Riforma pensioni 2020, ultimissime Rosato: stop quota 100, no reddito universale

Le ultime novità sulle riforma delle pensioni al 3 aprile 2020 giungono dalle ultime dichiarazioni rilasciate dal vicepresidente della Camera Ettore Rosato, l’ex Pd oggi Italia Viva, pur essendo al Governo con il M5S non vede affatto di buon occhio le ultime proposte di Grillo relative al reddito unversale e da sempre si dice contrario a Quota 100, a suo dire entrambe le misure potrebbero portare ad un disastro economico.

L’Italia in questa emergenza sanitaria deve chiedere aiuto, dice Rosato, per ripartire, dunque chiedere fondi in prestito ma con lo scopo primario di rilanciare l’Italia. Misure assistenziali, reddito di esistenza, e di anticipo pensionistico, il riferimento e alla quota 100 già sperimentale fino al 2021, se prolungate sarebbero solo dannose. Eccovi il suo punto di vista

Riforma pensioni, Rosato contro quota 100: misura dannosa

Intervistato da Affari Italiani, l’ex Pd non ha certo nascosto la sua contrarietà circa quota 100 e il reddito universale, due misure che ritiene sostanzialmente ‘dannose’ per l’Italia, specie ora in ottica di ripartenza, quando l’emergenza sanitaria sarà terminata.

«Un Paese nell’emergenza deve scegliere le sue priorità. Considerato che dovremo chiedere in prestito agli investitori internazionali decine e decine di miliardi per l’emergenza (perché sono debito pubblico sia i 25 miliardi di euro già spesi sia i prossimi, molti di più, che serviranno) se li useremo per gli investimenti e rilanciare l’Italia li avremo ad un tasso ragionevole, se li chiederemo per confermare quota 100 o il reddito di esistenza proposto dal leader del Movimento Cinque Stelle sarà un disastro». In questi giorni di emergenza economica oltreché sanitaria, il Governo attraverso il decreto ‘Cura Italia’ ha varato le prime misure per aiutare chi é maggiormente in difficoltà, come il Bonus autonomi pari a 600 euro ora accessibile anche a chi non é stato regolare nel pagamento dei contributi. A lanciare invece un grido d’aiuto in questo periodo difficile restano i rappresentanti dei pensionati con assegni molto bassi.

Riforma pensioni 2020, Ratano: aiutare anche i professionisti pensionati con meno di 500 euro al mese

Ratano, Presidente del Collegio Geometri di Lecce, evidenzia come siano al momento esclusi da ogni provvedimento messo in atto per fronteggiare il Covid-19 i professionisti pensionati titolari di un assegno basso, meno di 500 euro al mese. Ratano rivolgendosi al Governo fa una sorta di appello affinché anche questi possano essere inclusi “Rinnoviamo pertanto l’invito ai politici, che già ci hanno sostenuto in questo periodo, a continuare l’ottimo lavoro fin qui svolto, affinché si possano includere anche coloro i quali percepiscono pensioni minime tra i soggetti destinatari delle misure di sostegno previste dal Governo per il Covid-19″.

Poi l’invito é rivolto anche ai vertici di categoria affinché possano “farsi portavoce di questa ulteriore richiesta nelle sedi opportune, affinché nessuno possa rimanere indietro in questo grave periodo di emergenza”.

Voi cosa ne pensate delle affermazioni di Rosato, siete tra quelli che ritengono giusto chiedere maggiore fondi all’Europa ma da investire per rilanciare l’Italia, piuttosto che per estendere quota 100 o pensare ad un reddito universale? Anche a vostro avviso queste misure onerose potrebbero danneggiarci ulteriormente a livello economico?

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Erica Venditti

Erica Venditti

Mi chiamo Erica Venditti, classe 1981. Da aprile 2014 sono giornalista pubblicista Scopri di più

90 thoughts on “Riforma pensioni 2020, ultimissime Rosato: stop quota 100, no reddito universale

  • Avatar
    12 Maggio 2020 in 18:41
    Permalink

    Guardatelo in faccia e ditemi se costui è un politico esperto di economia …..!!! E’ esperto delle sue tasche e delle tasche del Sig. Renzi & Co……

    Rispondi
  • Avatar
    12 Aprile 2020 in 18:53
    Permalink

    Mi chiedo come si possa pensare di eliminare quota 100 valida per tutto il 2021 a pochi mesi dall’inizio del 2021, ci sono persone che da anni lavorano saltuariamente , che con sacrifici cercano di campare magari pagando i contributi volontari con molti sacrifici per arrivare a quota 100 .persone disoccupate e invalide che non vengono assunte sia per la loro invalidità e anche per la loro età gente che con 62 anni hanno maturato più di 41 anni di versamenti e vedono a un passo dal traguardo cancellare i loro diritti,quando da pochi giorni sono stati riamessi i vitalizi con diritto agli arretrati e addirittura con un notevole aumento dei vitalizio, i stipendio per manager statali, alti gradi delle forze armate,ecc.mi sembra una presa per i fondelli nei confronti di noi operai che dopo una vita di fatiche e sudori .Inoltre vedo che i più accaniti sostenitori sulla eliminazione di quota 100 sono sfaticati da una vita, parassiti super stipendiati come i parlamentari di ITALIA VIVA, LA BONINO,ECC,oppure giornalisti senza arte ne parte ma venduti alla UE .

    Rispondi
    • Avatar
      25 Aprile 2020 in 20:56
      Permalink

      E’ mai possibile che quando si tratta di recuperare soldi da parte dello stato ci si rivolge sempre alla stretta sulle pensioni?
      Perchè non andiamo a recuperare soldi nelle zone degli stipendi e dei guadagni vergognosamente alte? ad esempio nella RAI, nei ministeri, nel parlamento, nei vari carrozzoni statali dove c’è gente stravaccate nelle poltrone che non fanno un cazzo e godono di stipendi fino e oltre 500.000 mila euro? Avete presente Fabio Fazio? La RAI gli paga 2.000.000 all’anno per stare seduto ad un tavolo una volta a settimana con contorno di persone in vista a cazzeggiare e a sparlare del governo.

      Rispondi
  • Pingback: Pensioni anticipate 2020, ultimissime su quota 100: intervista a Durigon | Pensioni per tutti

  • Avatar
    8 Aprile 2020 in 6:55
    Permalink

    Ma lo sa il signor ROSATO che in Italia c’è oltre un MILIONE di persone che vivono agiatamente di politica sulle nostre spalle?
    Cominciassero ad accorpare i piccoli comuni e togliessero l’autonomia speciale alle regioni . Due provvedimenti che ci farebbero recuperare una barca di soldi.

    Rispondi
  • Avatar
    7 Aprile 2020 in 17:29
    Permalink

    Rosato a tutti può capitare di pestare una m….. L’importante poi però è pulirsi le scarpe !! Quindi ora se hai un po’ di materiale grigia dopo la bischerata che hai detto vergognati un po’ e chiedi scusa e noi in cambio facciamo finta che tu sia un bravo economista

    Rispondi
  • Pingback: Riforma pensioni 2020, Ghiselli: no condoni fiscali e blocco quota 100, ma nuove misure | Pensioni per tutti

  • Pingback: Pensioni anticipate 2020, ultime Metassi: abolire quota 100 non risolve i problemi | Pensioni per tutti

  • Avatar
    7 Aprile 2020 in 11:16
    Permalink

    66e6mesi Fra leggi Berlusconi Gentiloni e Fornero ,Salvini devo aspettare 67 anni. Se non muoio prima.E’ possibile che per gli esodati con 37 anni e 66e6 mesi non si possa fare nulla??

    Rispondi
  • Pingback: Riforma pensioni 2020, ultime novità: no stop quota 100 ma soluzione alternativa | Pensioni per tutti

  • Avatar
    5 Aprile 2020 in 15:30
    Permalink

    e’ bene ricordare ai signori di i.v. che quota 100 e’ un’opzione non un obbligo
    chi ne usufruisce spesso ha problemi di salute o di assistenza e supporto
    a figli o in alcuni casi genitori
    inoltre molte aziende hanno programmato un ricambio generazionale contando sulla legge
    e poi prima di quota 100 quanti privilegi sprechi cattiva gestione della cosa pubblica ecc.e
    d ancora..tutti coloro che sono andati in pensione a 50 anni o prima con molti meno contributi..
    e’ pur vero che le condizioni economiche sono cambiate ma stiamo parlando di ultrasessantenni e 38 anni di contribuzione –non e’ raro infatti che si raggiunga quota 101,102 ..103..quando all’epoca
    si parlava di 90 od anche meno….mi sembra che ci siamo adeguati al periodo attuale..
    quota 100 non si tocca

    Rispondi
  • Avatar
    5 Aprile 2020 in 14:28
    Permalink

    SONO D’ACCORDO CON VINCENZO, VANDINO,ALESSANDRO,FRANCESCA,RICCARDO,GIACOMO,MARCO,FIORELLA,TOTUCCIO, MILKO,
    ANTONIO,FRANCO,GIAN.
    NO A i.v. (ITALIA VISCIDA)

    Rispondi
  • Avatar
    5 Aprile 2020 in 14:04
    Permalink

    La pensione bisogna meritarla tutti ma proprio tutti quelli che si lamentano oggi sono quelli che hanno sempre votato a destra e sinistra ed ora ascoltano le chimere di chi non ha il potere ma quando c’era ha fatto i suoi interessi o venduto fumo agli italiani per altri motivi ora chi ha il sasso caldo in mano se la deve risolvere e se la coperta è corta sono dolori….Tutti siamo bravi giocatori od allenatori ma in campo ci vanno gli altri

    Rispondi
    • Avatar
      16 Aprile 2020 in 21:00
      Permalink

      Onorevole rosato,forse non ti rendi conto di quello che dici,lo sai che togliete quota100 significa un suicidio tanta gente ha lascito il lavoro x quota100,che scade nel 2021,poi veniamo a mangiare a casa tua sei ridicolo.

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 22:16
    Permalink

    Quanti esperti ci sono in giro. La pensione e’ sicuramente un diritto,ma l’Italia e’ un paese fallito’ grazie ad una classe politica familistica corrotta e scadente. Nella situazione attuale ci si dovrebbe allineare agli altri paesi europei.

    Rispondi
    • Avatar
      5 Aprile 2020 in 6:03
      Permalink

      Che strano…la mia storia è stata cancellata….rioeto voi mi state portando al suicidio. Sto solo pianificando un modo rapido e indolore. Codardi avete cancellato il resto. Rinunciate al Vs stipendio e pagate le pensioni. In strada Nn ci finisco. Ho una mia dignità. 34 anni di contributi e 58 anni. Diverse patologie….e tutto quello che avete fatto sparire. Molto grave

      Rispondi
      • Erica Venditti
        6 Aprile 2020 in 10:16
        Permalink

        Non abbiamo cancellato nulla, ci rimanda la sua storia, Rita?

        Rispondi
    • Avatar
      5 Aprile 2020 in 9:45
      Permalink

      Appunto e nessuno in Europa ha una legge assurda come la nostra, per di più con quella cazzata colossale dell’adeguamento alla speranza di vita: cosa vogliono che andiamo a lavorare a 80 anni in carozzina e accompagnati dalla badante? Altri due dementi: Monti e la Fornero. Hanno salvato l’ Italia con misure naziste e al tempo stesso banali che hanno stronato l’economia e ucciso gli esodati: andate a vivere in Germania, visto che siete suoi servi!

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 20:58
    Permalink

    Riduciti lo stipendio piuttosto Signor Rosato fai qualcosa per ridurre i vitalizi o cancellarli del tutto ai tuoi compari di merende, o hai timore che quando toccarenno a te i vitalizi non ne potrai godere?

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 20:45
    Permalink

    Bravo rosato sei scarso come none e come persona . sei un vino scadente come il tuo capo . Ora veniamo al dunque , ma chi ti ha mai votato ? come ti puoi permettere di suggerire ste fregnacce , di solito le leggi le fa chi ha avuto il mandato dagli elettori. allora secondo il ragioniere togliamo le pensioni , con 35 anni con solo retributivo ,baby pensioni , privileggiate e chi piu’ ne ha piu ne metta . MA VAI A ZAPPARTI I PIEDI FANNULLONE !!!

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 20:33
    Permalink

    Incomiciate a ridurre i vostri stipendi .facciamo le macro regioni accorpiamo le forze dell ordine .e risparmiamo 25 miliardi all anno cosi possiamo ridurre l eta pensionistica e aiutare le famiglie e i giovani.la verita ke questo e un paese fallito .e noi ke dovremmo ribaltare tutto siamo dei codardi e pecoroni

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 20:26
    Permalink

    Sarebbe opportuno che i nostri politici si facessero un bel esame di coscienza, e magari lasciare andare in pensione chi ha 65 anni con partite Iva dato il momento non proprio fortunato Grazie

    Rispondi
    • Avatar
      5 Aprile 2020 in 20:56
      Permalink

      Ella ….perché !!! non sapevo che i politici avessero COSCIENZA —–

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 17:14
    Permalink

    Quanti parassiti vivono sulla ns pelle.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 17:11
    Permalink

    Il popolo italiano e da 4 soldi.siamo capace solo a chiacchierare.noi dobbiamo portare sempre la croce loro invece non riesconoa ridursi gli stipendi.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 17:10
    Permalink

    Invece di dire e fare , i politici quelli attuali. Tranne qualcuno devono andare a zappare. Ci avete tolto tutto andare a morire farabutti ladri , e al più presto verrà ” il coronavirus per voi

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 16:57
    Permalink

    Le persone che devono vivere con soli 1000.00 come noi come fanno
    ? A mio marito anziché aumentargliela gliel’hanno diminuito. X l’Irpef, ma quale Irpef. Ha pagato anni di contributi da commerciante. È una vergogna.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 16:51
    Permalink

    Spero tanto che questa classe di arrivisti e politicanti venga spazzata via dalle prossime elezioni, sono persone che non dovrebbero né percepire questi stipendi, né ricoprire queste cariche.

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 20:06
      Permalink

      Io, cheho 65 anni e partita Iva, vorrei tanto poter andare in pensione, perché tra corona virus e lavoro molto pesante che sono costretta ancora a fare, ne ho 2 scatole piene, quindi, cari politici fatevi un bel esame di coscienza, voi che non sapete cosa vuol dire arrivare a fine giornata con la schiena rotta

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 16:12
    Permalink

    La nostra classe politica e’ auoreferenziale, non porta avanti nessun valore di res pubblica.. Rosato e’ un’ uomo che non ha mai lavorato ma vuole decidere le sorti dei lavoratori italiani. Curriculum sconvolgente… Leggere per credere. Non possiamo aspettarci nulla da una classe politica del genere. Inoltre e’ uno che e’ passato da una parte all’ altra dell’ emiciclo , cosa potete sperare fa politici cosi’.

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 17:10
      Permalink

      Sig LORENZO, il suo commento è pura verità. E’ vero la ns. classe politica oggi non vale un c…o e lo dimostra oggigiorno ( non entro nei particolari, ci sarebbe un libro da scrivere ). Pero’ una puntualizzazione la voglio fare, il governo quindi i ministri, dovrebbero essere scelti da persona colta e capace come presidente repubblica (non da gente improvvisata politico come M5S, o quei falsi comunisti mangia pane a tradimento) Invece mandiamo all’estero rappresentanti di una comicità bestiale. Chi paga le conseguenze siamo noi.

      Rispondi
      • Avatar
        5 Aprile 2020 in 12:09
        Permalink

        Sig Antonio il M5S ha salvato quota 100 per cui per quel che mi riguarda lo voterò anche alle prossime elezioni ….

        Rispondi
        • Avatar
          6 Aprile 2020 in 10:19
          Permalink

          SIG. Franco sia realista il M5S alle prossime sarà votata solo da lei. Auguri

          Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 15:52
    Permalink

    Io sono una donna che da 12anni lavoro non tutti i mesi nei calcenter. Adesso ho compiuto 60 anni ho il 40% é 30 anni di contributi è veramente vorrei andare in pensione. Donatella

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 13:45
    Permalink

    Quando ritirano la loro paghetta,che provano pensare a quella di un operaio che con la sua paga deve,pagare :treni,autostrada,mangiare,macchina,ed altro,poi cosa gli rimane in tasca niente,cominciate a ridurci lo stipendio e pensioni e pagare tutto e poi ne parliamo.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 13:28
    Permalink

    Stiamo vivendo la lotta per la vita e per la sopravvivenza. Alla fine ci salveremo e non ci saranno più né ricchi e né poveri ,saremo tutti uguali.Chi pensa a cose che ormai stanno svanendo è ceco .La realtà e’ difronte a noi il mondo si sta’ fermando .Le maggiori potenze mondiali stanno crollando. Tanti pensano al debito ,quale debito se i soldi un po’ alla volta non valgono più niente.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 13:00
    Permalink

    Sarebbe più opportuno di recarci tutti a Roma e prenderci la pensione nei saloni di Palazzo chigi

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 12:11
    Permalink

    La fortuna del ragioniere Rosato è quella di stare in Italia se fosse stato in Francia a quest’ora stava ancora a correre intorno a palazzoChigi!! Comunque oltre a non aver mai lavorato seriamente in vita sua andate a vedere il suo curriculum è uno che si è girato tutto l’arco parlamentare. A Roma si chiamano saltapicchi!!! Pensate in che mani stiamo io penso che sia giunta l’ora di svegliarci ma seriamente!!!!

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 11:36
    Permalink

    La pensione è un DIRITTO ! Rosato e Renzi non sanno cosa sia il peso di un lavoro e vogliono decidere della vita degli altri! Si deve poter andare in pensione quando si vuole in base a ciò che si ha versato! Renzi è uno schifoso che ha fatto più disastri di BERLUSCONI!

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 11:24
    Permalink

    Io ho iniziato a lavorare a 14 anni ero ancora un bambino, eravamo 7 fratelli soldi x mangiare pochi, lavorava solo il babbo,la legge ,il contratto con lo stato era che dopo 35 anni si andava in pensione,invece sono diventati 42 annie 10 mesi,questo è lo stato?se vuoi rispetto, devi mantenere i contratti.buongiorno a tutti.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 9:28
    Permalink

    Ma no bestemmiate rodurre le indennità ai politici e titti i privileggi, questi poveretti come farannovpoi a vivere!!!!
    Non parliamo poi dei vitalizzi o le reversibilità alle famiglie, tagliate pure le pensioni di vecchiaia tanto noi siamo abituati a stringere la cinghia dopo aver lavorato una vita. Vigliacchi!!!

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 20:09
      Permalink

      Chiamarli vigliacchi è cortesia e gentilezza estrema, io darei loro titoli meno belli, scusate, ma credo che non siano bella gente

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 9:09
    Permalink

    Il signor rosato , dovrebbe stare più tranquillo perché dove si trova adesso a dire solo fregnacce , lui che sa solo dire cavolate , che vada ha lavorare per 42 anni come fanno tutti alzarsi la mattina e arrivare la sera ha casa stanchi..mi faccia il piacere stia zitto che forse le conviene..
    E un’altra cosa si dimetta come parlamentare.
    Vada a zappare la terra…

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 10:56
      Permalink

      Non che sia condivisibile un toto ciò che dice rosato, ma chi prende pensioni basse deve ringraziare non lamentarsi, se prendi poco come assegno vuol dire che non hai lavorato o non a sufficienza per avere l’assegno più alto…

      Rispondi
      • Avatar
        4 Aprile 2020 in 15:19
        Permalink

        Sei un Idiota. Io ho lavorato come tanti altri che prendono pensioni dignitose, ma solo perché sono donna e il governo più lavoriamo, più ci castiga non mi sento un’usurpatrice.

        Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 8:52
    Permalink

    É incredibile, con tutti i guai derivanti dal coronavirus, Rosato, Bellanova e tutti i renzisti a corto di pubblicità, non trovano di meglio che attaccare quota 100. Tutte scuse per mettere in difficoltà il governo e magari farlo cadere. Ora basta con queste sanguisughe. Faccio un appello a tutti i quelli in attesa di accedere a quota 100, ai loro amici, ai loro figli, a tutti i quelli che in qualche modo ne sono interessati: mai più un voto, per sempre, ai renzisti e a tutti i quelli che fanno dichiarazioni contro quota 100. Inoltre, se ci provano a toglierla, ognuno di noi gli farà causa. Centinaia di migliaia di singole cause. Vedremo chi la spunterà.

    Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 8:39
    Permalink

    Rosato. Di al tuo capo dove sono finiti i soldi che avete dato alle banche. Ma andate al diavolo partitello inutile. Non toccate quota 100 chevi buttiamo a mare. Attenti

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 11:09
      Permalink

      Vannino ha ragione Renzi rendi i soldi che le banche hanno rubato ai poveri cittadini e lascia stare la Quova Cento.

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 7:58
    Permalink

    È UNA VERGOGNA GENERALE RIGUARDO ALLE PENSIONI..
    VOGLIAMO ESSERE UN GRANDE PAESE, MA UNA VERA REALE RIFORMA UNIVERSALE DELLA PENSIONE NON SI FARÀ MAI…PERCHÉ??

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 10:59
      Permalink

      Perché hanno già fatto troppi danni con le precedenti, e ora hanno paura di saltare per aria. Il prossimo governo che metterà mano alle pensioni non durerà a lungo.

      Rispondi
  • Avatar
    4 Aprile 2020 in 0:59
    Permalink

    Ho 64 anni . Con il tempo, sono sempre più diventato consapevole e cinicamente convinto, che tutti questi grandi “guru”, pseudo politicanti e filosofi dell’ultima ora ( sig. Rosato compreso), a livello di negligenza e incompetenza sono identici a quasi tutti quelli di ieri. Hanno affossato e stanno sempre di più affossando questo povero e stremato paese fino a succhiargli quella poca anima che gli rimane (la storia politica di questi ultimi decenni lo conferma!) . Con la loro arrogante presunzione e pseudo filosofia da “salva paese”, purtroppo molto di “moda” oggi, nascondono la loro ipocrita faccia dietro ad una maschera di buonismo e altruismo ( la signora Fornero e altri, ne sono l’esempio lampante!!)…..e ci sarebbe ancora tanto da dire!!
    Per farla breve mi viene spontanea una domanda molto scontata e ovviamente priva di risposta! : “ma questi “geni” , per salvare l’Italia e continuare solo e sempre a chiedere sacrifici alla gente comune, quanto guadagnano ??? (non è invidia, ma una semplice forma di giustizia, …. chiamiamola popolare!!!)
    A questo proposito, da cittadino che ha sempre pagato le tasse, lavorando onestamente tutta una vita, chiedo: ( scusate se in questo caso sono molto “egoista”) se salta quota cento , quelli che hanno la mia età , quando andranno in pensione? Considerando che ci sono molte altre persone con i miei stessi anni e con situazioni problematiche di genitori (il tempo passa per tutti!!) anziani e bisognosi di cure.
    Non venite a contarmela che la vita media si è allungata , mi sembra che i fatti di questo periodo non lo dimostrano affatto!!!!
    Un 64enne molto , ma molto incazzato, che non crede più a questo sistema ipocrita di salva banche e poltrone!!!

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 23:20
    Permalink

    Il campione di questa idea cominciasse a far sparire se stesso , il suo partito e colleghi al seguito. Pare che i rimedi ai disastri siano da ricercare sempre nelle tasche degli italiani, mai nei loro stipendi, nei loro benefit, nelle loro agevolazioni, nei loro immobili e chi più ne ha più ne metta.

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 23:18
    Permalink

    Credo che prima di quota 100, attesa da molte famiglie che altrimenti non avrebbero sostentamento, ci sarebbero milioni di modi per risparmiare iniziando a eliminare tutti i benefici che voi politici, familiari ecc.ecc.avete a vita e anche dopo. Sapete sempre guardare la pagliuzza negli occhi degli altri ma mai la trave o travi che avete voi. Smettetela siamo stanchi di questi giochetti da sala giochi. Quota 100 deve andare a termine. NON GIOCATE SULLA PELLE DI MOLTE FAMIGLIE.!!!!!!

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 21:50
    Permalink

    Visto che parlano di una situazione drammatica che siano loro, i politici a dare per primi l’esempio dimezzandosi lo stipendio. Troppo facile tagliare agli altri tenendosi i propri privilegi.

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 21:22
    Permalink

    Leggendo le dichiarazioni del sig Rosato mi sovviene una brillante battuta di Bertold Brecht “siccome tutti i posti dal lato della ragione erano occupati, pur di potersi sedere a tavola si mise dal lato del torto”.
    E’ sconcertante vedere come ci sia ancora chi non riesce proprio a comprendere come Quota 100 nella attuale fase emergenziale non risponda più e soltanto a meri criteri pensionistici ma rappresenti una misura essenziale a tutela sia sanitaria che di sopravvivenza di lavoratori anziani.
    E a furia di non volerlo capire negli ultimi sondaggi sono precipitati al 1,9%.
    Ma oramai così contrari a Quota 100 residuano soltanto lui, Cazzola e Francesco Giuseppe (il Marattin non più pervenuto….)

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 19:57
    Permalink

    In questo tragico momento Non comprendo le barricate di chi difende quota 100 continuando ad inveire pesantemente contro chi non lo fa…possibile che sia invisibile la delusione di chi invece in pensione con quota 100 non può andare..eppure di anni di lavoro ne ha tanti ,altro che 38!… Ma è più giovane,giovane per modo di dire …anche con meno di 62 anni i problemi ci sono,uomo o donna che sia,dopo oltre 41 anni di lavoro ! Comprendo il disagio d
    di chi con 38 anni di contributi con motivazioni personali particolari vede in Quota 100 un respiro.. ma..il Covid 19 sta togliendo il respiro ad un numero spropositato di persone che il lavoro lo perdono ora!..Siamo a terra tutti! ..o quasi..Basta difendere riforme a debito come Quota 100 ..capace di creare profonde disuguaglianze tra i lavoratori con diritto alla pensione..Basta fare i paladini di Quota 100 in un momento di così grave emergenza ..i debiti devono servire per risolvere quella!..certo se poi ci fossero anche riforme per dimezzare lo stipendio dei parlamentari..o per distruggere definitivamente l’evasione fiscale…non sarebbe male…tanti piccoli torrenti fanno un fiume in piena!..e in questo mare di disperazione dove stiamo annegando servono salvagenti oltre alle mascherine!

    Rispondi
    • Avatar
      3 Aprile 2020 in 21:45
      Permalink

      Ma scusa ti paga Renzi per dire queste coglionate?? Io ho raggiunto 38 anni di servizio e ho diritto ad andare in pensione con un importo pari a ciò che ho versato. Dimmi tu…. Pensa ai politici che non hanno versato un c… O è vanno in pensione, pensa ai politici che in occasione del caso virus non si sono autotassati per donare qualcosa, ma vergognati. Sta zitta.

      Rispondi
      • Avatar
        4 Aprile 2020 in 13:05
        Permalink

        Lavoro come cameriere pardon schiavo a Napoli x12 ore al giorno dove ci sono padroni e non datori di lavoro xche non ho diritto alla quota 100 ho 62anni e i piedi consumati rosato è pure cliente mio glielo diro di persona

        Rispondi
    • Avatar
      3 Aprile 2020 in 23:13
      Permalink

      La crisi capitalista, dopo la crisi sanitaria favorita dai capitalisti che hanno privilegiato i profitti alla salute di tutti/e, significherà centinaia di migliaia di disoccupati (come la crisi del 2008 verrà pagata dai lavoratori e dalla piccola borghesia). Come pensate di liberare posti di lavoro? Quota 100 è solo il primo passo, ci vuole l’abolizione della famigerata Legge Fornero, redistribuire il lavoro che c’è riducendo l’orario di lavoro, garantire assistenza sociale, sanità pubblica, scuola e ricerca pubblica mediante una tassazione progressiva (altro che tassa piatta) a partire da almeno 500.000 euro in su, è ora che paghino i ricchi. L’alternativa è la barbarie e il coronavirus liberista.

      Rispondi
      • Avatar
        4 Aprile 2020 in 15:12
        Permalink

        Concordo con Totuccio, credo inoltre che il flagello Coronavirus darà la mazzata finale a un sistema economico e sociale iniquo che non ha più speranza di sopravvivere. Pensiamo subito a costruire una realtà civile, economica, sociale e culturale che si basi su paradigmi diversi! Piango le tante persone morte in modo così drammatico e ringrazio col cuore i tanti italiani onesti e altruisti che con il loro lavoro sono ora in prima linea, ma penso anche che un sistema sta crollando e dobbiamo impegnarci tutti a crearne uno nuovo più giusto e più rispettoso verso il pianeta, l’umanità e tutte le altre creature. Per fare ciò dovremo crescere noi stessi, individualmente, solo così ci sarà impossibile farci rappresentare da persone non degne del loro mandato, perché sarà facile smascherarle!

        Rispondi
      • Avatar
        5 Aprile 2020 in 1:46
        Permalink

        Sono una guardia particolare giurata,vorrei solo dire che noi facciamo un lavoro rischioso, siamo riconosciuti ad andare in pensione come lavoro usuranti,dopo avere lavorato una vita,ho 57 anni anni e circa 33 anni di lavoro,Sono stato al patronato uil il quale mi ha risposto che per andare in pensione devo attendere l’età di 68 anni,per me questo che sta succedendo è veramente uno schifo totale,praticamente con la risposta che mi ha dato il patronato uil io dovrei raggiungere l’età di 68 anni e 44 anni di contributi,questo è veramente uno schifo che si vede solo in Italia,i nostri governatori continuano ad aumentare gli anni di contributi perchè adottando questo sistema la povera gente che a lavorato una vita muore prima;ma la pensione non la vede,questo è il sistema che sta adottando il nostro governo,diamoci una svegliata signori miei che questi signori vivono troppo bene facendo i papponi dalle nostre spalle,per questo motivo vogliono togliere la quota cento.

        Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 0:25
      Permalink

      Mamuela i problemi che lei espone non si risolvono cosi facilmente tutti abbiamo problemi in un modo o nell’altro se fosse cosi’facile sarebbe troppo bello ognuno di noi si deve dare da fare per salvarsi dalle insidie della vita (purtroppo è così)

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 7:58
      Permalink

      IL suo ragionamento e’ giustissimo ma soggettivo, cosi come lo e’ quello di chi difende quota 100, Insomma ognuno guarda per se e lo stato dovrebbe guardare per entrambi.

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 10:47
      Permalink

      Non capisco questo accanimento dei quota 41 contro quota 100.Che beneficio avrebbero loro da uno stop di quota 100? Nessuno andremo tutti a 67 anni.Se come dice lei quota 100 è stata fatta a debito, quota 41 costerebbe più del doppio per questo non è stata fatta perciò reclamate per una quota 100 vera (59+41 o 60+40 ecc.)e per l’abolizione della Fornero e staremo meglio tutti.
      Per quanto riguarda le parole di Rosato non si possono sentire dette dal vice presidente della Camera . E’ da quando è nata Italia Viva che le 5 o 6 persone che lo compongono per ogni problema che sorge in Italia la loro soluzione è lo stop a quota 100 anche in questo tragico momento.Il disastro è stato fatto da loro e ancora continuano e non si vergognano di nulla.Rosato perchè non rifletti prima di parlare invece di imparare il dettato del tuo capo a memoria?

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 11:14
      Permalink

      Perché aver lavorato per 38 anni le sembra poco!!.

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 20:49
      Permalink

      Signora Manuela allora io non dovrei andare in pensione dopo oltre 40 anni di contributi versati perché c’è il coronavirus ? Ma che c….o spara ? Ma ci fa o ci è ? ……..allora leviamo gli 80 euro di Renzi e il reddito di cittadinanza , pure quelli sono a debito! ……tutti i soldi che ora sta elargendo il governo a milioni di persone per mancato stipendi compresi soldi dati anche a chi lavorava in nero sono a debito , cosa facciamo allora ? Leviamo tutto così sei più contenta ,? …….ma per favore ….

      Rispondi
    • Avatar
      6 Aprile 2020 in 0:26
      Permalink

      Ma che dici Manuela60?? E’ un delirio il tuo. Non è la cessazione di Quota 100 a far quadrare i bilanci di questo paese di politici ladri. Il partito di Rosato, Renzi e i suoi genitori, la Boschi, il tradimento di un partito che era di sinistra, favorire le banche a danno dei lavoratori!! Sono un’insegnante classe 59 con un sacco di gravi patologie, mi hanno fatto lavorare per decine di anni come pendoalre sulle lunghe distanze, ho combattuto con la legge detta Buona Scuola, ideata da “Renzinazi” e dalla sua cortigiana Giannini, una legge iniqua, vessatoria, della quale, son convintissima, tu non hai mai sentito parlare. Non credere alla propaganda che ti propinano e non scagliarti contro chi può disporre di una dignitosa ancora di dalvezza come quota 100, solo perchè tu non ne possiedi i requisiti… è proprio vero che per la gente gretta e meschina vale quel detto squallidissimo “mal comune mezzo gaudio”! Quota 100 significa salvarmi la vita, a me e a chi se ne è guadagnato il sacrosanto diritto… ci si impegna a salvare vite umane, e poi si vuol spingere al suicidio noi? Quanta ipocisia, che schifosa disonestà!!! E questo per andar dietro, senza opporvi un minimo spirito critico e analitico, alle folli dichiarazioni di una casta politica che fa solo e scopertamente i propri luridi e loschi interessi?? Sveglia, Manuela!!!

      Rispondi
    • Avatar
      12 Aprile 2020 in 19:16
      Permalink

      scusa vorrei sapere quanti anni di versamenti possiedi, inoltre io posseggo più di 41 anni di contributi, ho 61 anni di lavoro, disoccupato e invalido al 70 per cento, nessuno mi assume sia per l’età, sia per l’invalidità per non parlare della carenza di lavoro, pago con tanti sacrifici i versamenti volontari per arrivare al prossimo febbraio 2021 ,inoltre possiedo la legge per lavori mirati ma mi dicono che le liste di attesa sono lunghe ,SECONDO TE COSA DOVREI FARE ASPETTARE 67 anni di età e quindi andare in forse pensione con 48 anni di versamenti

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 19:31
    Permalink

    Scrivere la verita fa male vero, meglio non pubblicare il commento pur sapendo che e tutto vero bravi ma bravi

    Rispondi
    • Erica Venditti
      3 Aprile 2020 in 19:44
      Permalink

      Ma vi calmate?? Non viviamo mica sul portale ed abbiamo famiglia! Per quanto mi riguarda da oggi non pubblicherò più nessun commento che reca all interno piagnistei circa ritardi o che alluda a cose senza senso. Sono una delle poche giornaliste che dà ampio spazio alle persone pubblicando spesso articoli inerenti i vostri commenti. Ora però inizio ad averne un piene le tasche di tutta questa arroganza. Pubblichiamo quando ci e possibile e n9n censuriamo nulla se non quando vi sono insulti e parolacce oppure link esterni completi. Dunque sereni se il commento non appare dopo 5 minuti, non è automatico e deve essere approvato manualmentee alle 1944 preparo cena ai miei figli. Passo e chiudo! Saluti

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 8:02
      Permalink

      IL suo ragionamento e’ giustissimo ma soggettivo, cosi come lo e’ quello di chi difende quota 100, Insomma ognuno guarda per se e lo stato dovrebbe guardare per entrambi.

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 19:26
    Permalink

    Dunque incominciamo a togliere il reddito di cittadinanza che alcuni prendono molto ma molto di piu di una pensione minima. Poi togliamo questi 80 euro anche tutte quelle belle ricongiunzioni familiari dei tuoi amici extra, che vengono un anno in Italia poi chiedono la pensione ambo due i vecchietti senza aver versato 1 euro in tasse e pagamento inps(contributi)poi vanno al loro paesello e vivono da re. Poi tutte queste inps card altre oboli e quasi tutte alle vostre risorse. E poi si tolga anche una buona percentuale delle vostre pensione che sono troppo alte. E in seguito dovete sparire voi del pd siete il peggio del peggio.

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 1:04
      Permalink

      Ettore Rosato è di Italia Viva di Renzi, non del PD.

      Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 6:14
      Permalink

      Sono pienamente d’accordo con

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 18:55
    Permalink

    Quota 100 non si tocca. Per l’assistenza sociale propongo una patrimoniale a partire da 1 milione di euro (dove ci sono tanti amici di Rosato, banchieri, ecc). Ho 61 anni e lavoro con i covid, il prossimo anno se sopravvivo, voglio andare in pensione con 40 anni di servizio.

    Rispondi
    • Avatar
      3 Aprile 2020 in 21:48
      Permalink

      Brava Danila, questi merda di Italia Viva con Renzi intesta al rogo

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 18:33
    Permalink

    Rosato ha sulla coscienza il tagli alla sanità pubblica e le privatizzazioni, la morte di oltre 15.000 persone, la morte di oltre 75 medici (tutti dati in difetto). Rosato ha votato tagli ai servizi sociali e dato miliardi agli amici suoi e di RENZI (vedi banche). Rosato ha sulla coscienza migliaia di anziani infortunati sul lavoro grazie alla legge della sua amica Fornero Monti. Rosato dovrebbe avere il buon gusto di smetterla di importunare le persone anziane e i loro figli e nipoti. Rosato irrita, ma forse non se ne rende conto.

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 17:20
    Permalink

    Rosato leviamo gli 80 euro che ha dato il fenomeno del suo capo così facciamo prima !!
    ….come mai non ne parla mai di quelli ? QUOTA 100 E’ IL MIGLIOR PROVVEDIMENTO CHE UN GOVERNO ABBIA MAI VARATO NEGLI ULTIMI VENT’ANNI…

    Rispondi
    • Avatar
      3 Aprile 2020 in 18:39
      Permalink

      Concordo pienamente. Gli 80 euro sono una elargizione effettuata dallo stato. QUOTA 100 è la restituzione di quanto ho pagato. QUOTA 100 NON SI TOCCA FINO ALLA FINE DELLA SUA SPERIMENTAZIONE!!!!

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 16:27
    Permalink

    Sono disoccupato compio 62 anni a dicembre 2020. 39 anni di contributi versati .
    Ora che fate , da una speranza di vita migliore se sopravvivo al virus , alla disperazione assoluta se la tolgono .
    Non c e’ una parte economica che prevede un aiuto per i disoccupati , solo per quelli che ora hanno perso il lavoro .
    Dopo il virus si vuole ricostruire o morire ?
    Andate un po’ a quel paese !!!
    Quota 100 fino al 12/2021 e basta .
    Avete rotto le palle!! Dateci di meno come vi pare ma non ci fate morire nella miseria .
    I soldi ns ve li abbiamo già dati e sono tanti .

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 16:16
    Permalink

    Il vicepresidente della Camera Ettore Rosato di Italia Viva afferma: “Considerato che dovremo chiedere in prestito agli investitori internazionali decine e decine di miliardi per l’emergenza…” .
    Il vero problema, di cui ancora nessuno sembra aver intuito la portata (nessuno ne parla), è proprio il “chiedere il prestito agli investitori internazionali”.
    Gli investitori internazionali amano giocare a dadi.
    Se gli investitori internazionali cominciano a vendere i Btp italiani; se le agenzie di rating declassano il rating italiano dall’attuale BBB a BBB- (titolo spazzatura); se la Bce non potrà più acquistare titoli di debito pubblico perché le regole impongono che non è possibile acquistare titoli spazzatura; se l’Italia verrà costretta a utilizzare il Mes (Fondo Salva-Stati); se i falchi (Olanda, Germania, Austria) della Comunità europea non saranno disponibili a rimuovere le penalizzanti condizionalità imposte dal Mes; ebbene, se tutti questi “se” dovessero essere soddisfatti, allora Quota 100 e reddito di cittadinanza saranno davvero gli ultimi dei nostri problemi.
    Ma una via per uscire dalla morsa che attanaglia l’Italia ci sarebbe.
    Quando una famiglia è in difficoltà economiche, attinge innanzitutto ai propri risparmi. Poi forse chiederà prestiti agli amici. Poi dovrà vendere gioielli di famiglia, e forse la casa, il proprio patrimonio.
    Ciò che vale per le famiglie vale anche per lo Stato. Lo Stato potrebbe mettere in “vendita” il proprio patrimonio: Palazzo Chigi, Palazzo del Quirinale, Uffizi di Firenze, Fontana di Trevi, ecc., ecc. Non si tratterebbe di una vera e propria “vendita” (a “investitori internazionali” per esempio) ma di una trasformazione in liquidità da distribuire a imprese e famiglie. Tale liquidità si tradurrebbe in concreto in una nuova moneta italiana, di natura digitale, gestita dallo Stato italiano attraverso la Cassa depositi e prestiti, circolante solo in Italia e parallelamente all’euro (il patrimonio dello Stato resterebbe ovviamente in Italia ma non più disponibile né per essere venduto agli investitori esteri, né più trasformabile in moneta digitale).
    In tal modo non ci sarebbe bisogno di ricorrere così tanto agli investitori internazionali e nemmeno al Mes.

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 15:46
    Permalink

    E di tutti quelli disoccupati e magari in attesa di quota 100 li aggiungiamo ai seimila esodati già esistenti (che dovrebbero averla per diritto) cosa ne facciamo ? Li facciamo mantenere da questo nuovo genio dell’economia o trattandosi di ultrasessantenni aspettiamo che ci pensi madre natura ? Ma che vada a c……

    Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 15:03
    Permalink

    A mio avviso io penso che il rag. ROSATO dovrebbe cominciare lui a dare l’esempio
    andando a lavorare, evitando di attaccare chi ha lavorato onestamente per 38 anni e sta aspettando di andare giustamente in pensione a 62 anni

    VERGOGNA

    Rispondi
    • Avatar
      4 Aprile 2020 in 10:50
      Permalink

      Sono normali le affermazioni di CERTI politici , non si preoccupano dei lavoratori che rischiano la vita e il posto di lavoro,hanno paura che la crisi gli porti via il loro benessere . Vogliono far cassa sui pensionati sui lavoratori e suoi poveri .E allora finché prevalgono queste idee e l’egoismo, il Virus andrà avanti perché non siamo uniti nella lotta per la vita.

      Rispondi
  • Avatar
    3 Aprile 2020 in 14:55
    Permalink

    Buon Giorno,
    Ecco LA condivisione di cio Che scrivo da mesi. Grazie per LA publicazione.
    Cordisli saluti,
    Luigi Napolitano

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *