Pensioni ultime novità oggi 16 luglio: il punto dei sindacati dopo l’incontro con Salvini

Le ultimissime novità di oggi 16 luglio sulle pensioni anticipate arrivano direttamente dai Sindacati, che dopo l’incontro di ieri con il vice premier Salvini hanno ribadito le loro proposte e raccontato cosa accaduto al Viminale. L’incontro voluto da Salvini ha scatenato dure polemiche, tanto che Di Maio poche ore fa ha attaccato i sindacati, che hanno prontamente risposto con una nota congiunta di Cgil Cisl e Uil. Ecco tutte le ultime notizie.

Ultimissime Pensioni anticipate oggi 16 luglio: Landini sull’incontro con il Governo

Ecco le parole di Landini della CGIL dopo l’incontro di ieri con il Governo in cui sono stati toccati moltissime temi, tra cui ovviamente quello delle pensioni: “Abbiamo proposte, idee, una piattaforma unitaria con Cisl e Uil. Rappresentiamo milioni di lavoratori, pensionati, precari, giovani, e vorremmo aprire un confronto vero con il governo. L’abbiamo già detto al presidente del Consiglio che ci ha incontrato nei giorni scorsi: il problema non è vedersi ogni tanto, ma potersi confrontare per capire se ci sono convergenze oppure no”.

Il segretario generale della CGIL sul tema del lavoro ha poi illustrato: “Abbiamo bisogno di creare lavoro, e senza investimenti il lavoro non si crea.Dal 2008 a oggi abbiamo registrato una diminuzione del 30 per cento degli investimenti pubblici. Serve un piano straordinario di investimenti pubblici e privati. Serve una forte riduzione delle tasse per i lavoratori dipendenti e i pensionati, che pagano ben l’85 per cento dell’Irpef, attraverso le detrazioni”. Durante l’incontro sono stati toccati poi altri temi, tra cui l’evasione fiscale ““Non si può continuare a parlare di ridurre le tasse quando abbiamo 120 miliardi di evasione fiscale, combatterla è una priorità politica che noi non vediamo”, poi l’autonomia differenziata e il tema della formazione per chi lavora.

Nel finale Landini ha parlato di “rinnovare i contratti pubblici e privati” e del bisogno di individuare “un luogo centrale pubblico, un’Agenzia, in cui discutere le scelte di politica industriale ed economica e indicare le strategie per i prossimi anni”. In conclusione Landini ha esortato il Governo ad “un utile confronto anche su temi che riguardano direttamente il ministero e sui quali non ci troviamo d’accordo, come la chiusura dei porti o il decreto sicurezza”.

Pensioni ultime notizie oggi 16 luglio: Scontro Di Maio Sindacati

L’incontro tra Salvini ed i sindacati non è piaciuto a Di Maio che alcune ore fa tramite Facebook ha tuonato: “Per quanto riguarda la partecipazione dei sindacati al tavolo con Siri affar loro. Se vogliono trattare con un indagato per corruzione messo fuori dal governo, invece che con il governo stesso, lo prendiamo come un dato.  Parlino pure con Siri, parlino pure con chi gli vuole proteggere le pensioni d’oro e i privilegi. Hanno fatto una scelta di campo, la facciamo pure noi! Per quanto mi riguarda, basta recite, pensiamo a governare”. Non si è fatta attendere la replica dei sindacati con una nota unitaria congiunta apparsa sul sito ufficiale Rassegna.it, ecco i passaggi salienti:

Siamo stati convocati oggi dal vicepresidente del consiglio Matteo Salvini insieme ad altre 40 organizzazioni di rappresentanza in vista della prossima legge di bilancio, incontro peraltro ampiamente annunciato nei giorni scorsi. Appaiono, quindi, del tutto inaccettabili e offensive, nei toni e nella sostanza, le osservazioni nei confronti dei sindacati avanzate oggi dal vicepremier Di Maio. Ricordiamo – aggiungono le tre sigle – che siamo stati ricevuti quindici giorni fdal presidente del Consiglio Conte, insieme allo stesso vicepremier Di Maio, e siamo ancora in attesa di ricevere la calendarizzazione degli incontri specifici, così come aveva garantito lo stesso presidente del Consiglio, per affrontare i temi contenuti nella nostra piattaforma unitaria, illustrata peraltro almeno tre volte al presidente del Consiglio”.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

13 pensieri riguardo “Pensioni ultime novità oggi 16 luglio: il punto dei sindacati dopo l’incontro con Salvini

  • Avatar
    19 Luglio 2019 in 15:50
    Permalink

    Sindacati, oramai non servono più, lasciate parlare uno che nella propria vita lavorativa ne ha viste di cotte e di crude da questi soggetti. Hanno sempre venduto fumo e costretti ha scioperare quando il governo era di centrodestra, mentre quando era al governo la sinistra pur commettendo riforme ingiuste, niente, andava bene. Erano pappa e ciccia con i politici. Cambiate lavoro, il problema è trovarvi una mansione, forti a balle ma…………..

    Rispondi

    Rispondi
  • Avatar
    19 Luglio 2019 in 15:50
    Permalink

    Buongiorno, strano che il commento non compaia anche perchè ieri sera dopo il contatto l’ho rispedito.
    Grazie.

    Rispondi
  • Avatar
    18 Luglio 2019 in 19:29
    Permalink

    Buonasera Sig.ra Erica il commento l’ho lanciato alle 18.55 comunque no problem . grazie.

    Rispondi
    • Erica Venditti
      19 Luglio 2019 in 14:27
      Permalink

      Stefano puoi dare riscontro tu al sign Antonio? Non so di quale commento si stia parlando ..

      Rispondi
  • Avatar
    18 Luglio 2019 in 16:50
    Permalink

    Buona sera Sig Rodino’ ieri sera ho pubblicato un commento ad oggi non lo vedo. Come mai? Non è di suo gradimento. Grazie

    Rispondi
    • Erica Venditti
      18 Luglio 2019 in 19:00
      Permalink

      Quale commento? Non credo il collega abbia cancellato nulla, ma ci riposti quiil commento. Saluti

      Rispondi
  • Avatar
    18 Luglio 2019 in 9:43
    Permalink

    polverini ha detto che vuole aumentare le pensioni minime a 1000 euro ed anche tridico e d’accordo,ma la proposta effettivamente quando la presentano?

    Rispondi
  • Avatar
    17 Luglio 2019 in 23:51
    Permalink

    Ma quale quota 100 ? Ho 42 anni di lavoro (ancora 10 mesi e con la Fornero sono in pensione) Ho 61 anni, con quota 100 dovrò lavorare ancora 14 mesi…

    Rispondi
  • Avatar
    17 Luglio 2019 in 23:50
    Permalink

    Ma quale quota 100 ? Ho 42 anni di lavoro (ancora 10 mesi e con la Fornero sono in pensione) Ho 61 anni, con quota 100 dovrò lavorare ancora 14 mesi…

    Rispondi
  • Avatar
    17 Luglio 2019 in 18:55
    Permalink

    Sindacati, oramai non servono più, lasciate parlare uno che nella propria vita lavorativa ne ha viste di cotte e di crude da questi soggetti. Hanno sempre venduto fumo e costretti ha scioperare quando il governo era di centrodestra, mentre quando era al governo la sinistra pur commettendo riforme ingiuste, niente, andava bene. Erano pappa e ciccia con i politici. Cambiate lavoro, il problema è trovarvi una mansione, forti a balle ma…………..

    Rispondi
  • Avatar
    17 Luglio 2019 in 12:36
    Permalink

    Bla bla bla bla bla bla bla È da un anno che sento solo parole e prese in giro . Andate a quel paese Governo e sindacati. Governo per aver promesso quota 41 da subito, Sindacati quando è stata approvata la Fornero 2 orette di sciopero e basta Siete entrambi ridicoli

    Rispondi
  • Avatar
    16 Luglio 2019 in 13:17
    Permalink

    Si ma alla fine i sindacati a cosa servono.. non hanno mai pensato ai lavoratori ma solo ai loro privilegi.. sulle pensioni fornero hanno fatto due ore di sciopero ma con quale faccia si presentano ancora…fate la quota 41 nel 2020 così magari vi riscattate..

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *