Riforma Pensioni ultime notizie oggi 12 luglio su scivolo di 5 anni

Riforma Pensioni ultime notizie oggi 12 luglio su scivolo di 5 anni

Le ultime notizie di oggi 12 luglio sulle pensioni riguardano due temi molto caldi nelle ultime settimane. Il primo sono alcune critiche mosse al maxi scivolo di 5 anni, chiamato contratto di espansione, per avere accesso alla pensione anticipata. IL secondo tema riguarda nuovamente i problemi della Enasarco e della previdenza complementare di cui abbiamo parlato nel nostro precedente articolo.

Riforma Pensioni, ultimissime novità su contratto di espansione, Cigna parla dello scivolo di 5 anni

Ezio Cigna, responsabile previdenza pubblica della Cgil è tornato a parlare del tema dello scivolo di 5 anni per la pensione anticipata presente nell’ultimo decreto crescita e di cui vi abbiamo spiegato tutto nel nostro articolo dedicato. Cigna esprime diverse perplessità, a partire dal fatto che sarà il datore di lavoro a proporre al dipendente l’anticipo pensionistico “Lo scivolo sarà in vigore in via sperimentale per il biennio 2019-2020 e rientrerà in un accordo, il cosiddetto “contratto di espansione, che le imprese stipuleranno con il ministero del Lavoro e i sindacati. Sarà il ministero a valutare le richieste e a stanziare i fondi”. Cigna spiega il funzionamento: “Se un lavoratore accetta lo scivolo, dopo la risoluzione del contratto scatta la Naspi, cioè l’indennità di disoccupazione, per un massimo di 2 anni: durante questo periodo l’Inps accredita i contributi per la pensione“.

Cigna è critico sull’argomento poichè penalizza il genere femminile: “Il datore di lavoro deve pagare tutti i contributi mancanti solo a coloro che usano lo scivolo per raggiungere la pensione anticipata, cioè per arrivare a 42 anni e 10 mesi di versamenti all’Inps (41 e 10 mesi per le donne). E tutti gli altri? Una volta conclusa la Naspi non avranno diritto ai contributi ulteriori. Ovviamente, questo influirà in modo negativo sull’importo dell’assegno. Una disparità che rischia di penalizzare soprattutto le donne: sono loro che nella maggior parte dei casi escono dal lavoro con la pensione di vecchiaia“.

RIforma Pensioni ultime notizie: Traversi (m5s) attacca l’ Ensarco

Il deputato del Movimento 5 stelle, Roberto Traversi ha presentato una nuova interrogazione al Ministro del Lavoro Di Maio per risolvere le criticità della cassa previdenziale Ensarco e del ricongiungimento di essa ai contributi INPS: “Perche’ la Fondazione Enasarco non riconosce la pensione integrativa a chi ha versato fino a 19 anni? Nessun altro ente di previdenza complementare e’ obbligatorio tranne l’Enasarco e cosi’ i rappresentati e gli agenti di commercio sono obbligati a versare i contributi verso due enti, l’Inps e l’Enasarco senza però avere garanzie da quest’ultima. Infatti servono 20 anni di versamenti per maturare il diritto alla pensione assieme al raggiungimento dell’età pensionabile, se raggiunti ad esempio 15 anni di versamenti l’unica possibilità di ricevere una pensione integrativa è quella di procedere a contributi volontari”.

“Gli agenti di commercio iscritti, ad oggi, ad Enasarco sono 250 mila mentre gli ex agenti ammontano a 500 mila. Solo per gli iscritti a partire dal 2012 è previsto che possano essere maturati contributi anche dopo 5 anni di versamento. Nei casi di ex agenti o di agenti iscritti a Enasarco prima del 2012 molti hanno versato fino a 19 anni di contributi senza ricevere nessun tipo di pensione integrativa” Infine Traversi chiede a Di Maio se non ritiene utile garantire un reddito minimo per obbligatorietà all’ iscrizione a Enasarco e “prevedere la registrazione dei versamenti dei contributi da parte delle aziende mandatarie tramite uno strumento come il DURC”.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

7 pensieri su “Riforma Pensioni ultime notizie oggi 12 luglio su scivolo di 5 anni

  1. Sono cittadino italiano ho72anni e invalidi del 80% per tanti motivi Di salutei, la famiglia composta di 2 bambini
    4 / 8 di età la moglie disoccupata il inps da 4 anni non danno la pensione di vecchiaia , 18 anni e4 mese di Contributi trovato non trovo 8
    Anni e 6mese del 80/90 a.s €600 mese bisogna di aiuto se Muoio La famiglia mezza
    La strada

  2. Chiedo solo rispetto …….
    Ho lavorato 40 anni versando sempre inps oltre a 16 anni di enasarco , mi sento dire che per quanto riguarda l’enasarco sono soldi buttati ( non mi verrà riconosciuto niente ) per quanto riguarda i precoci ( ho iniziato a lavorare a 15 anni ) se non faccio un lavoro usurante non posso intraprendere quella possibilità , in quanto alla mia età ( 55 anni ) devo comunque proseguire sino a 62 anni …… ma andrò in pensione con 47 anni di lavoro ? Spiegatemi !

  3. Siete una massa di infami la gente da una gita che lavora x nn fire che vi ha dato .il culo e ancora ci girate attorno vergogna siete tutti una vergogna umana date i giusti diritti chi ha lavorato una vita

  4. questa è una quota 100 B
    può accedervi solo chi ha 62 anni, e ha versato pochi contributi,
    chi ha lavorato in nero viene premiato,
    noi con 41 anni di contributi, di cui 1 anno militare ” obbligatorio ”
    siamo parcheggiasti, l’attesa sarà di altri tre anni, se non andiamo all’altro mondo
    che vita fornerosa….

  5. Incredibile!!!
    Si inventano di tutto pur di non fare 41!!!
    Infami indegni farabutti e imbroglioni…
    Avete rotto, cercate di dare contentini con paletti assurdi!!!
    Ma quale azienda, tra l altro con più di 2000 dipendenti🤐…., ti paga fino a 5 anni x mandarti in pensione prima??????
    Rendetevi conto delle C……. E che dite x favore
    Traditori e infami!!!!

    1. Siete assurdi…chiunque abbia versato 41 di contributi effettivi merita di andare in pensione!!
      Opzione donna deve essere strutturale visto che ri pagano la pensione in base ai contributi che hai versato!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *