Ultimi Sondaggi politici oggi 14 gennaio: Lega Stabile, cresce il PD

Come ogni lunedì il Tg di LA 7 propone i sondaggi politici elettorali di SWG per cercare di capire quali sono le intenzioni di voto se si andasse alle urne. Questa settimana vediamo una crescita interessante del PD, mentre la Lega di Salvini resta stabilmente il primo partito in Italia. Vediamo l’analisi dei dati rilasciati ieri sera da Enrico Mentana con le percentuali di voto di tutti i protagonisti dello scenario politico italiano.

Ultimi Sondaggi Politici elettorali La 7: per SWG Lega resta prima, cresce il PD

Diversamente dal solito questi sondaggi elettorali sono stati effettuati dopo 3 settimane dall’ultimo rilevamento (risalente al 23 dicembre) causa pausa natalizia. La crescita o il calo dei partiti quindi si riferisce ai sondaggi di prima di natale. Il primo partito in Italia rimane quello di Salvini, con la Lega che resta perfettamente uguale ai sondaggi prenatalizi, ferma al 32,9% dei consensi. Alle sue spalle però succede qualcosa, probabilmente grazie anche a quanto sta avvenendo durante la campagna elettorale in Emilia Romagna.

IL Partito Democratico infatti fa un notevole balzo in avanti e guadagna l’ 1,4% dei voti rispetto a 3 settimane fa, attestandosi così al 18,4%. L’altro partito che compone l’attuale maggioranza di Governo, il M5S, perde ancora consensi e scende al 15,2% (-0,5%). Infine tra i partiti di maggior rilievo segnaliamo che nel centro destra perde pochissimo Fratelli d’Italia, passando dal 10,5% al 10,4%, mentre guadagna leggermente Forza Italia: +0,3% per un totale del 5,8% dei voti. Interessante notare come Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia insieme raggiungono quasi il 50% dei voti.

Sondaggi politici oggi 14 gennaio 2020: gli altri partiti

Italia Viva di Matteo Renzi cresce ancora leggermente rispetto ai sondaggi effettuati prima di Natale e si porta al 4,8% facendo registrare un +0,1% restando sotto la soglia di sbarramento del 5%. Tra i partiti minori troviamo poi la coalizione elettorale tra Sinistra Italiana e Articolo Uno, che perde lo 0,6% passando dal 3,7% al 3,1%. Dietro ecco il nuovo partito Azione di Carlo Calenda, che registra un’analoga flessione dello 0,4% passando dal 3,3% di sette giorni fa al 2,9%. Pare evidente quindi che i voti recuperati dal PD siano proprio a discapito di queste altre forze minori del centro sinistra.

Segnaliamo poi I Verdi che guadagnano lo 0,2% salendo dal 2,0% al 2,2%, mentre +Europa rimane stabile senza subire oscillazioni all’1,6%. Stessa sorte per il partito del governatore ligure Giovanni Toti, che con il suo Cambiamo! rimane fisso all’1%.

Scendono, dallo 2,1% all’1,7% gli italiani che voterebbero altri partiti, mentre l’astensione secondo i sondaggi SWG rimane al momento molto alta, al 40%. Voi cosa ne pensate di queste intenzioni di voto? Fatecelo sapere nei commenti qui di seguito e diteci la vostra! DI seguito ecco il video del Tg di La 7 con le parole di Mentata su questi sondaggi!

Stefano Rodinò

Stefano Rodinò

Classe 1981, ho studiato scienze politiche ad indirizzo Comunicazione Pubblica. Scopri di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *