Pensioni, ultimissime Durigon su Opzione donna: sicuramente rifinanziata

Le ultimissime novità sulle pensioni ruotano in questi giorni sempre e costantemente sull’opzione donna, caldissimo il dibattito sui social in queste ore, da una parte generato dal post su Facebook dell’Onorevole Tripiedi, impreciso e dunque frainteso dalle donne ad oggi fuori dalla proroga, che ieri si erano illuse di essere state ricomprese all’ultimo nel Dl 4/2019. Poi la certezza del misunderstunding chiarito dall’Onorevole Aiello che ha ribadito in Aula che i requisiti per accedere all’opzione donna vanno maturati necessariamente entro il 31/12/2018, a cui é seguito lo sconforto delle nate nel 61. Ora però aleggia nel gruppo opzione donna: le escluse, nuova speranza da quando l’amministratrice, Paola Viscovich, ha postato l’ audio dell’intervista di Durigon, sottosegretario al Ministero del lavoro, che assicura, nuovamente, intervenendo al Forum PoliticaPresse, la misura verrà rinnovata. Eccovi le sue parole.

Pensioni, Durigon: “Opzione donna sicuramente rifinanziata l’anno prossimo”

Così Paola Viscovich, inserendo il video di Durigon, sprona le iscritte a non arrendersi e ad avere fiducia nel Governo che ha assicurato, in più occasioni, che per la prossima Legge di Bilancio, opzione donna é già una certezza: ” Estratto da un’ intervista a Claudio Durigon. Forza “Ragazze” del 61 che ce la faremo .💪Vi metto anche l’intervista così sentite direttamente dalla voce di Durigon, al minuto 1.27

Eccovi cosa dice Durigon per chi non avesse avuto modo di vedere il video: “Quota 100 e reddito di cittadinanza sono finanziati anche l’anno prossimo e quello dopo. Opzione donna sarà sicuramente rifinanziata il prossimo anno”. Lo ha detto il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon intervenendo al forum PoliticaPresse”.

Pensioni 2019, quota 100 temporanea, conferma aggiuntiva

Nessun dubbio, invece, sul fatto che nonostante le critiche mosse dall’opposizione, a tal proposito rimandiamo all’intervento dell’onorevole Serracchiani, sul fatto che non si sia mai vista una riforma pensioni temporanea, la quota 100 varrà solo per i prossimi 3 anni.

La misura resta sperimentale, come confermano le parole di Durigon, per buona pace di chi riuscirà a raggiungere i requisiti 62+38 entro il 2021, per gli altri la quota 100 non sarà una misura da tenere in considerazione. Nessuna parola, inoltre, nemmeno in questa intervista per esodati e quota 41, ancora un volta, come dicono all’unisono i cittadini appartenenti a queste due categorie, dimenticati dal Governo.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Erica Venditti

Erica Venditti
Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981,! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista. Scopri di più

8 commenti su “Pensioni, ultimissime Durigon su Opzione donna: sicuramente rifinanziata

    Avatar

    luciano

    (18 Aprile 2019 - 9:44)

    avevate promesso opzione donna ” strutturale” , ma non state mantenendo le promesse Durigon, perché non la fate da subito… ci sono presto le elezioni europee

    Avatar

    Pietro macilletti

    (20 Marzo 2019 - 21:42)

    Opzione donna è stato studiato male e molte donne non ne usufruiscono perché è tutto calcolato con il contributivo e con il il sistema misto almeno a chi ha lavorato sino al 1995. Grazie per quello che fate mail tutto ricade sempre sulla povera gente che ha lavorato tanto e poi viene tagliato i suoi diritti. Molto poco quello che è stato fatto per i poveri lavoratori e anche male grazie di to credevo in un Governo vicino al popolo invece siete ancora molto distante per valutare attentamente i veri interessi degli Italiani

    Avatar

    Monica

    (20 Marzo 2019 - 11:39)

    Io stare già arrivata ad opzione donna ma il mio stipendio da pensionata sarebbe per settembre 2019, netti, di euro 850,00euro. Vi prego lottate perché possa esserci una decurtazione del 20%e non del 30%.
    Grazue x aver letto questo mio grido.

      Erica Venditti

      Erica Venditti

      (20 Marzo 2019 - 11:42)

      Grazie a lei per la sua testimonianza

    Avatar

    Ivo valsecchi

    (19 Marzo 2019 - 20:14)

    Piantatela di ptrendere in giro, con quelle del 61 e I precoci ci vediamo alle elezioni

    Avatar

    Enzo

    (19 Marzo 2019 - 20:13)

    E una vergogna 41 di contributi e devo lavorare ancora anni salvini traditore ai romesso ma lai anche tu messo nel c…. E durigan lavora te 41infabbrica avete promesso in campagna elettorale per tutti siete dei falsi

    Avatar

    Francesco

    (19 Marzo 2019 - 19:04)

    A’. Durigon… Ma tu hai un’idea di cosa significhi lavorare per quasi mezzo secolo e non essere considerati? Sicuramente no … Tu non sai nemmeno cosa vuol dire la parola lavorare. Basta guardarti per capire quale è il tuo sport preferito…. Grazie di esistere.

    Avatar

    RENATO

    (19 Marzo 2019 - 16:43)

    DIMENTICANDO GLI ESODATI ) ,STANNO GIA’ PENSANDO ALLA PROSSIMA FINANZIARIA !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! SI STANNO PRENDENDO TEMPO VISTO CHE PER LA LdB 2018 CI HANNO MESSO 7 MESI VISTO CHE L’HANNO VARATA AL 20 GENNAIO E QUELLO CHE E’ PIU’ RIDICOLO CHE SIAMO AL 19 MARZO E NON E’ STATA ANCORA APPROVATA IN VIA DEFINITIVA. PIU’ DILETTANTI E BUFFUNI DI QUESTI NON SI POTREBBERO TROVARE NEMMENO NELLA REPUBBLICA DELLE BANANE !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *