Ultime novità Pensioni anticipate donne oggi 5 gennaio 2018

Le ultime novità sulle pensioni anticipate ad oggi 5 dicembre 2018 riguardano soprattutto le donne, con le parole scritte nella giornata di ieri dalla fondatrice del Comitato Opzione Donna Social, Orietta Armiliato. Si parla nuovamente di lavori di cura e di come la proroga dell’opzione donna non sia un diritto negato, ma un desiderio o una speranza di alcune lavoratrici.

Pensioni anticipate donne, ultime notizie oggi: parla Armiliato

Ecco di seguito le parole del post di Orietta Armiliato nel gruppo CODS: ” E siamo ancora qui a spiegare che NON vi è diritto negato nella mancata proroga della misura dell’opzione Donna, perché ancora si leggono sia in alcuni articoli sia nei gruppi formatisi per tentare di arrivare a quel risultato, motivazioni legate ad impedimenti ad esercitare un qualcosa che spetta per legge.

Possiamo discutere, senza dubbio alcuno, sulla virtuosità del provvedimento, possiamo confrontarci sulla necessità di trovare un modo per consentire alle donne che indubbiamente sono state le più penalizzate negli anni specie dalla Monti-Fornero ma, non continuiamo ad alimentare speranze parlando di diritto leso! Parliamo di DESIDERIO, parliamo di SPERANZA (ognuno ha diritto a sognare quel che gli pare …) ma non parliamo di DIRITTO LESO, perché così NON È !

E non dico questo nè per cattiveria (anzi…anzi) nè per la volontà di sponsorizzare una causa a svantaggio di un’altra per interesse etc. etc. come ogni giorno qualcuno ci addebita direttamente o indirettamente ma, è solo per rispetto delle donne che sono insostituibili e preziose per tutto e per tutti facendosi carico di lavori gravosi sopperendo alle carenze del sistema senza che questo impegno sia riconosciuto o concorra ad una valorizzazione, qualsiasi essa sia.

E dunque è da qui che si deve ripartire, da dove eravamo rimaste lo scorso anno, dopo l’ufficializzazione di quella che è la nostra istanza e obiettivo del nostro Comitato e che è stata inserita prima nel verbale di accordo fra OO.SS e Governo datato Settembre 2016 e poi nella piattaforma unitaria siglata da CGILCISL e UIL lo scorso novembre, della quale sotto vi riporto il testo.

Lo scorso 13 Dicembre, il Segretario Confederale UIL Domenico Proietti ci ha confermato direttamente che la piattaforma è e rimarrà attiva e da quella si partirà all’avvio dei lavori, lavori che inizieranno appena si conosceranno le controparti con le quali ci si dovrà rapportare.”

Di seguito ecco il testo del verbale di accordo tra organizzazioni sindacali e Governo:

Condividi l'articolo o lascia un mi piace!

Autore dell'articolo: Stefano Rodinò

Stefano Rodinò
Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

1 commento su “Ultime novità Pensioni anticipate donne oggi 5 gennaio 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *