Sondaggi politici La 7 di SWG, ultimi dati: cosa è cambiato dopo il voto?

Le elezioni sono passate soltanto da una settimana, ma quello che mostrano gli ultimi sondaggi politici del tg di La 7 di Enrico Mentana redatti da SWG è un nuovo terremoto nelle posizioni dei principali partiti. Resta saldamente primo Fratelli d’Italia, che guadagna ancora, mentre alle sue spalle crolla il PD, risale il M5S, e Azione/Italia Viva supera la Lega nei consensi. Vediamo tutti i dati.

Ultimi sondaggi politici di La 7 per il tg di Mentana: Volta Meloni, male la Lega

Andiamo ora ad analizzare i dati dei singoli partiti e la differenza rispetto alle elezioni del 25 settembre scorso. Fratelli d’Italia nell’ultima settimana guadagna lo 0,8% e si porta al 26,8% staccando ulteriormente tutti i rivali e dimostrandosi sempre più partito trainante del centrodestra (anche causa della perdita di consensi di FI e Lega anche in questi ultimi sette giorni). Al secondo posto troviamo il PD, che però non può sorridere, visto che dopo la debacle elettorale continua ad avere un emorragia di voti e perde un ulteriore 1% finendo al 18,1.

Vola invece il Movimento 5 Stelle, che trainato da Conte continua a crescere e al contrario del Partito Democratico guadagna oltre l’1% andando al 16,5% e diventando il partito con il maggior guadagno questa settimana. Clamoroso crollo della Lega che dopo la batosta elettorale che l’ha relegata all’8,8% perde ancora 0,6 punti percentuale e finisce all’ 8,2, dietro anche al Terzo polo di Calenda e Renzi.

Sondaggi politici elettorali SWG per La 7 di oggi 4 ottobre: boom di Calenda e renzi

Azione e Italia Viva infatti guadagnano ancora dopo la sorpresa elettorale e si portano al 8,3% facendo segnare +0,5%. Il Terzo polo supera così anche Forza Italia di Berlusconi, che dopo l’8,1% delle elezioni torna ad assestarsi al 7,6%, valori simili a quelli degli ultimi sondaggi pre-elettorali.

Infine analizzando i partiti più piccoli, cresce ancora Verdi e Sinistra Italiana, che sale dello 0,4% raggiungendo così il 4% tondo tondo. Beffa per +Europa di Emma Bonino, che viene data dai sondaggi di La 7 in crescita di ben mezzo punto percentuale, al 3,3%. Con questo risultato il partito sarebbe entrato in parlamento superando la soglia di sbarramento, invece avendo preso il 2,8% resta fuori.

Chiudiamo segnalando Italexit con Paragone che raggiunge il 2,2% (+0,3%) e Noi moderati al 1,2% con la stessa crescita (+0,3). Altre liste sono date al 3,8% mentre nel sondaggio di Swg diminuisce anche l’astensione con il 7% in più di persone che dichiarano di andare a votare rispetto a quanto avvenuto domenica scorsa. 32% contro il 39% che ha scelto di non andare a votare.

4 commenti su “Sondaggi politici La 7 di SWG, ultimi dati: cosa è cambiato dopo il voto?”

  1. Veltroni su LA7 parla di mancate manifestazioni pro Ucraina e ragazzi russi sbattuti al fronte !!! Il post Meloni risveglia i cagnoni !!! Ahahahha… Ma parla di bollette gas e luce….di pensioni…di sanità…di istruzione….di lavoro nero …..e mo si sveglia con la mafia….un disco rotto ..Rivogliamo una sinistra modello BERSANI !!!!!
    SVEGLIA….

    Rispondi
  2. Buongiorno! Spero che tutte le forze politiche, che comporranno il nuovo Parlamento Italiano, cooperino insieme per superare ed affrontare la crisi economica che sta attanagliando il nostro Paese. Grazie infinite a tutti!

    Rispondi
  3. Gli assestamenti di Lega e Forza Italia all’interno del cdx sono in parte spiegabili (per restare al tema “riforma previdenza”) alla freddezza che il socio di maggioranza FdI ha mostrato verso l’ipotesi di sviluppare i loro 2 cavalli di battaglia in campagna elettorale: quota 41 e pensioni 1.000 €.
    Come al solito: giochetti elettorali, promesse vane…e nuvoloni neri all’orizzonte! Un dèjà vu!!

    Rispondi
    • Confermo la tua valutazione sperando di sbagliarmi…
      Il Presidente di confindustria definisce FOLLIE sia la flaxtax (forse come proposta a ragione veduta) e PENSIONI ANTICIPATE!

      Rispondi

Lascia un commento