Riforma pensioni 2017 e non solo, Rizzetto contro il Governo

ROMA – Le ultime news sulla riforma pensioni 2017 e non solo arrivano indirettamente da un durissimo lo sfogo fatto su facebook dell’onorevole di Fratelli d’Italia Walter Rizzetto, che attraverso un post ha parlato dello sconforto nei confronti dell’attuale Governo e del nulla di fatto in campo pensionistico e non solo. In legge di Stabilità, dice Rizzetto evidenziando criticamente sul post che ha pubblicato sulla sua pagina ufficiale Fb, non vi è nulla per tutelare chi ha lavorato oltre 40 anni, nulla sul lavoro femminile, né sulla scuola pubblica o sul welfare, nulla sulle pensioni minime, siamo ormai, dice sconsolato, un Paese davvero alla deriva.

Riforma Pensioni e welfare, nulla in Ldb 2018: duro sfogo di Rizzetto sui social

Siamo un Paese alla deriva.

Il Pd ha un rosso di bilancio di 9,5 milioni.
Applica la cassa integrazione per i suoi dipendenti.
Una Azienda normale sarebbe già fallita e costretta a concordare debiti per decenni.

Ma spende 400.000,00 euro di soldi pubblici per una bimbominkiata in treno.

In Legge di Stabilità nulla su pensioni, pensioni minime, lavoro over 40, welfare, rinnovabili, lavoro femminile, scuola pubblica.
Ah si ma, se chiami il giardiniere a tagliare l’erba e piantarti due gerani ti fanno il 36% di detrazione fiscale in 10 anni.

Mi chiedo ancora per quanto andrà avanti questa presa per il culo.

Siamo alla deriva.

Nemmeno a dirlo il post a fatto il pieno di like e moltissimi lavoratori hanno commentato sotto le parole dell’onorevole ringraziandolo per la sua schiettezza nel parlare dei problemi di milioni di persone e per le dura critiche, assolutamente condivise dai più , che Rizzetto ha fatto nei confronti del Governo e  di quanto sin qui ottenuto per la prossima legge di bilancio: il nulla!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su