Riforma Pensioni 2019, ultimissime: ammessi emendamenti su Opzione donna, ADV e quota 41

Nella giornata di oggi 20 novembre per quanto riguarda la riforma delle Pensioni 2019 vi abbiamo portato in esclusiva il testo degli emendamenti presentati dall’On. Walter Rizzetto e dagli Onorevoli Lucaselli, Rampelli, Bucalo, Zucconi. Ora a distanza di poche ore possiamo dirvi in esclusiva che sono stati considerati tutti ammissibili. Una buona notizia per chi aspetta Opzione donna, ma anche lo stop dell’aspettativa di vita e quota 41.

Ultimissime notizie su Riforma Pensioni 2019, ammessi 2612 emendamenti su 3626

E’finita la scrematura per ammettere gli emendamenti1.014 su 3.626 tra quelli proposti per la ldb sono stati dichiarati inammissibili dalla commissione Bilancio della Camera. Per la precisione, come riporta il fatto quotidiano sono 1.014 gli emendamenti alla legge di Bilancio dichiarati inammissibili dalla commissione Bilancio della Camera: 374 per estraneità di materia e 640 per mancanza di coperture. La scrematura ne lascia quindi sul tavolo 2.612.

Ora si passa alla seconda fase, con il termine per individuare quelli ritenuti più importanti che scade oggi, e da domani mercoledì 21 dovrebbero cominciare le votazioni (anche se vista la concomitanza dell’esame del decreto fiscale in Senato è probabile che l’inizio slitti di qualche giorno).

Riforma Pensioni 2019, dichiarati ammissibili tutti gli emendamenti presentati da Rizzetto

Come anticipato, tra quelli ammissibili ci sono anche tutti quelli presentati da Walter Rizzetto (che trovate nel nostro articolo dedicato). Segnaliamo che anche quello sull’aspettativa di vita, che in un primo momento era stato dichiarato inammissibile, è poi passato grazie al ricorso presentato. Ammesso anche l’emendamento su Opzione Donna1334/XI/21.010, con primo firmatario Walter Rizzetto, battaglia che l’Onorevole porta avanti da anni. Per ulteriori informazioni sull’emendamento vi rimandiamo a questo articolo!

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

9 pensieri riguardo “Riforma Pensioni 2019, ultimissime: ammessi emendamenti su Opzione donna, ADV e quota 41

  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 18:38
    Permalink

    Signora Erica Venditti, se permette rispondo io a Mario Priolo…. La percentuale rasenta lo zero per cento… Perché il signor Salvini non è più interessato a questi italiani… È convinto che ormai ha raggiunto il suo scopo… Non ha capito nulla !

    Rispondi
    • Avatar
      21 Novembre 2018 in 21:53
      Permalink

      Ma da 0 a 100 che probabilità ci sono che venga eliminata l aspettativa di vita del 2019? È la cosa meno costosa e più giusta da fare…fate presto…è tardi…fine anno è vicina…dobbiamo già inoltrare la domanda di pensione…e fateci un regalo no elettorale ma di Natale

      Rispondi
  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 18:14
    Permalink

    Ringrazio l’onorevole Rizzetto per la grande sensibilità mostrata riguardo le storiche problematiche dei pensionandi e la caparbietà nel riproporre lo stop all’odiosa Adv. Uno dei pochi a non aver evitato il confronto diretto ogni qualvolta si è dovuto interfacciare con ii Gruppo Lavoratori Precoci ed i loro storici e stoici rappresentanti. Io, ma penso tutti, valuteremo con molta attenzione l’esito della votazione sugli emendamenti proposti e CI STAMPEREMO BENE IN MENTE IL NOME DI TUTTI QUELLI CHE AVRANNO IL CORAGGIO DI VOTARE CONTRO.
    AD MAIORA SEMPER………

    Rispondi
  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 17:56
    Permalink

    Ma i seimila esodati? C’è la possibilità? Walter sta lavorando parecchio per chiudere questa vergogna che dura da più di sette anni. Aspettiamo con ansia.

    Rispondi
  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 16:59
    Permalink

    Ringrazio l’onorevole Rizzetto per il lungo impegno dedicato alla nostra causa e alla grande disponibilta’e sensibilita’ dimostrata in tutte le situazioni in cui ci si e’ potuti confrontare. Io, ma penso anche tutti gli altri aderenti al gruppo fb Lavoratori precoci uniti a tutela dei propri diritti, seguiremo con la dovuta attenzione l’esito della votazione sugli emendamenti presentati e ci STAMPEREMO BENE IN MENTE I NOMI DI QUELLI CHE VOTERANNO CONTRO…….Ad maiora semper…….

    Rispondi
  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 16:54
    Permalink

    Scusate l’ape sociale? Sara’ prorogata?

    Rispondi
    • Erica Venditti
      20 Novembre 2018 in 17:01
      Permalink

      Al momento non sono noti i contenuti della manovra, ma solo i fondi destinati, 6.7 mld, oggi nell’ultimo articolo che abbiamo pubblicato, forti le perplessità di Damiano su questo fronte che teme proprio l’Ape social, supporto per tanti disoccupati, rischierà di essere seppellita dal Governo attuale, giacché non si parla di proroga e la misura è in scadenza al 31/12/2018

      Rispondi
  • Avatar
    20 Novembre 2018 in 16:12
    Permalink

    da 0 a 100 che percentuale di probabilità c’è che venga approvata quota 41 per tutti?
    Ci avviciniamo al Natale quando ,forse , ci sarà il pacchetto previdenza
    Ma ci si comincerà a giocare a tombola 35,41,62,67 ,90

    Rispondi
    • Erica Venditti
      20 Novembre 2018 in 17:02
      Permalink

      Questo purtroppo non possiamo saperlo né noi né l’onorevole Rizzetto che ha presentato l’emendamento a favore della quota 41, sta al Governo decidere.

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *