Riforma pensioni 2020, i precoci contro Salvini: su Quota 41 non ti crede più nessuno

Infuriati a dir poco i lavoratori precoci che hanno lasciato oltre 260 commenti su facebook sotto al nostro articolo dal titolo: “Riforma pensioni, ultime Salvini: Quota 100 prima tappa, ora quota 41 e flat tax al 15%” abbiamo deciso di raccogliere i più significativi o forse sarebbe meglio dire quelli ‘pubblicabili’. Molti gli insulti e nemmeno troppo velati contro il ‘capitano’, accusato di averli presi in giro troppo a lungo e di aver loro promesso in fase di campagna elettorale la quota 41 o una quota 100 senza paletti che li avrebbe comunque ricompresi, per poi varare invece la quota 100 raggiungibile solo attraverso un ambo secco 62 anni e 38 di contributi, che ha inevitabilmente tagliato fuori i precoci, spesso molto giovani nonostante i 41 anni di servizio alle spalle. La Quota 100 ha tagliato fuori anche le donne che difficilmente raggiungono i 38 anni di ocntirbuti richiesti. Ma di questo parleremo con un articolo dedicato, oggi vogliamo lasciare spazio alle rivendicazioni dei precoci.

Riforma pensioni 2020, ultime dai Quota 41: Salvini basta vendere illusioni

Osvaldo L: ” Ricordiamo che il Sign Salvini prima del voto indossò la nostra maglia 41. Promesse non mantenute come le accise sui carburanti” , Teresa C: “Esatto io ricordo pure quando disse che quota 100 sarebbe stata senza paletti! quelli venivano messi sulle piste da sci! Paola P: ” Ci ha gia’ presi in giro”, Giovanni O: “Ma come si fa a dare spazio a un ciarlatano come Salvini, ha fatto promesse per prendere consensi per poi partorire q100…Vergognoso!”

Anche l’amministratore del gruppo precoci Roberto Occhiodoro, si dice apertamente contrariato relativamente alle ultime dichiarazioni che Salvini ha rilasciato nel corso di un’ intervista a Teleborsa a seguito della presentazione del libro di Durigon e Garavaglia La libertà di andare in pensione’ di cui ha scritto la prefazione. Il Leader della Lega rispondendo ad una domanda specifica della giornalista, ha spiegato come sarebbe doveroso proseguire quella ‘rivoluzione di buon senso’ che la Lega aveva intrappreso di abolizione della Legge Fornero, garantendo ora la quota 41 e la Flat tax al 15% al fine di pagare meno tutti, ma pagare tutti. Così Occhiodoro:E’ che onestamente mi da fastidio che uno come Salvini che ha preso per i fondelli i precoci andando in giro con la nostra maglietta quando doveva raccattare voti, continui a parlare di noi e di quota 41. Salvini aveva detto che la prima cosa che avrebbe fatto sarebbe stata quota 41. Ha fatto quota 100 che per noi precoci e’ stata un’ altra presa per i fondelli visto che a 62 anni non c’era arrivato quasi nessuno ma che la maggior parte aveva almeno 40 anni di versamento”

Angelo M, rincara: “Si certo Salvini; Dopo aver abolito la legge fornero e tolte le accise,ora una nuova proposta. Solo per acchiappare voti come ha già fatto. Gli altri? Almeno per decenza stanno zitti.Non siamo idioti

Giovanni C: ” Ma basta, nn se ne può più. Ormai abbiamo capito che aspettano che non ci siano più precoci, la generazione anni 55/60 ormai è arrivata alla pensione con la legge Fornero (votata da tutti) Ora e solo propaganda, nn ci crediamo più”.

Poi vi é anche chi asserisce che se davvero avesse voluto fare qualcosa, avrebbe potuto farlo quando era al Governo, ora le promesse, già disattese una volta, non valgono più.

Pensioni 2020, Salvini: la Quota 41? poteva farla quando era al Governo

Carmen R: “Ma c’è ancora qualcuno che crede ai proclami di Salvini? Nel nostro gruppo … non credo!”; Mariano C: “È stato al governo un anno poteva fare quello che voleva ma questo solo lingua no ha fatto nienteeee sveglia!!! ;”Massimo P: “In un anno di governo cosa ha fatto ? Mandato in pensione chi aveva lavorato meno , è tolto tre mesi a chi poteva permettersi di restare senza pensione e stipendio ! E parla ancora”.

Fabrizio F” Il Sig Salvini non ha fatto quota 41 quando era nel governo ,figuriamoci adesso in piena crisi economica .BASTA ILLUDERE PER AVERE VOTI”; Valentino V: ” Quest anno ho 41 anni di contributi…vado con la fornero settembre 2022 pagliaccio…e con quota 100 vanno quelli con meno contributi”; Loredana P: “Infatti io mi ricordo quando girava con la maglia della quota 41 , poi é salito al Governo e si è inventato quota 100… noi ce lo ricordiamo”.

Insomma i precoci non ci stanno più a sentire ancora parlare in modo propagandistico della quota 41, sono stati sufficientemente illusi, dicono all’unisono, ora pretendono almeno un pochino di rispetto, giacché dovranno andare in quiescenza, quasi tutti, solo raggiungimento dei requisiti stabiliti dalla Legge Fornero, per i precoci dunque, dicono, nulla é cambiato, altro che ‘Libertà di andare in pensione!”.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

12 pensieri riguardo “Riforma pensioni 2020, i precoci contro Salvini: su Quota 41 non ti crede più nessuno

  • Avatar
    4 Giugno 2020 in 13:27
    Permalink

    Io non vedo l’ora che Salvini ritorni al governo, cosi avremo modo di appurare se ci ha preso per il culo. Se lui tornerà al governo la prima cosa dovrà essere la quota 41 altrimenti ……….

    Rispondi
  • Avatar
    4 Giugno 2020 in 11:32
    Permalink

    Caro Salvini ti riconosco come un buffone chiacchierone…hai sventolato la bandiera dei diritti alla pensione per poi tradire la fiducia di chi ha sempre pagato i contributi allo stato.
    Hai dichiarato che 41 anni di lavoro sono sufficienti per poi mandare in pensione quelli che ne hanno versati solo 38.
    Ci sono persone che non ce la fanno più e si trovano abbandonati da chi dovrebbe tutelarli cioè lo Stato.
    Comunque vada personalmente il voto non te lo do più… non lo meriti non sei attendibile

    Rispondi
  • Avatar
    4 Giugno 2020 in 9:42
    Permalink

    Per quelli che ……… vogliono salvare Salvini dalle sue responsabilità. Non bisogna guardare al dopo, ma bisogna guardare indietro, al prima. Perchè nacque la riforma Fornero ? Nei primi mesi del 2011, al governo c’era il cdx con il governo Berlusconi, composto dal PdL e dalla Lega. Questo governo portò alla definitiva crisi economica, già iniziata nel 2008, senza tentare di arginarla. Conti e spread alle stelle e caduta del governo. Venne Monti e la Lega, colpevole anch’essa del disastro, decise di andare all’opposizione senza aiutare a risolvere il dramma economico. Sotto la pressione degli interessi sul debito e quelle dell’EU, per salvare il paese dal crack finanziario, fu emanata anche la legge Fornero che penalizzò enormemente i lavoratori, tutti e indistintamente. La responsabilità è di chi ha creato le condizioni per la Fornero, non di chi l’ha emanata visto il momento storico. Oggi c’è ancora qualcuno che pensa che dopo questa crisi sanitaria ed economica, se ci fosse Salvini, avremmo un nuovo miracolo proprio da chi le responsabilità le ha sempre rifuggite. In un mondo di ciechi, il guercio ( Salvini) è Re !

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 19:27
    Permalink

    La quota 41 per tutti può arrivare fra qualche anno quando la platea che ne potrebbe usufruire si assottiglia sempre di piu.
    Più passano gli anni e meno sarannoi i lavoratori relativamente giovani che usciranno con 41 anni di contributi.
    Pertanto tra qualche anno sono convinto che la riforma tanto voluta da Salvini, potrà finalmente sostituire la Fornero indipendentemente che ci sarà lui o meno al governo.

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 18:51
    Permalink

    Ricordatevi:
    1. chi ha votato la monti-fornero = pd+pdl inclusi bersani, razzi,la meloni, ….la lega no ma aveva si e no 30 votanti = nello specifico non contava nulla;
    2. chi ha votato il metodo di calcolo della “speranza di vita” che è stato votato dal governo berlusconi ma sarebbe stato applicato negli anni seguenti (sacconi il firmatario ma la mente posseduta probabilmente è quella dell’energumeno tascabile di dalemiana memoria)…. in questo caso la lega votando no forse ….. non passava…. e invece è passata;
    3. in campagna elettorale 2018 a porta a porta il Vespa ospitando berlusconi sottolineava alcuni aspetti del programma del centrodestra … tramite slides ….in cui evidenziava tra loro …. quota 100 costo 7/8 miliardi l’anno ….. quota 41 costo 3/4 miliardi…… berlusconi bofonchiava infastidito …. non era particolarmente interessato alla pubblicità di quota 100 e quota 41….. peraltro ancor meno il pd con le liste decise da renzie;
    4. intervistato nel programma allora ballarò, salvini disse se portano in votazione il disegno di legge damiano del pd (quota 41 di contributi senza penalizzazioni o quota 100 (età + contributi con penalizzazioni) la Lega lo vota….. ma aveva si e no 30 votanti = nello specifico non contava nulla;
    5.il pd e i governi letta junior, renzie, gentiloni e poi il governo m5s e lega la proposta di legge damiano hanno fatto finta non esistesse….
    6.la quota 41 era forse più onesta della quota 100 a tempo del governo m5s e lega…. e adesso dicono che costi 12 miliardi l’anno quando nel 2018 vedi sopra costava 3/4 miliardi…..
    quale sarà la verità???
    7. come è stata calcolata l’aspettativa di vita ora congelata fino al 31-12-2026???
    come sarà calcolata quella del 2020? nb per le pensioni può essere bloccata e non ridotta.
    salvini…… forse era meglio puntare subito su quota 41….. che sulla quota 100…. senza penalizzazioni e con 38 anni di contributi

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 17:23
    Permalink

    Capisco la delusione e la caccia ad un colpevole (che ha certo delle colpe ma non tutte quelle cui gli si vuole attribuire). Ricordatevi che chi si è messo di traverso è stata la UE e i partiti italiani asserviti ai voleri di Bruxelles, salvo poi sbracare alla grande ben oltre il 2,3% proposto dal governo Conte 1 e poi ridotto al 2,04% sul PIL.
    Adesso sarà ben oltre il 5%, alla faccia del risanamento, con PIL a -13%! Certo per colpa del Corona virus, vero?
    Comunque adesso i delusi hanno il modo di rivolgersi alla sinistra PD: vedrete come vi mandano in pensione quelli, a calci in c… vi mandano (ma a 72 anni) 🙂

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 12:36
    Permalink

    È vero Salvini voleva dopo quota 100 quota 41, prima di autoescludersi dal governo. Comunque adesso c’è il movimento 5 Stelle che voleva la stessa cosa! E allora, senza indugio e senza penalizzazioni, fatelooo!!!!. Vogliamo quota 41 per tutti….

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 12:12
    Permalink

    Parlare è arte facile
    Salvini è fuggito quando si è reso conto che tutte le promesse che aveva fatto non poteva soddisfarle
    E allora lascio le castagne bollenti ad altri ed io continuo a blaterare e ripiglio tutti per il c…..lo

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 11:33
    Permalink

    Salvini non è al governo e al PD dei lavoratori frega niente, per non parlare di Italia Viva che vorrebbe fare andare tutti in pensione a 70 anni! Almeno lui per il periodo che ho governato qualcosa per le pensioni ha fatto. La sinistra? Nada de nada.

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 10:17
    Permalink

    È vero, Salvini ci ha preso in giro, però per onestà intellettuale, bisogna ricordare che ancora stiamo aspettando che Di Maio ci convochi (lì convochi visto che sono stato buttato fuori dal gruppo lavoratori precoci uniti) e che pure Dibattista ha sventolano la nostra maglia schierandosi con noi a gola spiegata per poi cedere su quota 100 una volta raccattati i nostri voti. BISOGNA DIRE LA VERITÀ!!!

    Rispondi
  • Avatar
    2 Giugno 2020 in 10:16
    Permalink

    Per favore salvini ci hai già preso per il c…o una volta abbi almeno la decenza di non spararne più per avere voti.. Noi precoci siamo stati presi in giro da tutti destra sinistra ma da te ancora di più

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *