Pensioni zingaretti

Sondaggi politici elettorali dopo le elezioni in Emilia: bene PD e FDI, crolla M5S

Fine settimana e arrivano anche oggi 31 gennaio 2020 i nuovi sondaggi politici elettorali alla luce di quanto accaduto durante le elezioni regionali in Emilia Romagna. La vittoria del PD sembra fare bene anche a livello nazionale, con il partito di Zingaretti in crescita. Male invece il M5S, sempre più in calo e secondo gli italiani intervistati ormai giunto alla fine della sua corsa. Vediamo tutti i dati elaborati da Emg Acqua per Agorà dopo il voto delle elezioni regionali.

Ultimi sondaggi politici elettorali oggi 31 gennaio: PD in crescita, Fratelli d’Italia sale

Il PD resta ancora molto lontano dalla Lega, ma nell’area di Governo è il partito che più giova delle elezioni regionali e cresce anche a livello nazionale, salendo di 1,1 punti percentuali e arrivando così al 21,2%. Resta comunque in testa a tutti la Lega, che mantiene il suo primato e si attesta al 30,1%, perdendo 0,2 punti percentuali rispetto a una settimana fa.

Nell’area di Governo crolla nei sondaggi politici il Movimento 5 stelle, che paga la batosta subita in Emilia e a livello nazionale perde lo 0,9% e si ferma al 14,3%. Sembra quindi che presto possa esserci il sorpasso da parte di Fratelli d’Italia, sempre più in crescita e trascinato in queste settimane da Giorgia Meloni. FDI guadagna un’altro 0,3% negli ultimi sette giorni e si attesta ora all’11,5% dei consensi.

Infine vediamo una panoramica degli altri partiti dello scenario italiano, con il calo di Forza Italia che continua inesorabile fino all’attuale 6,1%. Stabile, invece, Italia Viva al 5,1%. Passando infine agli altri partiti minori troviamo questa situazione: Azione al 2,7%, La Sinistra al 2,5%, +Europa all’1,8%, Europa Verde all’1,8% e Cambiamo allo 0,9%.

Sondaggi politici oggi: La fine del M5S dopo il voto in Emilia?

Interessante vedere ora un’altro sondaggio effettuato per La7 da Ipsos, che fotografa la situazione secondo gli italiani dopo il voto in Emilia. Secondo il sondaggio, dopo gli ultimi risultati alle regionali (dove si è fermato al 4,7%) il M5S “Ha dimostrato di esser finito” per il 54% degli intervistati, mentre per il 42% “sta vivendo un momento di crisi”.

Infine sempre Ipsos ha chiesto agli italiani “Chi potrebbe creare più problemi al Governo Conte nei prossimi mesi”. Le risposte degli italiani sono state: Matteo Salvini, indicato dal 35% dei rispondenti come primo nemico del Governo, poi il 32% ritiene che il pericolo maggiore sia rappresentato da Matteo Renzi, leader di Italia Viva e facente parte della maggioranza.Infine il 15% indica il Movimento 5 Stelle, mentre non risponde o non sa il 18% degli intervistati. E voi cosa ne pensate? Diteci la vostra nei commenti qui sotto e seguiteci anche sui nostri social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su