Riforma Pensioni 2019 ultime notizie oggi, Landini: ‘Cambiare la Fornero è priorità’

Riforma Pensioni 2019 ultime notizie oggi, Landini: ‘Cambiare la Fornero è priorità’

Continua anche oggi 7 settembre la discussione politica sulla riforma delle pensioni, le ultime novità arrivano direttamente dai sindacati, con le parole del segretario Landini, che a margine dell’assemblea generale della Camera del Lavoro a Reggio Emilia ha parlato di cosa si aspetta dal nuovo Governo e ha ribadito la necessità di smontare la legge Fornero.

Ultime novità Riforma Pensioni oggi 7 settembre: Landini su Fornero

Maurizio Landini entra subito sui temi pensionistici, spiegando che: “Nelle prime bozze di programma del nuovo governo Pd-5Stelle che sono circolate non c’è la riforma delle pensioni. Ma mettere mano alla riforma Fornero per cambiarla è una priorità”. Landini ha poi spiegato ancora una volta che “la Cgil non ha governi amici. Che siano di destra, di sinistra o di centro, ma li giudica per quello che fanno e per i risultati che raggiungono per le persone che rappresentiamo. Abbiamo contrastato il Governo precedente perché non condividevamo certe scelte. Abbiamo i nostri valori, in primis antifascismo e antirazzismo. Quando abbiamo sentito qualcuno che chiedeva i pieni poteri, – ha aggiunto il leader della Cgil – abbiamo detto che la nostra Costituzione va difesa. I pieni poteri ce li aveva Mussolini ed è stato cacciato per avere una democrazia che va continuamente praticata”.

Ma il Conte Bis, potrà esser davvero un Governo della svolta? Landini risponde: “Me lo auguro, ma voglio capire cosa significa. La svolta ci sarà per noi se i lavoratori pagheranno meno tasse e avranno uno stipendio più alto. Non si cambia il Paese senza confrontarsi con lavoratori e sindacati e se non avverrà questo, ci mobiliteremo. Ci sono tanti problemi, dalle pensioni al rinnovo dei contratti fino al precariato dei giovani. In passato i sindacati sembravano diventati un orpello inutile, ma chi lo ha pensato non ha fatto mai una bella fine in politica”.

Riforma Pensioni ultime novità oggi: Barbagallo (Uil)

In queste ore hanno parlato tutti i Sindacati, e dopo le parole di Landini e qulle di ieri della Furlan, ha espresso la sua opinione anche Barbagallo della UIL: ” Il governo cambia, ma le richieste della Uil sono sempre le stesse. L’impegno della Uil sarà, come sempre, per valorizzare il lavoro, rivalutare le pensioni, creare le condizioni di prospettive occupazionali per i giovani “.

Poi Barbagallo precisa che: “L’operato del governo verrà valutato proprio sulla base della capacità di raggiungere quegli obiettivi. Se, dunque, non avremo risposte alle rivendicazioni contenute nella piattaforma unitaria daremo continuità alla nostra mobilitazione”. Il tema delle pensioni resta al centro per giudicare l’operato del Governo, voi cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qui sotto!!

PensioniPerTutti lavora ogni giorno per combattere le fake news e fornire un informazione corretta e veritiera stando sempre attento alle notizie che propone. Questo articolo è stato verificato con le seguenti fonti: Rassegna.it (Cgil). Segnalaci una correzione se ne hai bisogno, o nei commenti o alla nostra mail!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

25 pensieri su “Riforma Pensioni 2019 ultime notizie oggi, Landini: ‘Cambiare la Fornero è priorità’

  1. Caro Landini, facci sapere chiaramente qual’è la vostra proposta di cambiamento della legge Fornero anzichè parlare di antifascismo, antirazzismo e Mussolini.

  2. Sarebbe ora di smettere di parlare a vanvera adesso più che mai servono i FATTI QUOTA 41 VÀ FATTA SENZA SE E SENZA MA BASTA PRESE X IL CULO C SIAMO ROTTO I COGLIONI. DEI BUFFONI CHE PROMETTONO X TENERSI LA POLTRONA QUI C È GENTE CHE E VERAMENTE STANCA DI LAVORARE. X MANTENERE I CIALTRONI

  3. Fate una legge per le donne… Mandatele in pensione prima… Perché aspettare i 67 anni? Le donne fanno il doppio lavoro!!!!

  4. Caro Landini sii serio, perchè non dici chiaramente cosa proponi come riforma delle pensioni anzichè raccontare la favola che la CGIL non ha governi amici, e poi te ne vieni fuori con l’antifascismo, l’antirazzismo e Mussolini. Noi lavoratori prossimi pensionandi abbiamo anche bisogno di certezze sul fronte sindacale oltre che dal governo.

  5. Penso che Landini (l’unica persona che stimo e di una certa levatura all’interno del sindacato) possa fare qualcosa di positivo per noi precoci.Se non riesce lui allora prepariamoci alla mobilitazione che mi auguro sia condivisa da parte di tutti (almeno i precoci).Ricordiamoci tutti quanti che il programma dei 5 stelle prevedeva i 41 per tutti.Il PD aveva firmato per la fornaio a suo tempo quindi……..vediamo cosa succedera’.Una cosa e’ certa…..se lavorano a favore dei lavoratori il vigliacco che ha fatto saltare il banco puo’ dedicarsi ad un altro mestiere ammesso che ne sia capace.Sono abbastanza fiducioso.Landini siamo nelle sue mani.Buona giornata

  6. Quota 100, quota 41 e quote varie: grandi boiate; accontentano qualcuno e scontentano qualcun’altro
    L’unica è consentire l’uscita a 60/62 anni con il contributivo puro. Se vuoi andare via prima prendi di meno e non gravi sul futuro. Se poi i nostri politicanti riuscissero a ricavare un po di soldi da sprechi e privilegi (e ce ne sono tanti) si dovrebbe bloccare l’aspettativa di vita e ridurre l’età dagli attuali 67 anni.

  7. A 62 anni il prossimo gennaio 2020, con 39 anni di contributi posso sperare di andare in pensione con quota 100 ?…..?….? Antonio

  8. Sig. Landini buongiorno spero e mi auguro che quello che dice sia leale e non come fanno tutti che promettono promettono e poi alle trattative trattano solo per i propri interessi. Impossibile aver trovato un lavoro dopo sei anni (dico sei) e tramite conoscenza, a meno di 4 euro all’ora. Ho dovuto per forza dire di sì in quanto mi mancavano sei mesi per quota 💯. Ora l’anno prossimo metà anno raggiungerò l’obiettivo anagrafico e cosa succede che sto buoni cristiani giusto per non essere vilgare come lo sono loro quando si insultano, vogliono togliere prima del previsto la quota 💯? No no no non no io non ce la faccio più e come me, Ci sono tante persone che ci speravano in questo traguardo. Non si può non possono umiliarci così. C’è gente che ha fatto accordi in uscita per questo traguardo per lasciare posto ai giovani, poi se le aziende non assumono il problema è altrove e non sempre a discapito dei poveri . È un grande vergogna quello che succede. Io sono uscito dall’azienda nel 2013 e la mia job l’anno distribuita su altre 3/4 persone senza neanche dare incentivi che io portavo a casa. Ecco le porcate che succedono nelle aziende. Che guardassero ste robe. Se un lavoratore esce da in azienda e viene assunto un altra persona, solo così si creano i contributi Inps e tutto il resto. Buon lavoro e lasciate le promesse fatte fino al termine. QUOTA 💯 FINO AL 2021 E ANCHE OLTRE

  9. Con quota 100, e’ stata data la possibilita’ a chi ha versato meno contributi di andare in pensione. Se non volete che il FASCISTONE acquisisca I PIENI POTERI, fate subito QUOTA 41 per tutti. E’ in gioco il futuro della democrazia…..!!!!!

  10. Vorrei dire che non è corretto circoscrivere i lavori usuranti alle sole attività fisicamente usuranti. Io svolgo un lavoro mentalmente impenativo, mi rapporto con persone giovani ed è faticoso seguire i loro ritmi. Ma questo all azienda non interessa. Credo che dopo 41anni di lavoro anche persone come me debbano avere la possibilità di andare in pensione. É imbarazzante e frustrante.

  11. Se tutti i politici e collaboratori del senato e camera votano affinché anche loro vadano in pensione con 43 anni di lavoro, giuro che affronterò questi ultimi 4 anni di lavoro con più serenità. Ma questo non avverrà mai. Le leggi non sono uguali per tutti. Noi abbiamo sempre mantenuto dei nullafacenti e così sarà per sempre. Odio l’Italia chi ci governa e ci continuerà a governare. Il presidente della repubblica é una figura simbolica, non serve a nulla. Il nostro paese é un paese anarchico.
    Questo è il mio pensiero. Aggiungo che i nostri figli e nipoti non avranno né stipendio e né pensione. Il nostro paese andrà sempre peggio fino a quando qualcuno non si svegli e ci porti ad una rivolta popolare.

  12. Io ho 60 anni con 42 di contributi e devo lavorare fino a maturare 42 anni e 10 mesi più 3 mesi di finestra totale 43 anni e 1 mese
    Grazie alla signora tornerò
    Vediamo se questo rimpasto ritocchera nuovamente i tempi.

  13. Buonasera,solo con quota 41 x tutti a prescindere dall’età da subito si elimina la legge fornero caro landini. Spero di sbagliarmi ma questo governo giallorosso non Fara’nulla se non a peggiorare i nostri diritti! Io come tanti altri mi voglio godere un po di anni in santa pace.

  14. Quota 100 si devede lasciare fino al 2021 se dopo ancora si può introdure e giusto che i vecchi lavorano e i giovani passeggiano e pensano ad altro anzi si deve andare prima in pensione xche certi mestiri nn si puo lavorare dopo i 60 anni

  15. La Fornero è una forzatura voluta da gente che non sa minimamente cosa vuol dire lavoro,sono da pochissimo in pensione e ho lavorato 6 anni più di quanto previsto anni addietro,43 anni e 3 mesi di contributi,non ce la facevo più, ho pensato che la pensione volevano portarla alla mia tomba.a proposito,non si vede ancora un centesimo.

  16. Landini sei unico nel sindacato che mi sei sempre piaciuto adesso vediamo se siete dalla parte dei lavoratori.. Quota 41 per tutti e la priorità se anche stavolta ci fregherete fidatevi che le elezioni arriveranno presto e PD 5 stelle spariranno dalla faccia della terra .. Basta parole ora vogliamo vedere i fatti..

  17. Buonasera 41 Per Tutti Fa Fatta dopo si potrà dire che la riforma Fornero
    E stata Abolita e sperando che dopo Abolita Si Ricordi Bene La Storica di
    Un sopruso del genere che ha Rovinato La Vita a Centinaia di migliaia di
    Cittadini…

    1. Io devo andare in pensione maturando i requisiti di quota 💯 nel 2021, l’ultimo del triennio.
      Se cambiate dinuovo e me la riposticipate ancora faccio un casino!

    2. SI SI VA FATTA LA QUOTA 41 E QUELLO CHE NON PUO ARRIVARE A QUOTA 41 DEVE ARRIVARE HA 67 ANNI E POI MORIRE BISOGNA ABBASSARE ANCHE L’ETA PENSIONISTICA COME ESISTE IN FRANCIA OLANDA SVEZIA 6O ANNI PER TUTTI , HO 5O ANNI CON I CALCOLI CHE TU HAI VERSATO’ E SONO CAZZI MIEI SE VOGLIO CAMPARE CON 800 EURO

  18. Buon giorno, mi sembra che una persona dopo 41,42,anni di contributi versati , calcolando indennita turni
    e straordinari , abbia maturato e maritatala la sua pensione .
    Cordiali saluti .

  19. Flessibilità in uscita, le donne non possono lavorare così a lungo,visto che lavorano anche in casa, sono le più penalizzate, date a chi vuole, una dignitosa libertà di scegliere di andare, in pensione prima dei 67 anni.

  20. Buonasera ,
    Sulle pensioni è stato perpetrato uno scempio sociale soprattutto con la impopolare legge Fornero.
    Speriamo che questo esecutivo si renda conto che esistono lavoratori con lavori usuranti e che andrebbero salvaguardati con la pensione anticipata a 41 anni di contributi per tutti .
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *