Riforma Pensioni 2023 ultime notizie: Sconcerto e rabbia tra le donne

Da un paio di giorni è disponibile la bozza del disegno di legge di bilancio dell’anno 2023 che con un “tour de force” dovrà, a meno di imprevisti ostacoli, essere approvato entro il 31 dicembre 2023. Andando ad analizzare la parte relativa alla previdenza, vediamo che viene istituita la Quota 103 (41 anni di contributi + 62 anni di età), viene prorogata l’Ape Sociale e l’articolo relativo ad Opzione Donna, il 54, risulta invece ancora in bianco. L’istituto che tutti davano per confermato con gli stessi requisiti dell’anno passato è omesso. Ma andando a leggere il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri sulla manovra 2023 l’Opzione Donna sarebbe accessibile a 58 anni solamente alle donne con almeno due o più figli, a 59 anni a quelle con un figlio e a 60 anni a quelle senza figli.

Riforma Pensioni 2023: opzione donna più limitata

Oltretutto, ma ripeto bisogna aspettare almeno la pubblicazione della bozza, con ulteriori limitazioni e accessibile solo a particolari categorie di donne come caregiver, disabili e chi svolge lavori usuranti. Sarebbe, se così fosse in netto contrasto con quanto affermato da Giorgia Meloni in Parlamento di conferma degli istituti in scadenza, che Opzione Donna anziché essere stabilizzata sia sottoposta a continui attacchi per limitarla sempre più. Già lo scorso anno sotto l’esecutivo Draghi vi era stato un tentativo di alzare l’età pensionabile di due anni, ora con un Governo politico e non tecnico la storia si ripete, chiara volontà da parte di tutte le forze politiche di difenderla a parole ma poi, nei fatti, di comprimerla sempre di più.

La rabbia e lo sconcerto delle donne è enorme, accentuato ancora di più dalle celebrazioni che ci sono state in tutt’Italia proprio ieri in occasione della giornata mondiale contro la violenza sulle donne che a parole tutti dicono di combattere ma che poi, in particolare la violenza psicologica, si contrappone nei fatti alla realtà. Sappiamo tutti come l’Istituto di Opzione Donna che sembra sia stato pensato per venire incontro alle donne sia in realtà molto penalizzante economicamente perché le costringe ad accettare che il calcolo dell’assegno previdenziale sia effettuato totalmente con il sistema contributivo con tagli dell’assegno che negli anni passati ha sfiorato il 40%. Ancora adesso la penalizzazione è nell’ordine del 25/30% e soprattutto è per sempre. Questa scelta in moltissimi casi è stata una scelta obbligata fatta magari per la necessità di occuparsi di genitori o suoceri anziani e malati che avrebbero avuto bisogno delle strutture pubbliche. In questo caso lo Stato si è basato sul welfare domestico e chi meglio delle donne poteva assolvere a questa funzione? Adesso addirittura si ipotizzano differenze in base al numero dei figli privilegiando chi li ha rispetto a chi, per vari motivi, anche lavorativi, economici o di salute non li ha potuti avere.

Ultime novità Pensioni 2023: il Governo può ancora rimediare

Mi auguro che questo spazio bianco sull’articolo 54 sia proprio perché il Governo si sia reso conto dell’errore che sta compiendo, subissato da critiche che vengono da ogni parte, e sia al lavoro per ripristinare, almeno, la situazione preesistente, consentendo per quest’anno l’approvazione di Opzione Donna con i requisiti dell’anno passato.

Anche sulla Quota 103 c’è molto da dire, con un aumento di ben tre anni rispetto al passato e tutta una serie di limitazioni come l’importo che non può superare i 2.100 netti o il fatto di non poter svolgere lavori se non da prestazioni occasionali fino a 5.000 € annui. Se per esigenze di bilancio non si poteva fare di più almeno Quota 103 avrebbe dovuto essere libera nella composizione e non rigida come quella che il Governo si appresta ad approvare.

Ma non basta, all’inizio del 2023 il Governo deve immediatamente con il consenso dei sindacati preparare la nuova riforma previdenziale con una legge con un suo iter autonomo da approvare entro l’estate. Non si possono accettare ulteriori rinvii ed interventi singoli che creano malumore, insicurezza, rabbia e sconcerto nelle lavoratrici e nei lavoratori italiani.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

91 commenti su “Riforma Pensioni 2023 ultime notizie: Sconcerto e rabbia tra le donne”

  1. Wow that was strange. I just wrote an extremely long comment but
    after I clicked submit my comment didn’t show up.

    Grrrr… well I’m not writing all that over again. Regardless, just wanted to say great blog!

    Here is my webpage – truck accident settlements (shoiler.co.kr)

    Rispondi
  2. Hello it’s me, I am also visiting this web page daily, this web page is actually nice and the users are actually sharing pleasant thoughts.

    My web blog … truck accident attorney tonawanda (Regina)

    Rispondi
  3. Hello there, I discovered your blog by means
    of Google even as searching for a comparable subject, your site came up,
    it seems good. I have bookmarked it in my google bookmarks.[X-N-E-W-L-I-N-S-P-I-N-X]Hello there, simply was aware of your
    blog through Google, and found that it’s really informative.

    I’m gonna be careful for brussels. I will be grateful when you proceed this in future.
    Numerous other people will probably be benefited from your
    writing. Cheers!

    Here is my web page – search engine optimization Phoenix

    Rispondi
  4. Generally give support your teammates. You can find few sports which require
    a lot more teamwork than baseball. You and the other gamers will certainly
    get rid of and win jointly. It’s usually a “we”, it’s a “we”.
    Retaining this in mind, be certain to be the type of teammate
    who can make other folks play far better. A confident crew is one that victories more often.

    Rispondi
  5. Make a list of techniques will make this lofty aim.
    Each individual is unique way to caring for issues carried out.
    You must figure out what is most effective techniques for
    on your own and your lifestyle. Creating a checklist for your self can help you achieve your goal.

    Rispondi
  6. A lot of people with apple iphones use Safari or
    Snail mail a great deal not knowing the best way to conserve pictures out
    of your web browser. Merely tap the photo that you wish to carry and conserve for several mere seconds.
    A food selection will appear after that length of time prompting an method to help save.

    Rispondi
  7. You have to remember to tell your physician in your initial
    pay a visit to for those who have actually received a ringing in ears analysis.

    Many medications can obstruct your condition. Your doctor requires to understand about your ringing in the ears in order to lessen the potential
    of positioning yourself on medication that can make the condition’s
    outcomes worse.

    Rispondi
  8. Solutiօn. Read ɑt least two of theѕe kinds of books and learn that for
    a $1 never you is гeally a millionaire. And there’s absolutely
    nothing yet a ѕpеcific thing you need to find out.
    How to get lottery. What’s going to happen if you invest funds than spending budget?

    The Wild Mⲟney jackpots start at $20,000 so
    that they keep growing if nobody ԝins that wiⅼl.
    The game draws three times peг week, eveгy Tuesday, Thursday, and Saturday,
    the actual jackpots can grow quite quickly. Even th᧐ugh the minimum jаckpot is $20,000, it
    can grow to hundreds of thoսsands of dollars.
    The finest its ever been was a whopping $601,
    206. Sure, these jackpots aren’t as big as, say, Powerball jackpots, but the main ɑdvantage of the game
    are the chances of bringing in.

    “The Lotto Black Book” is a niche market developed by “Larry Blair” guaranteed enhance your portion of
    producing wіnning tickets by 48.7%! “The Lotto Black Book”
    was gіven birtһ to give others suppliers tⲟ manifest the same winning possibilіtiеs that he’s had.
    Creator “Larry Blair” explains how he developed the system, and both great
    and bad side of “winning the lottery” multiρle times.

    Uncertаinty furthermore an unavoidable feature of Lotto ցame and you need to do a рlan if you need to win something
    from Lotto. Once again, when you will work with previous draws you will
    get ɑ picture of numbers arrangement. And when you seе the position of each number, a person knock this uncertaіnty getting a piece of safety apparatus.
    With a bit of practice you will be aware to add another asρect of
    ѕecurity With increased practice discover triple your profit.

    Here’s the actual Lottery is woгkіng. Anyone who decides
    to plaʏ for hɑs to select from ɑ set of numbеrs.
    Man’s mind, as complex in the instant it is, is suѕceptibⅼе to common pitfalls
    when choosing those ‘unique’ Lottery estimates.
    We are implicitⅼy drawn to important dates and end up substituting someone’ѕ birth date
    fоr the lottery. Reguⅼar also get cаught in the practіce of choosіng sеquential numbers or simply
    a preset layout.

    Powerball will be 59 white balls, and there is no
    ⅼaw that forbids anyone to play aⅼl highs and they all lows.
    But think of this: only 4% associated ѡith the Powerbаll draws associated wіth entirelʏ high and entirely low winnіng
    numƅers. Plans ready like to bet those numbers are usuaⅼly
    sentimental or meaningful to them, much like
    the date that Baby John first said ‘Papa’ or
    when Tina and Вrad decided to get married, ϳust simply the date they was blessed.

    There is nothіng wrong with some time of that, but keep in mind that the dates in a calendar only makes
    up 31, and also the Powerball is weⅼl high over by
    using 59.

    What is actually defіnitely an object? An item
    is may oսг mind can notice and гealize. Yes, you read correctⅼy.
    Oᥙr minds will see things. Now, it is universally аdmitted that somеthing can be ⲟr ɑ concrete object,
    or ɑn abstгact piece.There is not а third ϲаtegory of objects.

    Also visit my web-site: huaydee (Theresa)

    Rispondi
  9. Drinking water will help you combat your fatty tissue.
    Water will help protect against cellulite from happening as opposed to treating it.
    It functions because it helps hydrate your skin hydrated and healthy.
    Water also helpful in getting rid of harmful toxins which may trigger cellulite.

    Consider consuming no less than 6 to 8 servings of normal water every single day.

    Rispondi
  10. Smoking cigarettes can reduce your mobility and improve the danger of joint disease signs.
    Although it’s challenging to quit smoking, the skills of how it could
    have an effect on your joint disease ought to make it simpler.

    Rispondi
  11. Poⅼiticѕ is sort of a spoгt in ways. Poⅼitіcal parties battling
    it out for intensity. The party attеmpts to win ‘the vote’.
    A vote is no different from a goal or points in per game of ice hocҝey.
    Bookmaker will offer over and under bets on involνіng votes.

    Elections and political cаmpaigns generate a lot of publiϲ interest and
    might form the bed rock of political over under gambling on.

    In order to a good eԀge over your rіᴠals, it’s important
    that you Socceг analysiѕ take tіme studying soccer betting tipѕ; it’s all
    available via tһe internet. Here are some of the known effective ways that assists you increase your chances of winning significɑntly in about nine the
    ten matches that you placed youг bеt on.

    Solution: Carefully plan what needs to get done, ougһt to do it and
    the timeline. This applieѕ at arе the well as at homes.
    Whose joƅ is it to meet witһ specific customeгs? Whߋ’s responsible for managing surveys?

    Who is supposed to go for the garbage on Tuesday nights?
    Another tіp for you to realize insightful all things to all somebody.
    You will need to go through who garners your eyeѕiցht.
    It’s a matter of realizing what is cruciaⅼ versus exactly what urgent.

    The first reason for the people using the internet sites for football betting is in which it is so convenient to ⲣosition bets the result is.
    You can very easily browse diffeгent games too as leagues and speedily plɑce any number of bets thаt you like
    to pl. Not only thiѕ could еasily find guide for Soccer Betting on internet.

    You can always change quantity of your bet regarding system.
    Additionaⅼly you һave the alternative to join the forumѕ for ցetting football betting tіps.

    May talk about the picks you used in footbalⅼ betting
    and shⲟuld also get football Ƅetting advice off their members from the communitʏ.
    Completely also find soccer betting ɡuide on іnternet that ѕupport you you increasе your cһances of winning recreation.

    Tip#2: Use the internet to yߋur advantage. The internet is perhaps the best ѕupρly of іnformation on teаm composition and
    key players. You could find scores of weƅsiteѕ from where to obtain useful information on these circumstances.

    By being serious in sports bеtting ɑnd treating it liкe an Soccer Odԁs inveѕtmеnt,
    you aгe likely to be ρroven to earn the manner in wһich
    money as hսmanly posѕible. However, to increase your chances of
    winning, safeguarding to know some important tips оn betting sоccer
    games.

    It vital thаt tend to be welⅼ ɑlong with new arrivals.
    A gift which is simply day in forex is always special. Ensure that you сheck back often for the recent extras.

    Or, if you want to waⅼk an extгa mile, research for
    upcoming ѕigning agreement from the seller ɑlong witһ thе athletes.
    Thus, you have the opportunity to know in the beginning -what rrs going
    tⲟ be maгketed . Think how special it would be for yⲟur dear friends.
    He or she will like you for your you rendered.

    Here is mү web blog … w88 – Triberr.com,

    Rispondi
  12. Chiropractors might be of aid to you in case you have constant back constantly aches.

    The body has to be nicely maintained.Not being totally sure the easiest way to care for again can result in several
    potential troubles. Read on to higher your knowledge about this issue.

    Rispondi
  13. An outstanding share! I’ve just forwarded this onto a co-worker who had been conducting a little homework on this.

    And he in fact bought me breakfast due to the
    fact that I discovered it for him… lol. So let me reword this….
    Thanks for the meal!! But yeah, thanks for spending the time to talk about this topic here on your web site.

    Feel free to visit my page :: association

    Rispondi
  14. One way to reduce your risk of heart disease would be to eat a lot more species of fish.
    The bad cholesterol in red meat will eventually clog your arteries.

    Sea food is stuffed with wholesome fats that happen to be believed to
    slow up the blocking and help one to reside an extended, unlike beef.

    Rispondi
  15. Molto deluso da questo governo ci speravo molto mia moglie ha 41 anni di contributi e 59 di età fa l’infermiera e non abbiamo avuto la fortuna di avere figli x una malattia …allora cosa dobbiamo dire siamo delle merde ??

    Rispondi
  16. Se la riforma viene modificata così’, sopratutto per quanto riguarda opzione donna!!, questi signori non prenderanno piu’ il voto dal sia sottoscritto , sia da mia mogle, e da tutti gli amici e amiche che conosco, che la pensano allo stesso modo!! non si può prendre per i fondelli gli Italiani in questo modo

    Rispondi
  17. Gent.mo Sig. Marino, grazie del suo costante interessamento e delle sue osservazioni che dimostrano la ricerca di soluzioni eque e non penalizzanti in materia di pensioni. Devo ammettere che questa misura della quota 103 composta da 41 anni di contributi e 62 di anzianita’ mi ha profondamente turbato e destabilizzato perche’ introduce dei parametri che non hanno collegamento con le misure precedenti, vedi sempre 38 anni di contributi e da ultimo 64 anni di anzianita’. Nel mio caso compiro’ 64 anni il 2 gennaio 2023 avendo accumulato 38 anni di contributi nel 2022 e nel 2023 ne avro’ accumulati 39. Come vede sono, scusi il termine, fottuto, questa legge mi obbliga adesso ad aspettare i famosi 67 anni della Fornero che questa coalizione di governo si era impegnata a cancellare insieme alla promessa di flessibilita’ in uscita dal lavoro. Mi ritrovo adesso con uno scalone di 3 anni, in un contesto lavorativo che, nel mio caso, si e’ fatto estremamente complicato. Quindi nessuna proroga per Quota 102 o, come invece auspica giustamente lei, nessuna formula mista di Quota 103 tipo 39 anni di contributi e 64 anni di eta’. Trovo il tutto profondamente cinico – vale solo il nr 41, eticamente ingiusto. Mi sento tradito e e preso in giro.
    Colgo l’occasione per esprimere nuovamente il mio apprezzamento per il suo contributo equilibrato e il giusto rispetto che manifesta verso le aspettative di chi lavora.
    Enrico S.

    Rispondi
    • Caro Enrico, sono anche io nella tua stessa identica situazione, cioè nel limbo dei 64 anni di età e 39 di contributi nel 2023. Ma si rendono conto che per lo stato ci hanno reso praticamente inesistenti? Noi e altre migliaia di lavoratori? Fino a ieri 62 anni e 38 di contributi andavano bene, adesso, da un giorno all’altro, servono ben 3 anni in più per andare in pensione…. ma possibile che in tutti gli pseudo-ragionamenti che si spera abbiano fatto, nessuno abbia tenuto conto questa enorme cantonata? Ma i sindacati esistono ancora o li vediamo solo una volta all’anno con megafoni e fischietti a protestare contro “le loro stesse decisioni”? Mi vergogno di essere italiano e sono felicissimo di leggere che l’assenteismo alle elezioni è sempre più elevato…..

      Rispondi
  18. Mi piacerebbe che questo spazio bianco venga riempito riportando Opzione Donna ai requisiti dell’anno scorso, ma non solo, migliorandola dando la possibilità di CUMULARE I CONTRIBUTI e quindi facendola diventare accessibile A TUTTE LE DONNE!!

    Rispondi
    • Hai ragione da vendere!!! Cumulo gratuito per opzione donna, come è per tutte le altre forme pensionistiche
      Ma le donne sono ‘esseri di serieC’

      Rispondi
  19. Questo governo sulla riforma delle pensioni, non ha fatto completamente niente per quelle persone che hanno versato e lavorato più di 41 anni, penso che non sia giusto penalizarli per l’età, poveri noi.

    Rispondi
  20. (per la redazione: il mio è un commento educato e ponderato, se deciderete di pubblicarlo chiedo cortesemente che vengano pubblicate le citate fonti così come riportate nel commento)

    Buongiorno, esprimo le miei opinioni:

    noi lavoratori boomers abbiamo già avuto modo di commentare più volte ed in diversi modi la questione di quota 41. Vediamo di fare un riassunto:

    – quando abbiamo iniziato a lavorare si andava in pensione con 35 anni di lavoro

    – nel frattempo venivano elargite pensioni agevolate di ogni sorta: vitalizi con pochissimi anni di attività politica nazionale o regionale (fonte https://it.wikipedia.org wiki/Vitalizio_del_parlamentare_in_Italia), baby pensioni con 14 (o 19) anni 6 mesi ed un giorno di lavoro (fonte:https://it.wikipedia.org/wiki/Baby_pensioni), pensioni d’oro (fonte: https://www.investireoggi.it/fisco/pensioni-oro-quante-sono-quanto-costano-ogni-anno/), ecc…

    – per far fronte a ciò cosa si è attuato? L’allungamento da 35 a 40 degli anni di lavoro… cioè SI E’ CARICATO SU CHI LAVORA IL FARDELLO DI PAGARE LA PENSIONE A CHI HA LAVORATO POCHISSIMO. E’ così che si mangia il vitello in corpo alla vacca. Vale sempre la massima veneta EL TACON SE PESO DEL BUSO

    – languendo sempre più in prospettiva i conti dell’Istituto: crisi del lavoro, crisi sociali, allungamento della età media di vita, pericolo di default dello Stato, accorpamento di altra cassa previdenziale a debito (fonte: https://www.corriere.it/economia/12_ottobre_01/cassa-statali-inps_27b702b4-0b8a-11e2-a626-17c468fbd3dd.shtml) si decise una ulteriore correzione salva Italia: venne così una signora dalla lacrima facile la quale portò gli anni di lavoro addirittura sopra i 43 poi ridotti a 42 e 10 mesi (uomini) con buona pace di un silenzioso sindacato dei lavoratori

    – lo Stato però attraverso l’Istituto continuava con le nuove elargizioni: miliardi di euro per forme assistenziali con tutte le falle poi venute a galla

    – alcuni politici della Lega, fra cui un ex Sindacalista, si inserivano nel malcontento dilagante e promettevano quota 41 ed abbiamo visto come è finita… con le briciole ed una ULTERIORE PRESA IN GIRO per chi lavora da 4 DECENNI

    – gli industriali nelle loro dichiarazioni pre manovra hanno chiaramente fatto capire che un 60enne non può uscire dal mondo del lavoro: meglio tenersi un vecchio capace cresciuto alle scuole della responsabilità che un giovane cresciuto alle scuole dei social-media

    – in sostanza i lavoratori sempre più anziani e stanchi – di età o anni di lavoro – continuano e continueranno a pagare CON I SOLDI DELLA LORO PREVIDENZA quindi con i LORO SOLDI, tutte le altre forme di previdenza già erogate e, probabilmente, anche la altrui assistenza: quella di quei giovani che dovrebbero intraprendere la strada del lavoro per il ricambio generazionale

    – un suggerimento per il SINDACATO dei lavoratori: nelle prossime piattaforme contrattuali, in considerazione che per la introduzione della legge Fornero NON
    AVETE FATTO PRATICAMENTE NULLA, vedete almeno di inserire tra le richieste alla controparte padronale, la disponibilità, oltre a quelle già ottenute di stanza mensa e stanza per assemblee, di una altra stanza: la CAMERA MORTUARIA dove, alla fine dei nostri anni di lavoro, che con tutta probabilità coincideranno con la fine della nostra vita, verremo direttamente trasferiti con il CONFORTO dei conti dell’Istituto Nazionale della Previdenza (poca) e Assistenza (tanta) Sociale.

    – OPZIONE DONNA modificata è stata inserita apposta (mossa tattico-politica) per confondere le acque: interverranno in parlamento per riportarla come era e si prenderanno il merito per non aver cambiato nulla !

    – Un LAVORATORE che ha raggiunto o raggiungerà i 41 anni di contribuzione, sia essa effettiva o figurativa, non dimentichiamoci infatti che molti lavoratori hanno attraversato difficoltà coperte da cig o naspi, ha il SACROSANTO DIRITTO ad andare in PENSIONE e i conti dell Previdenza non possono gravare su chi ha scelto di iniziare presto a lavorare !!!

    Rispondi
  21. Una gran bella porcheria…. le donne se vogliono andare con opzione donna, non possono lavorare per un anno per poi rinunciare al 25-30%. Continuate a dire che volete a tutti i costi abolire la riforma Fornero, Ma che cavolo c’entrano allora le regole che con pensione 103 non posso accumulare un lavoro fino al raggiungimento di anni 67…. che cavolo c’entrano le età 67 anni??? 67 anni non è nella riforma Fornero??…. io potrei andare in pensione nel 2023,ma non ci vado non lavoro certamente 41 anni per fare regalini a sti incompetenti….

    Rispondi
  22. Quindi si ricomincia , riforma entro l’estate , poi nulla di fatto , riforma entro fine anno , troppo poco tempo x farla entro fine anno , quindi nuove quote ponte e avanti col 2024 , un film già visto…..

    Rispondi
  23. Donne, uomini, opzioni, quote! Qui stiamo delirando. La riforma auspicata deve essere semplice ed equa. Età per TUTTI. Contribuzione per TUTTI. Con particolare riguardo ai poveri, ultrasessantenni e disoccupati. Il sistema deve essere flessibile e facoltativo, sulla base dei contributi versati. Basta privilegi e discriminazioni. Lo scrivo da anni inutilmente. Basta!

    Rispondi
  24. Donne, uomini, opzioni, quote! Qui stiamo delirando. La riforma auspicata deve essere semplice ed equa. Età per TUTTI. Contribuzione per TUTTI. Con particolare riguardo ai poveri, ultrasessantenni e disoccupati. Il sistema deve essere flessibile e facoltativo, sulla base dei contributi versati. Basta privilegi e discriminazioni. Lo scrivo da anni inutilmente. Basta!

    Rispondi
  25. cosa volete che vi dica: fanno quello che vogliono; su opzione donna la variante è il numero di figli; come idea è sbagliata ma si può comprendere: se sei nella situazione di dover star dietro ai figli ti agevolo, altrimenti aspetti; sui paletti a quota 103 e il netto a 2150 euro se mi spiega il calcolo perchè 5 volte la minima fa 2600 euro e rotti; sono tutte condizioni per scoraggiare le persone ad andare in pensione; ti dicono: fai i tuoi calcoli e vedi se ti conviene; anche a me l’anno scorso il ragionamento è stato: queste sono le condizioni per terminare: decidi ma la pensione ufficiale la vedrai nel 2027; perchè tutto questo discorso: sempre per il famoso debito pubblico italiano, lo spread, il caro energia etc; saluti al dott. Marino e ai gestori del sito

    Rispondi
  26. Anche quota 103 è molto penalizzante: 3 anni in più di contributi ex abrupto non è equo per tutti coloro che si sono fatti sfuggire già quota 100 e poi quota 102. Hanno già 63/64 anni e almeno 38 anni di contributi. È giusta una corsa ad ostacoli come questa? Almeno si faccia somma tra età e contributi?
    Cosa cambia con la legge Fornero? Nulla

    Rispondi
  27. che vergogna penalizzare le donne che per vari motivi non hanno potuto avere la possibilita’ di essere chiamate “mamma”. Si tratta di una grande discriminazione da parte di un governo al femminile (presidente del consiglio e ministro del lavoro) verso tutte quelle donne che hanno lavorato ugualmente 35 anni come coloro che hanno avuto figli. Tutti i governi precedenti non hanno mai modificato la legge istitutiva dal 2004. Legando la proroga di opzione donna alla maternita’ non fanno altro che umiliare ancor di piu’ la donna senza figli.

    Rispondi
  28. Ci mancava proprio questo, che il primo governo presieduto da una donna PEGGIORI uno strumento, già di suo molto penalizzante, rivolto alle lavoratrici italiane. Una vergogna assoluta il vedere la disinvoltura BECERA, con la quale i politici promettono e poi non mantengono. E’ insopportabile vedere che, ad ogni governo nuovo, si debba ripartire coi tavoli di concertazione per poi non produrre mai niente. Come italiano mi sento SCHIFATO nel vedere tutto questo. Ringrazio il dott. Marino per tutto il lavoro che sta producendo
    in tema pensionistico.

    Rispondi
  29. DOTTOR MARINO UN APPELLO PER FAVORE ANCHE PER QUOTA 103 !!! COSÌ COM’È IMPOSTATA È UN “FURTO” DA FERMARE SUBITO ! CI DIA UNA MANO USANDO TUTTI “I CANALI” CHE CONOSCE !!!
    Come si evidenziava chi può e vuole accedere alla pensione con la nuova quota 103 (41+62) NON PUO’ comunque superare (come trattamento), l’importo pari a 5 volte la pensione minima (circa 2700 euro) LORDI , ripeto LORDI, fino ai 67 anni dal cui raggiungimento percepirebbe il trattamento completo.
    Cioè, vale a dire, che lo Stato RUBA (questo è il termine corretto) per 5 anni la differenza al lavoratore (CIOE’ I NOSTRI SOLDI) Se dopo 41 ANNI hai versato contributi per una pensione di 4000 euro e oltre lordi non vedo perchè non devi avere la PENSIONE CORRISPONDENTE ai tuoi contributi versati !!! EVIDENZIO SOLO DUE NUMERI : Come dissoccupato non trovando più lavoro LO STATO in questi anni MI HA CHIESTO DISSANGUANDOMI e facendomi fare sacrifici indicibili 130000 EURO ( ripeto CENTOTRENTAMILA EURO ) di contributi volontari , cifra poi ulteriormente aumentata poichè ogni volta indicizzata all’inflazione ! Ora dovrò continuare a pagare altri 32000 EURO ( TRENTADUEMILA EURO ) fino a ottobre per raggiungere il requisito di quota 103 ! PER CHE COSA ??? Per vedermi RUBARE ogni mese più di 1000 euro per 13 mensilità per 5 anni ??!!!! ( .. Che nel frattempo saranno diventati 6 anni .. 7 anni .. ) QUESTA È ROBA DA USURA QUESTO È STROZZINAGGIO .. NON PUÒ ESISTERE UNA COSA DEL GENERE IN UN PAESE “CIVILE ” !!! Se uno ha raggiunto DOPO ESSERE STATO “PROSCIUGATO” i requisiti richiesti pagando tutto fino all’ultima goccia ciò che c’era da pagare .. vedersi ora trattenere il proprio denaro è una schifezza è un atto incivile incostituzionale che equivale a una rapina a UN VERO FURTO !!!!! DOTTOR MARINO CI DIA VOCE CI AIUTI PER ARRIVARE A CAMBIARE A BLOCCARE PRIMA CHE PASSI IN PARLAMENTO QUESTO “SCEMPIO ” QUESTA “RAPINA” CHE RIGUARDA NON “I RICCHI”, MA I SACRIFICI I RISPARMI .. I SOLDI DI “GENTE NORMALE”.

    Rispondi
  30. Ribadisco che, a mio avviso, il problema non sono gli eventuali paletti posti a Opzione Donna, visto che già il fatto che essa esista rappresenta un ingiustificabile privilegio verso il sesso femminile, sempre avvantaggiato in ogni cosa. Il problema è invece costituito dalla difficoltà per tutti, uomini e donne, di dover raggiungere i 41 anni di contribuzione per poter avere accesso alla pensione di anzianità. Sarebbe molto più logico abbassare l’età del pensionamento di vecchiaia, dagli attuali 67 a 62 anni. In questo modo, tutti avrebbero l’opportunità di andare in pensione ad un’età dignitosa. Compresi coloro che hanno iniziato a lavorare tardi, magari per motivi di studio, e compresi coloro che nel corso della vita hanno avuto una carriera lavorativa discontinua, con frequenti cambi di lavoro. Invece Salvini, Durigon e Landini si preoccupano solo di mandare in pensione presto chi ha raggiunto i 41 anni di contribuzione, anche se magari non hanno neanche compiuto 60 anni. Perciò l’ideale sarebbe introdurre Opzione Uomo, come aveva proposto Giorgia Meloni, e/o ridurre a 62 anni l’età per la pensione di vecchiaia. In alternativa, il disegno di legge Rizzetto potrebbe costituire un’ottima possibilità.

    Rispondi
  31. Rabbia e sconcerto per discriminazione opzione donna in base al numero dei figli e con un taglio del 30% dell’ assegno pensionistico e uguale dissenso e sconforto per tutti coloro che vedono incrementare di 3 ANNI gli anni di contributi: da 38 a 41.
    Tutti costoro hanno superato da un po’ i 60 e non possono fisicamente e psicologicamente arrivare ai 67 anni. Si faccia la somma degli anni anagrafici e contributivi per consentire l’uscita dal lavoro prima che un essere umano passi a ” miglior “vita.

    Rispondi
  32. È giusto e doveroso che entro l’estate si discuta e si faccia una nuova riforma pensionistica magari partendo dalla proposta UTP.
    Ma la mia paura è che questi riescano a peggiorare la Fornero…

    Rispondi
  33. È inutile girarci intorno, il Governo aveva in mano diverse soluzioni per dipanare la matassa previdenziale, ma ha preferito la più feroce e la più iniqua , che premia solo pochi fortunati della tombola, cioè chi centra l’ambo secco 41-62- per far felice salvini ha dato la precedenza a questa quota truffa, mentre bastava rendere flessibile la quota 102 con 64- 38 in scadenza, o anche la 103 con 41-62, ma senza paletti e basata solo sulla somma dell’età e dei contributi, prendendo i fondi risparmiati dal poco uso di 100 e 102 ed infine dal tesoretto inps per le cancellazioni delle pensioni dei poveretti morti di covid- inoltre per evitare consensi al M5S , non da importanza alla proposta Tridico che è equa e democratica, dando ai più anziani da 63 a 66 la via di uscita a propria scelta e tasca, a fronte poi di una misera spesa per lo Stato di 450 milioni-tutto questo fa capire quanto questo Governo non sia lungimirante democratico , tanto da essere certamente giudicato come il peggiore degli ultimi anni, per scelte impopolari, ferocia sociale, bassissima sensibilità verso chi soffre e strettissimo senso dello stato- questi sono argomenti che quanto prima vanno rinfacciati e fatti pagare a caro prezzo a questo esecutivo, con un’opposizione ferma e con una strenua lotta sindacale, visto che in estremo ritardo i sindacati stanno ritornando a tuonare e, se è notizia certa, lunedì al faccia a faccia con la Meloni, ci aspettiamo un duro confronto senza peli sulla lingua, per far comprendere bene alla premier CHE LA GENTE È STUFA DI ESSERE PRESA IN GIRO E VUOLE DECISIONI CONCRETE E NON PIÙ SOLUZIONI BISLACCHE CHE PREMIANO POCHI FORTUNATI!!!!!!!!!

    Rispondi
  34. Non vi dimenticate di chi ha perso il lavoro nel 2020 Lavoratrice con 58 anni di età con 35 anni di contributi di cui due con naspi che non hanno valore. Fate valere i contributi da disoccupazione per chi non ha reddito. Non ha lavoro e potrebbe usufruire di opzione fonna

    Rispondi
  35. Sig. Marino la riforma che verrà speriamo con clausola di salvaguardia sull’anticipata Fornero, altrimenti speriamo che non tocchino niente. Questa è la fiducia che ormai riponiamo nei “riformatori anti Fornero”.

    Rispondi
  36. Buongiorno.
    Un quesito sulla nuova pensione quota 103.
    Premesso che soddisfo i requisiti per accedere alla 103 (62 anni e più di 41 anni di contributi) presento il seguente caso.
    Socio al 50% di una società snc che fino al 2020 rappresentava un negozio di vendita al dettaglio.
    Successivamente l’attività di vendita è stata chiusa e l’immobile societario è stato affittato.
    La partita iva è rimasta in vita pur cambiandone la tipologia di attività. Questo mi ha permesso di continuare a pagare L’INPS.
    Oggi il mio reddito è quindi rappresentato dal 50% del canone d’affitto e praticamente non svolgo nessuna attività lavorativa.
    Con il divieto di cumulo del reddito mi è stato detto da un CAF che non posso accedere alla 103.
    Non mi sembra giusto. Inoltre il divieto di cumulo del reddito, secondo me, per le pensioni basse come la mia induce al ‘lavoro nero’.
    Grazie per l’attenzione
    Bolla Lorenzo

    Rispondi
  37. Quota 103 con 41 anni di contributi sarà utilizzata solo dagli uomini! Tra finestre e preavvisi diventa quota 41 e 7 mesi e per le donne, che possono andare con la legge Fornero con 41 anni e 10 mesi, tra l’altro senza le limitazione di quota 103, non apporta nessun beneficio in termini di anticipo pensionistico.

    Rispondi
    • no anna, rifletti bene: giusto questa mattina ho fatto un saltino a scuola dove ho insegnato fino all’anno scorso e ho trovato una collega che oltretutto segue questo dibattito; le ho detto: sei contenta? riesci ad andare in pensione 1 anno prima; lei maturando i requisiti nel corso del 2023 e l’età ce l’ha riuscirà ad andare in pensione nel 2023, chiaramente ad agosto perchè il personale della scuola ha solo una finestra e cioè 31 agosto; riepilogando se una persona ha i requisiti non esiste aspettare; tu non hai la minima idea di cosa succederà nel 2024 e vista l’aria che tira ……………………………; la mia frase è stata: anche un’opportunità schifosa io la prendo; quella successiva potrebbe essere migliore ma anche peggiore o non esserci minimamente; saluti a te e ai gestori del sito

      Rispondi
  38. IL SOTTOSCRITTO CON QUASI 43…. ANNI DI CONTRIBUTI E 58 ANNI DI ETÀ NON SI SENTE VESSATO DA QUESTI POLITICI O SINDACATI, BENSÌ TORTURATO….. BASTI PENSARE CHE SONO ENTRATO NELLA GRANDE FAMIGLIA DEL MINISTERO DELLA DIFESA QUANDO SI ANDAVA IN PENSIONE A 19 ANNI 6 MESI E UN GIORNO🙏 OGGI MI TOCCA ANCORA CAPIRE, ASPETTARE E SPERARE QUANDO ANDARE VIA…… È UNO SCHIFO SE POI A DECIDERE SONO PERSONE CHE NELLA MAGGIORE NON HANNO MAI LAVORATO SEMMAI LECCANDO…….. NON POTRANNO MAI CAPIRE CHE DOPO TANTI ANNI INIZIANO PROBLEMI DI SALUTE IL COVID È STATA LA CILIEGINA……, FAMIGLIA, STANCHI, DEMOTIVATI, VESSATI, ANSIA E NON AL PASSO PIÙ CON I TEMPI. BASTA CON QUESTI NUMERI CHE CREANO SOLTANTO CONFUSIONE……. LARGO AI GIOVANI DIAMO FIDUCIA E LAVORO SICURO A QUESTI POVERI RAGAZZI/E 🙏

    Rispondi
    • Completamente d’accordo col Palmerino, siamo nelle mani di gente che ignora le sofferenze di chi ad una certa età non regge più il peso delle tante incombenze lavorative, ma purtroppo se ne fregano e i giovani stanno sempre lì ad aspettare e noi a tribolare

      Rispondi

Lascia un commento