Sondaggi Politici oggi 15 giugno: Il M5S guidato da Conte salirebbe al 29%

Dalle pagine del Corriere della Sera arriva un nuovo sondaggio politico elettorale di IPSOS, condotto da Nando Pagnoncelli che apre a clamorosi scenari in Italia. Oltre a vedere i dati attuali dei singoli partiti, vediamo anche cosa è emerso dalla rilevazione in cui è stato chiesto chi sarebbe disposto a votare per Giuseppe Conte se fondasse un suo partito, e che percentuali potrebbe avere il Movimento 5 stelle se alla guida ci fosse Conte e non Di Maio o Di Battista.

Ultimi sondaggi politici elettorali IPSOS: Lega e PD vicini, segue FDI

Partiamo ad esaminare i dati attuali dei singoli partiti. Nel sondaggio apparso sul Corriere della sera è stato chiesto ” Che partito voterebbe se si votasse adesso per le elezioni politiche?”. Le risposte seguono i trend dell’ultimo periodo, con la Lega che resta il primo partito anche se il leggero calo (23,5). A seguire troviamo il PD con il 21,3% dei consensi, mentre in terza posizione arriva Giorgia Meloni con Fratelli D’Italia che sale al 17,5% superando anche il Movimento 5 stelle fermo al 17,1%. Proprio sul M5S vedremo a breve la parte del sondaggio relativa alla Leadership di Conte e cosa potrebbe cambiare in caso di un suo partito.

Intanto per concludere la carrellata sulle intenzioni di voto secondo i sondaggi politici di IPSOS, dietro il M5S troviamo Forza Italia a 7%, mentre tutti gli altri partiti sono molto più staccati. Scendendo nella classifica infatti troviamo Azione di Calenda al 2,7%, poi Leu al 2,4 e Italia Viva di Renzi al 2,3%. Chiudono Europa Verde all’1,5% e +Europa di Emma Bonino all’1,2%.

Sondaggi Politici elettorali oggi 15 giugno: Conte in salita, un suo partito al 15%

La parte più interessante dei sondaggi politici di IPSOS per il Corriere della Sera riguardano la parte in cui è stato chiesto agli intervistati se sarebbero propensia votare sia per un nuovo soggetto politico fondato da Conte, sia per il M5S sotto la guida dell’attuale premier. In base a queste domande, secondo le stime di IPSOS un nuovo partito fondato da Giuseppe Conte arriverebbe a prendere il 14,1% dei consensi e si collocherebbe al quarto posto tra i partiti dopo la Lega (data in questo sondaggio al23,2%), FdI (16,6%), Pd (15,8%) e precedendo addirittura il M5S (12,7%). E’ evidente quindi come un partito di Conte prenderebbe voti dal M5S e dal PD, favorendo così la risalita delle forze di centrodestra come Fratelli d’Italia.

Stando invece soltanto all’interno del Movimento 5 stelle, secondi i sondaggi Conte sarebbe il leader preferito dall’elettorato pentastellato con il 42% delle preferenze, seguito poi dall’ex capo politico Di Maio (27%) poi da Di Battista (19%) e infine da Crimi (2%). Infine secondo Nando Pagnoncelli, “Qualora il premier fosse a capo del M5s, il Movimento farebbe segnare una crescita del 7,2% rispetto allo scenario attuale, passando dal 17,1% al 24,3%, scavalcando la Lega al primo posto”. Insomma, si legge sul corriere: “La leadership Conte potrebbe rappresentare un nuovo inizio per il M5S, ma il ritrovato slancio rischierebbe di aprire una frattura con il Pd che appare penalizzato da una non trascurabile cessione di voti”. Voi cosa ne pensate di questo scenario e di questi ultimi sondaggi politici di oggi? Fatecelo sapere nei commenti!

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

2 pensieri riguardo “Sondaggi Politici oggi 15 giugno: Il M5S guidato da Conte salirebbe al 29%

  • Avatar
    16 Giugno 2020 in 14:34
    Permalink

    Ritengo che la scelta più logica e conseguente al lavoro di questi mesi sarebbe Giuseppe Conte come capolista del movimento 5 stelle, che lo ha fortemento voluto a capo dell’esecutivo prima con la lega poi con Pd , Leu e Italia Viva

    Rispondi
  • Avatar
    16 Giugno 2020 in 12:04
    Permalink

    secondo il mio modesto parere Conte non deve frammentare il 5 stelle deve rimanere il presidente del 5 stelle , e del governo , affiancato da Di Maio , di Battista se vuole si accodi correre da solo siete al 40% ormai sappiamo che tutti i giornali vi danno al 15% vedo l’accoglienza che stanno ricevendo , Salvini Meloni , e Berlusconi . Viva Conte Viva 5 stelle

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *