Riforma Pensioni ultimissime su quota 100: Salvini la difende, Renzi vuole abolirla

Riforma Pensioni ultimissime su quota 100: Salvini la difende, Renzi vuole abolirla

E’ nuovamente scontro sulla riforma delle pensioni, con Matteo Salvini che nella giornata di ieri è tornato a parlare della misura che ha voluto con forza e si è detto pronto a tutto per difenderla ed evitare che sia cancellata dall’attuale governo PDM5S. Di parere opposto Matteo Renzi che invece ha dichiarato che se fosse per lui eliminerebbe quota 100. Vediamo tutte le dichiarazioni di oggi 27 settembre sulle pensioni anticipate!

Ultime novità Riforma Pensioni, Matteo Renzi sull’eliminazione di quota 100

Secondo quanto riporta il quotidiano Il Giornale, “il nuovo esecutivo pensa anche a cambiare volto alle pensioni. E a quanto pare l’obiettivo principale è quello di smantellare Quota 100, la riforma fortemente voluta dalla Lega“. Secondo il quotidiano si può leggere nell’articolo del collega Franco Grilli che “Una delle ipotesi che sono sul campo è quella di confermare la misura per un altro anno con questa legge di Bilancio. Poi però la riforma previdenziale potrebbe conoscere il capolinea a dicembre 2020 con un anno di anticipo sulla naturale scadenza del 2021. Inoltre potrebbe spuntare anche l’ipotesi di innalzare i requisiti per accedere alla finestra d’uscita anticipata con un aumento dell’età a 64 anni. In questo modo l’esecutivo pensa di poter recuperare fino a 12 miliardi in due anni“.

Proprio Matteo Renzi ai microfoni di Radio 24 ha parlato esplicitamente di voler eliminare la quota 100 anche se non gli sembra possibile: “Fosse perer me sì, ma mi pare che Gualtieri abbia escluso questa ipotesi. Io, se fossi ministro dell’Economia, la eliminerei. Ma ci atterremo a quello che farà il Governo. Non saremo i ‘pierini‘ del Governo, cercheremo di dare una mano”

Riforma Pensioni ultimissime oggi: Salvini difende quota 100

Proprio su quota 100, a stretto giro l’ex Ministro degli interni, Matteo Salvini ha risposto alle parole di Renzi e ha difeso in modo chiaro il nuovo sistema previdenziale: “Qualcuno della sinistra vuole fermare Quota 100 e tornare alla Fornero. Dovranno passare sui nostri corpi, li terremo chiusi in parlamento giorno e notte. Durante il tour che lo ha portato oggi sul Lago Trasimeno, in vista delle elezioni regionali del 27 ottobre in Umbria Salvini è tornato anche a parlare di “governo abusivo“. “I ministeri ce li riprenderemo presto e con gli interessi, con il voto del popolo” ha aggiunto poi per concludere.

Per concludere riportiamo anche le parole dell’ex Ministro Elsa Fornero, da sempre critica con Salvini che anche questa settimana ha parlato di Pensioni su La7 e ha detto a proposito di quota 100: “A dispetto di tutte le affermazioni roboanti sulla cancellazione della legge Fornero, si è deciso di fare l’apertura di un pensionamento anticipato rispetto a quello che già c’è, che non è poco, per tre anni“.

E ancora: E’ bello che le persone possano scegliere, ma ci sono due problemi: queste scelte hanno un costo sociale e forse sarebbe stato più opportuno usare questi soldi per vera occupazione perché non c’è stato il ricambio che si è detto. Poi c’è anche un costo personale, molte persone sono in grado di valutarlo, altri magari non ci pensano, vanno in pensione prima e poi si accorgono che la pensione è bassa“. Voi cosa ne pensate di queste parole sulla riforma delle Pensioni? Fatecelo sapere nei commenti qui di seguito!

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!
Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

30 pensieri su “Riforma Pensioni ultimissime su quota 100: Salvini la difende, Renzi vuole abolirla

  1. caro Renzi mettiti alla guida di un Tir ad una certa età, e fai centinaia di km invece di stare in poltrona
    e poi vediamo se ancora sei daccordo ad abolire la quota 100
    mio nonno diceva siciliano….. u saziu no crira mai o diunu— CHI HA LA PANCIA PIENA NON CREDE MAI A CHI LA PANCIA VUOTA

  2. Gentile Sig. Franco Giuseppe non ho dubbi sulla Sua buona fede, mi lasci dire che i suoi commenti pur interessanti hanno sempre avuto un punto dove non ho mai condiviso. La Q.100 intesa come riforma si è sempre saputo che gratificava una certa parte di persone e ne lasciava per strada altrettanta, ma ciò non
    giustifica di ritenerla una riforma non giusta. Certo non sarà equa ma rispettosa nei confronti di tanta gente disperata. In quanto a leggi fruibili a tutti è pura fantasia, non esistono leggi che soddisfano tutti, vi è sempre una parte di mal contento, lo si vede anche nel nostro piccolo. L’egoismo che lei cita, non la noto tra le persone che accedono alla quiescenza, anzi a dire il vero sono dispiaciute che non tutti possano accedere.

  3. Confermino subito fino al 2021 quota 100 così com’è senza se e senza ma modificarla o addirittura abolirla sarebbe una ingiustizia!

  4. La quota 100 è stataconfermatache restera fino a dicembre 2021.Questa è una buona notizia x tutti coloro che hanno già programmato l’uscita dal lavoro o sono disoccupati e aspettano di avere tutti 2 irequisiti x andare in pensione nei prossimi 2 anni.Poisembra che questa legge faccia anche risparmiare dei soldi,utilissimix alti scopi

  5. Della quota 100 sarebbe ora di finirla anche solo di parlarne e solo per consentire ai Media (giornali e TV) di fare audience provocando dibattiti inutili quando sia il ministro dell’economia Gualtieri sia il vice ministro allo sviluppo economico Misiani e il vice ministro del lavoro hanno dichiarato che la quota non si tocca!!! mi pare siano stati chiari no? NON SI TOCCA …punto!!

  6. Possibile che chi va’ al governo in maniera volontaria ;sottolineo volontaria perché fanno di tutto per non farci scegliere da chi farci governare non si preoccupi minimamente di fare 2 semplici cose 1 cambiare la legge elettorale 2 recuperare i soldi dell’evasione ….mi viene da pensare che al governo ci siano quelli che queste cose non le vogliono . Già che ingenuo che sono … Se no perché andrebbero volontariamente al governo!!!!

  7. FRANCO GIUSEPPE HO DEI FORTI DUBBI CHE NON ABBIA AVUTO INTERESSI PERSONALI. GUARDI CHE CONTINUARE A FARE LA MORALE NON GIOVA. MA, NON E’ CHE LEI PARLI PER INVIDIA PERCHE’ E’ STATO ESCLUSO DA QUESTA RIFORMA Q. 100? E CHE LA RABBIA DA ESCLUSO SI SCARICHI SU QUELLI CHE POSSANO USCIRE DAL MONDO DEL LAVORO. A DIRE IL VERO CAPISCO LA SUA BONTA’ NEL CONSIDERARE LA RIFORMA GIUSTA PERI I DISOCCUPATI ECC.. PERO’ NON VEDO QUESTA SUA OSSESSIONE SUI SUOI COLLEGHI LAVORATORI CHE PER PURA FORTUNA POSSANO ACCEDERE. LEI DOVREBBE PRENDERSELA NON CON I LAVORATORI BENSI CON QUEI 4 P….A CHE HANNO FATTO LA RIFORMA.
    BUONA GIORNATA

    1. Caro Antonio, la sorte non è stata particolarmente generosa con me, ne in bellezza, ne in fortuna, ma una cosa di cui gli sono grato è la mancanza di invidia verso gli altri. Come avevo scritto, andrò in pensione obbligatoriamente tra 9 mesi con la legge Fornero e non con la quota 100, quindi non ho più interessi personali da difendere, giusto per toglierle ogni dubbio. Le mie considerazioni sono a carattere generale su una legge fatta male e che crea disuguaglianze tra lavoratori. Critico i politici e le leggi che emanano non chi di quelle leggi ne viene avvantaggiato. Farei lo stesso discorso se si trattasse di economia, giustizia, sanità, scuola, etc. Se una legge non è fruibile da tutti ma solo da alcuni è una legge sbagliata.

    2. Gentile Antonio, appena finito di scrivere risposta al suo commento, mi è venuta in mente un’altra considerazione. L’invidia da Lei citata, come saprà, è una condizione, uno stato d’animo dell’essere umano. Anche l’egoismo rientra in queste condizioni e mi chiedo allora : Chi rientra nella quota 100 è almeno dispiaciuto nei confronti di chi invece non ci rientra e si deve sorbire ancora una legge penalizzante che lo obbliga a lavorare anche 5 anni in più ? Le dico questo perchè nei commenti raramente ne vedo traccia. I quota 100 esigono che la legge arrivi al suo termine naturale e non mi pare che si preoccupino poi molto di chi quella quota l’ha già superata da un pezzo.

    1. Non potete giocare con le speranze delle persone! Sino ad agosto sapevo che raggiungevo requisito quota 💯 a genn 2021, vorrei firmare x uscire dal lavoro ma non posso xké non certezza di nulla, il 2020 si sa ma x il 2021 dovremo aspettare def e legge bilancio 2021, vi pare giusto una
      Coso così? Come dovrà essere quota 100 nel 2021 dovete dirlo adesso! Con questa legge di bilancio, non basta dire “resterà “ occorre specificare con quali
      requisiti resterà! VERGOGNA!!!

  8. Ho già scritto della Fornero. Volevo solo aggiungere che sono nato nel 1958, quindi ho 61 anni , 41 anni di contributi e sono disoccupato da 2 anni. il prossimo anno avrò i requisiti per poter andare in pensione con quota 100. Se la tolgono…….io non posso scegliere se continuare a lavorare…dove trovo lavoro alla mia età?
    Capite cosa ha combinato la Fornero?

    1. Si infatti la vogliono togliere x tutelare noi ultrasessantenni disoccupati… Infatti e poi pur di fregarne il più possibile inseriscono l’AdV sti pezzi di xxxxx…e ti fanno saltare le varie salvaguardie..
      Perché non li mandate a zappare cosi impiegano il tempo a dire meno caxxate..e a guadagnarsi la pagnotta…

  9. Dopo tutti I danni che ha fatto la Fornero, hanno ancora il coraggio di invitarla nelle trasmissioni televisive per irritare ancora di più la maggior parte degli italiani. Facciamo a meno dei suoi commenti. E io sono di sinistra, immagino cosa pensano quelli che votano Salvini.

  10. Non toccate quota 100 (Almeno lasciatela per il triennio)
    Quando è uscita la legge molti disoccupati di 60
    anni (visto che non trovano più lavoro manco a morire) si sono messi a versare per arrivare a 38 anni di contributi per una pensione ridotta ma sempre un’entrata. Queste persone siccome fanno parte dello 0, non contano nulla?
    La sinistra che fa la destra… COMPLIMENTI
    -Non voterò più PD se succede-

    1. William CONDIVIDO PIENAMENTE QUANTO DICE, QUOTA 100 FINO AL 2021 GIA’ LEGGE, PRECEDENZA ALLE LEGGI GIA’ IN VIGORE ALLE QUALI LE PERSONE DA QUANDO E’ USCITA HANNO GIUSTAMENTE FATTO PROGETTI ANCHE DI CURARSI (COME ME)ECC. COME MINIMO LE PERSONE HANNO 62 ANNI , HANNO PROBLEMI DI SALUTE E FISICI E MANCA L’ENERGIA, MOLTE HANNO PERSO IL LAVORO PER CRISI E COME ME HANNO DOVUTO LAVORARE 10 ANNI A TEMPO DETERMINATO CON CONTRATTI A TERMINE E FACENDO IL LAVORI PIU’ PESANTI CHE LE PERSONE CHE LAVORAVANO LI DA MOLTI HANNO NON VOLEVANO FARE E CHE NON HANNO MAI AVUTO LA PREOCCUPAZIONE E L’ANSIA DI TROVARSI NUOVI LAVORI, LONTANO DA CASA , FAMIGLIA E FIGLI ,PASSANDO DA UNA FABBRICA ALL’ALTRA
      INOLTRE LE DONNE SVOLGONO DOPPIO LAVORO ANCHE DI CURA DELLA FAMIGLIA E FIGLI E PER QUESTO PERDONO ANNI DI CONTRIBUTI, QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO GIA’ LEGGE NON SI TOCCA PER NESSUN MOTIVO, SE SERVONO SOLDI SI DEVONO TROVARE ALTROVE!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO!!!

  11. ogni mattina migliaia di lavoratori si alzano alle 4 del mattino per recarsi al posto di lavoro percorrendo centinaia di km , per andare a lavorare in fabbrica o a fare i muratori, lavori pesanti, magari molti di questi hanno raggiunto 64 -65 con 37 anni di contributi e sperano di andare ..finalmente in pensione e non sono seduti in poltrona, pensate voi che ci governata a tutti i rischi che un lavoratore è sottoposto arrivato ad un certa età, pensiamo anche agli autisti di linea, camionisti ed altri

    1. Massimo CONDIVIDO PIENAMENTE QUANTO DICE ,QUOTA 100 FINO AL 2O21 COMPRESO GIA’ LEGGE NON SI TOCCA PER NESSUN MOTIVO, SE SERVONO SOLDI SI DEVONO TROVARE ALTROVE!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO!!!

  12. Buongiorno,
    Credo che la “Signora” Fornero dopo i danni procurati con gli esodati dovrebbe avere la decenza di smetterla di pontificare ogni giorno per difendere il pasticcio che porta la sua firma condito con tanto di lacrime di coccodrillo.
    Il t9 aveva cambiato alcune parole

  13. Buongiorno,
    Credo che la “Signora” Fornero dopo i danni procurati con gli isolati dovrebbe avere la decenza di smetterla di pontificare ogni giorno per difendere il pasticcio che porta la sua firma confido con tanto di lacrime di coccodrillo.

  14. meglio che non ci sia lui e che lo abbiano delegato a presentare qualche show di pessima qualità o a fare lo scilipoti del momento ….
    errata corrige…. nella prima riga dell’articolo sostituire Matteo Salvini non Matteo Renzi

  15. Quanti refusi nell’articolo :
    – Matteo Renzi che è tornato a parlare della misura che ha voluto con forza….
    – Di parere opposto Matteo Renzi che ieri ha dichiarato di volerla eliminare…
    DI QUALE MATTEO RENZI PARLIAMO???
    – Matteo Salvini (ex Ministro del Lavoro). Ma non era MINISTRO DELL’INTERNO?
    Le indiscrezioni elencate sono ormai datate… Perchè non si dice che tutti gli organi preposti (Ministeri, INPS,etc) hanno confermato che QUOTA 100 NON VERRA’ TOCCATA e SARA’ LASCIATA DECADERE NEL 2021?

    Se questa è informazione….

    NON TOCCATE QUOTA 100!!!!!!

    1. Giorgio ha detto bene: REFUSI, il collega ha fatto dei refusi, e la ringraziamo per averli evidenziati, ma questo nulla c’entra con l’errata informazione, nella news le informazioni erano più che pertinenti e siamo certi che oltre a lei molti altri lettori si saranno accorti delle piccole sviste del collega, che resta pur sempre un umano con mole di lavoro notevole, pur ben comprendendo il contenuto del pezzo. Credo, e questo lo dico con motivo di orgoglio, che il nostro sito sia uno di quelli in cui davvero potete trovare buona informazione….faccio molte interviste in esclusiva, raccolgo testimonianze, diamo ampio spazio ai pareri anche della ‘gente comune’ e non solo dei politici o sindacalisti, proprio per offrirvi, sempre e quotidianamente, un’ informazione a 360°. Quindi, mi permetto di dirle, che avrebbe potuto essere anche un pochino più clemente nel suo giudizio: sbagliare é umano! Buona giornata Giorgio. Erica

    2. GIORGIO, MATTEO RENZI DOVREBBE STARE ZITTO CHE HA PROPOSTO L’APE VOLONTARIA (CHE NON HA RISCOSSO PER NIENTE SUCCESSO) CHE AVVANTAGGIAVA BANCHE E ASSICURAZIONI DOVENDO PAGARE GLI INTERESSI E ASSICURAZIONI COME LA PENSIONE FOSSE UN PRESTITO E TOLTO INTERESSI E ASSICURAZIONE SI PRENDEVA UNA MISERIA DI PENSIONE CHE NON TI PERMETTE NEANCHE DI VIVERE PER AVVANTAGGIARE LE LOBBY (BANCHE E ASSICURAZIONI) UNA VERA VERGOGNA!!! LE SUE RICETTE NON VANNO BENE NEANCHE IN CUCINA!!! COMUNQUE COME DICE LEI MINISTERI , INPS ECC.HANNO CONFERMATO CHE QUOTA 100 NON VERRA’ TOCCATA E LASCIATA DECADERE NEL 2021 COMPRESO!!! QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO (GIA’ LEGGE, PRECEDENZA ALLE LEGGI GIA’ IN VIGORE), NON SI PUO’ SCOMBUSSOLARE LA VITA DELLE PERSONE OGNI 2 ANNI CHE GIUSTAMENTE HANNO GIA’ FATTO PROGETTI, ANCHE DI CURARSI ECC. QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO NON SI TOCCA PER NESSUN MOTIVO SE SERVONO SOLDI SI DEVONO TROVARE ALTROVE!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO!!!

  16. La quota 100 è stata un obbrobrio di legge senza ne capo ne coda, malfatta, non equa e ingiusta per alcuni.
    I dati INPS rivelano che solo lo 0,6 % dei lavoratori hanno i due requisiti minimi cioè 62-38, questo perchè, facendosi due conti, hanno scoperto che avrebbero preso una pensione di meno di 1000 euro al mese. La maggioranza delle richieste proviene da persone che, sono disoccupati da lungo tempo o che hanno un’età elevata ( 64-65 ) o un congruo numero di contributi (40-41). Questo denota che la quota 100 in se stessa ha avuto poco appeal e infatti le richieste sono state molto meno di quelle preventivate.
    Vuole anche dire che la gente preferisce continuare a lavorare per avere una pensione più alta e automaticamente si alza l’età e il tetto contributivo. Vogliamo tenere in piedi questa legge solo per accontentare lo 0,6 % di persone che sono poi quelli con la quota secca di 62-38 ? Ritengo personalmente giusta una revisione della legge che innalzi a 64 anni l’età di pensionamento e contemporaneamente la quota contributiva di 41xtutti senza limiti di età. Risolvere definitivamente la questione esodati e OD deve essere stabile. Basta con queste proroghe. OD tutta contributiva è già abbastanza penalizzante. Tutto questo lo dico senza interessi particolari perchè personalmente ormai andrò in pensione il prossimo anno con 61,3 di età e 43,3 di contributi e quindi non mi potete accusare di egoismo che invece vedo in alcuni dei commentatori di questo sito. Grazie.

      1. Ma guarda cosa mi tocca sentirmi dire !!! Essere il figlio della Fornero proprio io che la subirò tutta e fino in fondo. Ma non si vergogna ? Non le basta che finirò con 43,1 ? Devo lavorare ancora e versare altri contributi ?

    1. matteo renzi sei una nullita ma chi ti pensa ! ma chi ti vota ! ma vai al …… non sei rappresentato dagli elettori che ti hanno solo e sempre respinto. E ti permetti pure di esprimere opinioni ! ricorda bene pinocchietto che quota 100 non si deve toccare.Anzi era una cosa che avrebbe dovuto fare la sinistra. VERGOGNATI.

    2. RICCARDO ELIA CONDIVIDO CHE LE IDEE DI RENZI SONO SEMPRE STATE CASSATE COME QUESTA E ANCHE L’APE VOLONTARIA CON LA QUALE SI DOVEVANO AVVANTAGGIARE BANCHE E ASSICURAZIONI PAGANDO LORO INTERESSI E ASSICURAZIONI COME LA PENSIONE FOSSE UN PRESTITO AVVANTAGGIANDO LE LOBBY (BANCHE E ASSICURAZIONI) E TOLTO TUTTO PRENDENDO UNA VERA MISERIA DI PENSIONE CHE NON TI PERMETTE NEANCHE DI VIVERE, UNA VERA VERGOGNA!!! (DOVREBBE VERGOGNARSI) LE SUE RICETTE NON SONO BUONE NEANCHE IN CUCINA!!! BUONA PACE PER LUI!!! QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO (GIA’ LEGGE NON SI TOCCA PER NESSUN MOTIVO, SE SERVONO SOLDI SI DEVONO TROVARE ALTROVE!!! GIU’ LE MANI DA QUOTA 100 FINO AL 2021 COMPRESO!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *