché, pur avendo l’età, non avrò i 35 anni di contributi che a Gennaio 2020. Nel corso del 2020 sarò costretta a lasciare il lavoro, già trasformato da full in part time dal 2017, per motivi familiari e non ho altra possibilità di ricevere la pensione prima dei quasi 68 anni inflitti dalla Fornero, se non con una proroga di Opzione donna al 2021. Grazie

  9. Voglio sapere quando potro fare domanda di pensione faccio 58 anni il 27 giugno ho 36 anni di contributi grazie mille se mi rispondi

    1. Al momento non rientrerebbe cmq nell opzione, i requisiti andavano maturati entro il 31 12 2018. Confidiamo nella proroga

      1. Sono nata nel 1962, lavoro autonomo, se verra’ prorogata opzione donna al 2020, saro’ comunque esclusa ,non avendo lavorato come dipendente? Grazie

        1. Purtroppo sì in quanto anche venissero prorogati i termini credo che le condizioni resterebbero le medesime, con la possibilità di maturare i requisiti entro il 31/12/2019 anziché 31/12/2018, ossia aver maturato 35 anni di contributi, ma 58 anni d’età se dipendneti o 59 se autonome. Lei comq non riuscirebbe ad entrarci, ma prima di fasciarci la testa, direi di asepttare di leggere di un’eventuale proroga e le condizioni richieste.

    2. Mi piacerebbe che ci si impegnasse non solo per le donne del 1961 ma per tutte, rendendo strutturale OD, perché escluse siamo tutte . Grazie.

      1. Opzione donna deve diventare strutturale. Non è giusto che ogni anno dobbiamo sperare nella proroga. Inoltre essendo purtroppo calcolata col metodo contributivo prenderemo meno soldi così nel tempo lo Stato avrà anche un risparmio. Non capisco perciò perché non renderla strutturale .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *