Riforma pensioni 2019, ultim’ora su opzione donna e quota 41

Le ultime novità sulla riforma pensioni al 9 ottobre 2018 giungono da un lato dalla segreteria del Ministro Di Maio, e riguardano le lavoratrici che optano per la proroga dell’opzione donna, dall’altro da Matteo Salvini che intervenendo a Rtl 102.5 è tornato a parlare della Quota41 per i precoci. Per le prime in parte si torna a sperare, il Ministro del Lavoro ha concesso loro una riunione per parlare unicamente della tematica Opzione donna, mentre Salvini ha definitivamente posto la parola fine alla misura Q41 per  il 2019: ‘ Non ci sarà quota 41 già da quest’anno, non abbiamo la bacchetta magica’. I dettagli e le ultime notizie aggiornate.

Opzione Donna: Di Maio convoca le referenti per il 10/10

Nel gruppo facebook Movimento Opzione donna, ripreso poi nei contenuti attraverso un nuovo post dall’amministratrice del gruppo Opzione donna proroga al 2018, si legge un importante comunicato: “Come da informativa della Segreteria del Ministro Di Maio i gruppi uniti saranno ricevuti in incontri separati al fine di dedicare a ogni tematica e ciascun gruppo un tempo congruo. Pertanto, il giorno 10 ottobre 2018 l’incontro è riservato esclusivamente ad Opzione Donna (vedi testo email in calce). La Segreteria del Ministro Di Maio provvederà analogamente alle convocazioni degli altri gruppi”.

Poi viene postata l’email della segreteria pervenuta il giorno 8/10 alle 15:43 con Oggetto: ‘Riunione Mercoledì 10 ottobre 2018, ore 15.00″. Questo il testo: “Si precisa che la riunione del Ministro Luigi Di Maio di mercoledì 10 ottobre p.v. alle ore 15.00, verterà unicamente sulla tematica “Opzione Donna”. Si ringrazia per l’attenzione. Cordiali saluti.” Su entrambi i gruppi trapela entusiasmo ed ottimismo, alla riunione dovrebbero partecipare le amministratrici Vania Barboni, per proroga opzione donna al 2018 e Lucia Rispoli, per il Movimento Opzione donna. Malumore invece tra i precoci, la quota 100 con i paletti non convince e la quota 41 non vi sarà, ormai è certo, nel 2019.

Pensioni 2019,  Salvini  ‘ quota 41 non ci sarà nel 2019’

Salvini intervenendo a Rtl 102.5 ha parlato della quota 100, facendo presente che è una misura che aiuterà anche l’occupazione giovanile e che riguarderà 380 mila italiani che potranno uscire prima rispetto all’attuale Riforma Fornero. Così il ministro degli interni:” E’ un intervento da sette miliardi di euro, siamo partiti da 38 anni di età e 62 d’età, o 63 e 37, oppure 64 e 36 di contributi.

L’obiettivo però è arrivare a 41 anni di contributi, quindi se hai incominciato a lavorare a 17 anni, cioè sei un lavoratore precoce, a 58 anni andrai in pensione“. Ma poi il vicepremier ha precisato, per evitare facili illusioni: “Non ci sarà quota 41 già da quest’anno, non abbiamo la bacchetta magica: i tempi sono per l’anno prossimo, abbiamo 5 anni davanti”. 

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Erica Venditti

Erica Venditti
Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981,! Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista. Scopri di più

15 commenti su “Riforma pensioni 2019, ultim’ora su opzione donna e quota 41

    Claudio

    (10 Ottobre 2018 - 22:06)

    Bella riforma sig.Salvini,
    Come al solito in Italia ,chi meno lavora ,
    e paga meno contributi di altri ,a sempre più ,
    di un povero deficiente come me ,che purtroppo
    a già pagato 41 anni …..
    Ho sempre votato Lega
    PURTROPPO

    Paolo

    (10 Ottobre 2018 - 20:00)

    Opzione donna ci sarà ma sarà modificata sia nell’eta’ anagrafica che nell’anzianita’ Contributiva. Penso 59 anni di età e 37 di contributi.

      ERMINIO STOCCHETTI

      (11 Ottobre 2018 - 15:37)

      votateli ancora………………

    Paolo

    (10 Ottobre 2018 - 19:46)

    A tutti quelli che si lamentano solo oggi a distanza di 7 anni, auguro che Salvini e Di Maio non smontino la Legge Fornero almeno andranno in pensione con 44 anni di contributi e 67 anni di età

    Giuseppe

    (10 Ottobre 2018 - 11:45)

    Questi signori hanno la memoria corta e non si ricordano più del tracollo PD E FI

    Massimo

    (10 Ottobre 2018 - 1:32)

    Grazie a Salvini e Di Maio con le loro balle ci hanno preso per il c..o per l’ennesima volta grazie ancora.
    Max lavoratore precoce che ha iniziato a lavorare a 15 anni e non ha piu smesso ora ne ho 54

    Giampiero

    (9 Ottobre 2018 - 23:13)

    Secondo me si son fatti fregare da questo numero 100 bello intero leggibile 100
    Ma se facevano 60 e 41 ovvero 101 prendevano dentro un po tutto
    A 60 con 41 di contributi con 1,5 anni al massimo di figurativi hai iniziato a lavorare a 18/19 anni
    Hai pagato ma i 41 senza dubbio come paletto
    Ma poi a costo molto basso fermavano le ADV così tiravi via veramente la”soluzione finale” voluta da
    Re giorgio monti fornero .ATTENZIONE:
    Molti scrivono signora fornero non lo fate! Quello è un titolo nobiliare che ma si addice

    Enrica

    (9 Ottobre 2018 - 19:56)

    Salvini hai la faccia di merda …bugiardo più di chiunque altro …ti sei scordato cosa hai promesso?e noi tutti abbiamo sperato ancora …..sei un bastardo …. vieni a vedere la mia posizione lavorativa …..ti da me vuoi il sangue con le tue dicerie del cazzo

    Renato

    (9 Ottobre 2018 - 19:31)

    Ogni giorno un nuovo paletto, questi 2 stronzi sanno prendendo per il c..o tutti i lavoratori Italiani a noi pensionandi in un modo incredibile.Altro che 400.000 possibili fruitori ,ogni giorni nuove fregature maglie sempre più strette ! La platea si restringe sempre di più e risparmieranno un sacco di soldi ,altro che ” NON ABBIAMO LA BACCHETTA MAGICA “.In campagna elettorale hanno garantito di avere i fondi per tutte le loro fantasiose promesse.Ora ritrattano tutto ,ci riempiono gli occhi di fumo parlano sempre d’altro ,ogni giorno propaganda e già fanno campagna elettorale per le Europee perché dopo che sfasceranno l’Italia vogliono riformare l’Europa. Quota 41 dovevano farla in 15 giorni!!!!!!!! Adesso invece in 5 Anni gusto quando la bomba dei PRECOCI SARA’ DISINNESCATA per la gioia di Cazzola, Fornero, Boeri ecc. ecc.STANNO FACENDO IL LORO GIOCO e una montagna di gente ha abboccato all’amo di questi due cialtroni.Il problema è che in Italia ci sono milioni di ALLOCCHI IGNORANTI ,gente che non ha la capacità di discernere dalle panzane che il gatto e la volpe raccontano ” ABBIAMO SMONTATO LA FORNERO ” ,, MA DOVE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! SVEGLIAMOCI E APRIAMO GLI OCCHI AI CITRULL

    Pantaleo

    (9 Ottobre 2018 - 18:59)

    BELLA FACCIA DI MERDA!!!
    Mi fa tanta rabbia il fatto di essermi fatto prendere in giro da una MERDA !!!
    Pensavo fosse diverso,questa MERDA invece è PEGGIO DEI PRECEDENTI GOVERNI,almeno quelli non li avevo votati!!!!
    TRADITORE,INFAME,BUGIARDO,SEI PEGGIO DELLA FORNERO E POLETTI MESSI INSIEME!!!
    Ora sarai te il destinatario di tutte le invettive che destinavamo alla ‘cara’fornero,di certo più onesta di te,MERDA!!!!

    Roberto

    (9 Ottobre 2018 - 17:05)

    Che delusione ! Tante promesse e come sempre solo promesse ….andrò in pensione con i miei 43 e 6 mesi , grazie per la fiducia che vi ho dato .

    Giuseppe C.

    (9 Ottobre 2018 - 15:12)

    Leggo:
    “… Non ci sarà quota 41 già da quest’anno, non abbiamo la bacchetta magica: i tempi sono per l’anno prossimo, abbiamo 5 anni davanti… ”.
    Per l’anno prossimo non è prevista quota 100, 101, 102 ecc. Cosa si intende per “l’anno prossimo”? 2019 è l’anno prossimo!

    Giuseppe C.

    (9 Ottobre 2018 - 15:10)

    Leggo:
    “… Non ci sarà quota 41 già da quest’anno, non abbiamo la bacchetta magica: i tempi sono per l’anno prossimo, abbiamo 5 anni davanti… ”.
    Però a me sembra di ricordare, posso sbagliare, che, in campagna elettorale, diceva che abolire la legge Fornero sarebbe stata LA PRIMA COSA CHE AVREBBE FATTO SE FOSSE ANDATO AL GOVERNO. La prima cosa vuol dire: “abbiamo 5 anni davanti” o vuol dire “subito”?Basta navi e migranti! Parliamo di cose serie!

    GIOVANN

    (9 Ottobre 2018 - 12:16)

    SENZA PAROLE…

      Annamaria

      (9 Ottobre 2018 - 14:07)

      Non abbiamo la bacchetta mgica—abbiamo 5 anni davanti…
      e siete sicuri di governare 5 anni o ancora per 5 mesi o per 5 settimane?
      Vergogna. I precoci, le donne precoci sono stati colpiti al cuore …almeno togliete l’iniquo aumento di 5 mesi dell’ aspettiva di vita dal 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *