Sondaggi politici elettorali ultimi dati oggi 4 maggio: tonfo Lega, bene FDI e M5S

Sondaggi Politici Conte e Salvini

Come ogni settimana sono stati diramati i sondaggi politici elettorali di La 7 durante il Tg di Mentana. Come da previsioni non sono mancate le sorprese, questa settimana i sondaggi SWG hanno evidenziato infatti il crollo della Lega di Salvini, che resta il primo partito in Italia, ma ora è incalzata sia dal PD che da Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni. Vediamo tutti i dati e le intenzioni di voto ad oggi 4 maggio 2021.

Ultimi Sondaggi politici elettorali: tonfo Lega, sale Fratelli d’Italia

Dopo i piccoli segnali di ripresa dei sondaggi SWG della scorsa settimana la Lega torna a flettere e questa volta lo fa in maniera importante perdendo quasi un punto percentuale e scendendo dal 21,8% al 20,9% e viene pericolosamente avvicinato da Fratelli d’Italia. Come accade infatti da oltre un anno, quasi sempre il calo del partito di Salvini corrisponde ad un guadagno di punti di Giorgia Meloni che anche questa volta prende un +1,1% e si porta così sempre più vicina all’alleato andando al 18,7%. Nel mirino di FDI c’è anche il PD, al momento secondo partito e che resta quasi stabile al 19% facendo registrare un calo lieve del 0,1% negli ultimi sette giorni.

Conferma la sua crescita anche il Movimento 5 stelle, anche grazie all’impegno ormai noto di Giuseppe Conte. Il rimbalzo in avanti questa settimana è dello 0,4% che porta così i cinque stelle al 17,8% totale. Con questo dato vediamo quindi come la situazione in Italia al momento sia in bilico con i quattro partiti principali tutti racchiusi in soli tre punti percentuale.

Sondaggi politici elettorali SWG per la 7 oggi 4 maggio 2021: giù Forza Italia e Italia viva

Dietro i “big 4” troviamo Forza Italia, in leggera flessione dello 0,2% e al 6,6% totale. A seguire l’unico altro partito che dai sondaggi swg per la 7 sopravvivrebbe alla soglia di sbarramento è Azione di Carlo Calenda, fermo al 3,5% (-0,1%). La Sinistra Italiana si trova infatti al 2,9% in calo di 0,2 punti percentuale, mentre i Verdi oscillano sempre intorno al 2%, lontani dalla soglia di sbarramento.

Tonfo importante invece per il partito di Matteo Renzi, Italia Viva, che dopo esser stata superata sia da SI che da Verdi è ora all’ 1,7% poco sopra MDP articolo 1 che si trova all‘1,5%. Il partito di Renzi nato per arrivare alla doppia cifra ha fallito i suoi obbiettivi e continua la sua perdita di consensi. Chiudono questa panoramica Cambiamo di Toti all’ 1% e gli altri partiti che sommati arrivano al 2,3%. Voi cosa ne pensate di queste intenzioni di voto e di questi sondaggi politici di SWG? Fatecelo sapere nei commenti, aspettiamo i vostri pareri!

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

4 commenti su “Sondaggi politici elettorali ultimi dati oggi 4 maggio: tonfo Lega, bene FDI e M5S

  1. Ma di cosa parliamo?
    Movimento 5 stalle è finito: spero che i suoi elettori capiscono che sono stati traditi, cos’ come sono state tradite le attese.
    Fa arrabbiare il fatto che hanno preso in giro gli elettori ed alla grande, li hanno votato alla fine per unirsi ai piddioti, dopo aver condotto battaglie per buttarli fuori dal governo.
    Vergogna…….

  2. Redo da leghista eh Matteo deve mettere prima di tutto prima gli italiAni io che o una figlia precaria sono stufo quando arriverò a fine mese è una. HimerA di Fedz non mi interessa lui non sa come e l’ebrezza di arrivare a fine mese d’altronde ormai solo i ricchi votano a sinistra a proposito eliminate il canone Rai sarebbe ora

  3. Mah! Non credo che questi sondaggi siano granché significativi. Prendiamoli per quello che sono: una ennesima occasione giornalistica per parlare di politica, cioè praticamente importanza = zero.
    Comunque se vogliamo farci la tara dopo il fatto più eclatante della settimana (vicenda Fedez) che non ha portato vantaggi alla sinistra, la gente è passata dalla Lega al FDI, cioè è andata ancora più a destra…

    Mi chiedo se i politici “che contano”, come ad esempio Letta, si facciano delle domande su cosa vuole la gente, piuttosto che su cosa desideri la minoranza della popolazione…

  4. Il Movimento 5 stelle non ha molto da rallegrarsi del + 0,4% che raccoglie in questo sondaggio travandosi ora al 17,5% contro il 35% del 2018. Del resto nom mi sembra proprio che abbiano dimostrato molta coerenza con le loro intenzioni di scardinamento del sistema politico (anzi) ed anche con il programma presentato.
    L’allusione, visto che siamo su un sito che si occupa di “pensione”, è alla famosa quaota 41 contenuta nel loro programma ed in quello della lega e che sicuramente gli avrà portato qualche voto contribuendo a farli trovare adesso ad occupare il parlamento per il 35%.
    Dov’è adesso il contributo del movimento 5 stelle alla richiesta di quota “41 per tutti” mi sembra di sentire su questa questione solo i sindacati e la Lega.
    Il Movimento cerchi di essere coerente con se stesso e probabilmente si ritroverà qualche voto in più di quelli che oggi stimano i sondaggi. La coerenza paga sempre (Vedi Meloni).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su