Ultimi sondaggi politici elettorali

Sondaggi politici elettorali, ultimi dati oggi 7 febbraio: PD risale, scende Meloni

Secondo l’ultimo sondaggio condotto da SWG per La7, effettuato tra il 31 gennaio e il 6 febbraio 2024, si osserva un recupero del Partito Democratico di Elly Schlein, che si avvicina a Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni (che rimane comunque la prima forza politica del Paese). In una settimana, i democratici guadagnano lo 0,5%, riportandosi al 20% dal 19,5% registrato sette giorni prima. Vediamo tutti i dati dell’ultimo sondaggio di Mentana.

Ultimi sondaggi politici elettorali, PD recupera, Scendere Fratelli d’Italia

Come dicevamo, il partito della premier mostra segni di difficoltà: in sette giorni perde lo 0,4%, scendendo dal 28,1% al 28,5%, mentre il secondo partito d’Italia, il PD, guadagna mezzo punto percentuale e accorcia il distacco. Tra gli altri partiti maggiori, il Movimento Cinque Stelle rimane stabile, senza alcuna variazione, mantenendosi al 15,9% durante questa settimana.

Anche la Lega di Matteo Salvini, tra i partiti della maggioranza, perde consenso, scendendo all’8,5% in sette giorni (dall’8,7% del 29 gennaio). Al contrario, si registra una leggera crescita per Forza Italia, che si prepara al congresso del partito previsto per il 24 e 25 febbraio prossimi, con l’intenzione di confermare la leadership di Antonio Tajani: il partito sale al 7,3% (+0,1% rispetto alla stima del 29 gennaio).

Sondaggi poltici elettorali, ultimi dati degli altri partiti

Azione, attualmente impegnata in trattative per una lista unitaria con Più Europa in vista delle elezioni europee di giugno, è indicata al 4,3%, superando la soglia di sbarramento. In questo momento, anche Alleanza Verdi Sinistra, con il 4%, starebbe raggiungendo la soglia di sbarramento per le elezioni europee, in crescita rispetto al 3,9% registrato una settimana fa.

Infine gli altri partiti minori, che invece, stentano. Italia Viva non sembra godere di buona salute dopo la fine del Terzo Polo: se si andasse al voto oggi, otterrebbe il 3,1% (perdendo lo 0,2% rispetto all’ultima rilevazione); Più Europa scende dello 0,1%, attestandosi al 2,4%. Nel frattempo, guadagna terreno Italexit per l’Italia e altri partiti minori. Questa settimana fa il suo ingresso in classifica Sud chiama Nord, guidato da Cateno De Luca: viene indicato all’1,1%, in crescita rispetto alla settimana precedente.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

18 commenti su “Sondaggi politici elettorali, ultimi dati oggi 7 febbraio: PD risale, scende Meloni

    1. La prossima volta dicano anche quanto tempo ci metteranno ad abolirla e quanti mesi di finestra mobile ci dobbiamo aspettare, e con quali tagli all’assegno

  1. bastava valutare le candidature presentate dai partiti del centro destra per capire che la loro incompetenza non ci avrebbe portato nulla di buono, se non una premier tronfia e piena di se stessa sempre in giro per il mondo e che ha avocato a se tutto ciò che di importante dovrebbero fare i vari ministri , senza averne, poverina, la minima capacità, e con il grado d’istruzione in suo possesso, purtroppo, neppure le basi per poterlo fare.. purtroppo la colpa è di noi che li abbiamo votati e di quelli che non sono andati al punto che, dati alla mano i partiti di destra hanno ottenuto , per via di una legge elettorale farlocca, più seggi avendo ottenuto un numero di voti complessivo inferiore alle sinistre nel loro complesso. Al punto che ora ci sta governando una “maggioranza” che raggiunge a malapena il 25% dei noi italiani ( il46% del 62% che è andati a votare) con buona pace del 48% che non ha votato

  2. spero che paghino attraverso ila decrescita del loro consenso tutti questi partiti di destra che ci hanno illusi con le loro false promesse elettorali, le loro giravolte e le loro continue e manifeste incapacità nel governare. Nella smisurata occupazione di posti con personaggi a dir poco incompetenti con l’occhio solo a parenti , amici ed amici degli amici dimostrando una incompetenza degna dei peggiori 5 stelle ai loro inizi.

  3. Fratelli d’Italia e Lega, dovrebbero fare la stessa fine delle loro promesse elettorali “manrtenute” . Tante promesse, NESSUNA mantenuta, solo bugie agli elettori.
    Spero tanto che non arrivino nemmeno al 2%

    1. Sulle pensioni Marco B, non ci sarà nessuno che farà meglio di questo governo che sia destra, sinistra o centro.Non ha ancora capito che sulle pensioni vige il diktat dei mercati, del debito pubblico, della Bce, dell’ Ocse, della Corte dei Conti, della commissione europea e mi fermo qui.Qualsiasi governo, non potrà fare niente di più.Questa è la realtà dura ma da assimilare per forza e speri che non vada peggio negli anni a venire.Quindi, per scegliere un governo guardi altri temi, spassionato consiglio.

      1. Concordo Nicola anche se credo che sia un bene la manifestazione in qualunque modo del malcontento. Diversamente lo interpreterebbero come segnale di disponibilità. E allora….angherie a raffica.

      2. Potrebbe essere come dice,ma perché questo governo promette una cosa e ne fa un’altra?non era più semplice dire le cose come stavano?non credo che molti dei pensionati futuri che votavano Lega daranno ancora il voto ai dei racconta balle seriali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su