Ultimi Sondaggi politici oggi su Coronavirus e voto: giù Lega, sale il PD

Sondaggi politici e Coronavirus

Come di consueto anche questa settimana ecco gli ultimi sondaggi politici elettorali aggiornati ad oggi 23 marzo 2020. Oltre alle intenzioni di voto degli Italiani, vediamo anche i sondaggi condotti dall’ Istituto Noto per la trasmissione di Rai 1 Porta a Porta relativi al Coronavirus. Come stanno vivendo gli italiani questa situazione di emergenza?

Sondaggi politici elettorali, ultimi dati sulle intenzioni di voto: il coronavirus favorisce PD e penalizza la Lega?

I Sondaggi elettorali di Noto rilevano una salita per PD e Fratelli d’Italia e ovviamente i voti non possono che esser condizionati dalla situazione di emergenza dovuta al Coronavirus. I dem salgono al 21,5% guadagnando addirittura un 4% rispetto alle rilevazioni di un mese fa sempre dell’istituto Noto. Sale molto anche Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni con un 14% delle preferenze e anche in questo caso con un incremento del 4%. Tra chi scende nell’area della maggioranza troviamo il M5S, che va al 14% (-3,5), mentre Italia Viva di Renzi resta al 4%, così come Leu è ferma all’1%.

Nell’opposizione secondo gli ultimi sondaggi la Lega di Noto scende e si trova ora al 29,5% perdendo rispetto a 30 giorni fa quando il Coronavirus era inesistente un 2,5%. Male anche Forza Italia, giù al 5,7%. Infine Cambiamo (di Toti) è all’ 1,3% con un -02,%. Tra i partiti minori, Azione di Calenda prende il 2% (-1%) , i Verdi si attestano all’1,5% mentre Più Europa è stabile all’1%.

Ultimi Sondaggi sul Coronvirus oggi 23 marzo 2020

Il focus centrale dei sondaggi di Noto è ovviamente il Coronavirus. Agli intervistati è stato chiesto per prima cosa se fossero informati dei divieti imposti dal Governo durante quest’emergenza: il  Il 70% ha risposto affermativamente mentre i no sono stati il 20%. A questo proposito il direttore Antonio Noto ha spiegato: “Il 20% rappresenta circa 10 milioni di italiani adulti. Ciò significa che alcune regole varate dall’esecutivo non sono percepite come chiare. Un esempio sono le passeggiate per strada. Molte persone si chiedono: sono concesse oppure no?”.

Interessante poi il sondaggio sul coronavirus relativo allo stare a casa. E’ stato chiesto: “Fino a quando siete disposti a rimanere in casa?” Il 45% dichiara di poter stare a casa fino al 3 aprile, data in cui dovrebbe finire il lockdown (anche se con ogni probabilità sarà prorogato). Il 26% è disposto a non uscire di casa fino a dopo Pasqua (fine aprile), l’8% sposta il limite a fine maggio. Il 10% invece ammette di non sapere se riuscirà a restare a casa fino alla scadenaza prevista del 3 aprile.

Infine ecco un sondaggio sulle ricadute economiche del Coronavirus in Italia: Alla domanda teme di perdere il lavoro? Il 36% teme una riduzione del lavoro, il 16% di perderlo totalmente. Il 41% invece è ottimista e afferma che le cose non cambieranno.

Pensionipertutti.it grazie alla sua informazione seria e puntuale è stato selezionato dal servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici tramite GNEWS andando su questa pagina e cliccando il tasto segui.

3 commenti su “Ultimi Sondaggi politici oggi su Coronavirus e voto: giù Lega, sale il PD

  1. Che dire , come si fà a dare fiducia a chi pochi giorni prima era in piazza a prendere uno spritz accusando Salvini di mettere solamente paura , di essere razzista per controlli a chi arrivava in Italia , e poi di prendersi il corona virus.
    Magari se questa persona , che è un importante esponente di un noto partito , avesse la dignità di dire HO SBAGLIATO , non sarebbe male , ma sicuramente dalle sue labbra uscirebbero solo giustificazioni di circostanza. E visto che anche sue decisioni sbagliate sono ricadute , ricadono , e ricadranno su noi cittadini , dovrebbe avere la dignità di dimettersi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su